Un dizionario di 297.519 parole consultabile
Un rimario di 609.491 parole sempre a disposizione
Un lavoro di 15 anni messo liberamente a disposizione.

Ricerca rime:

Specificare la parola con cui fare rima ed il numero di caratteri finali che devono corrispondere

 
 




Ti sei accorto di un errore o di una definizione sbagliata? Ti chiediamo di segnalarla cliccando

Parola:
svuotatici : (svuo-tà-ti-ci)
svuotati, participio passato del v.tr. svuotare, privare di ogni contenuto, seguito dalla particella pronominale ci.


Trovate 2898  Rime. VERBI    AGGETTIVI    NOMI    NON DEFINITO    



VERBI  TOP
abbagliatici
(ab-ba-glià-ti-ci) abbagliati, participio passato del v.tr. abbagliare, alterare od impedire la vista con luce troppo viva, seguito dalla particella pronominale ci.
abbandonatici
(ab-ban-do-nà-ti-ci) abbandonati, participio passato del v.tr. abbandonare, lasciare definitivamente un luogo, una persona od una cosa, seguito dalla particella pronominale ci.
abbeveratici
(ab-be-ve-rà-ti-ci) abbeverati, participio passato del v.tr. abbeverare, far bere il bestiame, seguito dalla particella pronominale ci.
abbigliatici
(ab-bi-glià-ti-ci) abbigliati, participio passato del v.tr. abbigliare, vestire con cura, con raffinatezza, seguito dalla particella pronominale ci.
abbondatici
(ab-ban-do-nà-ti-ci) abbondati, participio passato del v.intr. abbondare, abbondante, in grande quantità, copioso, seguito dalla particella pronominale ci.

abbordatici
(ab-bor-dà-ti-ci) abbordati, participio passato del v.tr. abbordare, avvicinarsi con una nave al bordo di un’altra, anche, avvicinare, accostare qualcuno per parlargli o proporgli qualcosa, seguito dalla particella pronominale ci.
accalcatici
(ac-cal-cà-ti-ci) accalcati, participio passato del v.tr. accalcare, gremire, stipare, seguito dalla particella pronominale ci.
accattivatici
(ac-cat-ti-và-ti-ci) accattivati, participio passato del v.tr. accattivare, conquistare per merito o con arte l’affetto, la stima altrui, seguito dalla particella pronominale ci.
accertatici
(ac-cer-tà-ti-ci) accertati, participio passato del v.tr. accertare, controllare, riconoscere come certo, seguito dalla particella pronominale ci.
acconciatici
(ac-con-cià-ti-ci) acconciati, participio passato del v.tr. acconciare, abbigliare, adornare, seguito dalla particella pronominale ci.

accostatici
(ac-co-stà-ti-ci) accostati, participio passato del v.tr. accostare, avvicinare, seguito dalla particella pronominale ci.
accozzatici
(ac-coz-zà-ti-ci) accozzati, participio passato del v.tr. accozzare, mettere insieme senza ordine persone o cose, seguito dalla particella pronominale ci.
accreditatici
(ac-cre-di-tà-ti-ci) accreditati, participio passato del v.tr. accreditare, ascrivere a credito, seguito dalla particella pronominale ci.
adattatici
(a-dat-tà-ti-ci) adattati, participio passato del v.tr. adattare, rendere adatto ad un uso od ad uno scopo, seguito dalla particella pronominale ci.
addentellatici
(ad-den-tel-là-ti-ci) addentellati, participio passato del v.tr. addentellare, munire di dentelli, seguito dalla particella pronominale ci.

addestratici
(ad-de-strà-ti-ci) addestrati, participio passato del v.tr. addestrare, allenare, ammaestrare, preparare, seguito dalla particella pronominale ci.
adottatici
(a-dot-tà-ti-ci) adottati, participio passato del v.tr. adottare, assumere un figlio altrui in qualità di figlio legittimo, seguito dalla particella pronominale ci.
affidatici
(af-fi-dà-ti-ci) affidati, participio passato del v.tr. affidare, consegnare qualcosa alla custodia di qualcuno, seguito dalla particella pronominale ci.
agglomeratici
(ag-glo-me-rà-ti-ci) agglomerati, participio passato del v.tr. agglomerare, ammassare cose varie e di diversa origine, riunire insieme, seguito dalla particella pronominale ci.
aggomitolatici
(ag-go-mi-to-là-ti-ci) aggomitolati, participio passato del v.tr. aggomitolare, avvolgere in forma di gomitolo, seguito dalla particella pronominale ci.

aggraziatici
(ag-gra-zià-ti-ci) aggraziati, participio passato del v.tr. aggraziare, rendere più attraente, seguito dalla particella pronominale ci.
alcolizzatici
(al-co-liz-zà-ti-ci) alcolizzati, participio passato del v.tr. alcolizzare, rendere un liquido alcolico, seguito dalla particella pronominale ci.
alleatici
(al-le-à-ti-ci) alleati, participio passato del v.tr. alleare, stringere con vincolo di alleanza, seguito dalla particella pronominale ci.
alloggiatici
(al-log-già-ti-ci) alloggiati, participio passato del v.tr. alloggiare, dare alloggio a qualcuno, ospitare, seguito dalla particella pronominale ci.
ammutinatici
(am-mu-ti-nà-ti-ci) ammutinati, participio passato del v.tr. ammutinare, eccitare alla rivolra, istigare all’ammutinamento, seguito dalla particella pronominale ci.

ampliatici
(am-plià-ti-ci) ampliati, participio passato del v.tr. ampliare, accrescere, rendere più ampio, seguito dalla particella pronominale ci.
annidatici
(an-ni-dà-ti-ci) annidati, participio passato del v.tr. annidare, porre nel nido, seguito dalla particella pronominale ci.
annoveratici
(an-no-ve-rà-ti-ci) annoverati, participio passato del v.tr. annoverare, considerare nel numero di, contare tra, seguito dalla particella pronominale ci.
annullatici
(an-nul-là-ti-ci) annullati, participio passato del v.tr. annullare, dichiarare nullo, seguito dalla particella pronominale ci.
appacificatici
(ap-pa-ci-fi-cà-ti-ci) appacificati, participio passato del v.tr. appacificare, rappacificare, seguito dalla particella pronominale ci.

appassionatici
(ap-pas-sio-nà-ti-ci) appassionati, participio passato del v.tr. appassionare, destare passione, forte interesse, trasporto, seguito dalla particella pronominale ci.
abbattici
(ab-bàt-ti-ci) abbatti, indicativo e imperativo presente del v.tr. abbattere, atterrare, demolire, distruggere, seguito dalla particella pronominale ci.
abbicatici
(ab-bi-cà-ti-ci) abbicati, participio passato del v.tr. abbicare, disporre le messi in biche, in covoni, anche, ammucchiare, ammassare, seguito dalla particella pronominale ci.
accaloratici
(ac-ca-lo-rà-ti-ci) accalorati, participio passato del v.tr. accalorare, entusiasmare, infiammare, scaldare, seguito dalla particella pronominale ci.
accampatici
(ac-cam-pà-ti-ci) accampati, participio passato del v.tr. accampare, far alloggiare truppe o gruppi di persone sotto tende od all’aperto, seguito dalla particella pronominale ci.

accaparratici
(ac-ca-par-rà-ti-ci) accaparrati, participio passato del v.tr. accaparrare, fissare un acquisto mediante versamento di caparra, seguito dalla particella pronominale ci.
accartocciatici
(ac-car-toc-cià-ti-ci) accartocciati, participio passato del v.tr. accartocciare, appallottolare, avvolgere, avvoltolare, seguito dalla particella pronominale ci.
accennatici
(ac-cen-nà-ti-ci) accennati, participio passato del v.tr. accennare, far capire con cenni, anche, esporre in modo sommario, seguito dalla particella pronominale ci.
accentuatici
(ac-cen-tuà-ti-ci) accentuati, participio passato del v.tr. accentuare, dare risalto a una parola od ad una frase nel discorso, seguito dalla particella pronominale ci.
acchiappatici
(ac-chiap-pà-ti-ci) acchiappati, participio passato del v.tr. acchiappare, acciuffare, afferrare rapidamente, agguantare, seguito dalla particella pronominale ci.

accontentatici
(ac-con-ten-tà-ti-ci) accontentati, participio passato del v.tr. accontentare, appagare, soddisfare, rendere contento, seguito dalla particella pronominale ci.
accoratici
(ac-co-rà-ti-ci) accorati, participio passato del v.tr. accorare, addolorare profondamente, rattristare, seguito dalla particella pronominale ci.
addentatici
(ad-den-tà-ti-ci) addentati, participio passato del v.tr. addentare, afferrare con i denti, mordere, seguito dalla particella pronominale ci.
additatici
(ad-di-tà-ti-ci) additati, participio passato del v.tr. additare, indicare con il dito, seguito dalla particella pronominale ci.
addobbatici
(ad-dob-bà-ti-ci) addobbati, participio passato del v.tr. addobbare, adornare con paramenti, seguito dalla particella pronominale ci.

abbacchiatici
(ab-bac-chià-ti-ci) abbacchiati, participio passato del v.tr. abbacchiare, avvilire, deprimere, seguito dalla particella pronominale ci.
abbassatici
(ab-bas-sà-ti-ci) abbassati, participio passato del v.tr. abbassare, mettere qualcosa più in basso, seguito dalla particella pronominale ci.
abbisciatici
(ab-bi-scià-ti-ci) abbisciati, participio passato del v.tr. abbisciare, avvolgere a spire, seguito dalla particella pronominale ci.
abboccatici
(ab-boc-cà-ti-ci) abboccati, participio passato del v.intr. abboccare, cadere in inganno, lasciarsi abbindolare, seguito dalla particella pronominale ci.
abbronzatici
(ab-bron-zà-ti-ci) abbronzati, participio passato del v.tr. abbronzare, dare un colore bruno, anche, rendere bruna la pelle, seguito dalla particella pronominale ci.

abbuonatici
(ab-buo-nà-ti-ci) abbuonati, participio passato del v.tr. abbuonare, condonare un debito, per intero o in parte, seguito dalla particella pronominale ci.
abilitatici
(a-bi-li-tà-ti-ci) abilitati, participio passato del v.tr. abilitare, riconoscere legalmente idoneo ad una funzione, ad esercitare una professione, un’attività, seguito dalla particella pronominale ci.
accantonatici
(ac-can-to-nà-ti-ci) accantonati, participio passato del v.tr. accantonare, metter da parte come riserva, seguito dalla particella pronominale ci.
acciambellatici
(ac-ciam-bel-là-ti-ci) acciambellati, participio passato del v.tr. acciambellare, avvolgere a forma di ciambella, seguito dalla particella pronominale ci.
accigliatici
(ac-ci-glià-ti-ci) accigliati, participio passato del v.tr. accigliare, cucire le palpebre agli uccelli da preda, per addomesticarli, seguito dalla particella pronominale ci.

accoltellatici
(ac-col-tel-là-ti-ci) accoltellati, participio passato del v.tr. accoltellare, ferire a colpi di coltello, seguito dalla particella pronominale ci.
accusatici
(ac-cu-sà-ti-ci) accusati, participio passato del v.tr. accusare, muovere un’accusa a qualcuno, incolpare, seguito dalla particella pronominale ci.
adagiatici
(a-da-già-ti-ci) adagiati, participio passato del v.tr. adagiare, posare con riguardo, seguito dalla particella pronominale ci.
addomesticatici
(ad-do-me-sti-cà-ti-ci) addomesticati, participio passato del v.tr. addomesticare, rendere domestico un animale selvatico, seguito dalla particella pronominale ci.
addottrinatici
(ad-dot-tri-nà-ti-ci) addottrinati, participio passato del v.tr. addottrinare, ammaestrare in una dottrina o in un’arte, anche, istruire, seguito dalla particella pronominale ci.

adiratici
(a-di-rà-ti-ci) adirati, participio passato del v.tr. adirare, andare in collera, seguito dalla particella pronominale ci.
adombratici
(a-dom-brà-ti-ci) adombrati, participio passato del v.tr. adombrare, coprire d’ombra, offuscare, oscurare, seguito dalla particella pronominale ci.
adulteratici
(a-dul-te-rà-ti-ci) adulterati, participio passato del v.tr. adulterare, mutare fraudolentemente ed a fini di lucro la qualità di un prodotto alimentare, seguito dalla particella pronominale ci.
affettatici
(af-fet-tà-ti-ci) affettati, participio passato del v.tr. affettare, tagliare a fette, seguito dalla particella pronominale ci.
agganciatici
(ag-gan-cià-ti-ci) agganciati, participio passato del v.tr. agganciare, unire tramite gancio, anche, fermare qualcuno per parlargli, seguito dalla particella pronominale ci.

aggiornatici
(ag-gior-nà-ti-ci) aggiornati, participio passato del v.tr. aggiornare, adeguare ai livelli di ricerca più recenti, seguito dalla particella pronominale ci.
aggiratici
(ag-gi-rà-ti-ci) aggirati, participio passato del v.tr. aggirare, girare intorno ad un luogo, anche, ingannare, raggirare, seguito dalla particella pronominale ci.
aggiudicatici
(ag-giu-di-cà-ti-ci) aggiudicati, participio passato del v.tr. aggiudicare, assegnare una cosa a qualcuno per sentenza di un giudice, per concorso, per asta pubblica ecc., seguito dalla particella pronominale ci.
aggiustatici
(ag-giu-stà-ti-ci) aggiustati, participio passato del v.tr. aggiustare, riparare, seguito dalla particella pronominale ci.
aggrovigliatici
(ag-gro-vi-glià-ti-ci) aggrovigliati, participio passato del v.tr. aggrovigliare, fare un groviglio, ingarbugliare, seguito dalla particella pronominale ci.

aggruppatici
(ag-grup-pà-ti-ci) aggruppati, participio passato del v.tr. aggruppare, raggruppare, seguito dalla particella pronominale ci.
alienatici
(a-lie-nà-ti-ci) alienati, participio passato del v.tr. alienare, addestrare, preparare a determinate cose, seguito dalla particella pronominale ci.
allucinatici
(al-lu-ci-nà-ti-ci) allucinati, participio passato del v.tr. allucinare, alterare la facoltà visiva sino a far vedere ciò che non è, seguito dalla particella pronominale ci.
alteratici
(al-te-rà-ti-ci) alterati, participio passato del v.tr. alterare, contraffare, rendere diversa una cosa, per lo più peggiorandola, seguito dalla particella pronominale ci.
abbarbagliatici
(ab-bar-ba-glià-ti-ci) abbarbagliati, participio passato del v.tr. abbarbagliare, abbagliare intensamente o all’improvviso, seguito dalla particella pronominale ci.

abbinatici
(ab-bi-nà-ti-ci) abbinati, participio passato del v.tr. abbinare, collegare due cose, per lo più affini, seguito dalla particella pronominale ci.
abbrunatici
(ab-bru-nà-ti-ci) abbrunati, participio passato del v.tr. abbrunare, contrassegnare con un segno di lutto, seguito dalla particella pronominale ci.
accentratici
(ac-cen-trà-ti-ci) accentrati, participio passato del v.tr. accentrare, riunire nelle proprie mani, avocare a sé, seguito dalla particella pronominale ci.
acchetatici
(ac-che-tà-ti-ci) acchetati, participio passato del v.tr. acchetare, acquietare, calmare, placare, seguito dalla particella pronominale ci.
acclimatatici
(ac-cli-ma-tà-ti-ci) acclimatati, participio passato del v.tr. acclimatare, abituare uomini, animali o piante a vivere in ambienti diversi da quelli di origine, seguito dalla particella pronominale ci.

appellatici
(ap-pel-là-ti-ci) appellati, participio passato del v.tr. appellare, chiamare per nome, seguito dalla particella pronominale ci.
appenatici
(ap-pe-nà-ti-ci) appenati, participio passato del v.tr. appenare, affliggere, dar pena, seguito dalla particella pronominale ci.
appestatici
(ap-pe-stà-ti-ci) appestati, participio passato del v.tr. appestare, infettare di peste, anche, ammorbare, riempire di cattivo odore, seguito dalla particella pronominale ci.
appiastratici
(ap-pia-strà-ti-ci) appiastrati, participio passato del v.tr. appiastrare, appiccicare, stendere qualcosa come una piastra, seguito dalla particella pronominale ci.
approssimatici
(ap-pros-si-mà-ti-ci) approssimati, participio passato del v.tr. approssimare, avvicinare, rendere prossimo, seguito dalla particella pronominale ci.

approvatici
(ap-pro-và-ti-ci) approvati, participio passato del v.tr. approvare, valutare in modo favorevole, positivo, seguito dalla particella pronominale ci.
appuntellatici
(ap-pun-tel-là-ti-ci) appuntellati, participio passato del v.tr. appuntellare, fermare con puntelli, seguito dalla particella pronominale ci.
arrampicatici
(ar-ram-pi-cà-ti-ci) arrampicati, participio passato del v.intr. arrampicare, nell'alpinismo, scalare una roccia aiutandosi con le mani, nel ciclismo, superare una salita particolarmente ripida, seguito dalla particella pronominale ci.
arrestatici
(ar-re-stà-ti-ci) arrestati, participio passato del v.tr. arrestare, fermare e trattenere dietro mandato dell’autorità giudiziaria, seguito dalla particella pronominale ci.
arricciolatici
(ar-ric-cio-là-ti-ci) arricciolati, participio passato del v.tr. arricciolare, avvolgere a forma di ricciolo, seguito dalla particella pronominale ci.

arrischiatici
(ar-ri-schià-ti-ci) arrischiati, participio passato del v.tr. arrischiare, azzardare, mettere a repentaglio, in pericolo, seguito dalla particella pronominale ci.
arronzatici
(ar-ron-zà-ti-ci) arronzati, participio passato del v.tr. arronzare, fare un lavoro male, in fretta e senza impegno, seguito dalla particella pronominale ci.
asciugatici
(a-sciu-gà-ti-ci) asciugati, participio passato del v.tr. asciugare, togliere l’umidità alle cose bagnate, seguito dalla particella pronominale ci.
aspiratici
(a-spi-rà-ti-ci) aspirati, participio passato del v.tr. aspirare, trarre a sé per immettere nei polmoni attraverso la bocca o il naso, aria, fumo, profumi ecc., seguito dalla particella pronominale ci.
assecondatici
(as-se-con-dà-ti-ci) assecondati, participio passato del v.tr. assecondare, aiutare, favorire, seguito dalla particella pronominale ci.

assicuratici
(as-si-cu-rà-ti-ci) assicurati, participio passato del v.tr. assicurare, rendere sicuro, anche, garantirsi con la stipula di un contratto di assicurazione, seguito dalla particella pronominale ci.
assillatici
(as-sil-là-ti-ci) assillati, participio passato del v.tr. assillare, molestare con insistenza, tormentare, seguito dalla particella pronominale ci.
assordatici
(as-sor-dà-ti-ci) assordati, participio passato del v.tr. assordare, stordire con un rumore eccessivo o molesto, seguito dalla particella pronominale ci.
attortigliatici
(at-tor-ti-glià-ti-ci) attortigliati, participio passato del v.tr. attortigliare, avvolgere fortemente e più volte una cosa su sé stessa, attorcigliare, seguito dalla particella pronominale ci.
attraversatici
(at-tra-ver-sà-ti-ci) attraversati, participio passato del v.tr. attraversare, passare da una parte all’altra, seguito dalla particella pronominale ci.

auguratici
(au-gu-rà-ti-ci) augurati, participio passato del v.tr. augurare, esprimere un augurio, fare gli auguri, seguito dalla particella pronominale ci.
avvaloratici
(av-va-lo-rà-ti-ci) avvalorati, participio passato del v.tr. avvalorare, accrescere valore o forza, seguito dalla particella pronominale ci.
avventatici
(av-ven-tà-ti-ci) avventati, participio passato del v.tr. avventare, gettare con violenza, scagliare, seguito dalla particella pronominale ci.
avvoltolatici
(av-vol-to-là-ti-ci) avvoltolati, participio passato del v.tr. avvoltolare, avvolgere più volte, in fretta e senza cura, seguito dalla particella pronominale ci.
barattatici
(ba-rat-tà-ti-ci) barattati, participio passato del v.tr. barattare, scambiare una cosa con un’altra senza far uso di denaro, seguito dalla particella pronominale ci.

barricatici
(bar-ri-cà-ti-ci) barricati, participio passato del v.tr. barricare, chiudere, ostruire con una barricata, seguito dalla particella pronominale ci.
beatici
(be-à-ti-ci) beati, participio passato del v.tr. beare, rendere beato, felice, seguito dalla particella pronominale ci.
becchettatici
(bec-chet-tà-ti-ci) becchettati, participio passato del v.tr. becchettare, beccare frequentemente e rapidamente, seguito dalla particella pronominale ci.
biasimatici
(bia-si-mà-ti-ci) biasimati, participio passato del v.tr. biasimare, criticare aspramente, seguito dalla particella pronominale ci.
biforcatici
(bi-for-cà-ti-ci) biforcati, participio passato del v.tr. biforcare, dividere qualcosa in due come una forca, seguito dalla particella pronominale ci.

bloccatici
(bloc-cà-ti-ci) bloccati, participio passato del v.tr. bloccare, arrestare un oggetto od un meccanismo in movimento, seguito dalla particella pronominale ci.
bucatici
(bu-cà-ti-ci) bucati, participio passato del v.tr. bucare, fare uno o più buchi in qualcosa, seguito dalla particella pronominale ci.
buttatici
(but-tà-ti-ci) buttati, participio passato del v.tr. buttare, gettare, lanciare, lasciar cadere, seguito dalla particella pronominale ci.
cancellatici
(can-cel-là-ti-ci) cancellati, participio passato del v.tr. cancellare, eliminare le parole di uno scritto facendole sparire con la gomma, seguito dalla particella pronominale ci.
capacitatici
(ca-pa-ci-tà-ti-ci) capacitati, participio passato del v.tr. capacitare, convincere, rendere persuaso, seguito dalla particella pronominale ci.

carbonizzatici
(car-bi-niz-zà-ti-ci) carbonizzati, participio passato del v.tr. carbonizzare, trasformare in carbone, seguito dalla particella pronominale ci.
abbottonatici
(ab-bot-to-nà-ti-ci) abbottonati, participio passato del v.tr. abbottonare, infilare i bottoni nei corrispondenti occhielli, seguito dalla particella pronominale ci.
abituatici
(a-bi-tu-à-ti-ci) abituati, participio passato del v.tr. abituare, far prendere un’abitudine, assuefare, avvezzare, seguito dalla particella pronominale ci.
accarezzatici
(ac-ca-rez-zà-ti-ci) accarezzati, participio passato del v.tr. accarezzare, fare carezze, lisciare con la mano, per lo più in segno d’affetto, seguito dalla particella pronominale ci.
accasciatici
(ac-ca-scià-ti-ci) accasciati, participio passato del v.tr. accasciare, abbattere fisicamente o moralmente, seguito dalla particella pronominale ci.

accettatici
(ac-cet-tà-ti-ci) accettati, participio passato del v.tr. accettare, accogliere, gradire, prendere, seguito dalla particella pronominale ci.
accodatici
(ac-co-dà-ti-ci) accodati, participio passato del v.tr. accodare, mettere le bestie da soma una in coda all’altra, seguito dalla particella pronominale ci.
accoppatici
(ac-cop-pà-ti-ci) accoppati, participio passato del v.tr. accoppare, colpire a morte, seguito dalla particella pronominale ci.
accostumatici
(ac-co-stu-mà-ti-ci) accostumati, participio passato del v.tr. accostumare, abituare, assuefare, seguito dalla particella pronominale ci.
acquistatici
(ac-qui-stà-ti-ci) acquistati, participio passato del v.tr. acquistare, venire in possesso di qualcosa in cambio di denaro, seguito dalla particella pronominale ci.

addensatici
(ad-den-sà-ti-ci) addensati, participio passato del v.tr. addensare, rendere denso, spesso, seguito dalla particella pronominale ci.
addottoratici
(ad-dot-to-rà-ti-ci) addottorati, participio passato del v.tr. aggottorare, togliere l’acqua dal fondo di un’imbarcazione, o, prosciugare uno scavo fatto in un terreno acquoso, seguito dalla particella pronominale ci.
adeguatici
(a-de-guà-ti-ci) adeguati, participio passato del v.tr. adeguare, rendere congruo, adatto, seguito dalla particella pronominale ci.
adocchiatici
(a-doc-chià-ti-ci) adocchiati, participio passato del v.tr. adocchiare, guardare con interesse o desiderio, seguito dalla particella pronominale ci.
adunatici
(a-du-nà-ti-ci) adunati, participio passato del v.tr. adunare, raccogliere in adunata, riunire, seguito dalla particella pronominale ci.

affacciatici
(af-fac-cià-ti-ci) affacciati, participio passato del v.tr. affacciare, accostarsi a una finestra, a una porta e sim., per farsi vedere, seguito dalla particella pronominale ci.
affagottatici
(af-fa-got-tà-ti-ci) affagottati, participio passato del v.tr. affagottare, avvolgere in un fagotto, come in un fagotto, seguito dalla particella pronominale ci.
affannatici
(af-fan-nà-ti-ci) affannati, participio passato del v.tr. affannare, affliggere, angustiare, procurare affanno, seguito dalla particella pronominale ci.
affermatici
(af-fer-mà-ti-ci) affermati, participio passato del v.tr. affermare, asserire, dare per certo, seguito dalla particella pronominale ci.
affezionatici
(af-fe-zio-nà-ti-ci) affezionati, participio passato del v.tr. affezionare, destare affetto in qualcuno, seguito dalla particella pronominale ci.

affittatici
(af-fit-tà-ti-ci) affittati, participio passato del v.tr. affittare, dare in affitto, seguito dalla particella pronominale ci.
affondatici
(af-fon-dà-ti-ci) affondati, participio passato del v.tr. affondare, mandare a fondo, seguito dalla particella pronominale ci.
aggiogatici
(ag-gio-gà-ti-ci) aggiogati, participio passato del v.tr. aggiogare, sottomettere al giogo, seguito dalla particella pronominale ci.
agitatici
(a-gi-tà-ti-ci) agitati, participio passato del v.tr. agitare, scuotere qua e là con forza, seguito dalla particella pronominale ci.
allungatici
(al-lun-gà-ti-ci) allungati, participio passato del v.tr. allungare, rendere lungo o più lungo, seguito dalla particella pronominale ci.

ammalatici
(am-ma-là-ti-ci) ammalati, participio passato del v.tr. ammalare, infettare, guastare, oppure, participio passato del v.intr. ammalare, cadere ammalato, seguito dalla particella pronominale ci.
ammantatici
(am-man-tà-ti-ci) ammantati, participio passato del v.tr. ammantare, avvolgere con un manto, seguito dalla particella pronominale ci.
ammazzatici
(am-maz-zà-ti-ci) ammazzati, participio passato del v.tr. ammazzare, uccidere in modo violento, seguito dalla particella pronominale ci.
ammodernatici
(am-mo-der-nà-ti-ci) ammodernati, participio passato del v.tr. ammodernare, rendere moderno, seguito dalla particella pronominale ci.
annebbiatici
(an-neb-bià-ti-ci) annebbiati, participio passato del v.tr. annebbiare, offuscare con nebbia, oscurare, ottenebrare, seguito dalla particella pronominale ci.

annotatici
(an-no-tà-ti-ci) annotati, participio passato del v.tr. annotare, prendere nota di qualcosa, seguito dalla particella pronominale ci.
annuvolatici
(an-nu-vo-là-ti-ci) annuvolati, participio passato del v.tr. annuvolare, annebbiare, coprire di nuvole, offuscare, seguito dalla particella pronominale ci.
apparentatici
(ap-pa-ren-tà-ti-ci) apparentati, participio passato del v.tr. apparentare, legare con vincoli di parentela, seguito dalla particella pronominale ci.
addoloratici
(ad-do-lo-rà-ti-ci) addolorati, participio passato del v.tr. addolorare, procurare dolore, seguito dalla particella pronominale ci.
addossatici
(ad-dos-sà-ti-ci) addossati, participio passato del v.tr. addossare, appoggiare una cosa a un’altra, seguito dalla particella pronominale ci.

affaccendatici
(af-fac-cen-dà-ti-ci) affaccendati, participio passato del v.tr. affaccendare, occupare in faccende, seguito dalla particella pronominale ci.
affiliatici
(af-fi-lià-ti-ci) affiliati, participio passato del v.tr. affiliare, assumere qualcuno nella propria famiglia mediante l’istituto giuridico dell’affiliazione, seguito dalla particella pronominale ci.
affinatici
(af-fi-nà-ti-ci) affinati, participio passato del v.tr. affinare, rendere fino, aguzzo, seguito dalla particella pronominale ci.
affrettatici
(af-fret-tà-ti-ci) affrettati, participio passato del v.tr. affrettare, compiere o far compiere qualcosa con maggiore sollecitudine, seguito dalla particella pronominale ci.
agghiacciatici
(ag-ghiac-cià-ti-ci) agghiacciati, participio passato del v.tr. agghiacciare, gelare, rendere di ghiaccio, seguito dalla particella pronominale ci.

aggrappatici
(ag-grap-pà-ti-ci) aggrappati, participio passato del v.tr. aggrappare, afferrare e stringere, seguito dalla particella pronominale ci.
aggricciatici
(ag-gric-cià-ti-ci) aggricciati, participio passato del v.tr. aggricciare, increspare, seguito dalla particella pronominale ci.
agguantatici
(ag-guan-tà-ti-ci) agguantati, participio passato del v.tr. agguantare, afferrare fortemente e trattenere, seguito dalla particella pronominale ci.
alimentatici
(a-li-men-tà-ti-ci) alimentati, participio passato del v.tr. alimentare, dare alimento, nutrire, seguito dalla particella pronominale ci.
allentatici
(al-len-tà-ti-ci) allentati, participio passato del v.tr. allentare, rendere più lento, meno teso, meno stretto, seguito dalla particella pronominale ci.

allietatici
(al-lie-tà-ti-ci) allietati, participio passato del v.tr. allietare, rallegrare, rendere lieto, seguito dalla particella pronominale ci.
alzatici
(al-zà-ti-ci) alzati, participio passato del v.tr. alzare, levare in alto o più in alto, seguito dalla particella pronominale ci.
ammassicciatici
(am-mas-sic-cià-ti-ci) ammassicciati, participio passato del v.tr. ammassicciare, riunire in massa compatta, dura, seguito dalla particella pronominale ci.
ammollatici
(am-mol-là-ti-ci) ammollati, participio passato del v.tr. ammollare, rendere molle immergendo nell’acqua o in altro liquido, seguito dalla particella pronominale ci.
anglicizzatici
(an-gli-ciz-zà-ti-ci) anglicizzati, participio passato del v.tr. anglicizzare, improntare agli usi ed ai costumi della Gran Bretagna, seguito dalla particella pronominale ci.

angustiatici
(an-gu-stià-ti-ci) angustiati, participio passato del v.tr. angustiare, angosciare, causare sofferenza, preoccupazione, seguito dalla particella pronominale ci.
annichilatici
(an-ni-chi-là-ti-ci) annichilati, participio passato del v.tr. annichilare, ridurre al nulla, distruggere completamente, anche, togliere ogni volontà di reazione, seguito dalla particella pronominale ci.
apertici
(a-pèr-ti-ci) lemma formato dal participio passato del v.tr. aprire, seguito dalla particella pronominale ci.
appaciatici
(ap-pa-cià-ti-ci) appaciati, participio passato del v.tr. appaciare, pacificare, rappacificare, seguito dalla particella pronominale ci.
apparecchiatici
(ap-pa-rec-chià-ti-ci) apparecchiati, participio passato del v.tr. apparecchiare, mettere in ordine, preparare, seguito dalla particella pronominale ci.

appastatici
(ap-pa-stà-ti-ci) appastati, participio passato del v.tr. appastare, impastare, seguito dalla particella pronominale ci.
appiastricciatici
(ap-pia-stric-cià-ti-ci) appiastricciati, participio passato del v.tr. appiastricciare, impiastricciare, imbrattare qua e là con materia untuosa od appiccicosa, seguito dalla particella pronominale ci.
appoppatici
(ap-pop-pà-ti-ci) appoppati, participio passato del v.tr. appoppare, spostare il carico di una nave o di un aereo verso poppa, seguito dalla particella pronominale ci.
appuntatici
(ap-pun-tà-ti-ci) appuntati, participio passato del v.tr. appuntare, fare la punta a qualcosa, anche, attaccare con un oggetto a punta, seguito dalla particella pronominale ci.
arcuatici
(ar-cuà-ti-ci) arcuati, participio passato del v.tr. arcuare, curvare ad arco, inarcare, seguito dalla particella pronominale ci.

arrapatici
(ar-ra-pà-ti-ci) arrapati, participio passato del v.tr. arrapare, eccitare sessualmente, seguito dalla particella pronominale ci.
aspettatici
(a-spet-tà-ti-ci) aspettati, participio passato del v.tr. aspettare, attendere, stare in attesa di qualcuno o di qualcosa, seguito dalla particella pronominale ci.
assettatici
(as-set-tà-ti-ci) assettati, participio passato del v.tr. assettare, mettere in assetto, in ordine, sistemare convenientemente e con cura, seguito dalla particella pronominale ci.
assodatici
(as-so-dà-ti-ci) assodati, participio passato del v.tr. assodare, accertare, anche, rendere sodo, seguito dalla particella pronominale ci.
assommatici
(as-som-mà-ti-ci) assommati, participio passato del v.tr. assommare, mettere insieme, anche, trarre al sommo, tirare a galla, seguito dalla particella pronominale ci.

attagliatici
(at-ta-glià-ti-ci) attagliati, participio passato del v.tr. attagliare, andare a genio, piacere, seguito dalla particella pronominale ci.
attillatici
(at-til-là-ti-ci) attillati, participio passato del v.tr. attillare, rendere aderente al corpo, seguito dalla particella pronominale ci.
attorniatici
(at-tor-nià-ti-ci) attorniati, participio passato del v.tr. attorniare, circondare, farsi attorno, seguito dalla particella pronominale ci.
attrezzatici
(at-trez-zà-ti-ci) attrezzati, participio passato del v.tr. attrezzare, fornire di attrezzi, seguito dalla particella pronominale ci.
attruppatici
(at-trup-pà-ti-ci) attruppati, participio passato del v.tr. attruppare, ammassare confusamente, raccogliere in folla, seguito dalla particella pronominale ci.

avveratici
(av-ve-rà-ti-ci) avverati, participio passato del v.tr. avverare, rendere vero, rendere reale, seguito dalla particella pronominale ci.
avversatici
(av-ver-sà-ti-ci) avversati, participio passato del v.tr. avversare, essere avverso, contrario, seguito dalla particella pronominale ci.
azzittatici
(az-zit-tà-ti-ci) azzittati, participio passato del v.tr. azzittare, azzittire, ingiungere il silenzio, seguito dalla particella pronominale ci.
baloccatici
(ba-loc-cà-ti-ci) baloccati, participio passato del v.tr. baloccare, divertire, fare giocare, anche, trastullare, seguito dalla particella pronominale ci.
basatici
(ba-sà-ti-ci) basati, participio passato del v.tr. basare, collocare, mettere su una base, seguito dalla particella pronominale ci.

battezzatici
(bat-tez-zà-ti-ci) battezzati, participio passato del v.tr. battezzare, amministrare il battesimo a una persona, seguito dalla particella pronominale ci.
battici
(bàt-ti-ci) batti, indicativo e imperativo presente del v.tr. battere, colpire, percuotere con le mani o con un arnese, seguito dalla particella pronominale ci.
beffatici
(bef-fà-ti-ci) beffati, participio passato del v.tr. beffare, giocare una beffa a qualcuno, anche, canzonare, deridere, seguito dalla particella pronominale ci.
bussatici
(bus-sà-ti-ci) bussati, participio passato del v.intr. bussare, battere, picchiare alla porta per farsi aprire, seguito dalla particella pronominale ci.
censuratici
(cen-su-rà-ti-ci) censurati, participio passato del v.tr. censurare, sottoporre a censura, a controllo, anche, biasimare, criticare, riprovare, seguito dalla particella pronominale ci.

chiamatici
(chia-mà-ti-ci) chiamati, participio passato del v.tr. chiamare, rivolgersi ad una persona od ad un animale pronunciandone il nome o servendosi di altri mezzi perché risponda o si avvicini o compia una determinata azione, seguito dalla particella pronominale ci.
collegatici
(col-le-gà-ti-ci) collegati, participio passato del v.tr. collegare, congiungere, mettere in contatto, porre in relazione, seguito dalla particella pronominale ci.
complimentatici
(com-pli-men-tà-ti-ci) complimentati, participio passato del v.tr. complimentare, rivolgere a qualcuno complimenti o parole di cortesia, seguito dalla particella pronominale ci.
compratici
(com-prà-ti-ci) comprati, participio passato del v.tr. comprare, ottenere dietro pagamento, seguito dalla particella pronominale ci.
confrontatici
(con-fron-tà-ti-ci) confrontati, participio passato del v.tr. confrontare, paragonare, prendere in esame due o più cose per rilevarne le somiglianze e le differenze, seguito dalla particella pronominale ci.

consultatici
(con-sul-tà-ti-ci) consultati, participio passato del v.tr. consultare, richiedere un consiglio, un parere su questioni di carattere tecnico, seguito dalla particella pronominale ci.
consumatici
(con-su-mà-ti-ci) consumati, participio passato del v.tr. consumare, far scemare o logorare con l’uso, seguito dalla particella pronominale ci.
copertici
(co-pèr-ti-ci) lemma formato dal participio passato del v.tr. coprire, seguito dalla particella pronominale ci.
crucciatici
(cruc-cià-ti-ci) crucciati, participio passato del v.tr. crucciare, affliggere, addolorare, tormentare, seguito dalla particella pronominale ci.
decongestionatici
(de-con-ge-stio-nà-ti-ci) decongestionati, participio passato del v.tr. decongestionare, eliminare o attenuare uno stato di congestione, anche, rendere agevole, scorrevole il traffico stradale, seguito dalla particella pronominale ci.

defogliatici
(de-fo-glià-ti-ci) defogliati, participio passato del v.tr. defogliare, provocare la caduta delle foglie delle piante, seguito dalla particella pronominale ci.
deformatici
(de-for-mà-ti-ci) deformati, participio passato del v.tr. deformare, alterare la forma di qualcosa, seguito dalla particella pronominale ci.
denegatici
(de-ne-gà-ti-ci) denegati, participio passato del v.tr. denegare, negare recisamente, seguito dalla particella pronominale ci.
denudatici
(de-nu-dà-ti-ci) denudati, participio passato del v.tr. denudare, privare delle vesti, anche, spogliare, seguito dalla particella pronominale ci.
depilatici
(de-pi-là-ti-ci) depilati, participio passato del v.tr. depilare, privare dei peli, seguito dalla particella pronominale ci.

destatici
(de-stà-ti-ci) destati, participio passato del v.tr. destare, scuotere dal sonno o svegliare, seguito dalla particella pronominale ci.
dichiaratici
(di-chia-rà-ti-ci) dichiarati, participio passato del v.tr. dichiarare, affermare pubblicamente od in modo ufficiale, seguito dalla particella pronominale ci.
dimostratici
(di-mo-strà-ti-ci) dimostrati, participio passato del v.tr. dimostrare, rendere palese con atti, parole o segni, seguito dalla particella pronominale ci.
dirozzatici
(di-roz-zà-ti-ci) dirozzati, participio passato del v.tr. dirozzare, sbozzare, sgrossare, anche, ingentilire, rendere meno rozzo, seguito dalla particella pronominale ci.
disappassionatici
(di-sap-pas-sio-nà-ti-ci) disappassionati, participio passato del v.tr. disappassionare, far perdere o diminuire la passione, l’entusiasmo, seguito dalla particella pronominale ci.

discolpatici
(di-scol-pà-ti-ci) discolpati, participio passato del v.tr. discolpare, difendere dall’accusa di una colpa, seguito dalla particella pronominale ci.
disegnatici
(di-se-gnà-ti-ci) disegnati, participio passato del v.tr. disegnare, rappresentare l’immagine di qualcosa per mezzo di linee e segni, seguito dalla particella pronominale ci.
disgelatici
(di-sge-là-ti-ci) disgelati, participio passato del v.tr. disgelare, liberare dal gelo, sciogliere, seguito dalla particella pronominale ci.
disincagliatici
(di-sin-ca-glià-ti-ci) disincagliati, participio passato del v.tr. disincagliare, liberare un natante che si era incagliato, seguito dalla particella pronominale ci.
disputatici
(di-spu-tà-ti-ci) disputati, participio passato del v.intr. disputare, discutere, opponendo il proprio parere a quello altrui, seguito dalla particella pronominale ci.

accomiatatici
(ac-co-mia-tà-ti-ci) accomiatati, participio passato del v.tr. accomiatare, dare commiato, licenziare, congedare, seguito dalla particella pronominale ci.
accomunatici
(ac-co-mu-nà-ti-ci) accomunati, participio passato del v.tr. accomunare, mettere in comune, seguito dalla particella pronominale ci.
accoppiatici
(ac-cop-pià-ti-ci) accoppiati, participio passato del v.tr. accoppiare, unire in coppia, anche, far unire il maschio di un animale con la femmina, seguito dalla particella pronominale ci.
accordatici
(ac-cor-dà-ti-ci) accordati, participio passato del v.tr. accordare, mettere d’accordo, conciliare, anche, portare uno strumento all’intonazione esatta, seguito dalla particella pronominale ci.
acculatici
(ac-cu-là-ti-ci) acculati, participio passato del v.tr. acculare, far indietreggiare un cavallo, seguito dalla particella pronominale ci.

acquietatici
(ac-quie-tà-ti-ci) acquietati, participio passato del v.tr. acquietare, rendere quieto, anche, calmare, placare, seguito dalla particella pronominale ci.
acutizzatici
(a-cu-tiz-zà-ti-ci) acutizzati, participio passato del v.tr. acutizzare, rendere acuto, seguito dalla particella pronominale ci.
afferratici
(af-fer-rà-ti-ci) afferrati, participio passato del v.tr. afferrare, prendere e tenere con forza, seguito dalla particella pronominale ci.
affilatici
(af-fi-là-ti-ci) affilati, participio passato del v.tr. affilare, rendere tagliente il filo di una lama, seguito dalla particella pronominale ci.
afflosciatici
(af-flo-scià-ti-ci) afflosciati, participio passato del v.tr. afflosciare, rendere floscio, seguito dalla particella pronominale ci.

affossatici
(af-fos-sà-ti-ci) affossati, participio passato del v.tr. affossare, cingere di fosse un castello, una fortezza, anche, riferito a iniziative, proposte ecc., mettere da parte, non lasciar procedere, insabbiare, seguito dalla particella pronominale ci.
affrancatici
(af-fran-cà-ti-ci) affrancati, participio passato del v.tr. affrancare, rendere franco, libero da un vincolo, seguito dalla particella pronominale ci.
aggregatici
(ag-gre-gà-ti-ci) aggregati, participio passato del v.tr. aggregare, unire ad un gruppo, seguito dalla particella pronominale ci.
aizzatici
(aiz-zà-ti-ci) aizzati, participio passato del v.tr. aizzare, incitare, istigare, seguito dalla particella pronominale ci.
allacciatici
(al-lac-cià-ti-ci) allacciati, participio passato del v.tr. allacciare, stringere con lacci, seguito dalla particella pronominale ci.

allevatici
(al-le-và-ti-ci) allevati, participio passato del v.tr. allevare, educare, preparare alla vita, seguito dalla particella pronominale ci.
allineatici
(al-li-neà-ti-ci) allineati, participio passato del v.tr. allineare, disporre in fila sulla stessa linea, seguito dalla particella pronominale ci.
allontanatici
(al-lon-ta-nà-ti-ci) allontanati, participio passato del v.tr. allontanare, mandare via, seguito dalla particella pronominale ci.
alternatici
(al-ter-nà-ti-ci) alternati, participio passato del v.tr. alternare, disporre due o più cose in modo che l’una succeda all’altra, seguito dalla particella pronominale ci.
ammontatici
(am-mon-tà-ti-ci) ammontati, participio passato del v.tr. ammontare, ammucchiare alla rinfusa, seguito dalla particella pronominale ci.

amputatici
(am-pu-tà-ti-ci) amputati, participio passato del v.tr. amputare, asportare chirurgicamente un arto, seguito dalla particella pronominale ci.
ancoratici
(an-co-rà-ti-ci) ancorati, participio passato del v.tr. ancorare, ormeggiare un natante gettando l’ancora, seguito dalla particella pronominale ci.
annusatici
(an-nu-sà-ti-ci) annusati, participio passato del v.tr. annusare, aspirare con forza dal naso, fiutare, odorare, seguito dalla particella pronominale ci.
appianatici
(ap-pia-nà-ti-ci) appianati, participio passato del v.tr. appianare, rendere piano, spianare, anche, rimuovere un ostacolo od una difficoltà, seguito dalla particella pronominale ci.
applicatici
(ap-pli-cà-ti-ci) applicati, participio passato del v.tr. applicare, fare aderire una cosa sopra un’altra, seguito dalla particella pronominale ci.

approntatici
(ap-pron-tà-ti-ci) approntati, participio passato del v.tr. approntare, allestire, preparare, seguito dalla particella pronominale ci.
argomentatici
(ar-go-men-tà-ti-ci) argomentati, participio passato del v.tr. argomentare, dedurre per via d’argomenti, di indizi, seguito dalla particella pronominale ci.
arrembatici
(ar-rem-bà-ti-ci) arrembati, participio passato del v.tr. arrembare, andare all’arrembaggio d’una nave, seguito dalla particella pronominale ci.
arricciatici
(ar-ric-cià-ti-ci) arricciati, participio passato del v.tr. arricciare, avvolgere a riccio, seguito dalla particella pronominale ci.
ascoltatici
(a-scol-tà-ti-ci) ascoltati, participio passato del v.tr. ascoltare, stare a sentire, seguito dalla particella pronominale ci.

assentatici
(as-sen-tà-ti-ci) assentati, participio passato del v.tr. assentare, acconsentire, assentire, seguito dalla particella pronominale ci.
assideratici
(as-si-de-rà-ti-ci) assiderati, participio passato del v.tr. assiderare, esporre al freddo acuto, far gelare, seguito dalla particella pronominale ci.
avvicendatici
(av-vi-cen-dà-ti-ci) avvicendati, participio passato del v.tr. avvicendare, alternare periodicamente, seguito dalla particella pronominale ci.
avvinghiatici
(av-vin-ghià-ti-ci) avvinghiati, participio passato del v.tr. avvinghiare, afferrare e stringere con forza, seguito dalla particella pronominale ci.
azzardatici
(az-zar-dà-ti-ci) azzardati, participio passato del v.tr. azzardare, avventurare, mettere a rischio, seguito dalla particella pronominale ci.

azzurratici
(az-zur-rà-ti-ci) azzurrati, participio passato del v.tr. azzurrare, colorare, tingere d’azzurro, seguito dalla particella pronominale ci.
bacatici
(ba-cà-ti-ci) bacati, participio passato del v.tr. bacare, guastare, rovinare fisicamente o moralmente, seguito dalla particella pronominale ci.
abbarbicatici
(ab-bar-bi-cà-ti-ci) abbarbicati, participio passato del v.intr. abbarbicare, attaccarsi con radici al terreno od ad altro sostegno, seguito dalla particella pronominale ci.
abbiosciatici
(ab-bio-scià-ti-ci) abbiosciati, participio passato del v.intr. abbiosciare, abbattersi, deprimersi, seguito dalla particella pronominale ci.
abbrancatici
(ab-bran-cà-ti-ci) abbrancati, participio passato del v.tr. abbrancare, prendere con rapidità e tener saldo, seguito dalla particella pronominale ci.

accagliatici
(ac-ca-glià-ti-ci) accagliati, participio passato del v.tr. accagliare, detto del latte, far cagliare, far coagulare, seguito dalla particella pronominale ci.
accerchiatici
(ac-cer-chià-ti-ci) accerchiati, participio passato del v.tr. accerchiare, chiudere in un cerchio, circondare, seguito dalla particella pronominale ci.
acchiocciolatici
(ac-chioc-cio-là-ti-ci) acchiocciolati, participio passato del v.tr. acchiocciolare, avvolgere a spirale come il guscio della chiocciola, seguito dalla particella pronominale ci.
caricatici
(ca-ri-cà-ti-ci) caricati, participio passato del v.tr. caricare, sollevare e mettere su un mezzo di trasporto qualcosa che debba essere spostato, portato via, seguito dalla particella pronominale ci.
catturatici
(cat-tu-rà-ti-ci) catturati, participio passato del v.tr. catturare, arrestare, imprigionare, seguito dalla particella pronominale ci.

civilizzatici
(ci-vi-liz-zà-ti-ci) civilizzati, participio passato del v.tr. civilizzare, rendere civile, seguito dalla particella pronominale ci.
conficcatici
(con-fic-cà-ti-ci) conficcati, participio passato del v.tr. conficcare, far penetrare con forza la punta di un oggetto dentro qualcosa, seguito dalla particella pronominale ci.
configuratici
(con-fi-gu-rà-ti-ci) configurati, participio passato del v.tr. configurare, rappresentare secondo una certa forma, seguito dalla particella pronominale ci.
congedatici
(con-ge-dà-ti-ci) congedati, participio passato del v.tr. congedare, accomiatare, lasciar partire, anche, inviare in congedo, seguito dalla particella pronominale ci.
conglutinatici
(con-glu-ti-nà-ti-ci) conglutinati, participio passato del v.tr. conglutinare, attaccare saldamente e intimamente con glutine od altro colante, seguito dalla particella pronominale ci.

consigliatici
(con-si-glià-ti-ci) consigliati, participio passato del v.tr. consigliare, dare un consiglio, raccomandare, seguito dalla particella pronominale ci.
controbilanciatici
(con-tro-bi-lan-cià-ti-ci) controbilanciati, participio passato del v.tr. controbilanciare, equilibrare un peso ponendone un altro dalla parte opposta, seguito dalla particella pronominale ci.
controllatici
(con-trol-là-ti-ci) controllati, participio passato del v.tr. controllare, accertare l’esattezza, la correttezza o la validità di qualcosa, seguito dalla particella pronominale ci.
corredatici
(cor-re-dà-ti-ci) corredati, participio passato del v.tr. corredare, rifornire di quanto è utile o necessario, seguito dalla particella pronominale ci.
corrugatici
(cor-ru-gà-ti-ci) corrugati, participio passato del v.tr. corrugare, aggrottare, increspare, seguito dalla particella pronominale ci.

decalcificatici
(de-cal-ci-fi-cà-ti-ci) decalcificati, participio passato del v.tr. decalcificare, ridurre il contenuto di calcio, seguito dalla particella pronominale ci.
determinatici
(de-ter-mi-nà-ti-ci) determinati, participio passato del v.tr. determinare, precisare, stabilire, fissare i termini di qualcosa, seguito dalla particella pronominale ci.
dileguatici
(di-le-guà-ti-ci) dileguati, participio passato del v.tr. dileguare, disperdere, far sparire, seguito dalla particella pronominale ci.
disancoratici
(di-san-co-rà-ti-ci) disancorati, participio passato del v.tr. disancorare, liberare dall’ancora, seguito dalla particella pronominale ci.
disimpegnatici
(di-sim-pe-gnà-ti-ci) disimpegnati, participio passato del v.tr. disimpegnare, riscattare una cosa data in pegno, anche, rendere libero qualcuno o qualcosa da ciò che lo tiene impedito, seguito dalla particella pronominale ci.

disinnamoratici
(di-sin-na-mo-rà-ti-ci) disinnamorati, participio passato del v.tr. disinnamorare, far perdere l’amore, far passare l’innamoramento, seguito dalla particella pronominale ci.
disorganizzatici
(di-sor-ga-niz-zà-ti-ci) disorganizzati, participio passato del v.tr. disorganizzare, portare disordine in una cosa organizzata o turbarne in qualche modo l’ordine, seguito dalla particella pronominale ci.
disossatici
(di-sos-sà-ti-ci) disossati, participio passato del v.tr. disossare, levare le ossa a un animale macellato, seguito dalla particella pronominale ci.
disperatici
(di-spe-rà-ti-ci) disperati, participio passato del v.tr. disperare, perdere la speranza di conseguire qualcosa, seguito dalla particella pronominale ci.
distaccatici
(di-stac-cà-ti-ci) distaccati, participio passato del v.tr. distaccare, separare, staccare, seguito dalla particella pronominale ci.

divagatici
(di-va-gà-ti-ci) divagati, participio passato del v.intr. divagare, andar girando qua e là, senza una meta precisa, seguito dalla particella pronominale ci.
diversificatici
(di-ver-si-fi-cà-ti-ci) diversificati, participio passato del v.tr. diversificare, differenziare, rendere diverso, seguito dalla particella pronominale ci.
divezzatici
(di-vez-zà-ti-ci) divezzati, participio passato del v.tr. divezzare, disabituare, far perdere un’abitudine, seguito dalla particella pronominale ci.
eclissatici
(e-clis-sà-ti-ci) eclissati, participio passato del v.tr. eclissare, oscurare un corpo luminoso, anche, far sfigurare al confronto, seguito dalla particella pronominale ci.
escoriatici
(e-sco-rià-ti-ci) escoriati, participio passato del v.tr. escoriare, produrre un’escoriazione, seguito dalla particella pronominale ci.

esentatici
(e-sen-tà-ti-ci) esentati, participio passato del v.tr. esentare, esonerare, dispensare, rendere esente da un obbligo, seguito dalla particella pronominale ci.
esplicatici
(e-spli-cà-ti-ci) esplcati, participio passato del v.tr. esplicare, spiegare, rendere chiaro, seguito dalla particella pronominale ci.
estrinsecatici
(e-strin-se-cà-ti-ci) estrinsecati, participio passato del v.tr. estrinsecare, esternare, esprimere, manifestare, seguito dalla particella pronominale ci.
farnetici
(far-nè-ti-ci) dal v.intr. farneticare, indicativo, congiuntivo ed imperativo presente. Vaneggiare per delirio, febbre o altro.
fattici
(fàt-ti-ci) fatti, indicativo e imperativo presente del v.tr. fare, compiere un’azione, porre in essere, eseguire, operare, seguito dalla particella pronominale ci.

fortificatici
(for-ti-fi-cà-ti-ci) fortificati, participio passato del v.tr. fortificare, irrobustire, sia in senso fisico sia in senso intellettuale e morale, seguito dalla particella pronominale ci.
fossilizzatici
(fos-si-liz-zà-ti-ci) fossilizzati, participio passato del v.tr. fossilizzare, ridurre allo stato fossile, seguito dalla particella pronominale ci.
fracassatici
(fra-cas-sà-ti-ci) fracassati, participio passato del v.tr. fracassare, infrangere con violenza e rumore, seguito dalla particella pronominale ci.
bastonatici
(ba-sto-nà-ti-ci) bastonati, participio passato del v.tr. bastonare, colpire con un bastone, per estensione, battere, picchiare, maltrattare, strapazzare, anche, criticare aspramente, seguito dalla particella pronominale ci.
bendatici
(ben-dà-ti-ci) bendati, participio passato del v.tr. bendare, fasciare con bende, oppure fasciare gli occhi cob una benda, seguito dalla particella pronominale ci.

bombardatici
(bom-bar-dà-ti-ci) bombardati, participio passato del v.tr. bombardare, colpire con tiri d’artiglieria o con lancio di bombe, seguito dalla particella pronominale ci.
buscatici
(bu-scà-ti-ci) buscati, participio passato del v.tr. buscare, procurarsi, procacciarsi qualcosa andando in cerca, seguito dalla particella pronominale ci.
cacciatici
(ac-cià-ti-ci) cacciati, participio passato del v.tr. cacciare, mandare via con la forza o sgarbatamente, seguito dalla particella pronominale ci.
calmatici
(cal-mà-ti-ci) calmati, participio passato del v.tr. calmare, rendere calmo, placare, sedare, seguito dalla particella pronominale ci.
caratterizzatici
(ca-rat-te-riz-zà-ti-ci) caratterizzati, participio passato del v.tr. caratterizzare, descrivere qualcuno o qualcosa mettendone in luce le caratteristiche, seguito dalla particella pronominale ci.

cavatici
(ca-và-ti-ci) cavati, participio passato del v.tr. cavare, estrarre, tirar fuori, seguito dalla particella pronominale ci.
cincischiatici
(cin-ci-schià-ti-ci) cincischiati, participio passato del v.tr. cincischiare, operare di malavoglia, anche, tagliuzzare malamente, seguito dalla particella pronominale ci.
coalizzatici
(co-a-liz-zà-ti-ci) coalizzati, participio passato del v.tr. coalizzare, alleare, unire in una coalizione, seguito dalla particella pronominale ci.
combattici
(com-bàt-ti-ci) combatti, indicativo e imperativo presente del v.tr. combattere, partecipare ad uno scontro fisico od armato, ad un’azione bellica, ad una guerra, seguito dalla particella pronominale ci.
concertatici
(con-cer-tà-ti-ci) concertati, participio passato del v.tr. concertare, accordare tra loro le parti strumentali o vocali di un brano musicale, seguito dalla particella pronominale ci.

consacratici
(con-sa-crà-ti-ci) consacrati, participio passato del v.tr. consacrare, rendere sacro con un rito religioso, seguito dalla particella pronominale ci.
consegnatici
(con-se-gnà-ti-ci) consegnati, participio passato del v.tr. consegnare, punire un militare con la consegna, anche, affidare a qualcuno una cosa per uno scopo determinato, seguito dalla particella pronominale ci.
consolidatici
(con-so-li-dà-ti-ci) consolidati, participio passato del v.tr. consolidare, rendere solido o più solido, seguito dalla particella pronominale ci.
crogiolatici
(cro-gio-là-ti-ci) crogiolati, participio passato del v.tr. crogiolare, cuocere a fuoco lento, seguito dalla particella pronominale ci.
deconcentratici
(de-con-cen-trà-ti-ci) deconcentrati, participio passato del v.tr. deconcentrare, far perdere la concentrazione psicologica, seguito dalla particella pronominale ci.

decorticatici
(de-cor-ti-cà-ti-ci) decorticati, participio passato del v.tr. decorticare, scortecciare, sbucciare, scorticare, seguito dalla particella pronominale ci.
defilatici
(de-fi-là-ti-ci) defilati, participio passato del v.tr. defilare, sottrarre al fuoco o all’osservazione del nemico, seguito dalla particella pronominale ci.
degnatici
(de-gnà-ti-ci) degnati, participio passato del v.tr. degnare, reputare degno, seguito dalla particella pronominale ci.
deliziatici
(de-li-zià-ti-ci) deliziati, participio passato del v.tr. deliziare, dar piacere, procurare delizia, seguito dalla particella pronominale ci.
demoralizzatici
(de-mo-ra-liz-zà-ti-ci) demoralizzati, participio passato del v.tr. demoralizzare, avvilire, deprimere il morale di qualcuno, seguito dalla particella pronominale ci.

deterioratici
(de-te-rio-rà-ti-ci) deteriorati, participio passato del v.tr. deteriorare, alterare, danneggiare, guastare, seguito dalla particella pronominale ci.
detestatici
(de-te-stà-ti-ci) detestati, participio passato del v.tr. detestare, avere in orrore, in grande antipatia, seguito dalla particella pronominale ci.
dimenticatici
(di-men-ti-cà-ti-ci) dimenticati, participio passato del v.tr. dimenticare, cessare di ricordare, non ricordare più, seguito dalla particella pronominale ci.
disaffezionatici
(di-saf-fe-zio-nà-ti-ci) disaffezionati, participio passato del v.tr. disaffezionare, far perdere l’affetto, l’attaccamento, seguito dalla particella pronominale ci.
disaggregatici
(di-sag-gre-gà-ti-ci) disaggregati, participio passato del v.tr. disaggregare, separare ciò che era aggregato, seguito dalla particella pronominale ci.

discostatici
(di-sco-stà-ti-ci) discostati, participio passato del v.tr. discostare, allontanare, scostare, seguito dalla particella pronominale ci.
disdegnatici
(di-sde-gnà-ti-ci) disdegnati, participio passato del v.tr. disdegnare, considerare indegno di sé, disprezzare, seguito dalla particella pronominale ci.
disintegratici
(di-sin-te-grà-ti-ci) disintegrati, participio passato del v.tr. disintegrare, distruggere un oggetto riducendolo in minuti frammenti, seguito dalla particella pronominale ci.
disonoratici
(di-so-no-rà-ti-ci) disonorati, participio passato del v.tr. disonorare, privare dell’onore, seguito dalla particella pronominale ci.
disorientatici
(di-so-rien-tà-ti-ci) disorientati, participio passato del v.tr. disorientare, far perdere l’orientamento, seguito dalla particella pronominale ci.

dispiegatici
(di-spie-gà-ti-ci) dispiegati, participio passato del v.tr. dispiegare, allargare, distendere, spiegare, seguito dalla particella pronominale ci.
disprezzatici
(di-sprez-zà-ti-ci) disprezzati, participio passato del v.tr. disprezzare, ritenere indegno di considerazione o di stima, seguito dalla particella pronominale ci.
disturbatici
(di-stur-bà-ti-ci) disturbati, participio passato del v.tr. disturbare, recare molestia, incomodo a qualcuno, distogliendolo o distraendolo da ciò che sta facendo, seguito dalla particella pronominale ci.
amalgamatici
(a-mal-ga-mà-ti-ci) amalgamati, participio passato del v.tr. amalgamare, impastare, legare insieme, seguito dalla particella pronominale ci.
amareggiatici
(a-ma-reg-già-ti-ci) amareggiati, participio passato del v.tr. amareggiare, affliggere, rattristare, rendere amaro, seguito dalla particella pronominale ci.

analizzatici
(a-na-liz-zà-ti-ci) analizzati, participio passato del v.tr. analizzare, sottoporre ad analisi, seguito dalla particella pronominale ci.
animatici
(a-ni-mà-ti-ci) animati, participio passato del v.tr. animare, infondere l’anima, dare vivacità, brio, calore, seguito dalla particella pronominale ci.
annacquatici
(an-nac-quà-ti-ci) annacquati, participio passato del v.tr. annacquare, aggiungere acqua ad un liquido, seguito dalla particella pronominale ci.
annientatici
(an-nien-tà-ti-ci) annientati, participio passato del v.tr. annientare, distruggere, ridurre a niente, seguito dalla particella pronominale ci.
annodatici
(an-no-dà-ti-ci) annodati, participio passato del v.tr. annodare, legare con uno o più nodi, seguito dalla particella pronominale ci.

appaiatici
(ap-pa-ià-ti-ci) appaiati, participio passato del v.tr. appaiare, unire insieme due cose o persone, anche, accoppiare, seguito dalla particella pronominale ci.
appartatici
(ap-par-tà-ti-ci) appartati, participio passato del v.tr. appartare, mettere da parte, seguito dalla particella pronominale ci.
appiccicatici
(ap-pic-ci-cà-ti-ci) appiccicati, participio passato del v.tr. appiccicare, attaccare con una sostanza viscosa, incollare, seguito dalla particella pronominale ci.
appostatici
(ap-po-stà-ti-ci) appostati, participio passato del v.tr. appostare, spiare una persona od un animale per tendergli un agguato, seguito dalla particella pronominale ci.
apprezzatici
(ap-prez-zà-ti-ci) apprezzati, participio passato del v.tr. apprezzare, valutare il prezzo di qualcosa, anche, riconoscere il pregio di una persona o di una cosa, seguito dalla particella pronominale ci.

appruatici
(ap-pruà-ti-ci) appruati, participio passato del v.tr. appruare, spostare il carico verso prua, seguito dalla particella pronominale ci.
arrabbiatici
(ar-rab-bià-ti-ci) arrabbiati, participio passato del v.intr. arrabbiare, detto di cani, ammalarsi di rabbia, detto di persone, adirarsi, incollerirsi, seguito dalla particella pronominale ci.
arrangiatici
(ar-ran-già-ti-ci) arrangiati, participio passato del v.tr. arrangiare, accomodare, aggiustare alla meglio, seguito dalla particella pronominale ci.
arrenatici
(ar-re-nà-ti-ci) arrenati, participio passato del v.tr. arrenare, pulire e lucidare con l’arenaria macinata, o con la sabbia, utensili, pavimenti ecc., seguito dalla particella pronominale ci.
arrogatici
(ar-ro-gà-ti-ci) arrogati, participio passato del v.tr. arrogare, attribuirsi qualcosa che non spetta, seguito dalla particella pronominale ci.

assestatici
(as-se-stà-ti-ci) assestati, participio passato del v.tr. assestare, mettere in sesto, in ordine, anche, sistemare, seguito dalla particella pronominale ci.
associatici
(as-so-cià-ti-ci) associati, participio passato del v.tr. associare, ammettere qualcuno come socio, oppure, far partecipare qualcuno ad un’attività, ad un’impresa, anche, mettere insieme, riunire, seguito dalla particella pronominale ci.
assottigliatici
(as-sot-ti-glià-ti-ci) assottigliati, participio passato del v.tr. assottigliare, rendere sottile o più sottile, seguito dalla particella pronominale ci.
attenuatici
(at-te-nuà-ti-ci) attenuati, participio passato del v.tr. attenuare, attutire, rendere più tenue, meno forte, seguito dalla particella pronominale ci.
attergatici
(at-ter-gà-ti-ci) attergati, participio passato del v.tr. attergare, detergere, pulire, seguito dalla particella pronominale ci.

attuatici
(at-tuà-ti-ci) attuati, participio passato del v.tr. attuare, mettere in atto, condurre ad effetto, seguito dalla particella pronominale ci.
avviatici
(av-vià-ti-ci) avviati, participio passato del v.tr. avviare, mettere su una via, indirizzare ad un luogo, anche, indirizzare verso una determinata attività, seguito dalla particella pronominale ci.
avvisatici
(av-vi-sà-ti-ci) avvisati, participio passato del v.tr. avvisare, avvertire, dare avviso di qualcosa, seguito dalla particella pronominale ci.
burlatici
(bur-là-ti-ci) burlati, participio passato del v.tr. burlare, beffare, canzonare, fare oggetto di una burla, seguito dalla particella pronominale ci.
camuffatici
(ca-muf-fà-ti-ci) camuffati, participio passato del v.tr. camuffare, mascherare, travestire, seguito dalla particella pronominale ci.

cementatici
(ce-men-tà-ti-ci) cementati, participio passato del v.tr. cementare, unire con cemento, anche, sottoporre un oggetto metallico alla cementazione, seguito dalla particella pronominale ci.
cimentatici
(ci-men-tà-ti-ci) cimentati, participio passato del v.tr. cimentare, mettere alla prova, seguito dalla particella pronominale ci.
compensatici
(com-pen-sà-ti-ci) compensati, participio passato del v.tr. compensare, bilanciare, stabilire una condizione di equilibrio, seguito dalla particella pronominale ci.
complicatici
(com-pli-cà-ti-ci) complicati, participio passato del v.tr. complicare, render complesso, intricato, difficile da risolvere, seguito dalla particella pronominale ci.
comportatici
(com-por-tà-ti-ci) comportati, participio passato del v.tr. comportare, avere come conseguenza, seguito dalla particella pronominale ci.

comunicatici
(co-mu-ni-cà-ti-ci) comunicati, participio passato del v.tr. comunicare, diffondere, propagare, trasmettere notizie, seguito dalla particella pronominale ci.
condensatici
(con-den-sà-ti-ci) condensati, participio passato del v.tr. condensare, rendere una sostanza più densa, più compatta, anche, provocare il passaggio di una sostanza dallo stato di vapore a quello di liquido, seguito dalla particella pronominale ci.
confermatici
(con-fer-mà-ti-ci) confermati, participio passato del v.tr. confermare, provare la verità o la fondatezza di qualcosa, seguito dalla particella pronominale ci.
dissetatici
(dis-se-tà-ti-ci) dissetati, participio passato del v.tr. dissetare, togliere la sete, seguito dalla particella pronominale ci.
districatici
(di-stri-cà-ti-ci) districati, participio passato del v.tr. districare, sbrogliare qualcosa che si presenta intricato, seguito dalla particella pronominale ci.

dominatici
(do-mi-nà-ti-ci) dominati, participio passato del v.intr. dominare, tenere soggetto alla propria potestà, alla propria volontà, seguito dalla particella pronominale ci.
dondolatici
(don-do-là-ti-ci) dondolati, participio passato del v.tr. dondolare, muovere in qua e in là qualcosa che sta penzoloni, seguito dalla particella pronominale ci.
edificatici
(e-di-fi-cà-ti-ci) edificati, participio passato del v.tr. edificare, costruire, per lo più opere in muratura, seguito dalla particella pronominale ci.
effeminatici
(ef-fe-mi-nà-ti-ci) effeminati, participio passato del v.tr. effeminare, rendere femmineo, seguito dalla particella pronominale ci.
esacerbatici
(e-sa-cer-bà-ti-ci) esacerbati, participio passato del v.tr. esacerbare, esasperare, irritare gravemente, seguito dalla particella pronominale ci.

esasperatici
(e-sa-spe-rà-ti-ci) esasperati, participio passato del v.tr. esasperare, provocare l’indignazione od il risentimento di qualcuno, anche, irritare, rendere nervoso, seguito dalla particella pronominale ci.
esoneratici
(e-so-ne-rà-ti-ci) esonerati, participio passato del v.tr. esonerare, dispensare da un obbligo, seguito dalla particella pronominale ci.
frammischiatici
(fram-mi-schià-ti-ci) frammischiati, participio passato del v.tr. frammischiare, mescolare tra loro cose o persone diverse, anche, mischiare insieme, seguito dalla particella pronominale ci.
freddatici
(fred-dà-ti-ci) freddati, participio passato del v.tr. freddare, far diventare freddo, raffreddare, seguito dalla particella pronominale ci.
gasatici
(ga-sà-ti-ci) gasati, participio passato del v.tr. gasare, gassare, anche, eccitare, elettrizzare, seguito dalla particella pronominale ci.

giovatici
(gio-và-ti-ci) giovati, participio passato del v.intr. giovare, essere utile, seguito dalla particella pronominale ci.
giustificatici
(giu-sti-fi-cà-ti-ci) giustificati, participio passato del v.tr. giustificare, far diventare legittimo o ammissibile ciò che altrimenti non lo sarebbe, seguito dalla particella pronominale ci.
illuminatici
(il-lu-mi-nà-ti-ci) illuminati, participio passato del v.tr. illuminare, diffondere la luce in un ambiente oscuro, seguito dalla particella pronominale ci.
imbacuccatici
(im-ba-cuc-cà-ti-ci) imbacuccati, participio passato del v.tr. imbacuccare, coprire la testa, o tutta la persona, avvolgendola con indumenti pesanti o troppo grandi, seguito dalla particella pronominale ci.
imbarcatici
(im-bar-cà-ti-ci) imbarcati, participio passato del v.tr. imbarcare, far salire passeggeri o merci su una nave, anche, mettere qualcuno in un’impresa assai impegnativa, difficile o rischiosa, oppure, nel gergo giovanile, trovare un partner momentaneo, seguito dalla particella pronominale ci.

imbavatici
(im-ba-và-ti-ci) imbavati, participio passato del v.tr. imbavare, imbrattare di bava, seguito dalla particella pronominale ci.
imboscatici
(im-bo-scà-ti-ci) imboscati, participio passato del v.tr. imboscare, occultare, mettere al sicuro persone o cose per sottrarle ad obblighi, oneri, rischi, in particolare, sottrarre una persona al servizio militare, seguito dalla particella pronominale ci.
imbrattatici
(im-brat-tà-ti-ci) imbrattati, participio passato del v.tr. imbrattare, sporcare con liquidi o sostanze appiccicose, seguito dalla particella pronominale ci.
imparruccatici
(im-par-ruc-cà-ti-ci) imparruccati, participio passato del v.tr. imparruccare, coprire di parrucca, seguito dalla particella pronominale ci.
impennatici
(im-pen-nà-ti-ci) impennati, participio passato del v.tr. impennare, rivestire di penne, seguito dalla particella pronominale ci.

imperniatici
(im-per-nià-ti-ci) imperniati, participio passato del v.tr. imperniare, collegare con uno o più perni, seguito dalla particella pronominale ci.
impiastricciatici
(im-pia-stic-cià-ti-ci) impiastricciati, participio passato del v.tr. impiastricciare, imbrattare qua e là con materia untuosa o appiccicosa, seguito dalla particella pronominale ci.
impiumatici
(im-piu-mà-ti-ci) impiumati, participio passato del v.tr. impiumare, coprire di piume; decorare con piume, seguito dalla particella pronominale ci.
impressionatici
(im-pres-sio-nà-ti-ci) impressionati, participio passato del v.tr. impressionare, mettere in uno stato di apprensione e di turbamento, seguito dalla particella pronominale ci.
impuntatici
(im-pun-tà-ti-ci) impuntati, participio passato del v.intr. impuntare, urtare con la punta del piede, seguito dalla particella pronominale ci.

inalveatici
(i-nal-veo-li-nal-veà-ti-ci) inalveati, participio passato del v.tr. inalveare, seguito dalla particella pronominale ci.
inargentatici
(i-nar-gen-tà-ti-ci) inargentati, participio passato del v.tr. inargentare, coprire con un sottile strato di argento, seguito dalla particella pronominale ci.
incolonnatici
(in-co-lon-nà-ti-ci) incolonnati, participio passato del v.tr. incolonnare, addossare a qualcuno una colpa, seguito dalla particella pronominale ci.
increspatici
(in-cre-spà-ti-ci) increspati, participio passato del v.tr. increspare, rendere crespo, ondulato, seguito dalla particella pronominale ci.
incrociatici
(in-cro-cià-ti-ci) incrociati, participio passato del v.tr. incrociare, mettere qualcosa di traverso a un’altra, seguito dalla particella pronominale ci.

indebitatici
(in-de-bi-tà-ti-ci) indebitati, participio passato del v.tr. indebitare, gravare, riempire di debiti, seguito dalla particella pronominale ci.
individuatici
(in-di-vi-duà-ti-ci) individuati, participio passato del v.tr. individuare, riconoscere con precisione qualcuno o qualcosa, seguito dalla particella pronominale ci.
inebriatici
(i-ne-brià-ti-ci) inebriati, participio passato del v.tr. inebriare, rendere ebbro, ubriacare, seguito dalla particella pronominale ci.
abbracciatici
(ab-brac-cià-ti-ci) abbracciati, participio passato del v.tr. abbracciare, cingere e stringere con le braccia, seguito dalla particella pronominale ci.
abbuiatici
(ab-bu-ià-ti-ci) abbuiati, participio passato del v.tr. abbuiare, mettere al buio, oscurare, seguito dalla particella pronominale ci.

accasatici
(ac-ca-sà-ti-ci) accasati, participio passato del v.tr. accasare, incolpare, seguito dalla particella pronominale ci.
accavallatici
(ac-ca-val-là-ti-ci) accavallati, participio passato del v.tr. accavallare, mettere una cosa su un’altra, anche, sovrapporre, seguito dalla particella pronominale ci.
accecatici
(ac-ce-cà-ti-ci) accecati, participio passato del v.tr. accecare, privare della vista, seguito dalla particella pronominale ci.
acceleratici
(ac-ce-le-rà-ti-ci) accelerati, participio passato del v.tr. accelerare, rendere più celere, seguito dalla particella pronominale ci.
accollatici
(ac-col-là-ti-ci) accollati, participio passato del v.tr. accollare, mettere sul collo, seguito dalla particella pronominale ci.

acquartieratici
(ac-quar-tie-rà-ti-ci) acquartierati, participio passato del v.tr. acquartierare, alloggiare le truppe in quartieri, seguito dalla particella pronominale ci.
acquattatici
(ac-quat-tà-ti-ci) acquattati, participio passato del v.tr. acquattare, nascondere, seguito dalla particella pronominale ci.
addormentatici
(ad-dor-men-tà-ti-ci) addormentati, participio passato del v.tr. addormentare, far dormire, seguito dalla particella pronominale ci.
infamatici
(in-fa-mà-ti-ci) infamati, participio passato del v.tr. infamare, coprire d’infamia, screditare gravemente, seguito dalla particella pronominale ci.
infervoratici
(in-fer-vo-rà-ti-ci) infervorati, participio passato del v.tr. infervorare, entusiasmare di fervore, infiammare di passione, seguito dalla particella pronominale ci.

infocatici
(in-fo-cà-ti-ci) infocati, participio passato del v.tr. infocare, far diventare rosso come il fuoco, seguito dalla particella pronominale ci.
infoderatici
(in-fo-de-rà-ti-ci) infoderati, participio passato del v.tr. infoderare, mettere nel fodero, rinfoderare, seguito dalla particella pronominale ci.
infrascatici
(in-fra-scà-ti-ci) infrascati, participio passato del v.tr. infrascare, rivestire, nascondere con frasche, seguito dalla particella pronominale ci.
inghirlandatici
(in-ghir-lan-dà-ti-ci) inghirlandati, participio passato del v.tr. inghirlandare, ornare con una ghirlanda, seguito dalla particella pronominale ci.
ingioiellatici
(in-gio-iel-là-ti-ci) ingioiellati, participio passato del v.tr. ingioiellare, Ornare di gioielli, seguito dalla particella pronominale ci.

ingraziatici
(in-gra-zià-ti-ci) ingraziati, participio passato del v.tr. ingraziare, cattivarsi la benevolenza, il favore di qualcuno, seguito dalla particella pronominale ci.
inquietatici
(in-quie-tà-ti-ci) inquietati, participio passato del v.tr. inquietare, rendere inquieto, preoccupare, turbare, seguito dalla particella pronominale ci.
invasatici
(in-va-sà-ti-ci) invasati, participio passato del v.tr. invasare, impossessarsi dell’animo e della mente di qualcuno, anche, mettere una pianta in un vaso, seguito dalla particella pronominale ci.
invitatici
(in-vi-tà-ti-ci) invitati, participio passato del v.tr. invitare, chiamare qualcuno a partecipare ad una festa, seguito dalla particella pronominale ci.
involtatici
(in-vol-tà-ti-ci) involtati, participio passato del v.tr. involtare, fare un involto di qualcosa, seguito dalla particella pronominale ci.

islamizzatici
(i-sla-miz-zà-ti-ci) islamizzati, participio passato del v.tr. islamizzare, convertire all’islamismo, ai valori religiosi e culturali dell’Islam, seguito dalla particella pronominale ci.
ispiratici
(i-spi-rà-ti-ci) ispirati, participio passato del v.tr. ispirare, eccitare la fantasia creatrice dell’artista, anche, mettere aria nei polmoni, seguito dalla particella pronominale ci.
lussatici
(lus-sà-ti-ci) lussati, participio passato del v.tr. lussare, provocare una lussazione in un’articolazione ossea, seguito dalla particella pronominale ci.
meravigliatici
(me-ra-vi-glià-ti-ci) meravigliati, participio passato del v.tr. meravigliare, destare meraviglia, seguito dalla particella pronominale ci.
modellatici
(mo-del-là-ti-ci) modellati, participio passato del v.tr. modellare, dare forma a qualcosa, utilizzando l’argilla od un altro materiale plastico, seguito dalla particella pronominale ci.

mummificatici
(mum-mi-fi-cà-ti-ci) mummificati, participio passato del v.tr. mummificare, sottoporre a mummificazione, seguito dalla particella pronominale ci.
occultatici
(oc-cul-tà-ti-ci) occultati, participio passato del v.tr. occultare, mettere qualcosa in un luogo dove sia impossibile o difficile trovarla, seguito dalla particella pronominale ci.
omologatici
(o-mo-lo-gà-ti-ci) omologati, participio passato del v.tr. omologare, riconoscere ufficialmente come valido, seguito dalla particella pronominale ci.
orpellatici
(or-pel-là-ti-ci) orpellati, participio passato del v.tr. orpellare, nascondere, mascherare con false apparenze, seguito dalla particella pronominale ci.
palesatici
(pa-le-sà-ti-ci) palesati, participio passato del v.tr. palesare, render manifesto, esternare, rivelare, seguito dalla particella pronominale ci.

pescatici
(pe-scà-ti-ci) pescati, participio passato del v.tr. pescare, prendere pesci od altri animali marini o d’acqua dolce, seguito dalla particella pronominale ci.
pigmentatici
(pig-men-tà-ti-ci) pigmentati, participio passato del v.tr. pigmentare, seguito dalla particella pronominale ci.
polverizzatici
(pol-ve-riz-zà-ti-ci) polverizzati, participio passato del v.tr. polverizzare, ridurre qualcosa in polvere od in minuti frammenti, seguito dalla particella pronominale ci.
prefissatici
(pre-fis-sà-ti-ci) prefissati, participio passato del v.tr. prefissare, fissare, stabilire in precedenza, anche, aggiungere un prefisso a una parola, seguito dalla particella pronominale ci.
pregiatici
(pre-già-ti-ci) pregiati, participio passato del v.tr. pregiare, apprezzare, avere in pregio, seguito dalla particella pronominale ci.

prolungatici
(pro-lun-gà-ti-ci) prolungati, participio passato del v.tr. prolungare, rendere più lungo nello spazio, anche, far durare di più nel tempo, seguito dalla particella pronominale ci.
quotatici
(quo-tà-ti-ci) quotati, participio passato del v.tr. quotare, stabilire la quota che ciascuno deve pagare, anche, in un rilevamento topografico, misurare e segnare le quote dei vari punti del terreno, seguito dalla particella pronominale ci.
quotizzatici
(quo-tiz-zà-ti-ci) quotizzati, participio passato del v.tr. quotizzare, dividere in quote, seguito dalla particella pronominale ci.
rabbonacciatici
(rab-bo-nac-cià-ti-ci) rabbonacciati, participio passato del v.tr. rabbonacciare, riportare in bonaccia, seguito dalla particella pronominale ci.
racconciatici
(rac-con-cià-ti-ci) racconciati, participio passato del v.tr. racconciare, rimettere a posto, riparare, seguito dalla particella pronominale ci.

raccozzatici
(rac-coz-zà-ti-ci) raccozzati, participio passato del v.tr. raccozzare, mettere insieme come capita, seguito dalla particella pronominale ci.
radicatici
(ra-di-cà-ti-ci) radicati, participio passato del v.intr. radicare, attecchire, mettere radici, seguito dalla particella pronominale ci.
raffiguratici
(raf-fi-gu-rà-ti-ci) raffigurati, participio passato del v.tr. raffigurare, rappresentare per immagini, seguito dalla particella pronominale ci.
raggruppatici
(rag-grup-pà-ti-ci) raggruppati, participio passato del v.tr. raggruppare, ammassare, concentrare, raccogliere, radunare, seguito dalla particella pronominale ci.
arginatici
(ar-gi-nà-ti-ci) arginati, participio passato del v.tr. arginare, difendere con argini, seguito dalla particella pronominale ci.

arrotolatici
(ar-ro-to-là-ti-ci) arrotolati, participio passato del v.tr. arrotolare, avvolgere formando un rotolo, seguito dalla particella pronominale ci.
arrotondatici
(ar-ro-ton-dà-ti-ci) arrotondati, participio passato del v.tr. arrotondare, dare forma rotonda a qualcosa, seguito dalla particella pronominale ci.
arruffatici
(ar-ruf-fà-ti-ci) arruffati, participio passato del v.tr. arruffare, mettere in disordine, scompigliare, seguito dalla particella pronominale ci.
arruolatici
(ar-ruo-là-ti-ci) arruolati, participio passato del v.tr. arruolare, iscrivere nei ruoli militari, chiamare alle armi, seguito dalla particella pronominale ci.
asfissiatici
(a-sfis-sià-ti-ci) asfissiati, participio passato del v.tr. asfissiare, provocare asfissia, per estensione, dare un senso di soffocamento, seguito dalla particella pronominale ci.

attaccatici
(at-tac-cà-ti-ci) attaccati, participio passato del v.tr. attaccare, unire fra loro due o più cose per mezzo di cuciture, legature, sostanze adesive od altro, anche, assalire, seguito dalla particella pronominale ci.
atteggiatici
(at-teg-già-ti-ci) atteggiati, participio passato del v.tr. atteggiare, disporre la persona, o parte di essa, in un determinato modo, seguito dalla particella pronominale ci.
attentatici
(at-ten-tà-ti-ci) attentati, participio passato del v.intr. attentare, compiere un attentato, seguito dalla particella pronominale ci.
attualizzatici
(at-tua-liz-zà-ti-ci) attualizzati, participio passato del v.tr. attualizzare, rendere attuale, moderno, seguito dalla particella pronominale ci.
avvallatici
(av-val-là-ti-ci) avvallati, participio passato del v.tr. avvallare, abbassare, chinare, volgere in giù, oppure, participio passato del v.intr. avvallare, scendere a valle, seguito dalla particella pronominale ci.

avvicinatici
(av-vi-ci-nà-ti-ci) avvicinati, participio passato del v.tr. avvicinare, accostare, mettere una cosa vicino ad un’altra, seguito dalla particella pronominale ci.
avvivatici
(av-vi-và-ti-ci) avvivati, participio passato del v.tr. avvivare, animare, rendere più vivo, seguito dalla particella pronominale ci.
azzoppatici
(az-zop-pà-ti-ci) azzoppati, participio passato del v.tr. azzoppare, rendere zoppo, seguito dalla particella pronominale ci.
bisticciatici
(bi-stic-cià-ti-ci) bisticciati, participio passato del v.intr. bisticciare, litigare a parole per motivi non gravi, seguito dalla particella pronominale ci.
capitatici
(ca-pi-tà-ti-ci) capitati, participio passato del v.intr. capitare, giungere in un luogo per caso o di passaggio, seguito dalla particella pronominale ci.

cariatici
(ca-rià-ti-ci) cariati, participio passato del v.tr. cariare, favorire o provocare la carie, seguito dalla particella pronominale ci.
cautelatici
(cau-te-là-ti-ci) cautelati, participio passato del v.tr. cautelare, assicurare, anche, che tende a proteggere, seguito dalla particella pronominale ci.
celebratici
(ce-le-brà-ti-ci) celebrati, participio passato del v.tr. celebrare, officiare secondo il rito, seguito dalla particella pronominale ci.
classificatici
(clas-si-f-cià-ti-ci) classificati, participio passato del v.tr. classificare, dividere in classi, ordinare per classi, anche, valutare il merito di un alunno, di un candidato, di un compito e simili, seguito dalla particella pronominale ci.
collocatici
(col-lo-cà-ti-ci) collocati, participio passato del v.tr. collocare, mettere, porre in un determinato luogo, seguito dalla particella pronominale ci.

colpevolizzatici
(col-pe-vo-liz-zà-ti-ci) colpevolizzati, participio passato del v.tr. colpevolizzare, far sentire colpevole, anche, caricare di sensi di colpa, seguito dalla particella pronominale ci.
concordatici
(con-cor-dà-ti-ci) concordati, participio passato del v.tr. concordare, accordare, stabilire di comune accordo, seguito dalla particella pronominale ci.
confederatici
(con-fe-de-rà-ti-ci) confederati, participio passato del v.tr. confederare, unire in confederazione, seguito dalla particella pronominale ci.
congelatici
(con-ge-là-ti-ci) congelati, participio passato del v.tr. congelare, detto di alimenti, portarli a basse temperature, da -7° a -12°, seguito dalla particella pronominale ci.
coniugatici
(co-niu-gà-ti-ci) coniugati, participio passato del v.tr. coniugare, unire in matrimonio, anche, elencare ordinatamente le varie forme di un verbo secondo i modi, i tempi, le persone ed i numeri, seguito dalla particella pronominale ci.

connaturatici
(con-na-tu-rà-ti-ci) connaturati, participio passato del v.tr. connaturare, rendere naturale, seguito dalla particella pronominale ci.
consociatici
(con-so-cià-ti-ci) consociati, participio passato del v.tr. consociare, unire in società, seguito dalla particella pronominale ci.
convenzionatici
(con-ven-zio-nà-ti-ci) convenzionati, participio passato del v.tr. convenzionare, stabilire mediante una convenzione, seguito dalla particella pronominale ci.
cotonatici
(co-to-nà-ti-ci) cotonati, participio passato del v.tr. cotonare, increspare con colpi di spazzola o di pettine i capelli per dare maggior volume e consistenza alla pettinatura, seguito dalla particella pronominale ci.
democratizzatici
(de-mo-cra-tiz-zà-ti-ci) democratizzati, participio passato del v.intr. democratizzare, adeguare ai principi della democrazia, seguito dalla particella pronominale ci.

denominatici
(de-no-mi-nà-ti-ci) denominati, participio passato del v.tr. denominare, dare, imporre un nome, anche, chiamare, seguito dalla particella pronominale ci.
dilatatici
(di-la-tà-ti-ci) dilatati, participio passato del v.tr. dilatare, far aumentare di dimensioni, anche, estendere, seguito dalla particella pronominale ci.
dimagratici
(di-ma-grà-ti-ci) dimagrati, participio passato del v.tr. dimagrare, far dimagrire, rendere magro, seguito dalla particella pronominale ci.
disamoratici
(di-sa-mo-rà-ti-ci) disamorati, participio passato del v.tr. disamorare, far perdere l’amore, l’interesse per una persona od una cosa, seguito dalla particella pronominale ci.
acciuffatici
(ac-ciuf-fà-ti-ci) acciuffati, participio passato del v.tr. acciuffare, prendere chi cerca di fuggire, seguito dalla particella pronominale ci.

accomodatici
(ac-co-mo-dà-ti-ci) accomodati, participio passato del v.tr. accomodare, mettere o rimettere in ordine, in buono stato, anche, disporre in modo adatto, seguito dalla particella pronominale ci.
accorciatici
(ac-cor-cià-ti-ci) accorciati, participio passato del v.tr. accorciare, rendere più corto, seguito dalla particella pronominale ci.
addebitatici
(ad-de-bi-tà-ti-ci) addebitati, participio passato del v.tr. addebitare, ascrivere a debito, seguito dalla particella pronominale ci.
adornatici
(a-dor-nà-ti-ci) adornati, participio passato del v.tr. adornare, rendere più bello con ornamenti, seguito dalla particella pronominale ci.
aeratici
(a-e-rà-ti-ci) aerati, participio passato del v.tr. aerare, arieggiare, ventilare, seguito dalla particella pronominale ci.

affrontatici
(af-fron-tà-ti-ci) affrontati, participio passato del v.tr. affrontare, andare incontro a qualcuno per misurarsi con lui, seguito dalla particella pronominale ci.
affusolatici
(af-fu-so-là-ti-ci) affusolati, participio passato del v.tr. affusolare, dare forma di fuso, assottigliare, seguito dalla particella pronominale ci.
agghindatici
(ag-ghin-dà-ti-ci) agghindati, participio passato del v.tr. agghindare, adornare con eleganza, seguito dalla particella pronominale ci.
agglutinatici
(ag-glu-ti-nà-ti-ci) agglutinati, participio passato del v.tr. agglutinare, unire con il glutine o con sostanze adesive, seguito dalla particella pronominale ci.
aggranchiatici
(ag-gran-chià-ti-ci) aggranchiati, participio passato del v.intr. aggranchiare, intirizzire per il freddo, seguito dalla particella pronominale ci.

allegatici
(al-le-gà-ti-ci) allegati, participio passato del v.tr. allegare, accludere, unire assieme ad altra cosa, seguito dalla particella pronominale ci.
alleviatici
(al-le-vià-ti-ci) alleviati, participio passato del v.tr. alleviare, attenuare, rendere più lieve, seguito dalla particella pronominale ci.
annegatici
(an-ne-gà-ti-ci) annegati, participio passato del v.tr. annegare, far morire togliendo il respiro con l’immersione in acqua od in altro liquido, seguito dalla particella pronominale ci.
appannatici
(ap-pan-nà-ti-ci) appannati, participio passato del v.tr. appannare, rendere opaca una cosa lucida, offuscare, velare, seguito dalla particella pronominale ci.
appoggiatici
(ap-pog-già-ti-ci) appoggiati, participio passato del v.tr. appoggiare, avvicinare una cosa a un’altra che la sorregga, seguito dalla particella pronominale ci.

apprestatici
(ap-pre-stà-ti-ci) apprestati, participio passato del v.tr. apprestare, allestire, approntare, preparare, seguito dalla particella pronominale ci.
approfittatici
(ap-pro-prià-ti-ci) appropriati, participio passato del v.intr. approfittare, trarre profitto, seguito dalla particella pronominale ci.
approvvigionatici
(ap-prov-vi-gio-nà-ti-ci) approvvigionati, participio passato del v.tr. approvvigionare, fornire dei beni necessari, specialmente dei viveri di prima necessità, seguito dalla particella pronominale ci.
arroccatici
(ar-roc-cà-ti-ci) arroccati, participio passato del v.tr. arroccare, mettere sulla rocca il materiale da filare, nel gioco degli scacchi, fare la mossa di arrocco, seguito dalla particella pronominale ci.
assaettatici
(as-sa-et-tà-ti-ci) assaettati, participio passato del v.tr. assaettare, colpire con saetta, anche, molestare, tormentare, seguito dalla particella pronominale ci.

assediatici
(as-se-dià-ti-ci) assediati, participio passato del v.tr. assediare, circondare con truppe una località fortificata per costringere i difensori alla resa, seguito dalla particella pronominale ci.
assegnatici
(as-se-gnà-ti-ci) assegnati, participio passato del v.tr. assegnare, attribuire qualcosa a qualcuno, seguito dalla particella pronominale ci.
assembratici
(as-sem-brà-ti-ci) assembrati, participio passato del v.tr. assembrare, mettere assieme, riunire, seguito dalla particella pronominale ci.
assiepatici
(as-sie-pà-ti-ci) assiepati, participio passato del v.tr. assiepare, chiudere con siepi, anche, affollare, gremire, seguito dalla particella pronominale ci.
assimilatici
(as-si-mi-là-ti-ci) assimilati, participio passato del v.tr. assimilare, trasformare le sostanze nutritive in parti integranti di un organismo vivente, seguito dalla particella pronominale ci.

attediatici
(at-te-dià-ti-ci) attediati, participio passato del v.tr. attediare, annoiare, infastidire, tediare, seguito dalla particella pronominale ci.
atterratici
(at-ter-rà-ti-ci) atterrati, participio passato del v.tr. atterrare, mettere a terra un avversario, anche, compiere un atterraggio con un aeromobile, seguito dalla particella pronominale ci.
aumentatici
(au-men-tà-ti-ci) aumentati, participio passato del v.tr. aumentare, rendere più grande, più intenso o più numeroso, anche, accrescere, ingrandire, seguito dalla particella pronominale ci.
avventuratici
(av-ven-tu-rà-ti-ci) avventurati, participio passato del v.tr. avventurare, esporre a rischio, mettere a repentaglio, seguito dalla particella pronominale ci.
avvezzatici
(av-vez-zà-ti-ci) avvezzati, participio passato del v.tr. avvezzare, abituare, educare, seguito dalla particella pronominale ci.

azzimatici
(az-zi-mà-ti-ci) azzimati, participio passato del v.tr. azzimare, abbellire, abbigliare con molta ricercatezza, seguito dalla particella pronominale ci.
bagnatici
(ba-gnà-ti-ci) bagnati, participio passato del v.tr. bagnare, cospargere qualcosa o qualcuno con acqua od altro liquido, seguito dalla particella pronominale ci.
catapultatici
(ca-ta-pul-tà-ti-ci) catapultati, participio passato del v.tr. catapultare, lanciare con la catapulta, seguito dalla particella pronominale ci.
causatici
(cau-sà-ti-ci) causati, participio passato del v.tr. causare, essere la causa di qualcosa, seguito dalla particella pronominale ci.
commutatici
(com-mu-tà-ti-ci) commutati, participio passato del v.tr. commutare, cambiare i collegamenti fra due o più circuiti, anche, invertire il senso della corrente in un circuito, seguito dalla particella pronominale ci.

frammentatici
(fram-men-tà-ti-ci) frammentati, participio passato del v.tr. frammentare, suddividere in frammenti, spezzettare, seguito dalla particella pronominale ci.
frantumatici
(fran-tu-mà-ti-ci) frantumati, participio passato del v.tr. frantumare, fare a pezzi, sbricciolare, seguito dalla particella pronominale ci.
gemellatici
(ge-mel-là-ti-ci) gemellati, participio passato del v.tr. gemellare, unire mediante gemellaggio, seguito dalla particella pronominale ci.
grattatici
(grat-tà-ti-ci) grattati, participio passato del v.tr. grattare, passare ripetutamente le unghie sulla superficie di qualcosa, e specialmente sulla pelle, per far passare il prurito, seguito dalla particella pronominale ci.
imbandieratici
(im-ban-die-rà-ti-ci) imbandierati, participio passato del v.tr. imbandierare, ornare con bandiere, seguito dalla particella pronominale ci.

impalmatici
(im-pal-mà-ti-ci) impalmati, participio passato del v.tr. impalmare, prendere in sposa, seguito dalla particella pronominale ci.
impancatici
(im-pan-cà-ti-ci) impancati, participio passato del v.tr. impancare, mettere qualcosa o qualcuno su una panca, seguito dalla particella pronominale ci.
impidocchiatici
(im-pi-doc-chià-ti-ci) impidocchiati, participio passato del v.tr. impidocchiare, attaccare i pidocchi a qualcuno, seguito dalla particella pronominale ci.
impolveratici
(im-pol-ve-rà-ti-ci) impolverati, participio passato del v.tr. impolverare, coprire, sporcare di polvere, seguito dalla particella pronominale ci.
impomatatici
(im-po-ma-tà-ti-ci) impomatati, participio passato del v.tr. impomatare, ungere con pomata o brillantina, seguito dalla particella pronominale ci.

inceneratici
(in-ce-ne-rà-ti-ci) incenerati, participio passato del v.tr. incenerare, coprire o cospargere di cenere, seguito dalla particella pronominale ci.
incipriatici
(in-ci-prià-ti-ci) incipriati, participio passato del v.tr. incipriare, cospargere di cipria, seguito dalla particella pronominale ci.
inclinatici
(in-cli-nà-ti-ci) inclinati, participio passato del v.tr. inclinare, spostare un oggetto in modo che penda da una parte, seguito dalla particella pronominale ci.
indugiatici
(in-du-già-ti-ci) indugiati, participio passato del v.tr. indugiare, lasciar passare del tempo prima di fare o dire qualcosa, seguito dalla particella pronominale ci.
infioratici
(in-fio-rà-ti-ci) infiorati, participio passato del v.tr. infiorare, abbellire, ornare con fiori, seguito dalla particella pronominale ci.

infossatici
(in-fos-sà-ti-ci) infossati, participio passato del v.tr. infossare, mettere in una fossa, seguito dalla particella pronominale ci.
infuriatici
(in-fu-rià-ti-ci) infuriati, participio passato del v.tr. infuriare, rendere furioso, seguito dalla particella pronominale ci.
ingarbugliatici
(in-gar-bu-glià-ti-ci) ingarbugliati, participio passato del v.tr. ingarbugliare, mescolare più cose e confonderle in modo che non sia facile riordinarle, seguito dalla particella pronominale ci.
ingeneratici
(in-ge-ne-rà-ti-ci) ingenerati, participio passato del v.tr. ingenerare, generare, procreare, anche, causare, provocare, seguito dalla particella pronominale ci.
ingozzatici
(in-goz-zà-ti-ci) ingozzati, participio passato del v.tr. ingozzare, riempire a forza il gozzo di un animale perché ingrassi, seguito dalla particella pronominale ci.

ingrommatici
(in-grom-mà-ti-ci) ingrommati, participio passato del v.tr. ingrommare, coprire di gromma, di incrostazioni, seguito dalla particella pronominale ci.
inguantatici
(in-guan-tà-ti-ci) inguantati, participio passato del v.tr. inguantare, coprire con un guanto, seguito dalla particella pronominale ci.
innalzatici
(in-nal-zà-ti-ci) innalzati, participio passato del v.tr. innalzare, portare o rivolgere verso l’alto, seguito dalla particella pronominale ci.
insaccatici
(in-sac-cà-ti-ci) insaccati, participio passato del v.tr. insaccare, mettere in un sacco, seguito dalla particella pronominale ci.
intabarratici
(in-ta-bar-rà-ti-ci) intabarrati, participio passato del v.tr. intabarrare, imbacuccare, seguito dalla particella pronominale ci.

intignatici
(in-ti-gnà-ti-ci) intignati, participio passato del v.intr. intignare, essere intaccato, roso dalle tignole, seguito dalla particella pronominale ci.
intrinsecatici
(in-trin-se-cà-ti-ci) intrinsecati, participio passato del v.tr. intrinsecare, rendere intrinseco, familiare, seguito dalla particella pronominale ci.
intronatici
(in-tro-nà-ti-ci) intronati, participio passato del v.tr. intronare, stordire con rumori assordanti o fastidiosi, simili al tuono, seguito dalla particella pronominale ci.
intrufolatici
(in-tru-fo-là-ti-ci) intrufolati, participio passato del v.tr. intrufolare, introdurre di soppiatto, seguito dalla particella pronominale ci.
irraggiatici
(ir-rag-già-ti-ci) irraggiati, participio passato del v.tr. e v.intr. irraggiare, irradiare, seguito dalla particella pronominale ci.

lamentatici
(la-men-tà-ti-ci) lamentati, participio passato del v.tr. lamentare, esprimere dolore o rincrescimento per qualcosa, seguito dalla particella pronominale ci.
lessicalizzatici
(les-si-ca-liz-zà-ti-ci) lessicalizzati, participio passato del v.tr. lessicalizzare, fenomeno per cui una serie di parole in origine autonome acquista valore di unità lessicale e semantica, seguito dalla particella pronominale ci.
licenziatici
(li-cen-zià-ti-ci) licenziati, participio passato del v.tr. licenziare, detto del datore di lavoro, porre fine unilateralmente a un contratto di lavoro subordinato, seguito dalla particella pronominale ci.
lignificatici
(li-gnifi-c-à-ti-ci) lignificati, participio passato del v.tr. lignificare, determinare la lignificazione delle cellule vegetali, seguito dalla particella pronominale ci.
millantatici
(mil-lan-tà-ti-ci) mallantati, participio passato del v.tr. millantare, vantare cose o qualità che non si possiedono, seguito dalla particella pronominale ci.

misuratici
(mi-su-rà-ti-ci) misurati, participio passato del v.tr. misurare, calcolare la misura, le dimensioni di qualcosa, seguito dalla particella pronominale ci.
divaricatici
(di-va-ri-cà-ti-ci) divaricati, participio passato del v.tr. divaricare, allargare, far divergere, seguito dalla particella pronominale ci.
divulgatici
(di-vul-gà-ti-ci) divulgati, participio passato del v.tr. divulgare, diffondere, rendere noto a molti, seguito dalla particella pronominale ci.
documentatici
(do-cu-men-tà-ti-ci) documentati, participio passato del v.tr. documentare, corredare di documenti, seguito dalla particella pronominale ci.
eguagliatici
(e-gua-glià-ti-ci) eguagliati, participio passato del v.tr. eguagliare, rendere uguale una cosa ad un’altra o più cose tra loro, seguito dalla particella pronominale ci.

emaciatici
(e-ma-cià-ti-ci) emaciati, participio passato del v.tr. emaciare, far diventare molto magro, seguito dalla particella pronominale ci.
emendatici
(e-men-dà-ti-ci) emendati, participio passato del v.tr. emendare, liberare da difetti od imperfezioni, seguito dalla particella pronominale ci.
emozionatici
(e-mo-zio-nà-ti-ci) emozionati, participio passato del v.tr. emozionare, commuovere, creare emozione, seguito dalla particella pronominale ci.
esercitatici
(e-ser-ci-tà-ti-ci) esercitati, participio passato del v.tr. esercitare, dedicarsi ad un’attività per professione, seguito dalla particella pronominale ci.
esortatici
(e-sor-tà-ti-ci) esortati, participio passato del v.tr. esortare, cercare di convincere qualcuno a dire od a fare qualcosa, seguito dalla particella pronominale ci.

estasiatici
(e-sta-sià-ti-ci) estasiati, participio passato del v.tr. estasiare, mandare in estasi, seguito dalla particella pronominale ci.
estenuatici
(e-ste-nuà-ti-ci) estenuati, participio passato del v.tr. estenuare, stancare fino a togliere le forze, sfinire, snervare, seguito dalla particella pronominale ci.
estraniatici
(e-stra-nià-ti-ci) estraniati, participio passato del v.tr. estraniare, allontanare, rendere estraneo da ciò cui prima si era legati, seguito dalla particella pronominale ci.
eternatici
(e-ter-nà-ti-ci) eternati, participio passato del v.tr. eternare, immortalare, rendere eterno, seguito dalla particella pronominale ci.
evitatici
(e-vi-tà-ti-ci) evitati, participio passato del v.tr. evitare, star lontano da qualcuno o qualcosa che si ritiene molesto o dannoso, anche, scansare, sfuggire, seguito dalla particella pronominale ci.

felicitatici
(fe-li-ci-tà-ti-ci) felicitati, participio passato del v.tr. felicitare, rendere felice, soddisfatto, seguito dalla particella pronominale ci.
feltratici
(fel-trà-ti-ci) feltrati, participio passato del v.tr. feltrare, trasformare in feltro, trasformare in panno, seguito dalla particella pronominale ci.
foggiatici
(fog-già-ti-ci) foggiati, participio passato del v.tr. foggiare, dare forma, modellare, plasmare, seguito dalla particella pronominale ci.
gabbatici
(gab-bà-ti-ci) gabbati, participio passato del v.tr. gabbare, beffare, ingannare, seguito dalla particella pronominale ci.
giulebbatici
(giu-leb-bà-ti-ci) giulebbati, participio passato del v.tr. giulebbare, cuocere qualcosa nel giulebbe, sciroppo molto zuccheroso e aromatico, anche indolcire come un giulebbe, seguito dalla particella pronominale ci.

gloriatici
(glo-rià-ti-ci) gloriati, participio passato del v.tr. gloriare, celebrare, onorare, seguito dalla particella pronominale ci.
glorificatici
(glo-ri-fi-cà-ti-ci) glorificati, participio passato del v.tr. glorificare, rendere glorioso, riconoscere degno di gloria, seguito dalla particella pronominale ci.
gratificatici
(gra-ti-fi-cà-ti-ci) gratificati, participio passato del v.tr. gratificare, procurare una soddisfazione morale, anche, premiare con una gratifica, seguito dalla particella pronominale ci.
guerreggiatici
(guer-reg-già-ti-ci) guerreggiati, participio passato del v.intr. guerreggiare, fare la guerra, seguito dalla particella pronominale ci.
imbozzolatici
(im-boz-zo-là-ti-ci) imbozzolati, participio passato del v.intr. imbozzolare, detto dei bachi, fabbricare il bozzolo, seguito dalla particella pronominale ci.

imbrigliatici
(im-bri-glià-ti-ci) imbrigliati, participio passato del v.tr. imbrigliare, mettere le briglie a un animale, anche, tenere a freno, seguito dalla particella pronominale ci.
immelmatici
(im-mel-mà-ti-ci) immelmati, participio passato del v.tr. immelmare, affondare nella melma, sporcare di melma, seguito dalla particella pronominale ci.
impalatici
(im-pa-là-ti-ci) impalati, participio passato del v.tr. impalare, sostenere con pali e fili, seguito dalla particella pronominale ci.
impiccatici
(im-pic-cà-ti-ci) impiccati, participio passato del v.tr. impiccare, giustiziare qualcuno appendendolo per il collo ad un capestro, seguito dalla particella pronominale ci.
implicatici
(im-pli-cà-ti-ci) implicati, participio passato del v.tr. implicare, comprendere in sé, comportare come conseguenza o come premessa logica, oppure, coinvolgere, trascinare qualcuno, anche controvoglia, in una situazione spiacevole, in un’impresa difficile o disonesta, seguito dalla particella pronominale ci.

inabissatici
(i-na-bis-sà-ti-ci) inabissati, participio passato del v.tr. inabissare, gettare in un abisso, seguito dalla particella pronominale ci.
inarcatici
(i-nar-cà-ti-ci) inarcati, participio passato del v.tr. inarcare, piegare ad arco, seguito dalla particella pronominale ci.
incappottatici
(in-cap-pot-tà-ti-ci) incappottati, participio passato del v.tr. incappottare, coprire bene con un cappotto, seguito dalla particella pronominale ci.
incoccatici
(in-coc-cà-ti-ci) incoccati, participio passato del v.tr. incoccare, sistemare la cocca della freccia sulla corda dell’arco, seguito dalla particella pronominale ci.
incurvatici
(in-cur-và-ti-ci) incurvati, participio passato del v.tr. incurvare, piegare ad arco, rendere curvo, seguito dalla particella pronominale ci.

indiavolatici
(in-dia-vo-là-ti-ci) indiavolati, participio passato del v.tr. indiavolare, far arrabbiare, mettere in uno stato di grande eccitazione, seguito dalla particella pronominale ci.
infuocatici
(in-fuo-cà-ti-ci) infuocati, participio passato del v.tr. infuocare, bruciare, incendiare, seguito dalla particella pronominale ci.
conservatici
(con-ser-và-ti-ci) conservati, participio passato del v.tr. conservare, custodire, mantenere in modo che non si alteri, non venga danneggiato, seguito dalla particella pronominale ci.
consolatici
(con-so-là-ti-ci) consolati, participio passato del v.tr. consolare, confortare, sollevare da un dolore morale, seguito dalla particella pronominale ci.
contagiatici
(con-ta-già-ti-ci) contagiati, participio passato del v.tr. contagiare, trasmettere una malattia ad un individuo sano, seguito dalla particella pronominale ci.

contornatici
(con-tor-nà-ti-ci) contornati, participio passato del v.tr. contornare, attorniare, circondare a fini ornamentali, seguito dalla particella pronominale ci.
costernatici
(co-ster-nà-ti-ci) costernati, participio passato del v.tr. costernare, affliggere gravemente, avvilire, demoralizzare, seguito dalla particella pronominale ci.
costipatici
(co-sti-pà-ti-ci) costipati, participio passato del v.tr. costipare, comprimere un terreno dopo averlo frantumato, per renderlo compatto, seguito dalla particella pronominale ci.
crepatici
(cre-pà-ti-ci) crepati, participio passato del v.intr. crepare, fendersi, screpolarsi, spaccarsi, seguito dalla particella pronominale ci.
cresimatici
(cre-si-mà-ti-ci) cresimati, participio passato del v.tr. cresimare, amministrare il sacramento della cresima, seguito dalla particella pronominale ci.

cronicizzatici
(cro-ni-ciz-zà-ti-ci) cronicizzati, participio passato del v.tr. cronicizzare, rendere cronico, seguito dalla particella pronominale ci.
delineatici
(de-li-ne-à-ti-ci) delineati, participio passato del v.tr. delineare, tracciare le linee essenziali, i contorni di qualcosa, seguito dalla particella pronominale ci.
depravatici
(de-pra-và-ti-ci) depravati, participio passato del v.tr. depravare, render cattivo, anche, corrompere, pervertire, seguito dalla particella pronominale ci.
digrossatici
(di-sgros-sà-ti-ci) disgrossati, participio passato del v.tr. disgrossare, sgrossare, seguito dalla particella pronominale ci.
diradatici
(di-ra-dà-ti-ci) diradati, participio passato del v.tr. diradare, rendere meno folto, meno fitto, seguito dalla particella pronominale ci.

disapplicatici
(à-ti-ci) disapplicati, participio passato del v.tr. disapplicare, non applicare, seguito dalla particella pronominale ci.
disciplinatici
(di-sci-pli-nà-ti-ci) disciplinati, participio passato del v.tr. disciplinare, abituare ad una disciplina, seguito dalla particella pronominale ci.
discreditatici
(di-scre-di-tà-ti-ci) discreditati, participio passato del v.tr. discreditare, screditare, seguito dalla particella pronominale ci.
disimpacciatici
(di-sim-pac-cià-ti-ci) disimpacciati, participio passato del v.tr. disimpacciare, liberare dai disagi, dagli impacci, seguito dalla particella pronominale ci.
disinteressatici
(di-sin-te-res-sà-ti-ci) disinteressati, participio passato del v.tr. disinteressare, far perdere a qualcuno l’interesse per qualcosa, seguito dalla particella pronominale ci.

disistimatici
(di-si-sti-mà-ti-ci) disistimati, participio passato del v.tr. disistimare, non stimare più, seguito dalla particella pronominale ci.
dispensatici
(di-spen-sà-ti-ci) dispensati, participio passato del v.tr. dispensare, distribuire, elargire, anche, esonerare da un obbligo, da un onere, seguito dalla particella pronominale ci.
dissanguatici
(dis-san-guà-ti-ci) dissanguati, participio passato del v.tr. dissanguare, privare del sangue un corpo vivente, anche, privare di denaro o di quant’altro è necessario per vivere, seguito dalla particella pronominale ci.
dissipatici
(dis-si-pà-ti-ci) dissipati, participio passato del v.tr. dissipare, dilapidare, sperperare, seguito dalla particella pronominale ci.
domandatici
(do-man-dà-ti-ci) domandati, participio passato del v.tr. domandare, rivolgersi a qualcuno per avere o sapere qualcosa, seguito dalla particella pronominale ci.

elevatici
(e-le-và-ti-ci) elevati, participio passato del v.tr. elevare, alzare, innalzare, seguito dalla particella pronominale ci.
emancipatici
(e-man-ci-pà-ti-ci) emancipati, participio passato del v.tr. emancipare, liberare da una soggezione, da un legame materiale o morale, anche, attribuire una capacità di agire, limitata agli atti di ordinaria amministrazione, al minore di anni diciotto che abbia compiuto i sedici, seguito dalla particella pronominale ci.
esecratici
(e-se-crà-ti-ci) esecrati, participio passato del v.tr. esecrare, avere in orrore, aborrire, detestare, seguito dalla particella pronominale ci.
esteriorizzatici
(e-ste-rio-riz-zà-ti-ci) esteriorizzati, participio passato del v.tr. esteriorizzare, manifestare esteriormente, seguito dalla particella pronominale ci.
esternatici
(e-ster-nà-ti-ci) esternati, participio passato del v.tr. esternare, esprimere, manifestare ad altri, seguito dalla particella pronominale ci.

gelificatici
(ge-li-fi-cà-ti-ci) gelificati, participio passato del v.tr. gelificare, ridurre un colloide a gel, seguito dalla particella pronominale ci.
geminatici
(ge-mi-nà-ti-ci) geminati, participio passato del v.tr. geminare, rendere doppio, raddoppiare, seguito dalla particella pronominale ci.
gingillatici
(gin-gil-là-ti-ci) gingillati, participio passato del v.tr. gingillare, giocherellare, divertirsi con un gingillo, seguito dalla particella pronominale ci.
gonfiatici
(gon-fià-ti-ci) gonfiati, participio passato del v.tr. gonfiare, riempire un corpo cavo dalle pareti elastiche con aria, od altro gas, in modo da dilatarlo, seguito dalla particella pronominale ci.
imballatici
(im-bal-là-ti-ci) imballati, participio passato del v.tr. imballare, confezionare in balle, seguito dalla particella pronominale ci.

imbottigliatici
(im-bot-ti-glià-ti-ci) imbottigliati, participio passato del v.tr. imbottigliare, mettere in bottiglia, anche, nel linguaggio militare, chiudere ogni via d’uscita al nemico, seguito dalla particella pronominale ci.
imbrillantinatici
(im-bril-lan-ti-nà-ti-ci) imbrillantinati, participio passato del v.tr. imbrillantinare, ungere di brillantina, seguito dalla particella pronominale ci.
ingolfatici
(in-gol-fà-ti-ci) ingolfati, participio passato del v.tr. ingolfare, causare o provocare l’ingolfamento di un motore a scoppio, seguito dalla particella pronominale ci.
innervatici
(in-ner-và-ti-ci) innervati, participio passato del v.tr. innervare, detto dei nervi, diramarsi in una determinata parte del corpo, seguito dalla particella pronominale ci.
innevatici
(in-ne-và-ti-ci) innevati, participio passato del v.tr. innevare, coprire di neve, seguito dalla particella pronominale ci.

insinuatici
(in-si-nuà-ti-ci) insinuati, participio passato del v.tr. insinuare, far nascere in qualcuno, con parole vaghe e allusive, un dubbio, un sospetto, seguito dalla particella pronominale ci.
insudiciatici
(in-su-di-cià-ti-ci) insudiciati, participio passato del v.tr. insudiciare, rendere sudicio, insozzare, sporcare, seguito dalla particella pronominale ci.
interratici
(in-ter-rà-ti-ci) interrati, participio passato del v.tr. interrare, introdurre nella terra, seguito dalla particella pronominale ci.
intricatici
(in-tri-cà-ti-ci) intricati, participio passato del v.tr. intricare, avvolgere, avviluppare in modo disordinato, seguito dalla particella pronominale ci.
invogliatici
(in-vo-glià-ti-ci) invogliati, participio passato del v.tr. invogliare, far nascere in qualcuno la voglia di qualcosa, seguito dalla particella pronominale ci.

inzeppatici
(in-zep-pà-ti-ci) inzeppati, participio passato del v.tr. inzeppare, chiudere con una o più zeppe, cunei usati per otturare fessure, seguito dalla particella pronominale ci.
inzuppatici
(in-zup-pà-ti-ci) inzuppati, participio passato del v.tr. inzuppare, intingere qualcosa in un liquido in modo che se ne impregni, seguito dalla particella pronominale ci.
istradatici
(i-stra-dà-ti-ci) istradati, participio passato del v.tr. istradare, avviare per una strada, seguito dalla particella pronominale ci.
laicizzatici
(lai-ciz-zà-ti-ci) laicizzati, participio passato del v.tr. laicizzare, rendere laico, seguito dalla particella pronominale ci.
laureatici
(lau-re-à-ti-ci) laureati, participio passato del v.tr. laureare, coronare d’alloro, conferire un alto riconoscimento cingendo con la corona d’alloro, seguito dalla particella pronominale ci.

listatici
(li-stà-ti-ci) listati, participio passato del v.tr. listare, annotare in una lista, anche, rinforzare con liste, seguito dalla particella pronominale ci.
maceratici
(ma-ce-rà-ti-ci) macerati, participio passato del v.tr. macerare, tenere una sostanza a bagno nell’acqua o in altro solvente affinché perda la sua durezza o per estrarne uno o più componenti, seguito dalla particella pronominale ci.
magnificatici
(ma-gni-fi-cà-ti-ci) magnificati, participio passato del v.tr. magnificare, celebrare, esaltare, seguito dalla particella pronominale ci.
marsalatici
(mar-sa-là-ti-ci) marsalati, participio passato del v.tr. marsalare, conferire ad un vino fragranza e sapore di marsala, seguito dalla particella pronominale ci.
mescolatici
(me-sco-là-ti-ci) mescolati, participio passato del v.tr. mescolare, unire due o più componenti diversi in modo da formare un insieme, seguito dalla particella pronominale ci.

militarizzatici
(mi-li-ta-riz-zà-ti-ci) militarizzati, participio passato del v.tr. militarizzare, assoggettare alla disciplina o legge militare, seguito dalla particella pronominale ci.
movimentatici
(mo-vi-men-tà-ti-ci) movimentati, participio passato del v.tr. movimentare, animare, vivacizzare, movimentare una festa, una serata, seguito dalla particella pronominale ci.
necrotizzatici
(ne-cro-tiz-zà-ti-ci) necrotizzati, participio passato del v.tr. necrotizzare, ridurre in stato di necrosi o morte delle cellule, seguito dalla particella pronominale ci.
nettatici
(net-tà-ti-ci) nettati, participio passato del v.tr. nettare, pulire, seguito dalla particella pronominale ci.
ossigenatici
(os-si-ge-nà-ti-ci) ossigenati, participio passato del v.tr. ossigenare, trattare con ossigeno, arricchire di ossigeno, seguito dalla particella pronominale ci.

padroneggiatici
(pa-dro-neg-già-ti-ci) padroneggiati, participio passato del v.tr. padroneggiare, comandare con l’autorità del padrone, seguito dalla particella pronominale ci.
perforatici
(per-fo-rà-ti-ci) perforati, participio passato del v.tr. perforare, forare da parte a parte, seguito dalla particella pronominale ci.
permutatici
(per-mu-tà-ti-ci) permutati, participio passato del v.tr. permutare, effettuare una permuta, barattare, scambiare, seguito dalla particella pronominale ci.
piazzatici
(piaz-zà-ti-ci) piazzati, participio passato del v.tr. piazzare, seguito dalla particella pronominale ci.
placatici
(pla-cà-ti-ci) placati, participio passato del v.tr. placare, seguito dalla particella pronominale ci.

prefabbricatici
(pre-fab-bri-cà-ti-ci) prefabbricati, participio passato del v.tr. prefabbricare, fabbricare industrialmente elementi destinati a essere messi in opera nella costruzione di edifici, seguito dalla particella pronominale ci.
presentatici
(pre-sen-tà-ti-ci) presentati, participio passato del v.tr. presentare, mostrare qualcosa a qualcuno perché l’esamini, l’osservi, la giudichi, seguito dalla particella pronominale ci.
procacciatici
(pro-cac-cià-ti-ci) procacciati, participio passato del v.tr. procacciare, fare in modo di avere, di ottenere, seguito dalla particella pronominale ci.
prodigatici
(pro-di-gà-ti-ci) prodigati, participio passato del v.tr. prodigare, donare con eccessiva generosità, seguito dalla particella pronominale ci.
professatici
(pro-fes-sà-ti-ci) professati, participio passato del v.tr. professare, dichiarare, mostrare apertamente un sentimento, seguito dalla particella pronominale ci.

pronunciatici
(pro-nun-cià-ti-ci) pronunciati, participio passato del v.tr. pronunciare, articolare per mezzo della voce, seguito dalla particella pronominale ci.
propagatici
(pro-pa-gà-ti-ci) propagati, participio passato del v.tr. propagare, riferito ad animali e piante, moltiplicare mediante la riproduzione, seguito dalla particella pronominale ci.
imbrodolatici
(im-bro-do-là-ti-ci) imbrodolati, participio passato del v.tr. imbrodolare, sbrodolare, seguito dalla particella pronominale ci.
impaludatici
(im-pa-lu-dà-ti-ci) impaludati, participio passato del v.tr. impaludare, far diventare palude, ridurre a palude, seguito dalla particella pronominale ci.
impastatici
(im-pa-stà-ti-ci) impastati, participio passato del v.tr. impastare, mescolare e manipolare una o più sostanze per farne una pasta omogenea, seguito dalla particella pronominale ci.

impecettatici
(im-pe-cet-tà-ti-ci) impecettati, participio passato del v.tr. impecettare, mettere pecette, cerotti, anche, sporcare con materie appiccicose, seguito dalla particella pronominale ci.
impeciatici
(im-pe-cià-ti-ci) impeciati, participio passato del v.tr. impeciare, palmare di pece o di materia simile alla pece, seguito dalla particella pronominale ci.
impruatici
(im-pruà-ti-ci) impruati, participio passato del v.tr. impruare, far immergere un’imbarcazione più da prua che da poppa, seguito dalla particella pronominale ci.
incartatici
(in-car-tà-ti-ci) incartati, participio passato del v.tr. incartare, far svolgere ad altri un’attività per conto proprio, seguito dalla particella pronominale ci.
inchiodatici
(in-chio-dà-ti-ci) inchiodati, participio passato del v.tr. inchiodare, fissare con chiodi, seguito dalla particella pronominale ci.

incolpatici
(in-col-pà-ti-ci) incolpati, participio passato del v.tr. incolpare, addossare a qualcuno una colpa, seguito dalla particella pronominale ci.
incruscatici
(in-cru-scà-ti-ci) incruscati, participio passato del v.tr. incruscare, uniformare ai dettami della Crusca, l’accademia fondata a Firenze nel 1583, che è stata considerata a lungo l’istituzione depositaria della purezza linguistica dell’italiano, seguito dalla particella pronominale ci.
indirizzatici
(in-di-riz-zà-ti-ci) indirizzati, participio passato del v.tr. indirizzare, far andare in un luogo, in una direzione, seguito dalla particella pronominale ci.
infeudatici
(in-feu-dà-ti-ci) infeudati, participio passato del v.tr. infeudare, sottoporre al proprio controllo, seguito dalla particella pronominale ci.
infilatici
(in-fi-là-ti-ci) infilati, participio passato del v.tr. infilare, far passare un filo od un oggetto sottile dentro qualcosa, seguito dalla particella pronominale ci.

iniettatici
(i-niet-tà-ti-ci) iniettati, participio passato del v.tr. iniettare, introdurre mediante iniezione, seguito dalla particella pronominale ci.
insediatici
(in-se-dià-ti-ci) insediati, participio passato del v.tr. insediare, investire ufficialmente di una carica importante, seguito dalla particella pronominale ci.
irradiatici
(ir-ra-dià-ti-ci) irradiati, participio passato del v.tr. irradiare, illuminare con i propri raggi, seguito dalla particella pronominale ci.
laceratici
(la-ce-rà-ti-ci) lacerati, participio passato del v.tr. lacerare, rompere con forza qualcosa, ridurre in brandelli, seguito dalla particella pronominale ci.
litigatici
(li-ti-gà-ti-ci) litigati, participio passato del v.intr. litigare, far lite, contendere con parole aspre, concitate, venire a diverbio, seguito dalla particella pronominale ci.

menomatici
(me-no-mà-ti-ci) menomati, participio passato del v.tr. menomare, danneggiare materialmente o moralmente, seguito dalla particella pronominale ci.
moderatici
(mo-de-rà-ti-ci) moderati, participio passato del v.tr. moderare, non usare espressioni sconvenienti od offensive, seguito dalla particella pronominale ci.
modernizzatici
(mo-der-niz-zà-ti-ci) modernizzati, participio passato del v.tr. modernizzare, adeguare ai tempi moderni, seguito dalla particella pronominale ci.
molleggiatici
(mol-leg-già-ti-ci) molleggiati, participio passato del v.tr. molleggiare, dotare di molleggio, anche, participio passato del v.intr. molleggiare, detto di divani, materassi a molle e simili, avere elasticità, seguito dalla particella pronominale ci.
moltiplicatici
(mol-ti-pli-cà-ti-ci) moltiplicati, participio passato del v.tr. moltiplicare, accrescere grandemente, anche, eseguire la moltiplicazione, seguito dalla particella pronominale ci.

monacatici
(mo-na-cà-ti-ci) monacati, participio passato del v.tr. monacare, avviare alla vita monacale, seguito dalla particella pronominale ci.
mondatici
(mon-dà-ti-ci) mondati, participio passato del v.tr. mondare, mondare il grano, separarlo dalla loppa, seguito dalla particella pronominale ci.
motorizzatici
(mo-to-riz-zà-ti-ci) motorizzati, participio passato del v.tr. motorizzare, fornire di mezzi di trasporto a motore, seguito dalla particella pronominale ci.
ordinatici
(or-di-nà-ti-ci) ordinati, participio passato del v.tr. ordinare, disporre secondo un certo ordine, anche, imporre come ordine, seguito dalla particella pronominale ci.
oscuratici
(o-scu-rà-ti-ci) oscurati, participio passato del v.tr. oscurare, privare di luce, seguito dalla particella pronominale ci.

paracadutatici
(pa-ra-ca-du-tà-ti-ci) paracadutati, participio passato del v.tr. paracadutare, lanciare col paracadute, seguito dalla particella pronominale ci.
pareggiatici
(pa-reg-già-ti-ci) pareggiati, participio passato del v.tr. pareggiare, concludere in parità, anche, rendere pari, portare allo stesso livello, seguito dalla particella pronominale ci.
passatici
(pas-sà-ti-ci) passati, participio passato del v.intr. passare, muoversi attraversando un luogo per andare in un altro, seguito dalla particella pronominale ci.
perpetuatici
(per-pe-tuà-ti-ci) perpetuati, participio passato del v.tr. perpetuare, rendere durevole, perpetuo, eternare, seguito dalla particella pronominale ci.
picchiatici
(pic-chià-ti-ci) picchiati, participio passato del v.tr. picchiare, seguito dalla particella pronominale ci.

pizzicottatici
(piz-zi-cot-tà-ti-ci) pizzicottati, participio passato del v.tr. pizzicottare, seguito dalla particella pronominale ci.
preservatici
(pre-ser-và-ti-ci) preservati, participio passato del v.tr. preservare, tenere lontano da un male, da un pericolo, da un danno, seguito dalla particella pronominale ci.
adulatici
(a-du-là-ti-ci) adulati, participio passato del v.tr. adulare, lodare in modo esagerato e insincero, seguito dalla particella pronominale ci.
affamatici
(af-fa-mà-ti-ci) affamati, participio passato del v.tr. affamare, ridurre alla fame, seguito dalla particella pronominale ci.
affiancatici
(af-fian-cà-ti-ci) affiancati, participio passato del v.tr. affiancare, disporre fianco a fianco, seguito dalla particella pronominale ci.

aggravatici
(ag-gra-và-ti-ci) aggravati, participio passato del v.tr. aggravare, peggiorare, rendere più grave, seguito dalla particella pronominale ci.
allagatici
(al-la-gà-ti-ci) allagati, participio passato del v.tr. allagare, coprire d’acqua una superficie di una certa estensione, inondare, seguito dalla particella pronominale ci.
allattatici
(al-lat-tà-ti-ci) allattati, participio passato del v.tr. allattare, nutrire un neonato con latte, seguito dalla particella pronominale ci.
allenatici
(al-le-nà-ti-ci) allenati, participio passato del v.tr. allenare, preparare ad una competizione con esercizi sistematici e progressivi, seguito dalla particella pronominale ci.
ammaccatici
(am-mac-cà-ti-ci) ammaccati, participio passato del v.tr. ammaccare, produrre una deformazione sulla superficie di un corpo, seguito dalla particella pronominale ci.

ammaliatici
(am-ma-lià-ti-ci) ammaliati, participio passato del v.tr. ammaliare, affascinare, incantare, sedurre, seguito dalla particella pronominale ci.
ammaliziatici
(am-ma-li-zià-ti-ci) ammaliziati, participio passato del v.tr. ammaliziare, rendere malizioso, seguito dalla particella pronominale ci.
amministratici
(am-mi-ni-strà-ti-ci) amministrati, participio passato del v.tr. amministrare, prendersi cura della gestione di un ente, di un bene, di un’attività, pubblica o privata, seguito dalla particella pronominale ci.
ammogliatici
(am-mo-glià-ti-ci) ammogliati, participio passato del v.tr. ammogliare, prendere moglie, seguito dalla particella pronominale ci.
ammonticchiatici
(am-mon-tic-chià-ti-ci) ammonticchiati, participio passato del v.tr. ammonticchiare, ammassare disordinatamente, seguito dalla particella pronominale ci.

ammosciatici
(am-mo-scià-ti-ci) ammosciati, participio passato del v.tr. e v.intr. ammosciare, rendere floscio, moscio, vizzo, seguito dalla particella pronominale ci.
ammucchiatici
(am-muc-chià-ti-ci) ammucchiati, participio passato del v.tr. ammucchiare, riunire in mucchio, seguito dalla particella pronominale ci.
anchilosatici
(an-chi-lo-sà-ti-ci) anchilosati, participio passato del v.tr. anchilosare, intorpidirsi, rattrappirsi, seguito dalla particella pronominale ci.
appropriatici
(ap-pro-prià-ti-ci) appropriati, participio passato del v.tr. appropriare, fare proprio, seguito dalla particella pronominale ci.
archiviatici
(ar-chi-vià-ti-ci) archiviati, participio passato del v.tr. archiviare, mettere in archivio un documento, una pratica e simili, seguito dalla particella pronominale ci.

arredatici
(ar-re-dà-ti-ci) arredati, participio passato del v.tr. arredare, fornire un ambiente o un locale di mobili, seguito dalla particella pronominale ci.
arrotatici
(ar-ro-tà-ti-ci) arrotati, participio passato del v.tr. arrotare, rendere affilata una lama per mezzo di una mola, seguito dalla particella pronominale ci.
arrovellatici
(ar-ro-vel-là-ti-ci) arrovellati, participio passato del v.tr. arrovellare, angustiare, tormentare, seguito dalla particella pronominale ci.
asserragliatici
(as-ser-ra-glià-ti-ci) asserragliati, participio passato del v.tr. asserragliare, chiudere con serragli o sbarramenti, con barricate, seguito dalla particella pronominale ci.
assomigliatici
(as-so-mi-glià-ti-ci) assomigliati, participio passato del v.tr. assomigliare, essere simile, somigliare, seguito dalla particella pronominale ci.

atrofizzatici
(a-tro-fiz-zà-ti-ci) atrofizzati, participio passato del v.tr. atrofizzare, privare di capacità, di energie, paralizzare, seguito dalla particella pronominale ci.
attiratici
(at-ti-rà-ti-ci) attirati, participio passato del v.tr. attirare, tirare qualcosa verso di sé, seguito dalla particella pronominale ci.
attorcigliatici
(at-tor-ci-glià-ti-ci) attorcigliati, participio passato del v.tr. attorcigliare, attorcere più volte una cosa su sé stessa, seguito dalla particella pronominale ci.
avvelenatici
(av-ve-le-nà-ti-ci) avvelenati, participio passato del v.tr. avvelenare, dare il veleno, uccidere col veleno, seguito dalla particella pronominale ci.
avviluppatici
(av-vi-lup-pà-ti-ci) avviluppati, participio passato del v.tr. avviluppare, avvolgere tutt’intorno formando un viluppo, un groviglio, seguito dalla particella pronominale ci.

avviticchiatici
(av-vi-tic-chià-ti-ci) avviticchiati, participio passato del v.tr. avviticchiare, stringere intorno strettamente, come fanno i viticchi, seguito dalla particella pronominale ci.
azzannatici
(az-zan-nà-ti-ci) azzannati, participio passato del v.tr. azzannare, afferrare con le zanne, anche, criticare ferocemente, seguito dalla particella pronominale ci.
azzuffatici
(az-zuf-fà-ti-ci) azzuffati, participio passato del v.tr. azzuffare, aizzare, eccitare, far venire a zuffa, seguito dalla particella pronominale ci.
bardatici
(bar-dà-ti-ci) bardati, participio passato del v.tr. bardare, mettere i finimenti ad un cavallo, munirlo di barda, anche, adornare in modo vistoso e ricercato, seguito dalla particella pronominale ci.
bilanciatici
(bi-lan-cià-ti-ci) bilanciati, participio passato del v.tr. bilanciare, mettere o tenere in equilibrio, seguito dalla particella pronominale ci.

bonificatici
(bi-ni-fi-cà-ti-ci) bonificati, participio passato del v.tr. bonificare, prosciugare artificialmente terreni paludosi e malsani per renderli adatti alla coltivazione, seguito dalla particella pronominale ci.
calpestatici
(cal-pe-stà-ti-ci) calpestati, participio passato del v.tr. calpestare, premere con i piedi, camminare sopra qualcosa, seguito dalla particella pronominale ci.
cambiatici
(cam-bià-ti-ci) cambiati, participio passato del v.tr. cambiare, mettere una persona od una cosa al posto di un’altra, seguito dalla particella pronominale ci.
comperatici
(com-pe-rà-ti-ci) comperati, participio passato del v.tr. comperare, ottenere dietro pagamento, seguito dalla particella pronominale ci.
concatenatici
(con-ca-te-nà-ti-ci) concatenati, participio passato del v.tr. concatenare, collegare a catena, anche, disporre in stretta connessione logica, seguito dalla particella pronominale ci.

conciliatici
(con-ci-lià-ti-ci) conciliati, participio passato del v.tr. conciliare, mettere d’accordo, seguito dalla particella pronominale ci.
concretatici
(con-cre-tà-ti-ci) concretati, participio passato del v.tr. concretare, attuare, rendere concreto, seguito dalla particella pronominale ci.
confidatici
(con-fi-dà-ti-ci) confidati, participio passato del v.intr. confidare, aver fiducia, sperare, seguito dalla particella pronominale ci.
conformatici
(con-for-mà-ti-ci) conformati, participio passato del v.tr. conformare, rendere adatto, conforme, anche, accordare, adeguare, seguito dalla particella pronominale ci.
confortatici
(con-for-tà-ti-ci) confortati, participio passato del v.tr. confortare, consolare, infondere coraggio; lenire una sofferenza, seguito dalla particella pronominale ci.

congestionatici
(con-ge-stio-nà-ti-ci) congestionati, participio passato del v.tr. congestionare, provocare una congestione in un organo, anche, intralciare con un affollamento, seguito dalla particella pronominale ci.
congregatici
(con-gre-gà-ti-ci) congregati, participio passato del v.tr. congregare, convocare più persone per una riunione di carattere religioso, seguito dalla particella pronominale ci.
contrastatici
(con-tra-stà-ti-ci) contrastati, participio passato del v.tr. contrastare, avversare, ostacolare, rendere difficile, seguito dalla particella pronominale ci.
controbattici
(con-tro-bàt-ti-ci) controbatti, indicativo e imperativo presente del v.tr. controbattere, replicare alle argomentazioni di qualcuno, seguito dalla particella pronominale ci.
coronatici
(co-ro-nà-ti-ci) coronati, participio passato del v.tr. coronare, cingere di corona, seguito dalla particella pronominale ci.

corrucciatici
(cor-ruc-cià-ti-ci) corrucciati, participio passato del v.tr. corrucciare, addolorare, muovere a sdegno, seguito dalla particella pronominale ci.
cristallizzatici
(cri-stal-liz-zà-ti-ci) cristallizzati, participio passato del v.tr. cristallizzare, ridurre una sostanza allo stato cristallino, seguito dalla particella pronominale ci.
cullatici
(cul-là-ti-ci) cullati, participio passato del v.tr. cullare, far oscillare dolcemente, seguito dalla particella pronominale ci.
curvatici
(cur-và-ti-ci) curvati, participio passato del v.tr. curvare, piegare in forma di arco, seguito dalla particella pronominale ci.
danneggiatici
(dan-neg-già-ti-ci) danneggiati, participio passato del v.tr. danneggiare, recare danno materiale o morale a qualcuno od a qualcosa, seguito dalla particella pronominale ci.

datici
(dà-ti-ci) dati, participio passato del v.tr. dare, trasferire da sé ad altri qualcosa che si possiede, seguito dalla particella pronominale ci.
deliberatici
(de-li-be-rà-ti-ci) deliberati, participio passato del v.tr. deliberare, detto di un organo collegiale, approvare con una decisione che ha valore esecutivo, seguito dalla particella pronominale ci.
delimitatici
(de-li-mi-tà-ti-ci) delimitati, participio passato del v.tr. delimitare, chiudere entro limiti precisi, seguito dalla particella pronominale ci.
dequalificatici
(de-qua-li-fi-cà-ti-ci) dequalificati, participio passato del v.tr. dequalificare, abbassare il livello della qualifica professionale, seguito dalla particella pronominale ci.
diramatici
(di-ra-mà-ti-ci) diramati, participio passato del v.tr. diramare, potare, sfoltire una pianta, anche, inviare a più persone una notizia, un ordine, seguito dalla particella pronominale ci.

disarticolatici
(di-sar-ti-co-là-ti-ci) disarticolati, participio passato del v.tr. disarticolare, lussare, slogare, seguito dalla particella pronominale ci.
disidratatici
(di-si-dra-tà-ti-ci) disidratati, participio passato del v.tr. disidratare, eliminare o ridurre con mezzi chimici o fisici la parte acquea di una sostanza, di un corpo, seguito dalla particella pronominale ci.
disincarnatici
(di-sin-car-nà-ti-ci) disincarnati, participio passato del v.tr. disincarnare, liberare lo spirito dal corpo o dalle sue esigenze, seguito dalla particella pronominale ci.
dissaldatici
(dis-sal-dà-ti-ci) dissaldati, participio passato del v.tr. dissaldare, disgiungere togliendo la saldatura, seguito dalla particella pronominale ci.
dissigillatici
(dis-si-gi-là-ti-ci) dissigilati, participio passato del v.tr. dissigilare, aprire qualcosa rompendone i sigilli, seguito dalla particella pronominale ci.

dissociatici
(dis-so-cià-ti-ci) dissociati, participio passato del v.tr. dissociare, separare, scompagnare idee o cose di solito unite, seguito dalla particella pronominale ci.
equipaggiatici
(e-qui-pag-già-ti-ci) equipaggiati, participio passato del v.tr. equipaggiare, fornire di equipaggio, fornire di ciò che è necessario per un’impresa, seguito dalla particella pronominale ci.
esaltatici
(e-sal-tà-ti-ci) esaltati, participio passato del v.tr. esaltare, magnificare con lodi, anche, celebrare, decantare, seguito dalla particella pronominale ci.
esilaratici
(e-si-le-rà-ti-ci) esilarati, participio passato del v.tr. esilarare, far ridere, divertire, seguito dalla particella pronominale ci.
europeizzatici
(eu-ro-peiz-zà-ti-ci) europeizzati, participio passato del v.tr. europeizzare, rendere conforme all’uso o al gusto europeo, seguito dalla particella pronominale ci.

fissatici
(fis-sà-ti-ci) fissati, participio passato del v.tr. fissare, tenere fermo, rendere fisso, seguito dalla particella pronominale ci.
formalizzatici
(for-ma-liz-zà-ti-ci) formalizzati, participio passato del v.tr. formalizzare, rendere formale, ufficializzare, seguito dalla particella pronominale ci.
frenatici
(fre-nà-ti-ci) frenati, participio passato del v.tr. frenare, rallentare od arrestare il movimento di un animale o di una macchina per mezzo del freno, seguito dalla particella pronominale ci.
mortificatici
(mor-ti-fi-cà-ti-ci) mortificati, participio passato del v.tr. mortificare, umiliare nell’amor proprio, seguito dalla particella pronominale ci.
muratici
(mu-rà-ti-ci) murati, participio passato del v.tr. murare, chiudere un’apertura con un muro, seguito dalla particella pronominale ci.

naturalizzatici
(na-tu-ra-liz-zà-ti-ci) naturalizzati, participio passato del v.tr. naturalizzare, concedere la cittadinanza ad uno straniero, seguito dalla particella pronominale ci.
odiatici
(o-dià-ti-ci) odiati, participio passato del v.tr. odiare, seguito dalla particella pronominale ci.
opacizzatici
(o-pa-ciz-zà-ti-ci) opacizzati, participio passato del v.tr. opacizzare, rendere opaco, seguito dalla particella pronominale ci.
originatici
(o-ri-gi-nà-ti-ci) originati, participio passato del v.tr. originare, dare origine a qualcosa, seguito dalla particella pronominale ci.
ostacolatici
(o-sta-co-là-ti-ci) ostacolati, participio passato del v.tr. ostacolare, essere d’ostacolo, opporre ostacoli, seguito dalla particella pronominale ci.

otturatici
(ot-tu-rà-ti-ci) otturati, participio passato del v.tr. otturare, chiudere, ostruire, seguito dalla particella pronominale ci.
pacatici
(pa-cà-ti-ci) pacati, participio passato del v.tr. pacare, acquietare, pacificare, seguito dalla particella pronominale ci.
paragonatici
(pa-ra-go-nà-ti-ci) paragonati, participio passato del v.tr. paragonare, esaminare due persone o cose per formulare un giudizio che ne valuti la somiglianza, l’affinità o la diversità, seguito dalla particella pronominale ci.
pelatici
(pe-là-ti-ci) pelati, participio passato del v.tr. pelare, sbucciare frutta o verdura, anche, spillare denaro richiedendo prezzi troppo alti, seguito dalla particella pronominale ci.
perdonatici
(per-do-nà-ti-ci) perdonati, participio passato del v.tr. perdonare, rinunciare a punire, anche, non punire qualcuno per un danno od un’offesa che ci ha arrecato, seguito dalla particella pronominale ci.

popolatici
(po-po-là-ti-ci) popolati, participio passato del v.tr. popolare, rendere abitato un luogo insediandovisi o mandandovi gente, seguito dalla particella pronominale ci.
proclamatici
(pro-cla-mà-ti-ci) proclamati, participio passato del v.tr. proclamare, annunziare con solennità, seguito dalla particella pronominale ci.
profumatici
(pro-fu-mà-ti-ci) profumati, participio passato del v.tr. profumare, cospargere di profumo, seguito dalla particella pronominale ci.
prosciugatici
(pro-sciu-gà-ti-ci) prosciugati, participio passato del v.tr. prosciugare, liberare da acque stagnanti, seguito dalla particella pronominale ci.
prostratici
(pro-strà-ti-ci) prostrati, participio passato del v.tr. prostrare, indebolire, rendere fiacco, seguito dalla particella pronominale ci.

provincializzatici
(pro-vin-cia-liz-zà-ti-ci) provincializzati, participio passato del v.tr. provincializzare, trasferire all’amministrazione provinciale, seguito dalla particella pronominale ci.
raccomandatici
(rac-co-man-dà-ti-ci) raccomandati, participio passato del v.tr. raccomandare, affidare alla protezione o all’aiuto altrui, anche, ntercedere a favore di qualcuno perché venga agevolato, seguito dalla particella pronominale ci.
raccostatici
(rac-co-stà-ti-ci) raccostati, participio passato del v.tr. raccostare, avvicinare, seguito dalla particella pronominale ci.
raddrizzatici
(rad-driz-zà-ti-ci) raddrizzati, participio passato del v.tr. raddrizzare, far tornare diritta una cosa storta o piegata, seguito dalla particella pronominale ci.
raffrontatici
(raf-fron-tà-ti-ci) raffrontati, participio passato del v.tr. raffrontare, porre a raffronto due persone o cose allo scopo di rilevarne le somiglianze o le differenze, seguito dalla particella pronominale ci.

raggrinzatici
(rag-grin-zà-ti-ci) raggrinzati, participio passato del v.tr. raggrinzare, rendere grinzoso, riempire di grinze, corrugare, increspare, seguito dalla particella pronominale ci.
ramificatici
(ra-mi-fi-cà-ti-ci) ramificati, participio passato del v.intr. ramificare, produrre rami, seguito dalla particella pronominale ci.
rannuvolatici
(ran-nu-vo-là-ti-ci) rannuvolati, participio passato del v.tr. rannuvolare, coprire di nuvolo, seguito dalla particella pronominale ci.
rasatici
(ra-sà-ti-ci) rasati, participio passato del v.tr. rasare, radere, seguito dalla particella pronominale ci.
ravviatici
(rav-vià-ti-ci) ravviati, participio passato del v.tr. ravviare, rimettere sulla buona strada, oppure, avviare di nuovo, anche, rimettere in moto o in funzione, seguito dalla particella pronominale ci.

ravvicinatici
(rav-vi-ci-nà-ti-ci) ravvicinati, participio passato del v.tr. ravvicinare, avvicinare di più o di nuovo, seguito dalla particella pronominale ci.
ravvivatici
(rav-vi-và-ti-ci) ravvivati, participio passato del v.tr. ravvivare, riconoscere dal viso, dalla fisionomia, seguito dalla particella pronominale ci.
riabbracciatici
(riab-brac-cià-ti-ci) riabbracciati, participio passato del v.tr. riabbracciare, abbracciare di nuovo, seguito dalla particella pronominale ci.
riallacciatici
(rial-lac-cià-ti-ci) riallacciati, participio passato del v.tr. riallacciare, allacciare di nuovo, seguito dalla particella pronominale ci.
riallargatici
(rial-lar-gà-ti-ci) riallargati, participio passato del v.tr. riallargare, allargare di nuovo, seguito dalla particella pronominale ci.

rialzatici
(rial-zà-ti-ci) rialzati, participio passato del v.tr. rialzare, alzare di nuovo, anche, sollevare qualcosa o qualcuno che sia caduto a terra o che si trovi in basso, seguito dalla particella pronominale ci.
riammogliatici
(riam-mo-glià-ti-ci) riammogliati, participio passato del v.tr. riammogliare, ridare moglie, far risposare, seguito dalla particella pronominale ci.
ricoloratici
(ri-co-lo-rà-ti-ci) ricolorati, participio passato del v.tr. ricolorare, colorare un’altra volta, seguito dalla particella pronominale ci.
ricomunicatici
(ri-co-mu-ni-cà-ti-ci) ricomunicati, participio passato del v.tr. ricomunicare, comunicare di nuovo, seguito dalla particella pronominale ci.
disgustatici
(di-sgu-stà-ti-ci) disgustati, participio passato del v.tr. disgustare, ispirare disgusto, ripugnanza, seguito dalla particella pronominale ci.

dislocatici
(di-slo-cà-ti-ci) dislocati, participio passato del v.tr. dislocare, trasferire nel luogo più adatto, seguito dalla particella pronominale ci.
disseccatici
(dis-sec-cà-ti-ci) disseccati, participio passato del v.tr. disseccare, rendere secco, privare dell'umidità, seguito dalla particella pronominale ci.
disserratici
(dis-ser-rà-ti-ci) disserrati, participio passato del v.tr. disserrare, aprire, schiudere, seguito dalla particella pronominale ci.
disumanizzatici
(di-su-ma-niz-zà-ti-ci) disumanizzati, participio passato del v.tr. disumanizzare, privare delle qualità proprie dell’uomo, seguito dalla particella pronominale ci.
drogatici
(dro-gà-ti-ci) drogati, participio passato del v.tr. drogare, insaporire con droghe, aromatizzare, anche, somministrare droghe, seguito dalla particella pronominale ci.

effettuatici
(ef-fet-tuà-ti-ci) effettuati, participio passato del v.tr. effettuare, attuare, realizzare, seguito dalla particella pronominale ci.
esaminatici
(e-sa-mi-nà-ti-ci) esaminati, participio passato del v.tr. esaminare, osservare e considerare attentamente, seguito dalla particella pronominale ci.
essiccatici
(es-sic-cà-ti-ci) essiccati, participio passato del v.tr. essiccare, asciugare, prosciugare, rendere secco, seguito dalla particella pronominale ci.
fasciatici
(fa-scià-ti-ci) fasciati, participio passato del v.tr. fasciare, avvolgere o coprire con una o più fasce, seguito dalla particella pronominale ci.
fiaccatici
(fiac-cà-ti-ci) fiaccati, participio passato del v.tr. fiaccare, privare delle forze fisiche o morali, anche, debilitare, spossare, seguito dalla particella pronominale ci.

fiondatici
(fion-dà-ti-ci) fiondati, participio passato del v.tr. fiondare, lanciare con la fionda, seguito dalla particella pronominale ci.
fratturatici
(frat-tu-rà-ti-ci) fratturati, participio passato del v.tr. fratturare, provocare una frattura, seguito dalla particella pronominale ci.
fregatici
(fre-gà-ti-ci) fregati, participio passato del v.tr. fregare, passare e ripassare con energia la mano, od una cosa tenuta con la mano, su qualcosa, anche, strofinare, seguito dalla particella pronominale ci.
frollatici
(frol-là-ti-ci) frollati, participio passato del v.tr. frollare, far diventare frollo, tenero, seguito dalla particella pronominale ci.
fumatici
(fu-mà-ti-ci) fumati, participio passato del v.tr. fumare, aspirare ed espirare il fumo del tabacco o di sostanze simili, anche, participio passato del v.intr. fumare, emettere fumo o vapore, seguito dalla particella pronominale ci.

generatici
(ge-ne-rà-ti-ci) generati, participio passato del v.tr. generare, far nascere, dare vita ad un individuo della stessa specie, seguito dalla particella pronominale ci.
giocatici
(gio-cà-ti-ci) giocati, participio passato del v.intr. giocare, dedicarsi ad un’attività piacevole per divertimento, per passatempo, per esercizio fisico o mentale o anche per trarne guadagno, seguito dalla particella pronominale ci.
granulatici
(gra-nu-là-ti-ci) granulati, participio passato del v.tr. granulare, ridurre in grani od in granelli, seguito dalla particella pronominale ci.
immunizzatici
(im-mu-niz-zà-ti-ci) immunizzati, participio passato del v.tr. immunizzare, conferire l’immunità ad un organismo mediante procedimenti come la vaccinazione o la sieroterapia, seguito dalla particella pronominale ci.
impappinatici
(im-pap-pi-nà-ti-ci) impappinati, participio passato del v.tr. impappinare, far confondere qualcuno in modo che non riesca a raccapezzarsi, seguito dalla particella pronominale ci.

impegolatici
(im-pe-go-là-ti-ci) impegolati, participio passato del v.tr. impegolare, spalmare o sporcare di pegola, di pece, seguito dalla particella pronominale ci.
impigliatici
(im-pi-glià-ti-ci) impigliati, participio passato del v.tr. impigliare, afferrare e trattenere avviluppando, seguito dalla particella pronominale ci.
impulciatici
(im-pul-cià-ti-ci) impulciati, participio passato del v.tr. impulciare, infestare di pulci, seguito dalla particella pronominale ci.
incalzatici
(in-cal-zà-ti-ci) incalzati, participio passato del v.tr. incalzare, inseguire, premere da presso, senza dar tregua, seguito dalla particella pronominale ci.
incanalatici
(in-ca-na-là-ti-ci) incanalati, participio passato del v.tr. incanalare, avviare in una determinata direzione, seguito dalla particella pronominale ci.

incartocciatici
(in-car-toc-cià-ti-ci) incartocciati, participio passato del v.tr. incartocciare, mettere in cartoccio, seguito dalla particella pronominale ci.
inceronatici
(in-ce-ro-nà-ti-ci) inceronati, participio passato del v.tr. inceronare, truccare con il cerone, seguito dalla particella pronominale ci.
incerottatici
(in-ce-rot-tà-ti-ci) incerottati, participio passato del v.tr. incerottare, coprire con un cerotto, seguito dalla particella pronominale ci.
inchinatici
(in-chi-nà-ti-ci) inchinati, participio passato del v.tr. inchinare, piegare verso il basso, seguito dalla particella pronominale ci.
inchiostratici
(in-chio-strà-ti-ci) inchiostrati, participio passato del v.tr. inchiostrare, spalmare d’inchiostro i rulli o le lastre tipografiche, seguito dalla particella pronominale ci.

incontratici
(in-con-trà-ti-ci) incontrati, participio passato del v.tr. incontrare, trovare sulla propria strada, davanti a sé, seguito dalla particella pronominale ci.
incorporatici
(in-cor-po-rà-ti-ci) incorporati, participio passato del v.tr. incorporare, unire insieme due o più materie diverse in modo che si mescolino intimamente formando un corpo solo con caratteri propri, seguito dalla particella pronominale ci.
indettatici
(in-det-tà-ti-ci) indettati, participio passato del v.tr. indettare, istruire qualcuno sul modo di comportarsi in determinate situazioni, seguito dalla particella pronominale ci.
indoratici
(in-do-rà-ti-ci) indorati, participio passato del v.tr. indorare, ricoprire di uno strato d’oro, anche, cercare di attenuare, con parole gentili un dispiacere recato a qualcuno, seguito dalla particella pronominale ci.
rallentatici
(ral-len-tà-ti-ci) rallentati, participio passato del v.tr. rallentare, diminuire la velocità, andare più lentamente, seguito dalla particella pronominale ci.

reputatici
(re-pu-tà-ti-ci) reputati, participio passato del v.tr. reputare, credere, ritenere, seguito dalla particella pronominale ci.
riabbonatici
(riab-bo-nà-ti-ci) riabbonati, participio passato del v.tr. riabbonare, abbonare di nuovo, seguito dalla particella pronominale ci.
riadagiatici
(ria-da-già-ti-ci) riadagiati, participio passato del v.tr. riadagiare, adagiare un’altra volta, seguito dalla particella pronominale ci.
riassoggettatici
(rias-sog-get-tà-ti-ci) riassoggettati, participio passato del v.tr. riassoggettare, assoggettare nuovamente, seguito dalla particella pronominale ci.
riavvicinatici
(riav-vi-ci-nà-ti-ci) riavvicinati, participio passato del v.tr. riavvicinare, avvicinare un’altra volta, seguito dalla particella pronominale ci.

ricaricatici
(ri-ca-ri-cà-ti-ci) ricaricati, participio passato del v.tr. ricaricare, caricare nuovamente, seguito dalla particella pronominale ci.
ricombinatici
(ri-com-bi-nà-ti-ci) ricombinati, participio passato del v.tr. ricombinare, combinare di nuovo, seguito dalla particella pronominale ci.
riconcentratici
(ri-con-cen-trà-ti-ci) riconcentrati, participio passato del v.tr. riconcentrare, concentrare nuovamente, seguito dalla particella pronominale ci.
ricusatici
(ri-cu-sà-ti-ci) ricusati, participio passato del v.tr. ricusare, non accettare, rifiutare, non acconsentire a far qualcosa, seguito dalla particella pronominale ci.
rieccitatici
(riec-ci-tà-ti-ci) rieccitati, participio passato del v.tr. rieccitare, eccitare, stimolare di nuovo, seguito dalla particella pronominale ci.

rifermatici
(ri-fer-mà-ti-ci) rifermati, participio passato del v.tr. rifermare, fermere di nuovo, anche, confermare, seguito dalla particella pronominale ci.
rifocillatici
(ri-fo-cil-là-ti-ci) rifocillati, participio passato del v.tr. rifocillare, ristorare con cibi e bevande, seguito dalla particella pronominale ci.
rigeneratici
(ri-ge-ne-rà-ti-ci) rigenerati, participio passato del v.tr. rigenerare, far nascere a nuova vita, anche, riportare alla primitiva integrità, seguito dalla particella pronominale ci.
riguardatici
(ri-guar-dà-ti-ci) riguardati, participio passato del v.tr. riguardare, guardare di nuovo, anche, guardare attentamente, intensamente, seguito dalla particella pronominale ci.
rimpiattatici
(rim-piat-tà-ti-ci) rimpiattati, participio passato del v.tr. rimpiattare, nascondere in un luogo angusto, seguito dalla particella pronominale ci.

rimpolpatici
(rim-pol-pà-ti-ci) rimpolpati, participio passato del v.tr. rimpolpare, rimettere in polpa, anche, arricchire, irrobustire, seguito dalla particella pronominale ci.
rincantucciatici
(rin-can-tuc-cià-ti-ci) rincantucciati, participio passato del v.tr. rincantucciare, nascondere in un cantuccio, seguito dalla particella pronominale ci.
rincuoratici
(rin-cuo-rà-ti-ci) rincuorati, participio passato del v.tr. rincuorare, dare animo; infondere nuovo coraggio, seguito dalla particella pronominale ci.
rintasatici
(rin-ta-sà-ti-ci) rintasati, participio passato del v.tr. rintasare, intasare di nuovo, seguito dalla particella pronominale ci.
riorganizzatici
(rior-ga-niz-zà-ti-ci) riorganizzati, participio passato del v.tr. riorganizzare, organizzare nuovamente, seguito dalla particella pronominale ci.

ripigliatici
(ri-pi-glià-ti-ci) ripigliati, participio passato del v.tr. ripigliare, pigliare di nuovo, riguadagnare, riprendere, seguito dalla particella pronominale ci.
risollevatici
(ri-sol-le-và-ti-ci) risollevati, participio passato del v.tr. risollevare, sollevare di nuovo, anche, rialzare da una condizione negativa, seguito dalla particella pronominale ci.
rivalorizzatici
(ri-va-lo-riz-zà-ti-ci) rivalorizzati, participio passato del v.tr. rivalorizzare, valorizzare di nuovo o di più, seguito dalla particella pronominale ci.
rivelatici
(ri-ve-là-ti-ci) rivelati, participio passato del v.tr. rivelare, confidare, far conoscere una cosa segreta o che prima non era ben conosciuta, anche, svelare, seguito dalla particella pronominale ci.
riversatici
(ri-ver-sà-ti-ci) riversati, participio passato del v.tr. riversare, versare di nuovo, anche, effondere, spargere, seguito dalla particella pronominale ci.

rivoltatici
(ri-vol-tà-ti-ci) rivoltati, participio passato del v.tr. rivoltare, voltare di nuovo, anche, voltare più volte rimestando, seguito dalla particella pronominale ci.
sacramentatici
(sa-cra-men-tà-ti-ci) sacramentati, participio passato del v.tr. sacramentare, amministrare un sacramento a qualcuno, anche, bestemmiare, seguito dalla particella pronominale ci.
salvaguardatici
(sal-va-guar-dà-ti-ci) salvaguardati, participio passato del v.tr. salvaguardare, custodire, difendere, tutelare, seguito dalla particella pronominale ci.
saziatici
(sa-zià-ti-ci) saziati, participio passato del v.tr. saziare, soddisfare l’appetito di qualcuno, seguito dalla particella pronominale ci.
sbavatici
(sba-và-ti-ci) sbavati, participio passato del v.intr. sbavare, provare un desiderio acuto, spasmodico per qualcosa, anche, detto di colore, spandersi oltre la linea di contorno tracciata, seguito dalla particella pronominale ci.

sbranatici
(sbra-nà-ti-ci) sbranati, participio passato del v.tr. sbranare, detto di animali feroci o di rapaci, dilaniare con i denti, con gli artigli, seguito dalla particella pronominale ci.
scalappiatici
(sca-lap-pià-ti-ci) scalappiati, participio passato del v.tr. scalappiare, liberare dal calappio, dal laccio, seguito dalla particella pronominale ci.
scannatici
(scan-nà-ti-ci) scannati, participio passato del v.tr. scannare, detto di animali, uccidere recidendo la gola, sgozzare, seguito dalla particella pronominale ci.
scatenatici
(sca-te-nà-ti-ci) scatenati, participio passato del v.tr. scatenare, far prorompere, anche, liberare, sciogliere dalle catene, seguito dalla particella pronominale ci.
frequentatici
(fre-quen-tà-ti-ci) frequentati, participio passato del v.tr. frequentare, recarsi spesso in un luogo od in un ambiente, per abitudine, per dovere o per piacere, seguito dalla particella pronominale ci.

imbarazzatici
(im-ba-raz-zà-ti-ci) imbarazzati, participio passato del v.tr. imbarazzare, mettere a disagio od in imbarazzo, seguito dalla particella pronominale ci.
imbellettatici
(im-bel-let-tà-ti-ci) imbellettati, participio passato del v.tr. imbellettare, dare il belletto, seguito dalla particella pronominale ci.
imbiaccatici
(im-biac-cà-ti-ci) imbiaccati, participio passato del v.tr. imbiaccare, coprire, cospargere di biacca, sostanza colorante bianca, generalmente pastosa, seguito dalla particella pronominale ci.
immaginatici
(im-ma-gi-nà-ti-ci) immaginati, participio passato del v.tr. immaginare, rappresentarsi con la mente, concepire con la fantasia, seguito dalla particella pronominale ci.
impallatici
(im-pal-là-ti-ci) impallati, participio passato del v.tr. impallare, nel gioco del biliardo, impedire all’avversario il tiro diretto, facendo fermare la propria palla in un punto dove sia coperta dai birilli o dal pallino, seguito dalla particella pronominale ci.

impantanatici
(im-pan-ta-nà-ti-ci) impantanati, participio passato del v.tr. impantanare, insudiciare con fango e terra, anche, ridurre a pantano, seguito dalla particella pronominale ci.
impataccatici
(im-pa-tac-cà-ti-ci) impataccati, participio passato del v.tr. impataccare, insudiciare con patacche, grosse macchie, seguito dalla particella pronominale ci.
impiagatici
(im-pia-gà-ti-ci) impiagati, participio passato del v.tr. impiagare, ferire, piagare, seguito dalla particella pronominale ci.
impregnatici
(im-pre-gnà-ti-ci) impregnati, participio passato del v.tr. impregnare, far penetrare una sostanza fluida in un corpo poroso, seguito dalla particella pronominale ci.
inamidatici
(i-na-mi-dà-ti-ci) inamidati, participio passato del v.tr. inamidare, bagnare un capo di biancheria, con una soluzione di amido o con un prodotto analogo, perché acquisti rigidezza con la stiratura, seguito dalla particella pronominale ci.

inanellatici
(i-na-nel-là-ti-ci) inanellati, participio passato del v.tr. inanellare, circondare come un anello, anche, collegare come anelli di una catena, seguito dalla particella pronominale ci.
incappatici
(in-cap-pà-ti-ci) incappati, participio passato del v.tr. incappare, coprire con la cappa, seguito dalla particella pronominale ci.
incardinatici
(in-car-di-nà-ti-ci) incardinati, participio passato del v.tr. incardinare, mettere sui cardini, seguito dalla particella pronominale ci.
incentratici
(in-cen-trà-ti-ci) incentrati, participio passato del v.tr. incentrare, collocare intorno ad un centro, seguito dalla particella pronominale ci.
incocciatici
(in-coc-cià-ti-ci) incocciati, participio passato del v.tr. incocciare, sbattere contro qualcosa, seguito dalla particella pronominale ci.

incomodatici
(in-co-mo-dà-ti-ci) incomodati, participio passato del v.tr. incomodare, dare incomodo, recare disturbo, anche, importunare, infastidire, seguito dalla particella pronominale ci.
incrinatici
(in-cri-nà-ti-ci) incrinati, participio passato del v.tr. incrinare, lesionare con una crepa, senza provocare distacco di frammenti, seguito dalla particella pronominale ci.
indemoniatici
(in-de-mo-nià-ti-ci) indemoniati, participio passato del v.tr. indemoniare, detto del demonio, invasare, possedere, anche, far adirare, rendere furente, seguito dalla particella pronominale ci.
infagottatici
(in-fa-got-tà-ti-ci) infagottati, participio passato del v.tr. infagottare, avvolgere qualcosa facendone un fagotto, seguito dalla particella pronominale ci.
infangatici
(in-fan-gà-ti-ci) infangati, participio passato del v.tr. infangare, coprire, sporcare di fango, anche, disonorare, seguito dalla particella pronominale ci.

infilzatici
(in-fil-zà-ti-ci) infilzati, participio passato del v.tr. infilzare, ficcar dentro, infiggere, seguito dalla particella pronominale ci.
ingaggiatici
(in-gag-già-ti-ci) ingaggiati, participio passato del v.tr. ingaggiare, assicurarsi le prestazioni di qualcuno con un contratto, seguito dalla particella pronominale ci.
ingruppatici
(in-grup-pà-ti-ci) ingruppati, participio passato del v.tr. ingruppare, radunare in gruppo, seguito dalla particella pronominale ci.
innescatici
(in-ne-scà-ti-ci) innescati, participio passato del v.tr. innescare, mettere l’esca all’amo, anche, applicare l’innesco a una carica esplosiva, seguito dalla particella pronominale ci.
insabbiatici
(in-sab-bià-ti-ci) insabbiati, participio passato del v.tr. insabbiare, coprire di sabbia, seguito dalla particella pronominale ci.

instradatici
(in-stra-dà-ti-ci) instradati, participio passato del v.tr. instradare, avviare qualcuno, con consigli e aiuti, ad uno studio, ad un’arte, ad una particolare attività, seguito dalla particella pronominale ci.
intarmatici
(in-tar-mà-ti-ci) intarmati, participio passato del v.intr. intarmare, essere roso dalle tarme, seguito dalla particella pronominale ci.
internatici
(in-ter-nà-ti-ci) internati, participio passato del v.tr. internare, rinchiudere in sedi coatte, in campi di concentramento e simili, seguito dalla particella pronominale ci.
intestatici
(in-te-stà-ti-ci) intestati, participio passato del v.tr. intestare, scrivere il titolo o l’intestazione sulla prima pagina di un quaderno, in cima ad un foglio, ad una lettera, seguito dalla particella pronominale ci.
inverniciatici
(à-ti-ci) inverniciati, participio passato del v.tr. inverniciare, verniciare, seguito dalla particella pronominale ci.

invisceratici
(in-vi-sce-rà-ti-ci) inviscerati, participio passato del v.tr. inviscerare, far entrare nelle viscere, seguito dalla particella pronominale ci.
involatici
(in-vo-là-ti-ci) involati, participio passato del v.tr. involare, sottrarre rapidamente e furtivamente, seguito dalla particella pronominale ci.
livellatici
(li-vel-là-ti-ci) livellati, participio passato del v.tr. livellare, ridurre allo stesso livello, seguito dalla particella pronominale ci.
scavezzatici
(sca-vez-zà-ti-ci) scavezzati, participio passato del v.tr. scavezzare, spezzare la cima degli alberi, seguito dalla particella pronominale ci.
scheggiatici
(scheg-già-ti-ci) scheggiati, participio passato del v.tr. scheggiare, far saltar via una o più schegge dalla superficie di un oggetto, seguito dalla particella pronominale ci.

sciupatici
(sciu-pà-ti-ci) sciupati, participio passato del v.tr. sciupare, ridurre in cattivo stato, seguito dalla particella pronominale ci.
scontratici
(scon-trà-ti-ci) scontrati, participio passato del v.tr. scontrare, incontrare, trovarsi di fronte qualcuno, seguito dalla particella pronominale ci.
scoraggiatici
(sco-rag-già-ti-ci) scoraggiati, participio passato del v.tr. scoraggiare, togliere coraggio, infondere timore, seguito dalla particella pronominale ci.
scornatici
(scor-nà-ti-ci) scornati, participio passato del v.tr. scornare, colpire con le corna, anche, beffare, deridere, svergognare, seguito dalla particella pronominale ci.
scortecciatici
(scor-tec-cià-ti-ci) scortecciati, participio passato del v.tr. scortecciare, privare della corteccia, seguito dalla particella pronominale ci.

scottatici
(scot-tà-ti-ci) scottati, participio passato del v.tr. scottare, causare un’ustione, una bruciatura, seguito dalla particella pronominale ci.
semplificatici
(sem-pli-fi-cà-ti-ci) semplificati, participio passato del v.tr. semplificare, rendere semplice o più semplice, seguito dalla particella pronominale ci.
sfaldatici
(sfal-dà-ti-ci) sfaldati, participio passato del v.tr. sfaldare, dividere in falde, seguito dalla particella pronominale ci.
sfiduciatici
(sfi-du-cià-ti-ci) sfiduciati, participio passato del v.tr. sfiduciare, far perdere la fiducia, seguito dalla particella pronominale ci.
sfilatici
(sfi-là-ti-ci) sfilati, participio passato del v.tr. sfilare, togliere una cosa infilata, seguito dalla particella pronominale ci.

sfogatici
(sfo-gà-ti-ci) sfogati, participio passato del v.tr. sfogare, manifestare con atti o con parole sentimenti o stati d’animo precedentemente repressi o controllati, seguito dalla particella pronominale ci.
sganciatici
(sgan-cià-ti-ci) sganciati, participio passato del v.tr. sganciare, staccare da un gancio o liberare dai ganci, anche, sborsare denaro, seguito dalla particella pronominale ci.
sgarratici
(sgar-rà-ti-ci) sgarrati, participio passato del v.tr. e v.intr. sgarrare, mancare d’esattezza, sbagliare, seguito dalla particella pronominale ci.
sgroppatici
(sgrop-pà-ti-ci) sgroppati, participio passato del v.tr. sgroppare, sciogliere un nodo, un groppo, anche, rovinare la groppa del cavallo o di una bestia da soma, seguito dalla particella pronominale ci.
sinceratici
(sin-ce-rà-ti-ci) sincerati, participio passato del v.tr. sincerare, convincere qualcuno della verità, della sincerità di qualcosa, seguito dalla particella pronominale ci.

slamatici
(sla-mà-ti-ci) slamati, participio passato del v.tr. slamare, detto di terreno, avvallarsi, smottare, seguito dalla particella pronominale ci.
smussatici
(smus-sà-ti-ci) smussati, participio passato del v.tr. smussare, arrotondare un angolo vivo, uno spigolo, una punta, seguito dalla particella pronominale ci.
socializzatici
(so-cia-liz-zà-ti-ci) socializzati, participio passato del v.tr. socializzare, educare un individuo al rispetto delle norme di comportamento in uso in una determinata società, seguito dalla particella pronominale ci.
sollecitatici
(sol-le-ci-tà-ti-ci) sollecitati, participio passato del v.tr. sollecitare, richiedere che qualcosa avvenga sollecitamente, seguito dalla particella pronominale ci.
sonorizzatici
(so-no-riz-zà-ti-ci) sonorizzati, participio passato del v.tr. sonorizzare, trasformare un suono sordo in sonoro, seguito dalla particella pronominale ci.

sopravvalutatici
(so-prav-va-lu-tà-ti-ci) sopravvalutati, participio passato del v.tr. sopravvalutare, valutare qualcuno o qualcosa più di quanto effettivamente valga o conti, seguito dalla particella pronominale ci.
sostentatici
(so-sten-tà-ti-ci) sostentati, participio passato del v.tr. sostentare, reggere un peso, sostenere, anche, fornire a qualcuno il necessario per vivere, seguito dalla particella pronominale ci.
sottovalutatici
(sot-to-va-lu-tà-ti-ci) sottovalutati, participio passato del v.tr. sottovalutare, valutare troppo poco, seguito dalla particella pronominale ci.
spalancatici
(spa-lan-cà-ti-ci) spalancati, participio passato del v.tr. spalancare, aprire completamente, seguito dalla particella pronominale ci.
spappolatici
(spap-po-là-ti-ci) spappolati, participio passato del v.tr. spappolare, far perdere consistenza riducendo in poltiglia, seguito dalla particella pronominale ci.

spazzolatici
(spaz-zo-là-ti-ci) spazzolati, participio passato del v.tr. spazzolare, pulire con la spazzola, seguito dalla particella pronominale ci.
spiantatici
(spian-tà-ti-ci) spiantati, participio passato del v.tr. spiantare, sradicare, togliere una cosa conficcata, svellere, seguito dalla particella pronominale ci.
spiegazzatici
(spie-gaz-zà-ti-ci) spiegazzati, participio passato del v.tr. spiegazzare, piegare malamente, sgualcire, seguito dalla particella pronominale ci.
spostatici
(spo-stà-ti-ci) spostati, participio passato del v.tr. spostare, portare da un posto ad un altro o cambiare di posto, seguito dalla particella pronominale ci.
sradicatici
(sra-di-cà-ti-ci) sradicati, participio passato del v.tr. sradicare, strappare una pianta con le sue radici, seguito dalla particella pronominale ci.

stampatici
(stam-pà-ti-ci) stampati, participio passato del v.tr. stampare, riprodurre attraverso un procedimento di stampa, seguito dalla particella pronominale ci.
stancatici
(stan-cà-ti-ci) stancati, participio passato del v.tr. stancare, affaticare, logorare le forze fisiche o morali, seguito dalla particella pronominale ci.
strappatici
(strap-pà-ti-ci) strappati, participio passato del v.tr. strappare, togliere con forza, portar via con violenza, staccare con un movimento rapido e deciso, seguito dalla particella pronominale ci.
riconfortatici
(ri-con-for-tà-ti-ci) riconfortati, participio passato del v.tr. riconfortare, confortare di nuovo, anche, rincorare, dar conforto, seguito dalla particella pronominale ci.
riconsolidatici
(ri-con-so-li-dà-ti-ci) riconsolidati, participio passato del v.tr. riconsolidare, riferito a idee, convinzioni e simili, rendere più saldo, seguito dalla particella pronominale ci.

rigettatici
(ri-get-tà-ti-ci) rigettati, participio passato del v.tr. rigettare, gettare di nuovo, anche, vomitare, seguito dalla particella pronominale ci.
rimangiatici
(ri-man-già-ti-ci) rimangiati, participio passato del v.tr. rimangiare, mangiare di nuovo, anche, ritrattare, non mantenere, seguito dalla particella pronominale ci.
rimbucatici
(rim-bu-cà-ti-ci) rimbucati, participio passato del v.tr. rimbucare, imbucare di nuovo, seguito dalla particella pronominale ci.
rinfrescatici
(rin-fre-scà-ti-ci) rinfrescati, participio passato del v.tr. rinfrescare, rendere fresco, anche, restaurare, riportare alla primitiva freschezza un dipinto, seguito dalla particella pronominale ci.
rintuzzatici
(rin-tuz-zà-ti-ci) rintuzzati, participio passato del v.tr. rintuzzare, spuntare un chiodo, la spada, oppure, respingere un assalto, anche, reprimere l’orgoglio, seguito dalla particella pronominale ci.

riposatici
(ri-po-sà-ti-ci) riposati, participio passato del v.tr. riposare, posare di nuovo, un’altra volta, anche, participio passato del v.intr. riposare, interrompere la fatica, prendendo il meritato riposo, seguito dalla particella pronominale ci.
risegatici
(ri-se-gà-ti-ci) risegati, participio passato del v.tr. risegare, segare di nuovo, seguito dalla particella pronominale ci.
ritrasformatici
(ri-tra-sfor-mà-ti-ci) ritrasformati, participio passato del v.tr. ritrasformare, trasformare di nuovo, restituire l’aspetto, la forma precedente, seguito dalla particella pronominale ci.
ritrattatici
(ri-trat-tà-ti-ci) ritrattati, participio passato del v.tr. ritrattare, fare il ritratto a qualcuno, seguito dalla particella pronominale ci.
rivaccinatici
(ri-vac-ci-nà-ti-ci) rivaccinati, participio passato del v.tr. rivaccinare, vaccinare di nuovo contro la stessa malattia, seguito dalla particella pronominale ci.

rivivificatici
(ri-vi-vi-fi-cà-ti-ci) rivivificati, participio passato del v.tr. rivivificare, vivificare, vitalizzare di nuovo, seguito dalla particella pronominale ci.
robotizzatici
(ro-bo-tiz-zà-ti-ci) robotizzati, participio passato del v.tr. robotizzare, detto di un’industria o di una produzione industriale, automatizzarsi coll’introduzione di robot, seguito dalla particella pronominale ci.
salvatici
(sal-và-ti-ci) salvati, participio passato del v.tr. salvare, trarre fuori di pericolo, mettere in salvo, sottrarre alla morte, seguito dalla particella pronominale ci.
sbaciucchiatici
(sba-ciuc-chià-ti-ci) sbaciucchiati, participio passato del v.tr. sbaciucchiare, dare piccoli baci ripetuti, seguito dalla particella pronominale ci.
sbracciatici
(sbrac-cià-ti-ci) sbracciati, participio passato del v.tr. sbracciare, togliere dal braccio, seguito dalla particella pronominale ci.

sbrancatici
(sbran-cà-ti-ci) sbrancati, participio passato del v.tr. sbrancare, disperdere un branco, anche, far uscire dal branco uno o più capi di bestiame, seguito dalla particella pronominale ci.
scandalizzatici
(scan-da-liz-zà-ti-ci) scandalizzati, participio passato del v.tr. scandalizzare, dare scandolo, provocare scandalo, seguito dalla particella pronominale ci.
scansatici
(scan-sà-ti-ci) scansati, participio passato del v.tr. scansare, allontanare momentaneamente di poco, seguito dalla particella pronominale ci.
schifatici
(schi-fà-ti-ci) schifati, participio passato del v.tr. schifare, disdegnare, disprezzare, anche, fare schifo, disgustare, seguito dalla particella pronominale ci.
sclerotizzatici
(scle-ro-tiz-zà-ti-ci) sclerotizzati, participio passato del v.tr. sclerotizzare, sclerosare, irrigidire, privare di elasticità, seguito dalla particella pronominale ci.

sconquassatici
(scon-quas-sà-ti-ci) sconquassati, participio passato del v.tr. sconquassare, scuotere violentemente in modo da fracassare, rompere, rovinare, seguito dalla particella pronominale ci.
scosciatici
(sco-scià-ti-ci) scosciati, participio passato del v.tr. scosciare, provocare lo slogamento delle cosce, anche, nelle figure di danza, divaricare al massimo le cosce, eseguire una spaccata, detto di donna, accavallare le gambe mostrando le cosce, seguito dalla particella pronominale ci.
sdraiatici
(sdra-ià-ti-ci) sdraiati, participio passato del v.tr. sdraiare, adagiare, coricare, mettere a giacere, seguito dalla particella pronominale ci.
sfollatici
(sfol-là-ti-ci) sfollati, participio passato del v.tr. sfollare, allontanarsi da località abitate per misura di sicurezza, seguito dalla particella pronominale ci.
sinistratici
(si-ni-strà-ti-ci) sinistrati, participio passato del v.tr. sinistrare, colpire, danneggiare gravemente, seguito dalla particella pronominale ci.

slanciatici
(slan-cià-ti-ci) slanciati, participio passato del v.tr. slanciare, lanciare, spingere con forza, seguito dalla particella pronominale ci.
slargatici
(slar-gà-ti-ci) slargati, participio passato del v.tr. slargare, rendere più largo, seguito dalla particella pronominale ci.
smaliziatici
(sma-li-zià-ti-ci) smaliziati, participio passato del v.tr. smaliziare, rendere meno ingenuo, più esperto, scaltrire, seguito dalla particella pronominale ci.
smaterializzatici
(sma-te-ria-liz-zà-ti-ci) smaterializzati, participio passato del v.tr. smaterializzare, privare di consistenza materiale, spiritualizzare, seguito dalla particella pronominale ci.
sminuzzatici
(smi-nuz-zà-ti-ci) sminuzzati, participio passato del v.tr. sminuzzare, ridurre in pezzetti minuti, spezzettare, seguito dalla particella pronominale ci.

soffermatici
(sof-fer-mà-ti-ci) soffermati, participio passato del v.tr. soffermare, fermare per breve tempo, seguito dalla particella pronominale ci.
soffocatici
(sof-fo-cà-ti-ci) soffocati, participio passato del v.tr. soffocare, impedire la respirazione, momentaneamente o fino ad uccidere, seguito dalla particella pronominale ci.
stressatici
(stres-sà-ti-ci) stressati, participio passato del v.tr. stressare, far subire o provocare uno stress, seguito dalla particella pronominale ci.
strusciatici
(stru-scià-ti-ci) strusciati, participio passato del v.tr. e v.intr. strusciare, urtare di striscio, seguito dalla particella pronominale ci.
svagolatici
(sva-go-là-ti-ci) svagolati, participio passato del v.tr. svagolare, distrarre, rendere svagato, seguito dalla particella pronominale ci.

svillaneggiatici
(svil-la-neg-già-ti-ci) svillaneggiati, participio passato del v.tr. svillaneggiare, trattare villanamente, in modo offensivo, seguito dalla particella pronominale ci.
svuotatici
(svuo-tà-ti-ci) svuotati, participio passato del v.tr. svuotare, privare di ogni contenuto, seguito dalla particella pronominale ci.
tigratici
(ti-grà-ti-ci) tigrati, participio passato del v.tr. tigrare, macchiare di strisce scure simili a quelle del mantello della tigre, seguito dalla particella pronominale ci.
umettatici
(u-met-tà-ti-ci) umettati, participio passato del v.tr. umettare, bagnare leggermente, seguito dalla particella pronominale ci.
usuratici
(u-su-rà-ti-ci) usurati, participio passato del v.tr. usurare, sottoporre un corpo od un congegno ad usura, seguito dalla particella pronominale ci.

vantatici
(van-tà-ti-ci) vantati, participio passato del v.tr. vantare, dichiarare di possedere, o possedere realmente, qualcosa che costituisce un pregio, un motivo di orgoglio e di fierezza, seguito dalla particella pronominale ci.
vivacizzatici
(vi-va-ciz-zà-ti-ci) vivacizzati, participio passato del v.tr. vivacizzare, rendere vivace, animare, movimentare, rallegrare, seguito dalla particella pronominale ci.
industrializzatici
(in-du-stria-liz-zà-ti-ci) industrializzati, participio passato del v.tr. industrializzare, trasformare un’attività economica secondo criteri industriali, seguito dalla particella pronominale ci.
infiltratici
(in-fil-trà-ti-ci) infiltrati, participio passato del v.tr. infiltrare, far penetrare attraverso fessure, seguito dalla particella pronominale ci.
influenzatici
(in-fluen-zà-ti-ci) influenzati, participio passato del v.tr. influenzare, esercitare prestigio e autorità sugli altri condizionandone il comportamento, seguito dalla particella pronominale ci.

infradiciatici
(in-fra-di-cià-ti-ci) infradiciati, participio passato del v.tr. infradiciare, inzuppare d’acqua, anche, rendere marcio, putrido, seguito dalla particella pronominale ci.
ingorgatici
(in-gor-gà-ti-ci) ingorgati, participio passato del v.tr. ingorgare, intasare ostuendo il passaggio, seguito dalla particella pronominale ci.
ingrassatici
(in-gras-sà-ti-ci) ingrassati, participio passato del v.tr. ingrassare, far diventare grasso o più grasso, seguito dalla particella pronominale ci.
innovatici
(in-no-và-ti-ci) innovati, participio passato del v.tr. innovare, mutare un sistema introducendo qualcosa di nuovo, seguito dalla particella pronominale ci.
inquadratici
(in-qua-drà-ti-ci) inquadrati, participio passato del v.tr. inquadrare, mettere in una cornice, in un riquadro, anche, collocare persone singole o gruppi in una determinata posizione amministrativa o lavorativa, oppure, riprendere un soggetto entro il campo visivo della macchina da presa, seguito dalla particella pronominale ci.

intaccatici
(in-tac-cà-ti-ci) intaccati, participio passato del v.tr. intaccare, incidere con una o più tacche, seguito dalla particella pronominale ci.
intitolatici
(in-ti-to-là-ti-ci) intitolati, participio passato del v.tr. intitolare, dare il titolo a un’opera, seguito dalla particella pronominale ci.
inviatici
(in-vià-ti-ci) inviati, participio passato del v.tr. inviare, indirizzare, mandare, spedire, seguito dalla particella pronominale ci.
irritatici
(ir-ri-tà-ti-ci) irritati, participio passato del v.tr. irritare, provocare ira, stizza, risentimento; far perdere la calma, la pazienza, anche, provocare infiammazione, bruciore, prurito, seguito dalla particella pronominale ci.
lavatici
(la-và-ti-ci) lavati, participio passato del v.tr. lavare, rendere pulito con acqua o altra sostanza detergente, seguito dalla particella pronominale ci.

leccatici
(lec-cà-ti-ci) leccati, participio passato del v.tr. leccare, fare scorrere la lingua su qualcosa, seguito dalla particella pronominale ci.
lisciatici
(li-scià-ti-ci) lisciati, participio passato del v.tr. lisciare, levigare, rendere liscio, seguito dalla particella pronominale ci.
mangiatici
(man-già-ti-ci) mangiati, participio passato del v.tr. mangiare, consumare un pasto, seguito dalla particella pronominale ci.
manifestatici
(ma-ni-fe-stà-ti-ci) manifestati, participio passato del v.tr. manifestare, partecipare a una dimostrazione pubblica, seguito dalla particella pronominale ci.
martoriatici
(mar-to-rià-ti-ci) martoriati, participio passato del v.tr. martoriare, martirizzare, sottoporre a tortura, seguito dalla particella pronominale ci.

mimetizzatici
(mi-me-tiz-zà-ti-ci) mimetizzati, participio passato del v.tr. mimetizzare, mascherare qualcosa in modo da renderlo simile all’ambiente naturale circostante e sottrarlo così all’osservazione altrui, seguito dalla particella pronominale ci.
mineralizzatici
(mi-ne-ra-liz-zà-ti-ci) mineralizzati, participio passato del v.tr. mineralizzare, trasformare in minerale. seguito dalla particella pronominale ci.
mobilitatici
(mo-bi-li-tà-ti-ci) mobilitati, participio passato del v.tr. mobilitare, rendere mobile, mettere in movimento, anche, chiamare alle armi, mettere in assetto di guerra, seguito dalla particella pronominale ci.
obliteratici
(o-bli-te-rà-ti-ci) obliterati, participio passato del v.tr. obliterare, annullare un francobollo, una marca da bollo, un biglietto e simili, apponendovi un timbro, una scritta o facendo un foro od uno strappo, seguito dalla particella pronominale ci.
ormeggiatici
(or-meg-già-ti-ci) ormeggiati, participio passato del v.tr. ormeggiare, fissare un’imbarcazione con ancore, cavi o catene a uno o più punti di solida presa, per impedire che sia spostata dalle onde, dalle correnti o dal vento, seguito dalla particella pronominale ci.

palleggiatici
(pal-leg-già-ti-ci) palleggiati, participio passato del v.intr. palleggiare, far passare ripetutamente da una mano all’altra un oggetto, seguito dalla particella pronominale ci.
perfezionatici
(per-fe-zio-nà-ti-ci) perfezionati, participio passato del v.tr. perfezionare, modificare in modo da ottenere un miglioramento, seguito dalla particella pronominale ci.
perturbatici
(per-tur-bà-ti-ci) perturbati, participio passato del v.tr. perturbare, sconvolgere, turbare profondamente, seguito dalla particella pronominale ci.
pitturatici
(pit-tu-rà-ti-ci) pitturati, participio passato del v.tr. pitturare, seguito dalla particella pronominale ci.
polarizzatici
(po-la-riz-zà-ti-ci) polarizzati, participio passato del v.tr. polarizzare, orientare verso uno scopo, far convergere, seguito dalla particella pronominale ci.

precipitatici
(pre-ci-pi-tà-ti-ci) precipitati, participio passato del v.tr. precipitare, cadere rovinosamente dall’alto, seguito dalla particella pronominale ci.
preoccupatici
(pre-oc-cu-pà-ti-ci) preoccupati, participio passato del v.tr. preoccupare, mettere o tenere in preoccupazione, in ansia, in pensiero, seguito dalla particella pronominale ci.
procuratici
(pro-cu-rà-ti-ci) procurati, participio passato del v.tr. procurare, trovare il modo di avere, di ottenere qualcosa per sé o per altri, seguito dalla particella pronominale ci.
proiettatici
(pro-iet-tà-ti-ci) proiettati, participio passato del v.tr. proiettare, inviare su uno schermo, per mezzo di un proiettore, immagini impresse su lastre, diapositive o films, seguito dalla particella pronominale ci.
punzecchiatici
(pun-zec-chià-ti-ci) punzecchiati, participio passato del v.tr. punzecchiare, pungere leggermente più volte, seguito dalla particella pronominale ci.

solfatici
(sol-fà-ti-ci) solfati, participio passato del v.tr. solfare, irrorare di zolfo a scopo antiparassitario, seguito dalla particella pronominale ci.
sospettatici
(so-spet-tà-ti-ci) sospettati, participio passato del v.tr. sospettare, ritenere colpevole in base ad indizi, a supposizioni, seguito dalla particella pronominale ci.
spacciatici
(spac-cià-ti-ci) spacciati, participio passato del v.tr. spacciare, vendere rapidamente ed in gran quantità, anche, far passare qualcuno o qualcosa per quello che non è, seguito dalla particella pronominale ci.
spassatici
(spas-sà-ti-ci) spassati, participio passato del v.tr. spassare, dare spasso, divertire, seguito dalla particella pronominale ci.
spelacchiatici
(spe-lac-chià-ti-ci) spelacchiati, participio passato del v.tr. spelacchiare, privare di parte del pelo, seguito dalla particella pronominale ci.

spiaccicatici
(spiac-ci-cà-ti-ci) spiaccicati, participio passato del v.tr. spiaccicare, schiacciare, spappolare, seguito dalla particella pronominale ci.
spicciatici
(spic-cià-ti-ci) spicciati, participio passato del v.tr. spicciare, cambiare in spiccioli, anche, fare, finire in fretta, seguito dalla particella pronominale ci.
spidocchiatici
(spi-doc-chià-ti-ci) spidocchiati, participio passato del v.tr. spidocchiare, liberare dai pidocchi, seguito dalla particella pronominale ci.
spoetizzatici
(spo-e-tiz-zà-ti-ci) spoetizzati, participio passato del v.tr. spoetizzare, far dileguare l’atmosfera poetica che si attribuiva a qualcuno o qualcosa, disincantare, disilludere, seguito dalla particella pronominale ci.
sporcatici
(spor-cà-ti-ci) sporcati, participio passato del v.tr. sporcare, insozzare, insudiciare, rendere sporco, seguito dalla particella pronominale ci.

spupazzatici
(spu-paz-zà-ti-ci) spupazzati, participio passato del v.tr. spupazzare, giocare con qualcuno come con un pupazzo, anche, coccolare, vezzeggiare, seguito dalla particella pronominale ci.
sputtanatici
(sput-ta-nà-ti-ci) sputtanati, participio passato del v.tr. sputtanare, screditare deliberatamente qualcuno, seguito dalla particella pronominale ci.
squilibratici
(squi-li-brà-ti-ci) squilibrati, participio passato del v.tr. squilibrare, far perdere l’equilibrio, privare dell’equilibrio, seguito dalla particella pronominale ci.
srotolatici
(sro-to-là-ti-ci) srotolati, participio passato del v.tr. srotolare, disfare un rotolo, seguito dalla particella pronominale ci.
stomacatici
(sto-ma-cà-ti-ci) stomacati, participio passato del v.tr. stomacare, disgustare, far rivoltare lo stomaco, seguito dalla particella pronominale ci.

strascinatici
(stra-sci-nà-ti-ci) strascinati, participio passato del v.tr. strascinare, trascinare con fatica e sforzo, seguito dalla particella pronominale ci.
stufatici
(stu-fà-ti-ci) stufati, participio passato del v.tr. stufare, riscaldare in una stufa o, cuocere a fuoco lento in una pentola chiusa, anche, infastidire, seccare stancare, seguito dalla particella pronominale ci.
svelatici
(sve-là-ti-ci) svelati, participio passato del v.tr. svelare, togliere il velo, anche, rendere palese, manifesto, seguito dalla particella pronominale ci.
svezzatici
(svez-zà-ti-ci) svezzati, participio passato del v.tr. svezzare, far perdere un vezzo, un vizio, un'abitudine a qualcuno, seguito dalla particella pronominale ci.
telefonatici
(te-le-fo-nà-ti-ci) telefonati, participio passato del v.tr. telefonare, mettersi in contatto per mezzo del telefono, seguito dalla particella pronominale ci.

temporeggiatici
(tem-po-reg-già-ti-ci) temporeggiati, participio passato del v.intr. temporeggiare, prendere tempo, indugiare, anche, ritardare a fare qualcosa, aspettando il tempo opportuno, seguito dalla particella pronominale ci.
tesseratici
(tes-se-rà-ti-ci) tesserati, participio passato del v.tr. tesserare, munire di tessera, seguito dalla particella pronominale ci.
trastullatici
(tra-stul-là-ti-ci) trastullati, participio passato del v.tr. trastullare, far divertire con trastulli, distrarre con puerili passatempi, seguito dalla particella pronominale ci.
trinciatici
(trin-cià-ti-ci) trinciati, participio passato del v.tr. trinciare, tagliare in piccoli pezzi o a strisce sottili, seguito dalla particella pronominale ci.
tutelatici
(tu-te-là-ti-ci) tutelati, participio passato del v.tr. tutelare, difndere, esercitare la tutela di un minore o di un interdetto, seguito dalla particella pronominale ci.

uguagliatici
(u-gua-glià-ti-ci) uguagliati, participio passato del v.tr. uguagliare, rendere uguale una cosa a un’altra o più cose tra loro, seguito dalla particella pronominale ci.
volteggiatici
(vol-teg-già-ti-ci) volteggiati, participio passato del v.intr. volteggiare, compiere, descrivere ampi giri nell’aria, seguito dalla particella pronominale ci.
rabbruscatici
(rab-bru-scà-ti-ci) rabbruscati, participio passato del v.intr. rabbruscare, riferito al tempo guastarsi, rannuvolarsi, riferito a persona perdere il buon umore, incupirsi, rabbuiarsi, seguito dalla particella pronominale ci.
raccartocciatici
(rac-car-toc-cià-ti-ci) raccartocciati, participio passato del v.tr. raccartocciare, accartocciare, seguito dalla particella pronominale ci.
radunatici
(ra-du-nà-ti-ci) radunati, participio passato del v.tr. radunare, mettere insieme riunire, seguito dalla particella pronominale ci.

raggranchiatici
(rag-gran-chià-ti-ci) raggranchiati, participio passato del v.tr. raggranchiare, aggranchire, intirizzire, rattrappire, seguito dalla particella pronominale ci.
rappacificatici
(rap-pa-ci-fi-cà-ti-ci) rappacificati, participio passato del v.tr. rappacificare, far tornare in pace, riconciliare, seguito dalla particella pronominale ci.
rappresentatici
(rap-pre-sen-tà-ti-ci) rappresentati, participio passato del v.tr. rappresentare, operare in nome di altri, anche, riprodurre la realtà mediante figure, immagini materiali, seguito dalla particella pronominale ci.
rassottigliatici
(ras-sot-ti-glià-ti-ci) rassottigliati, participio passato del v.tr. rassottigliare, assottigliare, seguito dalla particella pronominale ci.
rastrematici
(ra-stre-mà-ti-ci) rastremati, participio passato del v.tr. rastremare, assottigliare gradualmente, dal basso verso l’alto, seguito dalla particella pronominale ci.

ravviluppatici
(rav-vi-lup-pà-ti-ci) ravviluppati, participio passato del v.tr. ravviluppare, avvolgere strettamente, seguito dalla particella pronominale ci.
reimbarcatici
(reim-bar-cà-ti-ci) reimbarcati, participio passato del v.tr. reimbarcare, imbarcare di nuovo, seguito dalla particella pronominale ci.
riabbottonatici
(riab-bot-to-nà-ti-ci) riabbottonati, participio passato del v.tr. riabbottonare, abbottonare nuovamente, seguito dalla particella pronominale ci.
riaccostatici
(riac-co-stà-ti-ci) riaccostati, participio passato del v.tr. riaccostare, accostare di nuovo, seguito dalla particella pronominale ci.
riaddormentatici
(riad-dor-men-tà-ti-ci) riaddormentati, participio passato del v.tr. riaddormentare, addormentare di nuovo, seguito dalla particella pronominale ci.

riaffacciatici
(riaf-fac-cià-ti-ci) riaffacciati, participio passato del v.tr. riaffacciare, affacciare nuovamente, seguito dalla particella pronominale ci.
riagganciatici
(riag-gan-cià-ti-ci) riagganciati, participio passato del v.tr. riagganciare, agganciare di nuovo, seguito dalla particella pronominale ci.
riasciugatici
(ria-sciu-gà-ti-ci) riasciugati, participio passato del v.tr. riasciugare, asciugare di nuovo, seguito dalla particella pronominale ci.
ribaciatici
(ri-ba-cià-ti-ci) ribaciati, participio passato del v.tr. ribaciare, baciare di nuovo, seguito dalla particella pronominale ci.
ribaltatici
(ri-bal-tà-ti-ci) ribaltati, participio passato del v.tr. ribaltare, capovolgere, rovesciare, mandare sottosopra, seguito dalla particella pronominale ci.

ricalcificatici
(ri-cal-ci-fi-cà-ti-ci) ricalcificati, participio passato del v.tr. ricalcificare, arricchire di calcio ciò che se ne era impoverito, seguito dalla particella pronominale ci.
ricompattatici
(ri-com-pat-tà-ti-ci) ricompattati, participio passato del v.tr. ricompattare, rendere nuovamente compatto, seguito dalla particella pronominale ci.
ricurvatici
(ri-cur-và-ti-ci) ricurvati, participio passato del v.tr. ricurvare, incurvare, rendere curvo, seguito dalla particella pronominale ci.
ridestatici
(ri-de-stà-ti-ci) ridestati, participio passato del v.tr. ridestare, destare di nuovo, risvegliare, seguito dalla particella pronominale ci.
ridimensionatici
(ri-di-men-sio-nà-ti-ci) ridimensionati, participio passato del v.tr. ridimensionare, riorganizzare, ristrutturare in base a nuove esigenze, seguito dalla particella pronominale ci.

ridossatici
(ri-dos-sà-ti-ci) ridossati, participio passato del v.tr. ridossare, condurre una nave, od una barca, in zona riparata dal vento e dalla forza del mare, seguito dalla particella pronominale ci.
rimarginatici
(ri-mar-gi-nà-ti-ci) rimarginati, participio passato del v.tr. rimarginare, cicratizzare, ricongiungere i margini di una ferita, seguito dalla particella pronominale ci.
rimodernatici
(ri-mo-der-nà-ti-ci) rimodernati, participio passato del v.tr. rimodernare, dare a qualcosa un aspetto più moderno, seguito dalla particella pronominale ci.
rinforzatici
(rin-for-zsà-ti-ci) rinforzati, participio passato del v.tr. rinforzare, dare maggiore stabilità e vigore, rendere più forte, seguito dalla particella pronominale ci.
rinnovatici
(rin-no-và-ti-ci) rinnovati, participio passato del v.tr. rinnovare, rendere nuovo, rimettere a nuovo, seguito dalla particella pronominale ci.

rinvoltatici
(rin-vol-tà-ti-ci) rinvoltati, participio passato del v.tr. rinvoltare, involtare di nuovo o più volte, seguito dalla particella pronominale ci.
riordinatici
(rior-di-nà-ti-ci) riordinati, participio passato del v.tr. riordinare, dare nuovo assetto, nuovo ordinamento, riorganizzare, seguito dalla particella pronominale ci.
risanatici
(ri-sa-nà-ti-ci) risanati, participio passato del v.tr. risanare, rendere nuovamente sano, anche, rendere salubre mediante lavori di bonifica, seguito dalla particella pronominale ci.
riscaldatici
(ri-scal-dà-ti-ci) riscaldati, participio passato del v.tr. riscaldare, scaldare di nuovo ciò che si era raffreddato, seguito dalla particella pronominale ci.
rischiaratici
(ri-schia-rà-ti-ci) rischiarati, participio passato del v.tr. rischiarare, rendere chiaro o più chiaro, seguito dalla particella pronominale ci.

riscopertici
(ri-sco-pèr-ti-ci) lemma formato dal participio passato del v.tr. riscoprire, seguito dalla particella pronominale ci.
risparmiatici
(ri-spar-mià-ti-ci) risparmiati, participio passato del v.tr. risparmiare, consumare con misura, con parsimonia, anche, limitare l’uso di qualcosa all’indispensabile, seguito dalla particella pronominale ci.
certificatici
(cer-ti-fi-cà-ti-ci) certificati, participio passato del v.tr. certificare, attestare con un certificato od un altro documento pubblico, seguito dalla particella pronominale ci.
cibatici
(ci-bà-ti-ci) cibati, participio passato del v.tr. cibare, dar da mangiare a qualcuno, seguito dalla particella pronominale ci.
circondatici
(cir-con-dà-ti-ci) circondati, participio passato del v.tr. circondare, accerchiare, chiudere tutt’intorno, seguito dalla particella pronominale ci.

coagulatici
(co-a-gu-là-ti-ci) coagulati, participio passato del v.tr. coagulare, far diventare densa una sostanza liquida, seguito dalla particella pronominale ci.
coloratici
(co-lo-rà-ti-ci) colorati, participio passato del v.tr. colorare, dare colore, tingere, seguito dalla particella pronominale ci.
coltivatici
(col-ti-và-ti-ci) coltivati, participio passato del v.tr. coltivare, lavorare la terra e curare le piante perché diano frutti, seguito dalla particella pronominale ci.
combinatici
(com-bi-nà-ti-ci) combinati, participio passato del v.tr. combinare, accordare, mettere insieme due o più cose secondo un certo criterio, in vista di un dato scopo, seguito dalla particella pronominale ci.
completatici
(com-ple-tà-ti-ci) completati, participio passato del v.tr. completare, aggiungere ciò che manca a qualcosa, rendere completo, seguito dalla particella pronominale ci.

concentratici
(con-cen-trà-ti-ci) concentrati, participio passato del v.tr. concentrare, aumentare la quantità di una sostanza disciolta in una soluzione, anche, ammassare, raccogliere, riunire in un luogo, seguito dalla particella pronominale ci.
concretizzatici
(con-cre-tiz-zà-ti-ci) concretizzati, participio passato del v.tr. concretizzare, attuare, concretare, seguito dalla particella pronominale ci.
conglomeratici
(con-glo-me-rà-ti-ci) conglomerati, participio passato del v.tr. conglomerare, unire insieme per formare un tutto unico, seguito dalla particella pronominale ci.
conquistatici
(con-qui-stà-ti-ci) conquistati, participio passato del v.tr. conquistare, ottenere con fatica e molti sacrifici, anche, impadronirsi di qualcosa con le armi, seguito dalla particella pronominale ci.
contrappesatici
(con-trap-pe-sà-ti-ci) contrappesati, participio passato del v.tr. contrappesare, equilibrare un peso con un altro, anche, soppesare facendo un confronto, seguito dalla particella pronominale ci.

conturbatici
(con-tur-bà-ti-ci) conturbati, participio passato del v.tr. conturbare, turbare profondamente, seguito dalla particella pronominale ci.
crollatici
(crol-là-ti-ci) crollati, participio passato del v.tr. crollare, lasciarsi cadere di schianto, seguito dalla particella pronominale ci.
debilitatici
(de-bi-li-tà-ti-ci) debilitati, participio passato del v.tr. debilitare, diminuire le energie fisiche, spirituali o morali, seguito dalla particella pronominale ci.
dedicatici
(de-di-cà-ti-ci) dedicati, participio passato del v.tr. dedicare, offrire un’opera letteraria o artistica a qualcuno in atto di omaggio, seguito dalla particella pronominale ci.
demeritatici
(de-me-ri-tà-ti-ci) demeritati, participio passato del v.tr. demeritare, rendersi immeritevole di qualcosa, seguito dalla particella pronominale ci.

dilettatici
(di-let-tà-ti-ci) dilettati, participio passato del v.tr. dilettare, procurare diletto, divertire, seguito dalla particella pronominale ci.
dimenatici
(di-me-nà-ti-ci) dimenati, participio passato del v.tr. dimenare, agitare, muovere in qua e in là parti del corpo, seguito dalla particella pronominale ci.
discopertici
(di-sco-pèr-ti-ci) lemma formato dal participio passato del v.tr. discoprire, seguito dalla particella pronominale ci.
disincantatici
(di-sin-can-tà-ti-ci) disincantati, participio passato del v.tr. disincantare, disilludere, seguito dalla particella pronominale ci.
disingannatici
(di-sin-gan-nà-ti-ci) disingannati, participio passato del v.tr. disingannare, disilludere, disincantare, seguito dalla particella pronominale ci.

disintossicatici
(di-sin-tos-si-cà-ti-ci) disintossicati, participio passato del v.tr. disintossicare, liberare da ciò che intossica, seguito dalla particella pronominale ci.
disobbligatici
(di-sob-bli-gà-ti-ci) disobbligati, participio passato del v.tr. disobbligare, liberare da un obbligo, seguito dalla particella pronominale ci.
divoratici
(di-vo-rà-ti-ci) divorati, participio passato del v.tr. divorare, mangiare con avidità, seguito dalla particella pronominale ci.
elettrizzatici
(e-let-triz-zà-ti-ci) elettrizzati, participio passato del v.tr. elettrizzare, eccitare fortemente, seguito dalla particella pronominale ci.
emarginatici
(e-mar-gi-nà-ti-ci) emarginati, participio passato del v.tr. emarginare, annotare qualcosa sul margine di un documento, anche, relegare ai margini, escludere dalla vita della collettività, seguito dalla particella pronominale ci.

emulsionatici
(e-mul-sio-nà-ti-ci) emulsionati, participio passato del v.tr. emulsionare, ridurre ad emulsione, mescolanza di due liquidi non solubili tra loro, uno dei quali è disperso nell’altro sotto forma di minutissime gocce, seguito dalla particella pronominale ci.
equilibratici
(e-qui-li-brà-ti-ci) equilibrati, participio passato del v.tr. equilibrare, mantenere in equilibrio, seguito dalla particella pronominale ci.
esiliatici
(e-si-lià-ti-ci) esiliati, participio passato del v.tr. esiliare, condannare all’esilio, mandare all’esilio, seguito dalla particella pronominale ci.
fidanzatici
(fi-dan-zà-ti-ci) fidanzati, participio passato del v.tr. fidanzare, promettere in matrimonio, seguito dalla particella pronominale ci.
forzatici
(for-zà-ti-ci) forzati, participio passato del v.tr. forzare, agire con la forza su qualcosa, seguito dalla particella pronominale ci.

frastagliatici
(fra-sta-glià-ti-ci) frastagliati, participio passato del v.tr. frastagliare, tagliare irregolarmente ai margini, seguito dalla particella pronominale ci.
gessificatici
(ges-si-fi-cà-ti-ci) gessificati, participio passato del v.tr. gessificare, trasformare in gesso, seguito dalla particella pronominale ci.
prospettatici
(pro-spet-tà-ti-ci) prospettati, participio passato del v.tr. prospettare, esporre, presentare, seguito dalla particella pronominale ci.
purificatici
(pu-ri-fi-cà-ti-ci) purificati, participio passato del v.tr. purificare, liberare da scorie o impurità, anche, rendere spiritualmente puro, seguito dalla particella pronominale ci.
rabbuffatici
(rab-buf-fà-ti-ci) rabbuffati, participio passato del v.tr. rabbuffare, arruffare, scompigliare, sconvolgere, seguito dalla particella pronominale ci.

raffermatici
(raf-fer-mà-ti-ci) raffermati, participio passato del v.tr. raffermare, riconfermare in una carica, seguito dalla particella pronominale ci.
rafforzatici
(raf-for-zà-ti-ci) rafforzati, participio passato del v.tr. rafforzare, rendere più forte, più saldo, seguito dalla particella pronominale ci.
raggiustatici
(rag-giu-stà-ti-ci) raggiustati, participio passato del v.tr. raggiustare, aggiustare, riaggiustare, seguito dalla particella pronominale ci.
raggomitolatici
(rag-go-mi-to-là-ti-ci) raggomitolati, participio passato del v.tr. raggomitolare, aggomitolare, seguito dalla particella pronominale ci.
raggricciatici
(rag-gric-cià-ti-ci) raggricciati, participio passato del v.tr. raggricciare, aggricciare, arricciare, increspare, seguito dalla particella pronominale ci.

rallegratici
(ral-le-grà-ti-ci) rallegrati, participio passato del v.tr. rallegrare, destare in altri un sentimento di gioia, di contentezza, seguito dalla particella pronominale ci.
rapportatici
(rap-por-tà-ti-ci) rapportati, participio passato del v.tr. rapportare, mettere a raffronto due grandezze, due valori stabilendo un certo rapporto, seguito dalla particella pronominale ci.
rassegatici
(ras-se-gà-ti-ci) rassegati, participio passato del v.intr. rassegare, riferito al brodo od ad altri liquidi grassi, diventare simile al sego raffreddandosi, seguito dalla particella pronominale ci.
rassettatici
(ras-set-tà-ti-ci) rassettati, participio passato del v.tr. rassettare, mettere in ordine, seguito dalla particella pronominale ci.
rassicuratici
(ras-si-cu-rà-ti-ci) rassicurati, participio passato del v.tr. rassicurare, liberare da dubbi, sospetti, timori, seguito dalla particella pronominale ci.

rattristatici
(rat-tri-stà-ti-ci) rattristati, participio passato del v.tr. rattristare, addolorare, affliggere, rendere triste, seguito dalla particella pronominale ci.
recatici
(re-cà-ti-ci) recati, participio passato del v.tr. recare, portare su di sé, seguito dalla particella pronominale ci.
regolatici
(re-go-là-ti-ci) regolati, participio passato del v.tr. regolare, far procedere secondo una regola, seguito dalla particella pronominale ci.
reincarnatici
(rein-car-nà-ti-ci) reincarnati, participio passato del v.tr. reincarnare, essere nell'aspetto e nel carattere molto somigliante a qualcuno, seguito dalla particella pronominale ci.
riaccasatici
(riac-ca-sà-ti-ci) riaccasati, participio passato del v.tr. riaccasare, accasare nuovamente, seguito dalla particella pronominale ci.

riaccomodatici
(riac-co-mo-dà-ti-ci) riaccomodati, participio passato del v.tr. riaccomodare, accomodare di nuovo, seguito dalla particella pronominale ci.
riaccordatici
(riac-cor-dà-ti-ci) riaccordati, participio passato del v.tr. riaccordare, accordare un’altra volta, seguito dalla particella pronominale ci.
riadoperatici
(ria-do-pe-rà-ti-ci) riadoperati, participio passato del v.tr. riadoperare, adoperare di nuovo, seguito dalla particella pronominale ci.
riaffezionatici
(riaf-fe-zio-nà-ti-ci) riaffezionati, participio passato del v.tr. riaffezionare, affezionare di nuovo, seguito dalla particella pronominale ci.
riaffrontatici
(riaf-fron-tà-ti-ci) riaffrontati, participio passato del v.tr. riaffrontare, affrontare nuovamente, seguito dalla particella pronominale ci.

rianimatici
(ria-ni-mà-ti-ci) rianimati, participio passato del v.tr. rianimare, far rinvenire, restituire le forze a qualcuno, seguito dalla particella pronominale ci.
riapertici
(ri-a-pèr-ti-ci) lemma formato dal participio passato del v.tr. riaprire, seguito dalla particella pronominale ci.
riassicuratici
(rias-si-cu-rà-ti-ci) riassicurati, participio passato del v.tr. riassicurare, assicurare di nuovo, rinnovare una polizza di assicurazione, seguito dalla particella pronominale ci.
riavventatici
(riav-ven-tà-ti-ci) riavventati, participio passato del v.tr. riavventare, avventare di nuovo, seguito dalla particella pronominale ci.
riconsolatici
(ri-con-so-là-ti-ci) riconsolati, participio passato del v.tr. riconsolare, consolare di nuovo, confortare, seguito dalla particella pronominale ci.

ricopertici
(ri-co-pèr-ti-ci) lemma formato dal participio passato del v.tr. ricoprire, seguito dalla particella pronominale ci.
riesercitatici
(rie-ser-ci-tà-ti-ci) riesercitati, participio passato del v.tr. riesercitare, esercitare di nuovo, seguito dalla particella pronominale ci.
riformatici
(ri-for-mà-ti-ci) riformati, participio passato del v.tr. riformare, formare di nuovo, ricostituire, ricomporre, seguito dalla particella pronominale ci.
rigonfiatici
(ri-gon-fià-ti-ci) rigonfiati, participio passato del v.tr. rigonfiare, gonfiare nuovamente, seguito dalla particella pronominale ci.
rilassatici
(ri-las-sà-ti-ci) rilassati, participio passato del v.tr. rilassare, allentare, distendere, diminuire la tensione fisica o psichica, seguito dalla particella pronominale ci.

rimescolatici
(ri-me-sco-là-ti-ci) rimescolati, participio passato del v.tr. rimescolare, mescolare nuovamente, anche, provocare viva agitazione, profondo turbamento, seguito dalla particella pronominale ci.
rinfiammatici
(rin-fiam-mà-ti-ci) rinfiammati, participio passato del v.tr. rinfiammare, infiammare nuovamente, seguito dalla particella pronominale ci.
rinfocolatici
(rin-fo-co-là-ti-ci) rinfocolati, participio passato del v.tr. rinfocolare, riaccendere, stimolare nuovamente una passione, seguito dalla particella pronominale ci.
rinsaldatici
(rin-sal-dà-ti-ci) rinsaldati, participio passato del v.tr. rinsaldare, consolidare, rendere più saldo, seguito dalla particella pronominale ci.
prosternatici
(pro-ster-nà-ti-ci) prosternati, participio passato del v.tr. prosternare, abbattere, stendere a terra, seguito dalla particella pronominale ci.

raccorciatici
(rac-cor-cià-ti-ci) raccorciati, participio passato del v.tr. raccorciare, rendere più corto o più breve, seguito dalla particella pronominale ci.
raddensatici
(rad-den-sà-ti-ci) raddensati, participio passato del v.tr. raddensare, addensare, rendere più denso, più fitto, seguito dalla particella pronominale ci.
raffrenatici
(raf-fre-nà-ti-ci) raffrenati, participio passato del v.tr. raffrenare, frenare, seguito dalla particella pronominale ci.
raggrumolatici
(rag-gru-mo-là-ti-ci) raggrumolati, participio passato del v.tr. raggrumolare, raccogliere in grumoli, seguito dalla particella pronominale ci.
rappigliatici
(rap-pi-glià-ti-ci) rappigliati, participio passato del v.tr. rappigliare, coagulare, rapprendere, seguito dalla particella pronominale ci.

rasserenatici
(ras-se-re-nà-ti-ci) rasserenati, participio passato del v.tr. rasserenare, rendere sereno, tranquillizzare, seguito dalla particella pronominale ci.
rassomigliatici
(ras-so-mi-glià-ti-ci) rassomigliati, participio passato del v.intr. rassomigliare, essere simile, somigliante, seguito dalla particella pronominale ci.
regalatici
(re-ga-là-ti-ci) regalati, participio passato del v.tr. regalare, dare liberamente qualcosa di utile o di gradito, donare, seguito dalla particella pronominale ci.
reintegratici
(rein-te-grà-ti-ci) reintegrati, participio passato del v.tr. reintegrare, riportare qualcuno nella pienezza dei suoi diritti, seguito dalla particella pronominale ci.
riacutizzatici
(ria-cu-tiz-zà-ti-ci) riacutizzati, participio passato del v.tr. riacutizzare, acutizzare nuovamente, seguito dalla particella pronominale ci.

riapparecchiatici
(riap-pa-rec-chià-ti-ci) riapparecchiati, participio passato del v.tr. riapparecchiare, apparecchiare di nuovo, seguito dalla particella pronominale ci.
riassettatici
(rias-set-tà-ti-ci) riassettati, participio passato del v.tr. riassettare, rimettere in assetto, in ordine, seguito dalla particella pronominale ci.
ribattici
(ri-bàt-ti-ci) ribatti, indicativo e imperativo presente del v.tr. ribattere, battere di nuovo o ripetutamente, seguito dalla particella pronominale ci.
ricambiatici
(ri-cam-bià-ti-ci) ricambiati, participio passato del v.tr. ricambiare, cambiare di nuovo, contraccambiare, seguito dalla particella pronominale ci.
riesaltatici
(rie-sal-tà-ti-ci) riesaltati, participio passato del v.tr. riesaltare, esaltare di nuovo, seguito dalla particella pronominale ci.

rificcatici
(ri-fec-cà-ti-ci) rificcati, participio passato del v.tr. rificcare, ficcare di nuovo, anche, riportare facendo la spia, seguito dalla particella pronominale ci.
rigelatici
(ri-ge-là-ti-ci) rigelati, participio passato del v.tr. rigelare, far gelare di nuovo, seguito dalla particella pronominale ci.
rilanciatici
(ri-lan-cià-ti-ci) rilanciati, participio passato del v.tr. rilanciare, lanciare di nuovo, lanciare a propria volta, di rimando, seguito dalla particella pronominale ci.
rimiratici
(ri-mi-rà-ti-ci) rimirati, participio passato del v.tr. rimirare, guardare con attenzione, con ammirazione, seguito dalla particella pronominale ci.
rimpinzatici
(rim-pin-zà-ti-ci) rimpinzati, participio passato del v.tr. rimpinzare, riempire eccessivamente di cibo, seguito dalla particella pronominale ci.

rinferratici
(rin-fer-rà-ti-ci) rinferrati, participio passato del v.tr. rinferrare, rimettere le parti di ferro, usurate dall’uso, di un attrezzo, seguito dalla particella pronominale ci.
rinfrancatici
(rin-fran-cà-ti-ci) rinfrancati, participio passato del v.tr. rinfrancare, ridare coraggio, anche, rendere di nuovo saldo e sicuro, seguito dalla particella pronominale ci.
ringrossatici
(rin-gros-sà-ti-ci) ringrossati, participio passato del v.tr. ringrossare, ingrossare di nuovo, seguito dalla particella pronominale ci.
rinsanguatici
(rin-san-guà-ti-ci) rinsanguati, participio passato del v.tr. rinsanguare, dare nuova energia, anche, infondere nuovo sangue, seguito dalla particella pronominale ci.
rintorbidatici
(rin-tor-bi-dà-ti-ci) rintorbidati, participio passato del v.tr. rintorbidare, rintorbidare di nuovo o di pià, seguito dalla particella pronominale ci.

ripettinatici
(ri-pet-ti-nà-ti-ci) ripettinati, participio passato del v.tr. ripettinare, pettinare di nuovo o più accuratamente, seguito dalla particella pronominale ci.
riportatici
(ri-por-tà-ti-ci) riportati, participio passato del v.tr. riportare, portare di nuovo, anche, portare indietro, seguito dalla particella pronominale ci.
risaldatici
(ri-sal-dà-ti-ci) risaldati, participio passato del v.tr. risaldare, saldare nuovamente, seguito dalla particella pronominale ci.
riseccatici
(ri-sec-cà-ti-ci) riseccati, participio passato del v.tr. riseccare, seccare di nuovo e di più, seguito dalla particella pronominale ci.
riservatici
(ri-ser-và-ti-ci) riservati, participio passato del v.tr. riservare, tenere in serbo, anche, destinare a una persona o a uno scopo determinato, seguito dalla particella pronominale ci.

ritempratici
(ri-tem-prà-ti-ci) ritemprati, participio passato del v.tr. ritemprare, ridare la tempra, rafforzare, rinvigorire, seguito dalla particella pronominale ci.
ritornatici
(ri-tor-nà-ti-ci) ritornati, participio passato del v.intr. ritornare, tornare, far ritorno, seguito dalla particella pronominale ci.
rituffatici
(ri-tuf-fà-ti-ci) rituffati, participio passato del v.tr. rituffare, tuffare di nuovo, seguito dalla particella pronominale ci.
rotacizzatici
(ro-ta-ciz-zà-ti-ci) rotacizzati, participio passato del v.tr. rotacizzare, modificare un suono per rotacismo, fenomeno di sonorizzazione di una sibilante, che passa a r, tipico del latino e delle lingue germaniche antiche, seguito dalla particella pronominale ci.
salutatici
(sa-lu-ta-tà-ti-ci) salutati, participio passato del v.tr. salutare, rivolgere parole o fare un gesto per esprimere affetto o rispetto, quando si incontra o si lascia qualcuno, seguito dalla particella pronominale ci.

rivoltolatici
(ri-vol-to-là-ti-ci) rivoltolati, participio passato del v.tr. rivoltolare, voltolare di nuovo; voltolare più volte, seguito dalla particella pronominale ci.
sbeccatici
(sbec-cà-ti-ci) sbeccati, participio passato del v.tr. sbeccare, rompere un recipiente di ceramica o di vetro facendogli perdere il beccuccio o scheggiandone l’orlo, seguito dalla particella pronominale ci.
sbrinatici
(sbri-nà-ti-ci) sbrinati, participio passato del v.tr. sbrinare, liberare un impianto frigorifero dalle formazioni di brina ghiacciata, seguito dalla particella pronominale ci.
sbrodatici
(sbro-dà-ti-ci) sbrodati, participio passato del v.tr. sbrodare, insudiciare con brodo od untume, seguito dalla particella pronominale ci.
sbudellatici
(sbu-del-là-ti-ci) sbudellati, participio passato del v.tr. sbudellare, aprire il ventre ad un animale per levarne le viscere, seguito dalla particella pronominale ci.

schieratici
(schie-rà-ti-ci) schierati, participio passato del v.tr. schierare, disporre in schiere, seguito dalla particella pronominale ci.
sciorinatici
(scio-ri-nà-ti-ci) sciorinati, participio passato del v.tr. sciorinare, stendere ad asciugare all’aria aperta, seguito dalla particella pronominale ci.
scocciatici
(scoc-cià-ti-ci) scocciati, participio passato del v.tr. scocciare, dar noia, dar fastidio, anche, rompere cose fragili, delicate, seguito dalla particella pronominale ci.
sconsolatici
(scon-so-là-ti-ci) sconsolati, participio passato del v.tr. sconsolare, privare di consolazione, conforto o speranza seguito dalla particella pronominale ci.
sedimentatici
(se-di-men-tà-ti-ci) sedimentati, participio passato del v.intr. sedimentare, depositarsi sul fondo, seguito dalla particella pronominale ci.

segmentatici
(seg-men-tà-ti-ci) segmentati, participio passato del v.tr. segmentare, dividere in segmenti, anche, dividere in parti minori una parte già divisa, seguito dalla particella pronominale ci.
sfibbiatici
(sfib-bià-ti-ci) sfibbiati, participio passato del v.tr. sfibbiare, slacciare sciogliendo la fibbia o le fibbie, seguito dalla particella pronominale ci.
sfondatici
(sfon-dà-ti-ci) sfondati, participio passato del v.tr. sfondare, rompere il fondo, anche, sfasciare, sformare, seguito dalla particella pronominale ci.
sghiacciatici
(sghiac-cià-ti-ci) sghiacciati, participio passato del v.tr. sghiacciare, portare ciò che è ghiacciato ad una temperatura normale, seguito dalla particella pronominale ci.
sgomentatici
(sgo-men-tà-ti-ci) sgomentati, participio passato del v.tr. sgomentare, causare sgomento; spaventare, seguito dalla particella pronominale ci.

sgommatici
(sgom-mà-ti-ci) sgommati, participio passato del v.tr. sgommare, privare dell’ingommatura, anche, participio passato del v.intr. sgommare, fare una sgommata, seguito dalla particella pronominale ci.
sgonfiatici
(sgon-fià-ti-ci) sgonfiati, participio passato del v.tr. sgonfiare, vuotare in tutto o in parte un recipiente elastico dell’aria o del gas di cui era gonfio, anche, eliminare o ridurre un gonfiore, seguito dalla particella pronominale ci.
sgravatici
(sgra-và-ti-ci) sgravati, participio passato del v.tr. sgravare, alleviare da un peso, da un onere, amche, participio passato del v.intr. sgravare, partorire, seguito dalla particella pronominale ci.
sindacalizzatici
(sin-da-ca-liz-zà-ti-ci) sindacalizzati, participio passato del v.tr. sindacalizzare, organizzare in sindacato, anche, rendere cosciente dei diritti dei lavoratori e della necessità dell’organizzazione sindacale, seguito dalla particella pronominale ci.
siringatici
(si-rin-gà-ti-ci) siringati, participio passato del v.tr. siringare, introdurre l’ago di una siringa in una cavità naturale o patologica dell’organismo per immettervi un liquido medicamentoso o, più spesso, per svuotarla dai liquidi che vi si siano raccolti, seguito dalla particella pronominale ci.

slombatici
(slom-bà-ti-ci) slombati, participio passato del v.tr. slombare, affaticare, sfiancare, seguito dalla particella pronominale ci.
slungatici
(slun-gà-ti-ci) slungati, participio passato del v.tr. slungare, allungare, rendere più lungo, seguito dalla particella pronominale ci.
smaltatici
(smal-tà-ti-ci) smaltati, participio passato del v.tr. smaltare, ricoprire di smalto, seguito dalla particella pronominale ci.
smangiatici
(sman-già-ti-ci) smangiati, participio passato del v.tr. smangiare, consumare, corrodere, seguito dalla particella pronominale ci.
smontatici
(smon-tà-ti-ci) smontati, participio passato del v.intr. smontare, scomporre una macchina, un congegno, una struttura nei suoi componenti, seguito dalla particella pronominale ci.

smorzatici
(smor-zà-ti-ci) smorzati, participio passato del v.tr. smorzare, attenuare, attutire, rendere meno intenso, seguito dalla particella pronominale ci.
snudatici
(snu-dà-ti-ci) snudati, participio passato del v.tr. snudare, estrarre un’arma dal fodero, sguainare, seguito dalla particella pronominale ci.
sobbarcatici
(sob-bar-cà-ti-ci) sobbarcati, participio passato del v.tr. sobbarcare, caricare qualcuno di un peso, di una responsabilità, anche, sottoporre ad un onere gravoso, seguito dalla particella pronominale ci.
soffregatici
(sof-fre-gà-ti-ci) soffregati, participio passato del v.tr. soffregare, fregare un poco, strofinare leggermente, seguito dalla particella pronominale ci.
sopportatici
(sop-por-tà-ti-ci) sopportati, participio passato del v.tr. sopportare, reggere, sostenere un peso, seguito dalla particella pronominale ci.

sostanziatici
(so-stan-zià-ti-ci) sostanziati, participio passato del v.tr. sostanziare, far diventare sostanziale, dotare di sostanza, seguito dalla particella pronominale ci.
spaccatici
(spac-cà-ti-ci) spaccati, participio passato del v.tr. spaccare, spezzare in due o più parti con colpi violenti, seguito dalla particella pronominale ci.
spaniatici
(spa-nià-ti-ci) spaniati, participio passato del v.tr. spaniare, liberare un uccello dalla pania, dal vischio, seguito dalla particella pronominale ci.
sparatici
(spa-rà-ti-ci) sparati, participio passato del v.tr. sparare, azionare un’arma da fuoco, anche, aprire con un lungo taglio il ventre di animali morti per estrarne le interiora, sventrare, seguito dalla particella pronominale ci.
spiritualizzatici
(spi-ri-tua-liz-zà-ti-ci) spiritualizzati, participio passato del v.tr. spiritualizzare, liberare dal vincolo delle cose materiali, rendere spirituale, anche, vedere soltanto sotto l’aspetto spirituale, idealizzare, seguito dalla particella pronominale ci.

spiumatici
(spiu-mà-ti-ci) spiumati, participio passato del v.tr. spiumare, togliere le piume, anche, carpire denaro a qualcuno truffandolo, spennare, seguito dalla particella pronominale ci.
sprofondatici
(spro-fon-dà-ti-ci) sprofondati, participio passato del v.tr. sprofondare, affondare in qualcosa di cedevole, anche, far cadere in un abisso; gettare nel profondo, seguito dalla particella pronominale ci.
sprovincializzatici
(spro-vin-cia-liz-zà-ti-ci) sprovincializzati, participio passato del v.tr. sprovincializzare, far perdere a qualcuno o a qualcosa i caratteri provinciali, seguito dalla particella pronominale ci.
strascicatici
(stra-sci-cà-ti-ci) strascicati, participio passato del v.tr. strascicare, tirarsi dietro, trascinare qualcosa facendola strisciare per terra, seguito dalla particella pronominale ci.
strofinatici
(stro-fi-nà-ti-ci) strofinati, participio passato del v.tr. strofinare, fregare ripetutamente una superficie per pulirla, asciugarla o lucidarla, seguito dalla particella pronominale ci.

svenatici
(sve-nà-ti-ci) svenati, participio passato del v.tr. svenare, dissanguare, uccidere tagliando le vene, anche, privare qualcuno di tutto ciò che possiede, seguito dalla particella pronominale ci.
svitatici
(svi-tà-ti-ci) svitati, participio passato del v.tr. svitare, allentare una vite girandola in senso contrario a quello in cui era stata avvitata, seguito dalla particella pronominale ci.
termoregolatici
(ter-mo-re-go-là-ti-ci) termoregolati, participio passato del v.tr. termoregolare, effettuare la termoregolazione, seguito dalla particella pronominale ci.
trafugatici
(tra-fu-gà-ti-ci) trafugati, participio passato del v.tr. trafugare, portare via di nascosto, seguito dalla particella pronominale ci.
unificatici
(u-ni-fi-cà-ti-ci) unificati, participio passato del v.tr. unificare, riunire diverse cose o parti in un insieme omogeneo, seguito dalla particella pronominale ci.

uniformatici
(u-ni-for-mà-ti-ci) uniformati, participio passato del v.tr. uniformare, rendere uniforme, seguito dalla particella pronominale ci.
vaporizzatici
(va-po-riz-zà-ti-ci) vaporizzati, participio passato del v.intr. vaporizzare, ridurre un liquido in vapore od in goccioline minutissime che sembrano vapore, seguito dalla particella pronominale ci.
vettovagliatici
(vet-to-va-glià-ti-ci) vettovagliati, participio passato del v.tr. vettovagliare, provvedere, rifornire di vettovaglie, seguito dalla particella pronominale ci.
vietatici
(vie-tà-ti-ci) vietati, participio passato del v.tr. vietare, proibire, non permettere, impedire a qualcuno di fare qualcosa, seguito dalla particella pronominale ci.
volatilizzatici
(vo-la-tiz-zà-ti-ci) volatizzati, participio passato del v.tr. e v.intr. volatizzare, evaporare rapidamente, seguito dalla particella pronominale ci.

riparatici
(ri-pa-rà-ti-ci) riparati, participio passato del v.tr. riparare, accomodare, aggiustare, seguito dalla particella pronominale ci.
riparlatici
(ri-par-là-ti-ci) riparlati, participio passato del v.tr. riparlare, parlare di nuovo, seguito dalla particella pronominale ci.
riscontratici
(ri-scon-trà-ti-ci) riscontrati, participio passato del v.tr. riscontrare, confrontare tra loro due o più elementi, per esaminarne le corrispondenze o le differenze, seguito dalla particella pronominale ci.
rispecchiatici
(ri-spec-chià-ti-ci) rispecchiati, participio passato del v.tr. rispecchiare, specchiare di nuovo, anche, riflettere un’immagine, seguito dalla particella pronominale ci.
risposatici
(ri-spo-sà-ti-ci) risposati, participio passato del v.tr. risposare, sposare nuovamente, seguito dalla particella pronominale ci.

rosolatici
(ro-so-là-ti-ci) rosolati, participio passato del v.tr. rosolare, far cuocere a fuoco vivace la carne od altra vivanda finché prenda un colore rossiccio, seguito dalla particella pronominale ci.
rovinatici
(ro-vi-nà-ti-ci) rovinati, participio passato del v.intr. rovinare, recare rovina a qualcuno o qualcosa, danneggiare, guastare, seguito dalla particella pronominale ci.
salassatici
(sa-las-sà-ti-ci) salassati, participio passato del v.tr. salassare, sottoporre a salasso, anche, far spendere molto denaro, seguito dalla particella pronominale ci.
sbiancatici
(sbian-cà-ti-ci) sbiancati, participio passato del v.tr. sbiancare, rendere bianco, anche, participio passato del v.intr. sbiancare, diventare bianco, impallidire, seguito dalla particella pronominale ci.
sbrogliatici
(sbro-glià-ti-ci) sbrogliati, participio passato del v.tr. sbrogliare, sciogliere grovigli, intrichi, nodi, seguito dalla particella pronominale ci.

sbullettatici
(sbul-let-tà-ti-ci) sbullettati, participio passato del v.tr. sbullettare, Togliere le bullette, piccoli chiodi a testa larga, seguito dalla particella pronominale ci.
scaccolatici
(scac-co-là-ti-ci) scaccolati, participio passato del v.tr. scaccolare, togliere le caccole dal naso, seguito dalla particella pronominale ci.
scalzatici
(scal-zà-ti-ci) scalzati, participio passato del v.tr. scalzare, togliere le scarpe e le calze dai piedi di qualcuno, anche, levare terra od altro materiale intorno a qualcosa, privandola del sostegno, seguito dalla particella pronominale ci.
scappellatici
(scap-pel-là-ti-ci) scappellati, participio passato del v.tr. scappellare, salutare qualcuno levandosi il cappello, seguito dalla particella pronominale ci.
scaraventatici
(sca-ra-ven-tà-ti-ci) scaraventati, participio passato del v.tr. scaraventare, gettare, scagliare con violenza, seguito dalla particella pronominale ci.

scardinatici
(scar-di-nà-ti-ci) scardinati, participio passato del v.tr. scardinare, strappare con forza dai cardini, seguito dalla particella pronominale ci.
scarmigliatici
(scar-mi-glià-ti-ci) scarmigliati, participio passato del v.tr. scarmigliare, arruffare, scompigliare i capelli, seguito dalla particella pronominale ci.
schiaffatici
(schiaf-fà-ti-ci) schiaffati, participio passato del v.tr. schiaffare, gettare o porre senza attenzione o riguardo, alla rinfusa, seguito dalla particella pronominale ci.
sciancatici
(scian-cà-ti-ci) sciancati, participio passato del v.tr. sciancare, azzoppare, rendere storpio, seguito dalla particella pronominale ci.
sconfortatici
(scon-for-tà-ti-ci) sconfortati, participio passato del v.tr. sconfortare, emoralizzare, deprimere, scoraggiare, seguito dalla particella pronominale ci.

sdebitatici
(sde-bi-tà-ti-ci) sdebitati, participio passato del v.tr. sdebitare, liberare dai debiti, seguito dalla particella pronominale ci.
sensibilizzatici
(sen-si-bi-liz-zà-ti-ci) sensibilizzati, participio passato del v.tr. sensibilizzare, rendere sensibile o più sensibile a uno stimolo, anche, rendere qualcuno cosciente e partecipe di un fatto, di un’idea ecc., seguito dalla particella pronominale ci.
sfarinatici
(sfa-ri-nà-ti-ci) sfarinati, participio passato del v.tr. sfarinare, ridurre in farina, in polvere simile a farina, seguito dalla particella pronominale ci.
sfidatici
(sfi-dà-ti-ci) sfidati, participio passato del v.tr. sfidare, tnvitare un avversario a battersi in duello o a misurarsi in una gara sportiva, seguito dalla particella pronominale ci.
sfracellatici
(sfra-cel-là-ti-ci) sfracellati, participio passato del v.tr. sfracellare, rompere rovinosamente, ridurre a pezzi od a cosa informe, seguito dalla particella pronominale ci.

sfrenatici
(sfre-nà-ti-ci) sfrenati, participio passato del v.tr. sfrenare, liberare dall’azione del freno, anche, togliere il freno, seguito dalla particella pronominale ci.
sgambatici
(sgam-bà-ti-ci) sgambati, participio passato del v.tr. sgambare, privare un fiore del gambo, seguito dalla particella pronominale ci.
sgranatici
(sgra-nà-ti-ci) sgranati, participio passato del v.tr. sgranare, togliere i semi delle piante leguminose dal baccello, seguito dalla particella pronominale ci.
sguinzagliatici
(sguin-za-glià-ti-ci) sguinzagliati, participio passato del v.tr. sguinzagliare, sciogliere dal guinzaglio, anche, mandare alla ricerca, all’inseguimento di qualcuno, seguito dalla particella pronominale ci.
slabbratici
(slab-brà-ti-ci) slabbrati, participio passato del v.tr. slabbrare, rompere all’orlo, ai margini, seguito dalla particella pronominale ci.

smarcatici
(smar-cà-ti-ci) smarcati, participio passato del v.tr. smarcare, liberare un compagno di squadra dalla marcatura dell’avversario, seguito dalla particella pronominale ci.
smidollatici
(smi-dol-là-ti-ci) smidollati, participio passato del v.tr. smidollare, privare del midollo o della midolla, anche, privare del vigore, rendere fiacco, seguito dalla particella pronominale ci.
snaturatici
(sna-tu-rà-ti-ci) snaturati, participio passato del v.tr. snaturare, far cambiare natura a qualcuno od a qualcosa, seguito dalla particella pronominale ci.
sollucheratici
(sol-lu-che-rà-ti-ci) sollucherati, participio passato del v.tr. sollucherare, mandare in solluchero o senso di intimo godimento, seguito dalla particella pronominale ci.
soprelevatici
(so-pre-le-và-ti-ci) soprelevati, participio passato del v.tr. soprelevare, rialzare un edificio costruendovi sopra uno o più piani, seguito dalla particella pronominale ci.

sovrappopolatici
(so-vrap-po-po-là-ti-ci) sovrappopolati, participio passato del v.tr. sovrappopolare, popolare in modo eccessivo rispetto alle risorse naturali di un luogo, seguito dalla particella pronominale ci.
spampanatici
(spam-pa-nà-ti-ci) spampanati, participio passato del v.tr. spampanare, privare dei pampini o tralci di vite, seguito dalla particella pronominale ci.
spersonalizzatici
(sper-so-na-liuz-zà-ti-ci) spersonalizzati, participio passato del v.tr. spersonalizzare, privare della personalità, seguito dalla particella pronominale ci.
sperticatici
(sper-ti-cà-ti-ci) sperticati, participio passato del v.intr. sperticare, allungarsi come una pertica, seguito dalla particella pronominale ci.
spettinatici
(spet-ti-nà-ti-ci) spettinati, participio passato del v.tr. spettinare, scompigliare, mettere in disordine i capelli, seguito dalla particella pronominale ci.

spezzettatici
(spez-zet-tà-ti-ci) spezzettati, participio passato del v.tr. spezzettare, dividere in piccoli pezzi, seguito dalla particella pronominale ci.
sprecatici
(spre-cà-ti-ci) sprecati, participio passato del v.tr. sprecare, usare senza discernimento, spendere molto e male. seguito dalla particella pronominale ci.
spulciatici
(spul-cià-ti-ci) spulciati, participio passato del v.tr. spulciare, liberare dalle pulci cercandole ad una ad una, anche, esaminare minuziosamente in cerca di qualcosa, seguito dalla particella pronominale ci.
squadernatici
(squa-der-nà-ti-ci) squadernati, participio passato del v.tr. squadernare, aprire un quaderno, un libro, un registro a una determinata pagina per mostrare a qualcuno quanto vi è scritto, seguito dalla particella pronominale ci.
stracollatici
(stra-col-là-ti-ci) stracollati, participio passato del v.tr. stracollare, lussare, slogare, seguito dalla particella pronominale ci.

strozzatici
(stroz-zà-ti-ci) strozzati, participio passato del v.tr. strozzare, stringere con forza la gola con le mani fino a uccidere, seguito dalla particella pronominale ci.
stuccatici
(stuc-cà-ti-ci) stuccati, participio passato del v.tr. stuccare, ricoprire con uno strato di stucco o riempire una cavità con lo stucco, anche, decorare con stucchi, seguito dalla particella pronominale ci.
succhiatici
(suc-chià-ti-ci) succhiati, participio passato del v.tr. succhiare, far entrare nella bocca un liquido, aspirandolo a labbra strette, anche, tenere in bocca qualcosa per farla sciogliere lentamente o per assorbire il succo che contiene, seguito dalla particella pronominale ci.
svalutatici
(sva-lu-tà-ti-ci) svalutati, participio passato del v.tr. svalutare, attribuire un valore economico minore, sottovalutare, seguito dalla particella pronominale ci.
svergolatici
(sver-go-là-ti-ci) svergolati, participio passato del v.tr. svergolare, deformare sottoponendo a torsione, seguito dalla particella pronominale ci.

tonneggiatici
(ton-neg-già-ti-ci) tonneggiati, participio passato del v.tr. tonneggiare, spostare una imbarcazione facendo forza da bordo su cavi fissati a terra, ad una boa od ad un’ancora, seguito dalla particella pronominale ci.
triforcatici
(tri-for-cà-ti-ci) triforcati, participio passato del v.tr. triforcare, dividere l’estremità di qualcosa in tre parti, in tre punte, seguito dalla particella pronominale ci.
ustionatici
(u-stio-nà-ti-ci) ustionati, participio passato del v.tr. ustionare, produrre ustioni, seguito dalla particella pronominale ci.
varatici
(va-rà-ti-ci) varati, participio passato del v.tr. varare, eseguire l’operazione del varo di una nave, seguito dalla particella pronominale ci.
vistatici
(vi-stà-ti-ci) vistati, participio passato del v.tr. vistare, mettere il visto ad un documento, seguito dalla particella pronominale ci.

zuccheratici
(zuc-che-rà-ti-ci) zuccherati, participio passato del v.tr. zuccherare, addolcire con lo zucchero un cibo od una bevanda, seguito dalla particella pronominale ci.
sanguificatici
(san-gui-fi-cà-ti-ci) sanguificati, participio passato del v.tr. sanguificare, irrorare di sangue, anche, participio passato del v.intr. sanguificare, stimolare la produzione di sangue, seguito dalla particella pronominale ci.
santificatici
(san-ti-fi-cà-ti-ci) santificati, participio passato del v.tr. santificare, dichiarare e riconoscere come santo, seguito dalla particella pronominale ci.
sbafatici
(sba-fà-ti-ci) sbafati, participio passato del v.tr. sbafare, mangiare a spese d’altri, seguito dalla particella pronominale ci.
sbalestratici
(sba-le-strà-ti-ci) sbalestrati, participio passato del v.intr. sbalestrare, mancare il bersaglio tirando con la balesstra, anche, dire cose inesatte, inverosimili o non pertinenti all’argomento di cui si parla, seguito dalla particella pronominale ci.

sbriciolatici
(sbri-cio-là-ti-ci) sbriciolati, participio passato del v.tr. sbriciolare, ridurre in briciole, sminuzzare, seguito dalla particella pronominale ci.
scagionatici
(sca-gio-nà-ti-ci) scagionati, participio passato del v.tr. scagionare, discolpare, liberare da un’accusa, seguito dalla particella pronominale ci.
scapigliatici
(sca-pi-glià-ti-ci) scapigliati, participio passato del v.tr. scapigliare, arruffare i capelli a qualcuno, seguito dalla particella pronominale ci.
scazzottatici
(scaz-zot-tà-ti-ci) scazzottati, participio passato del v.tr. scazzottare, prendere a cazzotti, a pugni, seguito dalla particella pronominale ci.
scentratici
(scen-trà-ti-ci) scentrati, participio passato del v.tr. scentrare, mettere fuori centro, fuori uso, seguito dalla particella pronominale ci.

schiacciatici
(schiac-cià-ti-ci) schiacciati, participio passato del v.tr. schiacciare, comprimere qualcosa con forza, per lo più dall’alto verso il basso, in modo da appiattirlo, seguito dalla particella pronominale ci.
sconcertatici
(scon-cer-tà-ti-ci) sconcertati, participio passato del v.tr. sconcertare, turbare, sconvolgere l’ordine di qualcosa, seguito dalla particella pronominale ci.
scoperchiatici
(sco-per-chià-ti-ci) scoperchiati, participio passato del v.tr. scoperchiare, scoprire qualcosa togliendo il coperchio, anche, portare via ciò che fa da copertura seguito dalla particella pronominale ci.
scorciatici
(scor-cià-ti-ci) scorciati, participio passato del v.tr. scorciare, accorciare, rendere più corto, anche, rappresentare una figura in scorcio, seguito dalla particella pronominale ci.
scusatici
(scu-sà-ti-ci) scusati, participio passato del v.tr. scusare, discolpare, giustificare un comportamento altrui, seguito dalla particella pronominale ci.

sdentatici
(sden-tà-ti-ci) sdentati, participio passato del v.tr. sdentare, rompere i denti, generalmente ad un attrezzo, ad una macchina, seguito dalla particella pronominale ci.
segregatici
(se-gre-gà-ti-ci) segregati, participio passato del v.tr. segregare, allontanare, separare dagli altri, seguito dalla particella pronominale ci.
sfasciatici
(sfa-scià-ti-ci) sfasciati, participio passato del v.tr. sfasciare, togliere la fascia o le fasce, liberare dalla fasciatura, anche, rompere, sconquassare, seguito dalla particella pronominale ci.
sfebbratici
(sfeb-brà-ti-ci) sfebbrati, participio passato del v.intr. sfebbrare, non avere più febbre, seguito dalla particella pronominale ci.
sferratici
(sfer-rà-ti-ci) sferrati, participio passato del v.tr. sferrare, togliere i ferri dagli zoccoli di un animale, seguito dalla particella pronominale ci.

sfilacciatici
(sfi-lac-cià-ti-ci) sfilacciati, participio passato del v.tr. sfilacciare, ridurre in filacce, seguito dalla particella pronominale ci.
sfittatici
(sfit-tà-ti-ci) sfittati, participio passato del v.tr. sfittare, rendere sfitto, seguito dalla particella pronominale ci.
smascheratici
(sma-sche-rà-ti-ci) smascherati, participio passato del v.tr. smascherare, togliere a qualcuno la maschera, il travestimento, seguito dalla particella pronominale ci.
spalleggiatici
(spal-leg-già-ti-ci) spalleggiati, participio passato del v.tr. spalleggiare, aiutare, difendere, proteggere, seguito dalla particella pronominale ci.
spanciatici
(span-cià-ti-ci) spanciati, participio passato del v.intr. spanciare, tuffarsi battendo la pancia sull’acqua, seguito dalla particella pronominale ci.

spianatici
(spia-nà-ti-ci) spianati, participio passato del v.tr. spianare, rendere piano o pianeggiante, seguito dalla particella pronominale ci.
stritolatici
(stri-to-là-ti-ci) stritolati, participio passato del v.tr. stritolare, ridurre in pezzi minuti, seguito dalla particella pronominale ci.
studiatici
(stu-dià-ti-ci) studiati, participio passato del v.tr. studiare, applicare metodicamente la mente al fine di apprendere o elaborare un argomento, una disciplina, una tecnica o un’arte, con il sussidio di libri o di altri strumenti, con o senza la guida di un insegnante, seguito dalla particella pronominale ci.
surriscaldatici
(sur-ri-scal-dà-ti-ci) surriscaldati, participio passato del v.tr. surriscaldare, riscaldare eccessivamente, seguito dalla particella pronominale ci.
svariatici
(sva-rià-ti-ci) svariati, participio passato del v.tr. svariare, diversificare per rendere più gradevole, seguito dalla particella pronominale ci.

sviticchiatici
(svi-tic-chià-ti-ci) sviticchiati, participio passato del v.tr. sviticchiare, sciogliere ciò che è avviticchiato, seguito dalla particella pronominale ci.
sviziatici
(svi-zià-ti-ci) sviziati, participio passato del v.tr. sviziare, togliere il vizio, seguito dalla particella pronominale ci.
torturatici
(tor-tu-rà-ti-ci) torturati, participio passato del v.tr. torturare, angustiare, sottoporre alla tortura, seguito dalla particella pronominale ci.
travagliatici
(tra-va-glià-ti-ci) travagliati, participio passato del v.tr. travagliare, affliggere, dar travaglio, molestare, tormentare, seguito dalla particella pronominale ci.
urbanizzatici
(ur-ba-niz-zà-ti-ci) urbanizzati, participio passato del v.tr. urbanizzare, dare ad un centro abitato il carattere di città, seguito dalla particella pronominale ci.

vezzeggiatici
(vez-zeg-già-ti-ci) vezzeggiati, participio passato del v.tr. vezzeggiare, fare oggetto qualcuno di molte attenzioni e affettuosità, seguito dalla particella pronominale ci.
graffiatici
(graf-fià-ti-ci) graffiati, participio passato del v.tr. graffiare, lacerare la pelle con le unghie o altro, anche, pungere con le parole, seguito dalla particella pronominale ci.
guastatici
(gua-stà-ti-ci) guastati, participio passato del v.tr. guastare, ridurre in cattive condizioni, seguito dalla particella pronominale ci.
identificatici
(i-den-ti-fi-cà-ti-ci) identificati, participio passato del v.tr. identificare, riconoscere qualcosa come identica a ciò con cui la si raffronta, anche, scoprire l’identità di una persona, seguito dalla particella pronominale ci.
ignoratici
(i-gno-rà-ti-ci) ignorati, participio passato del v.tr. ignorare, non conoscere, non sapere, non essere informato, seguito dalla particella pronominale ci.

imberrettatici
(im-ber-ret-tà-ti-ci) imberrettati, participio passato del v.tr. imberrettare, mettere la berretta od il berretto in capo, seguito dalla particella pronominale ci.
imbiancatici
(im-bian-cà-ti-ci) imbiancati, participio passato del v.tr. imbiancare, rendere bianco; tingere di bianco, seguito dalla particella pronominale ci.
imbrancatici
(im-bran-cà-ti-ci) imbrancati, participio passato del v.tr. imbrancare, mettere nel branco, unire in branco, seguito dalla particella pronominale ci.
imbronciatici
(im-bron-cià-ti-ci) imbronciati, participio passato del v.intr. imbronciare, mettere il broncio, seguito dalla particella pronominale ci.
imbucatici
(im-bu-cà-ti-ci) imbucati, participio passato del v.tr. imbucare, mettere nella buca delle lettere, anche, porre qualcosa in un luogo dove sia difficile rintracciarla, seguito dalla particella pronominale ci.

immatricolatici
(im-ma-tri-co-là-ti-ci) immatricolati, participio passato del v.tr. immatricolare, iscrivere per la prima volta in un registro, assegnando un numero od un altro elemento distintivo, seguito dalla particella pronominale ci.
immolatici
(im-mo-là-ti-ci) immolati, participio passato del v.tr. immolare, nel mondo antico, offrire in sacrificio come vittima alla divinità, seguito dalla particella pronominale ci.
immortalatici
(im-mor-ta-là-ti-ci) immortalati, participio passato del v.tr. immortalare, rendere eterna la memoria di qualcuno o di qualcosa, seguito dalla particella pronominale ci.
impaniatici
(im-pa-nià-ti-ci) impaniati, participio passato del v.tr. impaniare, catturare con la pania, spalmare di pania o sostanza collosa, seguito dalla particella pronominale ci.
impannatici
(im-pan-nà-ti-ci) impannati, participio passato del v.tr. impannare, fabbricare panni, tessuti, seguito dalla particella pronominale ci.

imparentatici
(im-pa-ren-tà-ti-ci) imparentati, participio passato del v.tr. imparentare, far diventare parente, seguito dalla particella pronominale ci.
impasticciatici
(im-pa-stic-cà-ti-ci) impasticciati, participio passato del v.tr. impasticciare, manipolare vari ingredienti per fare un pasticcio, anche, mettere insieme in modo disordinato e confuso, seguito dalla particella pronominale ci.
imperlatici
(im-per-là-ti-ci) imperlati, participio passato del v.tr. imperlare, adornare di perle, seguito dalla particella pronominale ci.
impersonatici
(im-per-so-nà-ti-ci) impersonati, participio passato del v.tr. impersonare, rappresentare come persona una qualità o un concetto astratto, anche, incarnare in un personaggio un valore, un vizio, un sentimento, seguito dalla particella pronominale ci.
impicciatici
(im-pic-cià-ti-ci) impicciati, participio passato del v.tr. impicciare, ingrombrare, essere d’intralcio, ostacolare, seguito dalla particella pronominale ci.

impolpatici
(im-pol-pà-ti-ci) impolpati, participio passato del v.tr. impolpare, far ingrassare, seguito dalla particella pronominale ci.
imporporatici
(im-por-po-rà-ti-ci) imporporati, participio passato del v.tr. imporporare, tingere di porpora o del colore della porpora, seguito dalla particella pronominale ci.
improvvisatici
(im-prov-vi-sà-ti-ci) improvvisati, participio passato del v.tr. improvvisare, dire, comporre all’improvviso, senza alcuna preparazione precedente, seguito dalla particella pronominale ci.
incalcinatici
(in-cal-ci-nà-ti-ci) incalcinati, participio passato del v.tr. incalcinare, ricoprire di calcina, seguito dalla particella pronominale ci.
incamminatici
(in-cam-mi-nà-ti-ci) incamminati, participio passato del v.tr. incamminare, mettere in cammino, seguito dalla particella pronominale ci.

incappellatici
(in-cap-pel-là-ti-ci) incappellati, participio passato del v.tr. incappellare, nelle navi a vela, unire, mediante un anello, i vari tronchi che formano un albero, anche, fissare sulla sommità di un albero i cavi che lo sostengono, seguito dalla particella pronominale ci.
incaricatici
(in-ca-ri-cà-ti-ci) incaricati, participio passato del v.tr. incaricare, far svolgere ad altri un’attività per conto proprio, seguito dalla particella pronominale ci.
incassatici
(in-cas-sà-ti-ci) incassati, participio passato del v.tr. incassare, chiudere in casse, seguito dalla particella pronominale ci.
incordatici
(in-cor-dà-ti-ci) incordati, participio passato del v.tr. incordare, mettere le corde a uno strumento musicale, seguito dalla particella pronominale ci.
incornatici
(in-cor-nà-ti-ci) incornati, participio passato del v.tr. incornare, ferire con le corna, anche, nel gergo calcistico, colpire di testa, seguito dalla particella pronominale ci.

incuneatici
(in-cu-neà-ti-ci) incuneati, participio passato del v.tr. incuneare, inserire a guisa di cuneo, seguito dalla particella pronominale ci.
infettatici
(in-fet-tà-ti-ci) infettati, participio passato del v.tr. infettare, provocare un’infezione, rendere infetto, seguito dalla particella pronominale ci.
ingegnatici
(in-ge-gnà-ti-ci) ingegnati, participio passato del v.tr. ingegnare, congegnare, congiungere tra loro le varie parti di una struttura complessa, seguito dalla particella pronominale ci.
ingiuriatici
(in-giu-rià-ti-ci) ingiuriati, participio passato del v.tr. ingiuriare, offendere con ingiurie, seguito dalla particella pronominale ci.
inguaiatici
(in-gua-ià-ti-ci) inguaiati, participio passato del v.tr. inguaiare, mettere nei guai, nei pasticci, seguito dalla particella pronominale ci.

magnetizzatici
(ma-gne-tiz-zà-ti-ci) magnetizzati, participio passato del v.tr. magnetizzare, conferire ad un corpo proprietà magnetiche, seguito dalla particella pronominale ci.
maritatici
(ma-ri-tà-ti-ci) maritati, participio passato del v.tr. maritare, dare marito a una donna, farla sposare, seguito dalla particella pronominale ci.
meridionalizzatici
(me-ri-dio-na-liz-zà-ti-ci) meridionalizzati, participio passato del v.tr. meridionalizzare, far assumere caratteri che sono propri delle regioni meridionali, seguito dalla particella pronominale ci.
neutralizzatici
(neu-tra-liz-zà-ti-ci) neutralizzati, participio passato del v.tr. neutralizzare, rendere neutrale, togliere efficacia ad un'azione, impedire un effetto, seguito dalla particella pronominale ci.
normalizzatici
(nor-ma-liz-zà-ti-ci) normalizzati, participio passato del v.tr. normalizzare, riportare alla normalità, seguito dalla particella pronominale ci.

obbiettivatici
(ob-biet-ti-và-ti-ci) od obiettivatici, (o-biet-ti-và-ti-ci), obbiettivati od obiettivati, participio passato del v.tr. obbiettivare od obiettivare, rendere obbiettivo od obiettivo, seguito dalla particella pronominale ci.
occidentalizzatici
(oc-ci-den-ta-liz-zà-ti-ci) occidentalizzati, participio passato del v.tr. occidentalizzare, conformare altri paesi ai modelli economici, politici e culturali europei e nordamericani, seguito dalla particella pronominale ci.
ossidatici
(os-si-dà-ti-ci) ossidati, participio passato del v.tr. ossidare, far combinare una sostanza con l’ossigeno, seguito dalla particella pronominale ci.
ottenebratici
(ot-te-ne-brà-ti-ci) ottenebrati, participio passato del v.tr. ottenebrare, rendere oscuro, tenebroso, seguito dalla particella pronominale ci.
politicizzatici
(po-li-ti-ciz-zà-ti-ci) politicizzati, participio passato del v.tr. politicizzare, dare carattere politico a qualcosa che potrebbe o dovrebbe esserne privo, seguito dalla particella pronominale ci.

posatici
(po-sà-ti-ci) posati, participio passato del v.tr. posare, deporre, mettere giù, seguito dalla particella pronominale ci.
preannunciatici
(pre-an-nun-cià-ti-ci) preannunciati, participio passato del v.tr. preannunciare, annunciare in precedenza, seguito dalla particella pronominale ci.
privatici
(pri-và-ti-ci) privati, participio passato del v.tr. privare, levare, togliere qualcosa a qualcuno, seguito dalla particella pronominale ci.
pronunziatici
(pro-nun-zià-ti-ci) pronunziati, participio passato del v.tr. pronunziare, articolare per mezzo della voce, seguito dalla particella pronominale ci.
protestatici
(pro-te-stà-ti-ci) protestati, participio passato del v.tr. protestare, esprimere la propria disapprovazione od opposizione nei confronti di qualcosa, seguito dalla particella pronominale ci.

quadruplicatici
(qua-dru-pli-cà-ti-ci) quadruplicati, participio passato del v.tr. quadruplicare, aumentare di quattro volte, seguito dalla particella pronominale ci.
rabbuiatici
(rab-bu-ià-ti-ci) rabbuiati, participio passato del v.intr. rabbuiare, diventare buio, oscurarsi, seguito dalla particella pronominale ci.
raffreddatici
(raf-fred-dà-ti-ci) raffreddati, participio passato del v.tr. raffreddare, rendere freddo o più freddo, seguito dalla particella pronominale ci.
raggelatici
(rag-ge-là-ti-ci) raggelati, participio passato del v.tr. raggelare, rendere gelido, anche, participio passato del v.intr. raggelare, diventare gelido, seguito dalla particella pronominale ci.
rammaricatici
(ram-ma-ri-cà-ti-ci) rammaricati, participio passato del v.tr. rammaricare, affliggere, amareggiare, seguito dalla particella pronominale ci.

rannicchiatici
(ran-nic-chià-ti-ci) rannicchiati, participio passato del v.tr. rannicchiare, ripiegare in un piccolo spazio, come in una nicchia, seguito dalla particella pronominale ci.
rannodatici
(ran-no-dà-ti-ci) rannodati, participio passato del v.tr. rannodare, annodare, riannodare, seguito dalla particella pronominale ci.
rasciugatici
(ra-sciu-gà-ti-ci) rasciugati, participio passato del v.tr. rasciugare, asciugare, prosciugare, seguito dalla particella pronominale ci.
rassegnatici
(ras-se-gnà-ti-ci) rassegnati, participio passato del v.tr. rassegnare, passare in rassegna, seguito dalla particella pronominale ci.
rassodatici
(ras-so-dà-ti-ci) rassodati, participio passato del v.tr. rassodare, indurire, rendere sodo o più sodo, tonificare, seguito dalla particella pronominale ci.

ravvoltolatici
(rav-vol-to-là-ti-ci) ravvoltolati, participio passato del v.tr. ravvoltolare, avvolgere rigirando più volte, seguito dalla particella pronominale ci.
realizzatici
(rea-liz-zà-ti-ci) realizzati, participio passato del v.tr. realizzare, attuare, anche, convertire in moneta un bene, seguito dalla particella pronominale ci.
refrigeratici
(re-fri-ge-rà-ti-ci) refrigerati, participio passato del v.tr. refrigerare, dare refrigerio, rinfrescare, seguito dalla particella pronominale ci.
riabboccatici
(riab-boc-cà-ti-ci) riabboccati, participio passato del v.tr. riabboccare, abboccare di nuovo, seguito dalla particella pronominale ci.
riaggiustatici
(riag-giu-stà-ti-ci) riaggiustati, participio passato del v.tr. riaggiustare, aggiustare di nuovo, risistemare, seguito dalla particella pronominale ci.

riammalatici
(riam-ma-là-ti-ci) riammalati, participio passato del v.intr. riammalare, ricadere ammalato, seguito dalla particella pronominale ci.
riannodatici
(rian-no-dà-ti-ci) riannodati, participio passato del v.tr. riannodare, annodare di nuovo, seguito dalla particella pronominale ci.
riapplicatici
(riap-pli-cà-ti-ci) riapplicati, participio passato del v.tr. riapplicare, applicare nuovamente, seguito dalla particella pronominale ci.
riappropriatici
(riap-pro-prià-ti-ci) riappropriati, participio passato del v.tr. riappropriare, appropriare di nuovo, seguito dalla particella pronominale ci.
riassociatici
(rias-so-cià-ti-ci) riassociati, participio passato del v.tr. riassociare, associare di nuovo, seguito dalla particella pronominale ci.

riattaccatici
(riat-tac-cà-ti-ci) riattaccati, participio passato del v.tr. riattaccare, attaccare di nuovo, seguito dalla particella pronominale ci.
inquartatici
(in-quar-tà-ti-ci) inquartati, participio passato del v.tr. inquartare, proporzionare l’oro e l’argento in una lega in modo da avere un quarto d’oro e tre quarti d’argento, seguito dalla particella pronominale ci.
insanguinatici
(in-san-gui-nà-ti-ci) insangiunati, participio passato del v.tr. insanguinare, sporcare di sangue, seguito dalla particella pronominale ci.
insozzatici
(in-soz-zà-ti-ci) insozzati, participio passato del v.tr. insozzare, rendere sozzo, insudiciare, sporcare, seguito dalla particella pronominale ci.
installatici
(in-stal-là-ti-ci) installati, participio passato del v.tr. installare, collocare un apparecchio nel luogo prescelto ed eseguire tutte le operazioni che sono necessarie per il suo funzionamento, seguito dalla particella pronominale ci.

intrecciatici
(in-trec-cià-ti-ci) intrecciati, participio passato del v.tr. intrecciare, unire in una treccia, seguito dalla particella pronominale ci.
intrigatici
(in-tri-gà-ti-ci) intrigati, participio passato del v.tr. intrigare, affascinare, interessare, incuriosire, seguito dalla particella pronominale ci.
invaginatici
(in-va-gi-nà-ti-ci) invaginati, participio passato del v.tr. invaginare, riporre un’arma nel fodero, seguito dalla particella pronominale ci.
inviluppatici
(in-vi-lup-pà-ti-ci) inviluppati, participio passato del v.tr. inviluppare, avviluppare, avvolgere, fasciare, seguito dalla particella pronominale ci.
inzaccheratici
(in-zac-che-rà-ti-ci) inzaccherati, participio passato del v.tr. inzaccherare, sporcare con spruzzi, schizzi di fango, seguito dalla particella pronominale ci.

inzuccatici
(in-zuc-cà-ti-ci) inzuccati, participio passato del v.tr. inzuccare, far sbattere con la testa, seguito dalla particella pronominale ci.
labializzatici
(la-bia-liz-zà-ti-ci) labializzati, participio passato del v.tr. labializzare, dare ad una consonante il valore di labiale, seguito dalla particella pronominale ci.
lambiccatici
(lam-bic-cà-ti-ci) lambiccati, participio passato del v.tr. lambiccare, distillare con un alambicco, anche, fare ogni sforzo per cercare una soluzione, seguito dalla particella pronominale ci.
lasciatici
(la-scià-ti-ci) lasciati, participio passato del v.tr. lasciare, smettere di tenere, di sostenere, di stringere, anche, non prendere con sé, seguito dalla particella pronominale ci.
lusingatici
(lu-sin-gà-ti-ci) lusingati, participio passato del v.tr. lusingare, allettare, illudere con lusinghe, seguito dalla particella pronominale ci.

magagnatici
(ma-ga-gnà-ti-ci) magagnati, participio passato del v.tr. magagnare, danneggiare, guastare, seguito dalla particella pronominale ci.
miniatici
(mi-nià-ti-ci) miniati, participio passato del v.tr. miniare, dipingere con la tecnica della miniatura, seguito dalla particella pronominale ci.
mitigatici
(mi-ti-gà-ti-ci) mitigati, participio passato del v.tr. mitigare, attenuare, rendere più mite, seguito dalla particella pronominale ci.
nevrotizzatici
(ne-vro-tiz-zà-ti-ci) nevrotizzati, participio passato del v.tr. nevrotizzare, rendere nevrotico, seguito dalla particella pronominale ci.
ninnolatici
(nin-no-là-ti-ci) ninnolati, participio passato del v.tr. ninnolare, divertire, trastullare i bambini con ninnoli, seguito dalla particella pronominale ci.

nobilitatici
(no-bi-li-tà-ti-ci) nobilitati, participio passato del v.tr. nobilitare, dotare di un titolo nobiliare, rendere nobile, seguito dalla particella pronominale ci.
oggettivatici
(og-get-ti-và-ti-ci) oggettivati, participio passato del v.tr. oggettivare, esprimere in forma concreta, anche, rendere concreto, evidente, percepibile, seguito dalla particella pronominale ci.
orientalizzatici
(o-rien-ta-liz-zà-ti-ci) orientalizzati, participio passato del v.tr. orientalizzare, far assimilare la cultura, gli usi ed i costumi orientali, seguito dalla particella pronominale ci.
orizzontatici
(o-riz-zon-tà-ti-ci) orizzontati, participio passato del v.tr. orizzontare, riconoscere il luogo in cui ci si trova e quindi la direzione da prendere, seguito dalla particella pronominale ci.
ossificatici
(os-si-fi-cà-ti-ci) ossificati, participio passato del v.tr. ossificare, trasformare in tessuto osseo, seguito dalla particella pronominale ci.

parlatici
(par-là-ti-ci) parlati, participio passato del v.intr. parlare, esprimere con parole pensieri o sentimenti, seguito dalla particella pronominale ci.
pettinatici
(pet-ti-nà-ti-ci) pettinati, participio passato del v.tr. pettinare, seguito dalla particella pronominale ci.
pietrificatici
(pie-tri-fi-cà-ti-ci) pietrificati, participio passato del v.tr. pietrificare, seguito dalla particella pronominale ci.
pompeggiatici
(pom-peg-già-ti-ci) pompeggiati, participio passato del v.intr. pompeggiare, far pompa, esibire qualità o privilegi, seguito dalla particella pronominale ci.
prenotatici
(pre-no-tà-ti-ci) prenotati, participio passato del v.tr. prenotare, fissare in anticipo qualcosa, facendo prendere nota, seguito dalla particella pronominale ci.

preparatici
(pre-pa-rà-ti-ci) preparati, participio passato del v.tr. preparare, approntare qualcosa perché sia pronta all’uso, seguito dalla particella pronominale ci.
profilatici
(pro-fi-là-ti-ci) profilati, participio passato del v.tr. profilare, disegnare il profilo di una persona o di una cosa, tracciarne la linea di contorno, seguito dalla particella pronominale ci.
progettatici
(pro-get-tà-ti-ci) progettati, participio passato del v.tr. progettare, ideare qualcosa e studiare il modo di realizzarla, seguito dalla particella pronominale ci.
querelatici
(que-re-là-ti-ci) querelati, participio passato del v.tr. querelare, denunciare mediante querela, seguito dalla particella pronominale ci.
quintuplicatici
(quin-tu-pli-cà-ti-ci) quintuplicati, participio passato del v.tr. quintuplicare, aumentare di cinque volte, seguito dalla particella pronominale ci.

raccapezzatici
(rac-ca-pez-zà-ti-ci) raccapezzati, participio passato del v.tr. raccapezzare, mettere insieme con diligenza e fatica, seguito dalla particella pronominale ci.
ricongelatici
(ri-con-ge-là-ti-ci) ricongelati, participio passato del v.tr. ricongelare, congelare di nuovo, seguito dalla particella pronominale ci.
ricoveratici
(ri-co-ve-rà-ti-ci) ricoverati, participio passato del v.tr. ricoverare, far entrare in un luogo di cura o di assistenza, seguito dalla particella pronominale ci.
ricreatici
(ri-cre-à-ti-ci) ricreati, participio passato del v.tr. ricreare, creare di nuovo, rifare, riorganizzare, rifondare, seguito dalla particella pronominale ci.
rigiratici
(ri-gi-rà-ti-ci) rigirati, participio passato del v.tr. rigirare, girare di nuovo o pià volte, anche, volgere abilmente a proprio vantaggio, seguito dalla particella pronominale ci.

rilavatici
(ri-la-và-ti-ci) rilavati, participio passato del v.tr. rilavare, lavare nuovamente, seguito dalla particella pronominale ci.
rilisciatici
(ri-li-scià-ti-ci) rilisciati, participio passato del v.tr. rilisciare, lisciare di nuovo, seguito dalla particella pronominale ci.
rimediatici
(ri-me-dià-ti-ci) rimediati, participio passato del v.intr. rimediare, porre rimedio, ovviare, riparare, seguito dalla particella pronominale ci.
rimpaciatici
(rim-pa-cià-ti-ci) rimpaciati, participio passato del v.tr. rimpaciare, mettere d’accordo due persone che hanno bisticciato, rappacificare, seguito dalla particella pronominale ci.
rimproveratici
(rim-pro-ve-rà-ti-ci) rimproverati, participio passato del v.tr. rimproverare, riprendere con parole, biasimare, sgridare, seguito dalla particella pronominale ci.

rinsaccatici
(rin-sac-cà-ti-ci) rinsaccati, participio passato del v.tr. rinsaccare, insaccare di nuovo, anche, battere contro il terreno un sacco pieno perché il contenuto venga compresso, seguito dalla particella pronominale ci.
rinserratici
(rin-ser-rà-ti-ci) rinserrati, participio passato del v.tr. rinserrare, rinchiudere, serrare di nuovo, seguito dalla particella pronominale ci.
rintanatici
(rin-ta-nà-ti-ci) rintanati, participio passato del v.tr. rintanare, respingere nella tana, seguito dalla particella pronominale ci.
ripicchiatici
(ri-pic-chià-ti-ci) ripicchiati, participio passato del v.tr. ripicchiare, picchiare nuovamente, seguito dalla particella pronominale ci.
riscattatici
(ri-scat-tà-ti-ci) riscattati, participio passato del v.tr. riscattare, riacquistare, mediante consegna di denaro o di beni, quanto è caduto in potere od in mano di altri, seguito dalla particella pronominale ci.

risciacquatici
(ri-sciac-quà-ti-ci) risciacquati, participio passato del v.tr. risciacquare, passare in acqua pulita cose già lavate per togliere ogni residuo di sapone, seguito dalla particella pronominale ci.
riverberatici
(ri-ver-be-rà-ti-ci) riverberati, participio passato del v.tr. riverberare, irradiare di riflesso la luce, il calore od il suono, seguito dalla particella pronominale ci.
rivitalizzatici
(ri-vi-ta-liz-zà-ti-ci) rivitalizzati, participio passato del v.tr. rivitalizzare, rendere di nuovo vivo, vitale, seguito dalla particella pronominale ci.
romanizzatici
(ro-ma-niz-zà-ti-ci) romanizzati, participio passato del v.tr. romanizzare, rendere romano, anche, infondere i caratteri della civiltà di Roma antica, seguito dalla particella pronominale ci.
saturatici
(sa-tu-rà-ti-ci) saturati, participio passato del v.tr. saturare, rendere saturo, riempire al massimo, seguito dalla particella pronominale ci.

sbarazzatici
(sba-raz-zà-ti-ci) sbarazzati, participio passato del v.tr. sbarazzare, liberare da impacci, ingombri, anche, liberare da persone moleste, seguito dalla particella pronominale ci.
sbattici
(sbàt-ti-ci) sbatti, indicativo e imperativo presente del v.tr. sbattere, battere con forza, scagliare con violenza, seguito dalla particella pronominale ci.
sbloccatici
(sbloc-cà-ti-ci) sbloccati, participio passato del v.tr. sbloccare, risolvere eliminando un impedimento, seguito dalla particella pronominale ci.
sbottonatici
(sbot-to-nà-ti-ci) sbottonati, participio passato del v.tr. sbottonare, aprire la parte abbottonata di un indumento, seguito dalla particella pronominale ci.
sbucciatici
(sbuc-cià-ti-ci) sbucciati, participio passato del v.tr. sbucciare, privare della buccia, anche, produrre una escoriazione, seguito dalla particella pronominale ci.

scassatici
(scas-sà-ti-ci) scassati, participio passato del v.tr. scassare, togliere qualcosa da una cassa, anche, dissodare il terreno in profondità, seguito dalla particella pronominale ci.
scristianizzatici
(scri-stia-niz-zà-ti-ci) scristianizzati, participio passato del v.tr. scristianizzare, eliminare progressivamente i fondamenti cristiani di un popolo, seguito dalla particella pronominale ci.
scrollatici
(scrol-là-ti-ci) scrollati, participio passato del v.tr. scrollare, scuotere energicamente, seguito dalla particella pronominale ci.
sdoppiatici
(sdop-pià-ti-ci) sdoppiati, participio passato del v.tr. sdoppiare, rendere semplice ciò che è doppio, seguito dalla particella pronominale ci.
sdrammatizzatici
(sdram-ma-tiz-zà-ti-ci) sdrammatizzati, participio passato del v.tr. sdrammatizzare, attenuare la drammaticità, la gravità di un evento, di una situazione, seguito dalla particella pronominale ci.

sestuplicatici
(se-stu-pli-cà-ti-ci) sestuplicati, participio passato del v.tr. sestuplicare, moltiplicare per sei, rendere sei volte, seguito dalla particella pronominale ci.
sfamatici
(sfa-mà-ti-ci) sfamati, participio passato del v.tr. sfamare, nutrire in modo da togliere la fame, seguito dalla particella pronominale ci.
sfiammatici
(sfiam-mà-ti-ci) sfiammati, participio passato del v.tr. sfiammare, calmare od eliminare un’infiammazione, seguito dalla particella pronominale ci.
sfiancatici
(sfian-cà-ti-ci) sfiancati, participio passato del v.tr. sfiancare, urtare e rompere nel fianco, anche, affaticare eccessivamente, seguito dalla particella pronominale ci.
sfiatatici
(sfia-tà-ti-ci) sfiatati, participio passato del v.intr. sfiatare, detto di aria, gas o vapore, uscire con forza da un'apertura, da un condotto, seguito dalla particella pronominale ci.

sfibratici
(sfi-brà-ti-ci) sfibrati, participio passato del v.tr. sfibrare, indebolire la fibra di un organismo, logorarne le forze fisiche o psichiche, seguito dalla particella pronominale ci.
raggiratici
(rag-gi-rà-ti-ci) raggirati, participio passato del v.tr. raggirare, abbindolare, trarre qualcuno in inganno, seguito dalla particella pronominale ci.
raggravatici
(rag-gra-và-ti-ci) raggravati, participio passato del v.tr. raggravare, aggravare, rendere più grave, seguito dalla particella pronominale ci.
rappaciatici
(rap-pa-cià-ti-ci) rappaciati, participio passato del v.tr. rappaciare, mettere o rimettere pace tra persone in disaccordo, seguito dalla particella pronominale ci.
rappattumatici
(rap-pat-tu-mà-ti-ci) rappattumati, participio passato del v.tr. rappattumare, rappacificare, riconciliare in modo provvisorio, superficiale, seguito dalla particella pronominale ci.

riabbassatici
(riab-bas-sà-ti-ci) riabbassati, participio passato del v.tr. riabbassare, abbassare nuovamente, seguito dalla particella pronominale ci.
riabituatici
(ria-bi-tuà-ti-ci) riabituati, participio passato del v.tr. riabituare, far abituare di nuovo, seguito dalla particella pronominale ci.
riafferratici
(riaf-fer-rà-ti-ci) riafferrati, participio passato del v.tr. riafferrare, afferrare un’altra volta, seguito dalla particella pronominale ci.
riappacificatici
(riap-pa-ci-fi-cà-ti-ci) riappacificati, participio passato del v.tr. riappacificare, far tornare in pace, riconciliare, seguito dalla particella pronominale ci.
riappiccicatici
(riap-pic-ci-cà-ti-ci) riappiccicati, participio passato del v.tr. riappiccicare, appiccicare di nuovo, seguito dalla particella pronominale ci.

ricollegatici
(ri-col-le-gà-ti-ci) ricollegati, participio passato del v.tr. ricollegare, collegare nuovamente, seguito dalla particella pronominale ci.
riconfermatici
(ri-con-fer-mà-ti-ci) riconfermati, participio passato del v.tr. riconfermare, confermare di nuovo, seguito dalla particella pronominale ci.
riconfrontatici
(ri-con-fron-tà-ti-ci) riconfrontati, participio passato del v.tr. riconfrontare, confrontare nuovamente, seguito dalla particella pronominale ci.
riconsigliatici
(ri-con-si-glià-ti-ci) riconsigliati, participio passato del v.tr. riconsigliare, rinnovare un consiglio, seguito dalla particella pronominale ci.
ricoricatici
(ri-co-ri-cà-ti-ci) ricoricati, participio passato del v.tr. ricoricare, coricare di nuovo, sdraiare nuovamente, seguito dalla particella pronominale ci.

riequilibratici
(rie-qui-li-brà-ti-ci) riequilibrati, participio passato del v.tr. riequilibrare, rimettere o riportare nuovamente in equilibrio, seguito dalla particella pronominale ci.
rifiutatici
(ri-fiu-tà-ti-ci) rifiutati, participio passato del v.tr. rifiutare, non accettare, respingere, seguito dalla particella pronominale ci.
rilasciatici
(ri-la-scià-ti-ci) rilasciati, participio passato del v.tr. rilasciare, rimettere in libertà, seguito dalla particella pronominale ci.
rinfagottatici
(rin-fa-got-tà-ti-ci) rinfagottati, participio passato del v.tr. rinfagottare, infagottare di nuovo, seguito dalla particella pronominale ci.
rinverginatici
(rin-ver-gi-nà-ti-ci) rinverginati, participio passato del v.tr. rinverginare, rendere nuovamente vergine, risanare moralmente, seguito dalla particella pronominale ci.

rinvoltolatici
(rin-vol-to-là-ti-ci) rinvoltolati, participio passato del v.tr. rinvoltolare, rinvoltare più volte, seguito dalla particella pronominale ci.
ripiegatici
(ri-pie-gà-ti-ci) ripiegati, participio passato del v.tr. ripiegare, piegare di nuovo o più volte, seguito dalla particella pronominale ci.
ripopolatici
(ri-po-po-là-ti-ci) ripopolati, participio passato del v.tr. ripopolare, popolare di nuovo, seguito dalla particella pronominale ci.
ripresentatici
(ri-pre-sen-tà-ti-ci) ripresentati, participio passato del v.tr. ripresentare, presentare un’altra volta, seguito dalla particella pronominale ci.
riqualificatici
(ri-qua-li-fi-cà-ti-ci) riqualificati, participio passato del v.tr. riqualificare, dare una nuova qualifica professionale o aggiornarne una precedente, seguito dalla particella pronominale ci.

riserratici
(ri-ser-rà-ti-ci) riserrati, participio passato del v.tr. riserrare, serrare nuovamente, seguito dalla particella pronominale ci.
ritiratici
(ri-ti-rà-ti-ci) ritirati, participio passato del v.tr. ritirare, tirare di nuovo, anche, dichiarare come non detto o non fatto, seguito dalla particella pronominale ci.
satollatici
(sa-tol-là-ti-ci) satollati, participio passato del v.tr. satollare, dare cibo a qualcuno finché sia sazio, seguito dalla particella pronominale ci.
sbarbatici
(sbar-bà-ti-ci) sbarbati, participio passato del v.tr. sbarbare, radere la barba, anche, ripulire una radice dalle barbe, seguito dalla particella pronominale ci.
sbertucciatici
(sber-tuc-cià-ti-ci) sbertucciati, participio passato del v.tr. sbertucciare, deridere, schernire, anche, rovinare, sgualcire, seguito dalla particella pronominale ci.

sbrigatici
(sbri-gà-ti-ci) sbrigati, participio passato del v.tr. sbrigare, portare a termine un compito, anche, risolvere una questione, seguito dalla particella pronominale ci.
scagliatici
(sca-glià-ti-ci) scagliati, participio passato del v.tr. scagliare, lanciare lontano da sé con violenza, seguito dalla particella pronominale ci.
scalcinatici
(scal-ci-nà-ti-ci) scalcinati, participio passato del v.tr. scalcinare, togliere la calcina, seguito dalla particella pronominale ci.
scamiciatici
(sca-mi-cià-ti-ci) scamiciati, participio passato del v.tr. scamiciare, privare della camicia, seguito dalla particella pronominale ci.
scapricciatici
(sca-pric-cià-ti-ci) scapricciati, participio passato del v.tr. scapricciare, far passare un capriccio o i capricci a qualcuno, seguito dalla particella pronominale ci.

scarnatici
(scar-nà-ti-ci) scarnati, participio passato del v.tr. scarnare, levare la carne attaccata alle pelli da conciare, seguito dalla particella pronominale ci.
schiodatici
(schio-dà-ti-ci) schiodati, participio passato del v.tr. schiodare, liberare dai chiodi, seguito dalla particella pronominale ci.
screpolatici
(scre-po-là-ti-ci) screpolati, participio passato del v.tr. screpolare, produrre crepe sottili e poco profonde, seguito dalla particella pronominale ci.
sfogliatici
(sfo-glià-ti-ci) sfogliati, participio passato del v.tr. sfogliare, togliere le foglie, i petali, seguito dalla particella pronominale ci.
sgassatici
(sgas-sà-ti-ci) sgassati, participio passato del v.tr. sgassare, liberare l’anidride carbonica contenuta in una bevanda gassata agitandola o aggiungendovi del limone, anche, participio passato del v.intr. sgassare, dare violente accelerate al motore, a veicolo fermo, per prepararsi a una partenza scattante, seguito dalla particella pronominale ci.

sincronizzatici
(sin-cro-niz-zà-ti-ci) sincronizzati, participio passato del v.tr. sincronizzare, rendere sincroni due o più movimenti od i funzionamenti di due o più congegni, seguito dalla particella pronominale ci.
situatici
(si-tuà-ti-ci) situati, participio passato del v.tr. situare, collocare stabilmente in un luogo, seguito dalla particella pronominale ci.
smagnetizzatici
(sma-gne-tiz-zà-ti-ci) smagnetizzati, participio passato del v.tr. smagnetizzare, operare la smagnetizzazione di un corpo, seguito dalla particella pronominale ci.
smembratici
(smem-brà-ti-ci) smembrati, participio passato del v.tr. smembrare, fare a pezzi, squartare, seguito dalla particella pronominale ci.
sollazzatici
(sol-laz-zà-ti-ci) sollazzati, participio passato del v.tr. sollazzare, far divertire, seguito dalla particella pronominale ci.

sovraffaticatici
(so-vraf-fa-ti-cà-ti-ci) sovraffaticati, participio passato del v.tr. sovraffaticare, affaticare, stancare eccessivamente, seguito dalla particella pronominale ci.
sovreccitatici
(à-ti-ci) sovreccitati, participio passato del v.tr. sovreccitare, provocare in qualcuno grande eccitazione nervosa, seguito dalla particella pronominale ci.
sparpagliatici
(spar-pa-glià-ti-ci) sparpagliati, participio passato del v.tr. sparpagliare, disperdere, disseminare, spargere qua e là senza ordine, seguito dalla particella pronominale ci.
spastoiatici
(spa-sto-ià-ti-ci) spastoiati, participio passato del v.tr. spastoiare, liberare dalle pastoie, da impacci, da impedimenti, seguito dalla particella pronominale ci.
specializzatici
(spe-cia-liz-zà-ti-ci) specializzati, participio passato del v.tr. specializzare, far acquisire una preparazione specialistica, seguito dalla particella pronominale ci.

spennatici
(spen-nà-ti-ci) spennati, participio passato del v.tr. spennare, privare delle penne, seguito dalla particella pronominale ci.
spiccicatici
(spic-ci-cà-ti-ci) spiccicati, participio passato del v.tr. spiccicare, staccare ciò che è appiccicato, seguito dalla particella pronominale ci.
spolveratici
(spol-ve-rà-ti-ci) spolverati, participio passato del v.tr. spolverare, ripulire dalla polvere, seguito dalla particella pronominale ci.
squarciatici
(squar-cià-ti-ci) squarciati, participio passato del v.tr. squarciare, aprire con violenza, provocando strappi e lacerazioni, seguito dalla particella pronominale ci.
squinternatici
(squin-ter-nà-ti-ci) squinternati, participio passato del v.tr. squinternare, slegare i quinterni di un libro o di un fascicolo, seguito dalla particella pronominale ci.

storpiatici
(stor-pià-ti-ci) storpiati, participio passato del v.tr. storpiare, rendere storpio, seguito dalla particella pronominale ci.
straccatici
(strac-cà-ti-ci) straccati, participio passato del v.tr. straccare, stancare molto, seguito dalla particella pronominale ci.
stravasatici
(stra-va-sà-ti-ci) stravasati, participio passato del v.tr. stravasare, travasare, seguito dalla particella pronominale ci.
strippatici
(strip-pà-ti-ci) strippati, participio passato del v.intr. strippare, mangiare in gran quantità e con ingordigia, seguito dalla particella pronominale ci.
strisciatici
(stri-scià-ti-ci) strisciati, participio passato del v.tr. strisciare, muoversi su una superficie sfiorandola o sfregandola, seguito dalla particella pronominale ci.

stroncatici
(stron-cà-ti-ci) stroncati, participio passato del v.tr. stroncare, spezzare, troncare con violenza, anche, far cessare in modo rapido e deciso, seguito dalla particella pronominale ci.
struccatici
(struc-cà-ti-ci) struccati, participio passato del v.tr. struccare, togliere il trucco dal viso, seguito dalla particella pronominale ci.
succiatici
(suc-cià-ti-ci) succiati, participio passato del v.tr. succiare, succhiare, anche, sopportare pazientemente ma controvoglia, seguito dalla particella pronominale ci.
svincolatici
(svin-co-là-ti-ci) svincolati, participio passato del v.tr. svincolare, liberare da un vincolo, seguito dalla particella pronominale ci.
travisatici
(tra-vi-sà-ti-ci) travisati, participio passato del v.tr. travisare, alterare, falsare, distorcere, per lo più intenzionalmente, il significato, il valore di qualcosa, seguito dalla particella pronominale ci.

trincatici
(trin-cà-ti-ci) trincati, participio passato del v.tr. trincare, bere alcolici con avidità, anche, legare strettamente con una o più trinche, seguito dalla particella pronominale ci.
velocizzatici
(ve-lo-ciz-zà-ti-ci) velocizzati, participio passato del v.tr. velocizzare, rendere più veloce, accelerare, sveltire, seguito dalla particella pronominale ci.
verificatici
(ve-ri-fi-cà-ti-ci) verificati, participio passato del v.tr. verificare, accertare mediante controllo la veridicità, l’esattezza, la legittimità di qualcosa, seguito dalla particella pronominale ci.
vetrificatici
(ve-tri-fi-cà-ti-ci) vetrificati, participio passato del v.tr. vetrificare, far diventare vetro o simile a vetro, seguito dalla particella pronominale ci.
vocalizzatici
(vo-ca-liz-zà-ti-ci) vocalizzati, participio passato del v.intr. vocalizzare, trasformare un suono consonantico in suono vocalico, seguito dalla particella pronominale ci.

scrostatici
(scro-stà-ti-ci) scrostati, participio passato del v.tr. scrostare, togliere la crosta ad una ferita, anche, asportare lo strato superficiale di qualcosa, seguito dalla particella pronominale ci.
serbatici
(ser-bà-ti-ci) serbati, participio passato del v.tr. serbare, mettere da parte una cosa perché si ritiene utile per altra occasione o perché particolarmente cara, seguito dalla particella pronominale ci.
sfregiatici
(sfre-già-ti-ci) sfregiati, participio passato del v.tr. sfregiare, deturpare con uno o più sfregi, seguito dalla particella pronominale ci.
sganasciatici
(sga-na-scià-ti-ci) sganasciati, participio passato del v.tr. sganasciare, slogare le ganasce a qualcuno, anche, rompere, sconquassare, seguito dalla particella pronominale ci.
sgangheratici
(sgan-ghe-rà-ti-ci) sgangherati, participio passato del v.tr. sgangherare, levare dai gangheri, scardinare, seguito dalla particella pronominale ci.

sgomitolatici
(sgo-mi-to-là-ti-ci) sgomitolati, participio passato del v.tr. sgomitolare, disfare un gomitolo traendo il filo, anche, raccontare o confessare tutto per ordine, seguito dalla particella pronominale ci.
slacciatici
(slac-cià-ti-ci) slacciati, participio passato del v.tr. slacciare, liberare da ciò che tiene allacciato, seguito dalla particella pronominale ci.
slogatici
(slo-gà-ti-ci) slogati, participio passato del v.tr. slogare, produrre, provocare una slogatura, seguito dalla particella pronominale ci.
sopraeccitatici
(so-pra-ec-ci-tà-ti-ci) sopraeccitati, participio passato del v.tr. sopraeccitare, provocare in qualcuno grande eccitazione nervosa, mettere in forte tensione, seguito dalla particella pronominale ci.
sorvegliatici
(sor-ve-glià-ti-ci) sorvegliati, participio passato del v.tr. sorvegliare, osservare, seguire con attenzione qualcuno o qualcosa per prevenire o reprimere eventi non voluti, seguito dalla particella pronominale ci.

spalmatici
(spal-mà-ti-ci) spalmati, participio passato del v.tr. spalmare, stendere sostanze semiliquide o pastose su una superficie solida, seguito dalla particella pronominale ci.
spanatici
(spa-nà-ti-ci) spanati, participio passato del v.tr. spanare, guastare la filettatura di una vite, seguito dalla particella pronominale ci.
spaziatici
(spa-zià-ti-ci) spaziati, participio passato del v.intr. spaziare, distanziare convenientemente una parola o una lettera dall’altra, seguito dalla particella pronominale ci.
spelatici
(spe-là-ti-ci) spelati, participio passato del v.tr. spelare, privare del pelo, seguito dalla particella pronominale ci.
spellatici
(spel-là-ti-ci) spellati, participio passato del v.tr. spellare, levare la pelle dal corpo di un animale ucciso, seguito dalla particella pronominale ci.

spenzolatici
(spen-zo-là-ti-ci) spenzolati, participio passato del v.tr. spenzolare, tenere qualcosa sospesa nel vuoto in modo che penzoli, seguito dalla particella pronominale ci.
sperimentatici
(spe-ri-men-tà-ti-ci) sperimentati, participio passato del v.tr. sperimentare, verificare con esperimenti, anche, mettere alla prova qualcosa per giudicarne l’efficacia, la funzionalità ecc., seguito dalla particella pronominale ci.
spoliticizzatici
(spo-li-ti-ciz-zà-ti-ci) spoliticizzati, participio passato del v.tr. spoliticizzare, privare di ogni carattere politico, anche, sottrarre all’influsso della politica, seguito dalla particella pronominale ci.
spolpatici
(spol-pà-ti-ci) spolpati, participio passato del v.tr. spolpare, privare della polpa, anche, spillare a qualcuno molto denaro, seguito dalla particella pronominale ci.
spossatici
(spos-sà-ti-ci) spossati, participio passato del v.tr. spossare, ridurre in uno stato di estrema stanchezza e debolezza, sfinire, seguito dalla particella pronominale ci.

spurgatici
(spur-gà-ti-ci) spurgati, participio passato del v.tr. spurgare, pulire un canale, un passaggio e simili, da ciò che l’ostruisce, seguito dalla particella pronominale ci.
squagliatici
(squa-glià-ti-ci) squagliati, participio passato del v.tr. squagliare, fondere, liquefare, sciogliere, seguito dalla particella pronominale ci.
staffatici
(staf-fà-ti-ci) staffati, participio passato del v.intr. staffare, perdere la staffa, rimanere impigliato nelle staffe, seguito dalla particella pronominale ci.
stratificatici
(stra-ti-fi-cà-ti-ci) stratificati, participio passato del v.tr. stratificare, disporre a strati, seguito dalla particella pronominale ci.
strutturatici
(strut-tu-rà-ti-ci) strutturati, participio passato del v.tr. strutturare, costruire qualcosa secondo un ordine, una struttura, seguito dalla particella pronominale ci.

sussurratici
(sus-sur-rà-ti-ci) sussurrati, participio passato del v.intr. sussurrare, pronunziare a bassa voce, bisbigliare, mormorare, seguito dalla particella pronominale ci.
sventolatici
(sven-to-là-ti-ci) sventolati, participio passato del v.tr. sventolare, agitare qualcosa al vento o per far vento, seguito dalla particella pronominale ci.
svignatici
(svi-gnà-ti-ci) svignati, participio passato del v.intr. svignare, andarsene in fretta e furtivamente, seguito dalla particella pronominale ci.
tapinatici
(ta-pi-nà-ti-ci) tapinati, participio passato del v.intr. tapinare, condurre una vita da tapinoda misero, da infelice, seguito dalla particella pronominale ci.
tappatici
(tap-pà-ti-ci) tappati, participio passato del v.tr. tappare, chiudere con un tappo, seguito dalla particella pronominale ci.

tatuatici
(ta-tuà-ti-ci) tatuati, participio passato del v.tr. tatuare, praticare un tatuaggio, seguito dalla particella pronominale ci.
tramutatici
(tra-mu-tà-ti-ci) tramutati, participio passato del v.tr. tramutare, cambiare, mutare, seguito dalla particella pronominale ci.
trapiantatici
(tra-pian-tà-ti-ci) trapiantati, participio passato del v.tr. trapiantare, estrarre una pianta da un terreno con tutte le radici, per collocarla a dimora, seguito dalla particella pronominale ci.
trascuratici
(tra-scu-rà-ti-ci) trascurati, participio passato del v.tr. trascurare, non curare a sufficienza, non darsi pensiero di qualcuno o di qualcosa, seguito dalla particella pronominale ci.
trasportatici
(tra-spor-tà-ti-ci) trasportati, participio passato del v.tr. trasportare, portare, persone o cose, da un luogo ad un altro, seguito dalla particella pronominale ci.

traviatici
(tra-vià-ti-ci) traviati, participio passato del v.tr. traviare, allontanare dalla via, far deviare, seguito dalla particella pronominale ci.
trinceratici
(trin-ce-rà-ti-ci) trincerati, participio passato del v.tr. trincerare, munire di una o più trincee, seguito dalla particella pronominale ci.
triplicatici
(tri-pli-cà-ti-ci) triplicati, participio passato del v.tr. triplicare, moltiplicare per tre, seguito dalla particella pronominale ci.
universalizzatici
(u-ni-ver-sa-liz-zà-ti-ci) universalizzati, participio passato del v.tr. universalizzare, far passare dal particolare all’universale, anche, rendere universale, seguito dalla particella pronominale ci.
vagheggiatici
(va-gheg-già-ti-ci) vagheggiati, participio passato del v.tr. vagheggiare, contemplare con compiacenza, con amore, con desiderio, anche, immaginare qualcosa che si desidera intensamente, seguito dalla particella pronominale ci.

vendicatici
(ven-di-cà-ti-ci) vdendicati, participio passato del v.tr. vendicare, far vendetta in nome di qualcuno o di qualcosa, seguito dalla particella pronominale ci.
votatici
(vo-tà-ti-ci) votati, participio passato del v.tr. votare, sottoporre a votazione, seguito dalla particella pronominale ci.
abbaruffatici
(ab-ba-ruf-fà-ti-ci) abbaruffati, participio passato del v.tr. abbaruffare, arruffare, scompigliare, seguito dalla particella pronominale ci.
abbindolatici
(ab-bin-do-là-ti-ci) abbindolati, participio passato del v.tr. abbindolare, imbrogliare, ingannare, raggirare, seguito dalla particella pronominale ci.
abbonatici
(ab-bo-nà-ti-ci) abbonati, participio passato del v.tr. abbonare, fare un abbonamento a favore di qualcuno, seguito dalla particella pronominale ci.

acclamatici
(ac-cla-mà-ti-ci) acclamati, participio passato del v.tr. acclamare, approvare ad alta voce, seguito dalla particella pronominale ci.
accompagnatici
(ac-com-pa-gnà-ti-ci) accompagnati, participio passato del v.tr. accompagnare, seguire per amicizia, cortesia o protezione, seguito dalla particella pronominale ci.
acculturatici
(ac-cul-tu-rà-ti-ci) acculturati, participio passato del v.tr. acculturare, far compiere un processo di acculturazione, seguito dalla particella pronominale ci.
accumulatici
(ac-cu-mu-là-ti-ci) accumulati, participio passato del v.tr. accumulare, mettere in cumulo, mettere più cose l’una sull’altra, seguito dalla particella pronominale ci.
addentratici
(ad-den-trà-ti-ci) addentrati, participio passato del v.tr. addentrare, inserire, mandare dentro, seguito dalla particella pronominale ci.

addizionatici
(ad-di-zio-nà-ti-ci) addizionati, participio passato del v.tr. addizionare, aggiungere, sommare, seguito dalla particella pronominale ci.
addoppiatici
(ad-dop-pià-ti-ci) addoppiati, participio passato del v.tr. addoppiare, rendere doppio, seguito dalla particella pronominale ci.
adoperatici
(a-do-pe-rà-ti-ci) adoperati, participio passato del v.tr. adoperare, servirsi di qualcosa, usare, seguito dalla particella pronominale ci.
adoratici
(a-do-rà-ti-ci) adorati, participio passato del v.tr. adorare, fare oggetto di grandissimo amore, seguito dalla particella pronominale ci.
affaticatici
(af-fa-ti-cà-ti-ci) affaticati, participio passato del v.tr. affaticare, stancare, seguito dalla particella pronominale ci.

affiatatici
(af-fia-tà-ti-ci) affiatati, participio passato del v.tr. affiatare, creare intesa, seguito dalla particella pronominale ci.
affibbiatici
(af-fib-bià-ti-ci) affibbiati, participio passato del v.tr. affibbiare, appioppare, assestare, più genericamente, dare, attribuire, seguito dalla particella pronominale ci.
affogatici
(af-fo-gà-ti-ci) affogati, participio passato del v.tr. affogare, annegare, seguito dalla particella pronominale ci.
affollatici
(af-fol-là-ti-ci) affollati, participio passato del v.tr. affollare, riempire di folla un luogo, seguito dalla particella pronominale ci.
affumicatici
(af-fu-mi-cà-ti-ci) affumicati, participio passato del v.tr. affumicare, esporre al fumo sostanze alimentari, seguito dalla particella pronominale ci.

aggrumatici
(ag-gru-mà-ti-ci) aggrumati, participio passato del v.tr. aggrumare, coagulare, formare grumi, seguito dalla particella pronominale ci.
aguzzatici
(a-guz-zà-ti-ci) aguzzati, participio passato del v.tr. aguzzare, fare la punta a qualcosa, seguito dalla particella pronominale ci.
aiutatici
(a-iu-tà-ti-ci) aiutati, participio passato del v.tr. aiutare, dare aiuto a chi ha bisogno, seguito dalla particella pronominale ci.
allargatici
(al-lar-gà-ti-ci) allargati, participio passato del v.tr. allargare, rendere largo o più largo, seguito dalla particella pronominale ci.
allarmatici
(al-lar-mà-ti-ci) allarmati, participio passato del v.tr. allarmare, mettere in apprensione, in allarme, seguito dalla particella pronominale ci.

allettatici
(al-let-tà-ti-ci) allettati, participio passato del v.tr. allettare, attrarre, invogliare, sedurre, seguito dalla particella pronominale ci.
allogatici
(al-lo-gà-ti-ci) allogati, participio passato del v.tr. allogare, collocare qualcosa in un luogo conveniente, seguito dalla particella pronominale ci.
ambientatici
(am-bien-tà-ti-ci) ambientati, participio passato del v.tr. ambientare, adattare all’ambiente, o, collocare in un ambiente, seguito dalla particella pronominale ci.
ammanigliatici
(am-ma-ni-glià-ti-ci) ammanigliati, participio passato del v.tr. ammanigliare, congiungere o agganciare cavi, catene ecc., mediante una maniglia di metallo, seguito dalla particella pronominale ci.
ammassatici
(am-mas-sà-ti-ci) ammassati, participio passato del v.tr. ammassare, radunare in massa, anche, raccogliere in gran quantità, seguito dalla particella pronominale ci.

ammendatici
(am-men-dà-ti-ci) ammendati, participio passato del v.tr. ammendare, correggere, emendare, seguito dalla particella pronominale ci.
ammiratici
(am-mi-rà-ti-ci) ammirati, participio passato del v.tr. ammirare, guardare con compiacimento, interesse, meraviglia, seguito dalla particella pronominale ci.
angosciatici
(an-go-scià-ti-ci) angosciati, participio passato del v.tr. angosciare, dare angoscia, seguito dalla particella pronominale ci.
annoiatici
(an-no-ià-ti-ci) annoiati, participio passato del v.tr. annoiare, recar noia, provocare una sensazione di molestia, seguito dalla particella pronominale ci.
appagatici
(ap-pa-gà-ti-ci) appagati, participio passato del v.tr. appagare, render pago, soddisfare, seguito dalla particella pronominale ci.

appallottolatici
(ap-pal-lot-tolà-ti-ci) appallottolati, participio passato del v.tr. appallottolare, aggrumare, ridurre in pallottola, seguito dalla particella pronominale ci.
appiattatici
(ap-piat-tà-ti-ci) appiattati, participio passato del v.tr. appiattare, nascondere, seguito dalla particella pronominale ci.
apportatici
(ap-por-tà-ti-ci) apportati, participio passato del v.tr. apportare, trasferire da un luogo a un altro, seguito dalla particella pronominale ci.
arenatici
(a-re-nà-ti-ci) arenati, participio passato del v.intr. arenare, incagliarsi su un fondo sabbioso, seguito dalla particella pronominale ci.
arroncigliatici
(ar-ron-ci-glià-ti-ci) arroncigliati, participio passato del v.tr. arroncigliare, afferrare col ronciglio, o rampiglio, od uncino, anche, attorcigliare, avvolgere, seguito dalla particella pronominale ci.

arrossatici
(ar-ros-sà-ti-ci) arrossati, participio passato del v.tr. arrossare, far diventare rosso, seguito dalla particella pronominale ci.
arroventatici
(ar-ro-ven-tà-ti-ci) arroventati, participio passato del v.tr. arroventare, rendere bollente, rovente, seguito dalla particella pronominale ci.
arrovesciatici
(ar-ro-ve-scià-ti-ci) arrovesciati, participio passato del v.tr. arrovesciare, lasciar andare all’indietro, seguito dalla particella pronominale ci.
articolatici
(ar-ti-co-là-ti-ci) articolati, participio passato del v.tr. articolare, pronunciare in modo chiaro e distinto suoni o parole, quasi sillabando, seguito dalla particella pronominale ci.
assoggettatici
(as-sog-get-tà-ti-ci) assoggettati, participio passato del v.tr. assoggettare, rendere soggetto, sottomettere, seguito dalla particella pronominale ci.

attestatici
(at-te-stà-ti-ci) attestati, participio passato del v.tr. attestare, rendere testimonianza di qualcosa, od, asserire per conoscenza diretta, seguito dalla particella pronominale ci.
avvantaggiatici
(av-van-tag-già-ti-ci) avvantaggiati, participio passato del v.tr. avvantaggiare, arrecare profitto, vantaggio, seguito dalla particella pronominale ci.
avvinazzatici
(av-vi-naz-zà-ti-ci) avvinazzati, participio passato del v.tr. avvinazzare, ubriacare, seguito dalla particella pronominale ci.
avvitatici
(av-vi-tà-ti-ci) avvitati, participio passato del v.tr. avvitare, girare nel senso del serraggio uno dei due elementi di una coppia vite-madrevite, anche, fissare mediante un collegamento a vite, seguito dalla particella pronominale ci.
bastatici
(ba-stà-ti-ci) bastati, participio passato del v.intr. bastare, essere sufficiente o quanto serve, seguito dalla particella pronominale ci.

beccatici
(bec-cà-ti-ci) beccati, participio passato del v.tr. beccare, afferrare il cibo col becco, anche, colpire col becco, seguito dalla particella pronominale ci.
bruciatici
(bru-cià-ti-ci) bruciati, participio passato del v.tr. bruciare, ardere, consumare, distruggere, rovinare con l’azione del fuoco o del calore, seguito dalla particella pronominale ci.
calcificatici
(cal-ci-fi-cà-ti-ci) calcificati, participio passato del v.tr. calcificare, incrostare di sali di calcio, seguito dalla particella pronominale ci.
calunniatici
(ca-lun-nià-ti-ci) calunniati, participio passato del v.tr. calunniare, accusare falsamente, seguito dalla particella pronominale ci.
candidatici
(can-di-dà-ti-ci) candidati, participio passato del v.tr. candidare, proporre come candidato a una carica, seguito dalla particella pronominale ci.

categorizzatici
(ca-te-go-riz-zà-ti-ci) categorizzati, participio passato del v.tr. categorizzare, classificare per categorie, seguito dalla particella pronominale ci.
celatici
(ce-là-ti-ci) celati, participio passato del v.tr. celare, nascondere, seguito dalla particella pronominale ci.
colluttatici
(col-lut-tà-ti-ci) colluttati, participio passato del v.intr. colluttare, azzuffarsi, lottare corpo a corpo, venire alle mani, seguito dalla particella pronominale ci.
compattatici
(com-pat-tà-ti-ci) compattati, participio passato del v.tr. compattare, costipare, rendere compatto, seguito dalla particella pronominale ci.
compenetratici
(com-pe-ne-trà-ti-ci) compenetrati, participio passato del v.tr. compenetrare, detto di una sostanza, penetrare intimamente in qualcosa, anche, pervadere, seguito dalla particella pronominale ci.

confessatici
(con-fes-sà-ti-ci) confessati, participio passato del v.tr. confessare, ammettere come vero, un reato, una colpa, una mancanza commessi, seguito dalla particella pronominale ci.
confinatici
(con-fi-nà-ti-ci) confinati, participio passato del v.tr. confinare, colpire con la pena del confino, mandare al confino, anche, participio passato del v.intr. confinare, essere confinante, seguito dalla particella pronominale ci.
consapevolizzatici
(con-sa-pe-vo-liz-zà-ti-ci) consapevolizzati, participio passato del v.tr. consapevolizzare, rendere consapevole, seguito dalla particella pronominale ci.
consorziatici
(con-sor-zià-ti-ci) consorziati, participio passato del v.tr. consorziare, riunire in consorzio, seguito dalla particella pronominale ci.
coricatici
(co-ri-cà-ti-ci) coricati, participio passato del v.tr. coricare, adagiare, far distendere su un letto, seguito dalla particella pronominale ci.

corroboratici
(cor-ro-bo-rà-ti-ci) corroborati, participio passato del v.tr. corroborare, rinforzare, rinvigorire, seguito dalla particella pronominale ci.
crociatici
(cro-cià-ti-ci) crociati, participio passato del v.tr. crociare, segnare con una croce, seguito dalla particella pronominale ci.
dannatici
(dan-nà-ti-ci) dannati, participio passato del v.tr. dannare, condannare alle pene infernali, seguito dalla particella pronominale ci.
degradatici
(de-gra-dà-ti-ci) degradati, participio passato del v.tr. degradare, infliggere la pena della degradazione, seguito dalla particella pronominale ci.
depositatici
(de-po-si-tà-ti-ci) depositati, participio passato del v.tr. depositare, porre giù, posare, anche, consegnare qualcosa ad altri con obbligo di restituzione a richiesta od a tempo, seguito dalla particella pronominale ci.

depuratici
(de-pu-rà-ti-ci) depurati, participio passato del v.tr. depurare, liberare da impurità, rendere puro, seguito dalla particella pronominale ci.
dibattici
(di-bàt-ti-ci) dibatti, indicativo e imperativo presente del v.tr. dibattere, discutere vagliando il pro e il contro, seguito dalla particella pronominale ci.
differenziatici
(dif-fe-ren-zià-ti-ci) differenziati, participio passato del v.tr. differenziare, rendere differente, anche differenziare, seguito dalla particella pronominale ci.
disabituatici
(di-sa-bi-tuà-ti-ci) disabituati, participio passato del v.tr. disabituare, far perdere un’abitudine, seguito dalla particella pronominale ci.
disacerbatici
(di-sa-cer-bà-ti-ci) disacerbati, participio passato del v.tr. disacerbare, addolcire, lenire, mitigare, seguito dalla particella pronominale ci.

disanimatici
(di-sa-ni-mà-ti-ci) disanimati, participio passato del v.tr. disanimare, far perdere d’animo, scoraggiare, seguito dalla particella pronominale ci.
disavvezzatici
(di-sav-viz-zà-ti-ci) disavvezzati, participio passato del v.tr. disavvezzare, disabituare, distogliere da un’abitudine, seguito dalla particella pronominale ci.
disinnestatici
(di-sin-ne-stà-ti-ci) disinnestati, participio passato del v.tr. disinnestare, distaccare due elementi che agiscono in contatto solidale tra loro, seguito dalla particella pronominale ci.
divincolatici
(di-vin-co-là-ti-ci) divincolati, participio passato del v.tr. divincolare, piegare da una parte e dall'altra come un vinco, un virgulto, seguito dalla particella pronominale ci.
domiciliatici
(do-mi-ci-lià-ti-ci) domiciliati, participio passato del v.tr. domiciliare, indicare qual è la persona o l’ente incaricato di effettuarne il pagamento per conto del debitore, seguito dalla particella pronominale ci.

drappeggiatici
(drap-peg-già-ti-ci) drappeggiati, participio passato del v.tr. drappeggiare, disporre un drappo od una veste, in modo che cada con pieghe armoniose ed eleganti, seguito dalla particella pronominale ci.
embricatici
(em-bri-cà-ti-ci) embricati, participio passato del v.tr. embricare, ricoprire con embrici o lastre di terracotta, seguito dalla particella pronominale ci.
entusiasmatici
(en-tu-sia-smà-ti-ci) entusiasmati, participio passato del v.tr. entusiasmare, appassionare, riempire di entusiasmo, seguito dalla particella pronominale ci.
espiatici
(e-spià-ti-ci) espiati, participio passato del v.tr. espiare, emendare una colpa subendone la punizione, seguito dalla particella pronominale ci.
esulceratici
(e-sul-ce-rà-ti-ci) esulcerati, participio passato del v.tr. esulcerare, piagare, ulcerare, anche, addolorare profondamente, seguito dalla particella pronominale ci.

flagellatici
(fla-gel-là-ti-ci) flagellati, participio passato del v.tr. flagellare, percuotere con il flagello, frustare, sferzare, seguito dalla particella pronominale ci.
foratici
(fo-rà-ti-ci) forati, participio passato del v.tr. forare, trapassare con uno o più fori, seguito dalla particella pronominale ci.
frazionatici
(fra-zio-nà-ti-ci) frazionati, participio passato del v.tr. frazionare, dividere in varie parti, anche, suddividere, seguito dalla particella pronominale ci.
fregiatici
(fre-già-ti-ci) fregiati, participio passato del v.tr. fregiare, ornare con fregi, seguito dalla particella pronominale ci.
frizionatici
(fri-zio-nà-ti-ci) frizionati, participio passato del v.tr. frizionare, massaggiare, sottoporre ad una frizione, seguito dalla particella pronominale ci.

fronteggiatici
(fron-teg-già-ti-ci) fronteggiati, participio passato del v.tr. fronteggiare, contrastare, tener testa, far fronte, seguito dalla particella pronominale ci.
fulminatici
(ful-mi-nà-ti-ci) fulminati, participio passato del v.tr. fulminare, colpire col fulmine, folgorare, seguito dalla particella pronominale ci.
guardatici
(guar-dà-ti-ci) guardati, participio passato del v.tr. guardare, fissare lo sguardo su qualcosa o su qualcuno, seguito dalla particella pronominale ci.
imbardatici
(im-bar-dà-ti-ci) imbardati, participio passato del v.tr. imbardare, mettere la barda ai cavalli, seguito dalla particella pronominale ci.
immischiatici
(im-mi-schià-ti-ci) immischiati, participio passato del v.tr. immischiare, far partecipare inopportunamente o indebitamente una persona a un affare, seguito dalla particella pronominale ci.

impellicciatici
(im-pel-lic-cià-ti-ci) impellicciati, participio passato del v.tr. impellicciare, ricoprire con pelliccia, seguito dalla particella pronominale ci.
impiastratici
(im-pia-strà-ti-ci) impiastrati, participio passato del v.tr. impiastrare, spalmare con una materia vischiosa, simile ad un impiastro, seguito dalla particella pronominale ci.
impinguatici
(im-pin-guà-ti-ci) impinguati, participio passato del v.tr. impinguare, rendere pingue, grasso, seguito dalla particella pronominale ci.
impostatici
(im-po-stà-ti-ci) impostati, participio passato del v.tr. impostare, definire i punti essenziali, porre le premesse per avviare un lavoro od un’attività, seguito dalla particella pronominale ci.
imprecatici
(im-pre-cà-ti-ci) imprecati, participio passato del v.intr. imprecare, lanciare insulti, mandare imprecazioni, maledizioni, seguito dalla particella pronominale ci.

improntatici
(im-pron-tà-ti-ci) improntati, participio passato del v.tr. improntare, lasciare un'impronta, una traccia su qualcosa, seguito dalla particella pronominale ci.
inalberatici
(i-nal-be-rà-ti-ci) inalberati, participio passato del v.tr. inalberare, issare sull’albero maestro della nave, seguito dalla particella pronominale ci.
incantucciatici
(in-can-tuc-cià-ti-ci) incantucciati, participio passato del v.tr. incantucciare, mettere in un cantuccio seguito dalla particella pronominale ci.
incappucciatici
(in-cap-puc-cià-ti-ci) incappucciati, participio passato del v.tr. incappucciare, ricoprire con un cappuccio, seguito dalla particella pronominale ci.
incazzottatici
(in-caz-zot-tà-ti-ci) incazzottati, participio passato del v.tr. incazzottare, arrotolare una bandiera ed avvolgerla con la sua sagola, in modo da poterla spiegare di colpo al momento opportuno, seguito dalla particella pronominale ci.

incendiatici
(in-cen-dià-ti-ci) incendiati, participio passato del v.tr. incendiare, dare fuoco a qualcosa, seguito dalla particella pronominale ci.
incollatici
(in-col-là-ti-ci) incollati, participio passato del v.tr. incollare, attaccare con la colla o con un collante, seguito dalla particella pronominale ci.
incoraggiatici
(in-co-rag-già-ti-ci) incoraggiati, participio passato del v.tr. incoraggiare, dare od infondere coraggio, seguito dalla particella pronominale ci.
incrostatici
(in-cro-stà-ti-ci) incrostati, participio passato del v.tr. incrostare, ricoprire di uno strato di sedimenti simile ad una crosta, seguito dalla particella pronominale ci.
indignatici
(in-di-gnà-ti-ci) indignati, participio passato del v.tr. indignare, muovere a sdegno, riempire di risentimento, seguito dalla particella pronominale ci.

infarinatici
(in-fa-ri-nà-ti-ci) infarinati, participio passato del v.tr. infarinare, cospargere di farina, seguito dalla particella pronominale ci.
infatuatici
(in-fa-tuà-ti-ci) infatuati, participio passato del v.tr. infatuare, provocare in qualcuno un entusiasmo eccessivo, per lo più di breve durata, per una cosa od una persona, seguito dalla particella pronominale ci.
infoscatici
(in-fo-scà-ti-ci) infoscati, participio passato del v.tr. infoscare, rendere fosco, cupo e minaccioso, seguito dalla particella pronominale ci.
ingrossatici
(in-gros-sà-ti-ci) ingrossati, participio passato del v.tr. ingrossare, rendere grosso o più grosso, seguito dalla particella pronominale ci.
inimicatici
(i-ni-mi-cà-ti-ci) inimicati, participio passato del v.tr. inimicare, rendere nemico, ostile, seguito dalla particella pronominale ci.

inoltratici
(i-nol-trà-ti-ci) inoltrati, participio passato del v.tr. inoltrare, avviare una pratica trasmettendola all’ufficio od alla persona competente, seguito dalla particella pronominale ci.
insaponatici
(in-sa-po-nà-ti-ci) insaponati, participio passato del v.tr. insaponare, strofinare con il sapone, coprire con schiuma di sapone, seguito dalla particella pronominale ci.
instauratici
(in-stau-rà-ti-ci) instaurati, participio passato del v.tr. instaurare, dare avvio, istituire, stabilire innovando, seguito dalla particella pronominale ci.
intasatici
(in-ta-sà-ti-ci) intasati, participio passato del v.tr. intasare, ostruire un condotto, anche, impedire la viabilità, seguito dalla particella pronominale ci.
intensificatici
(in-ten-si-fi-cà-ti-ci) intensificati, participio passato del v.tr. intensificare, aumentare, rendere più intenso, seguito dalla particella pronominale ci.

intersecatici
(in-ter-se-cà-ti-ci) intersecati, participio passato del v.tr. intersecare, attraversare tagliando, seguito dalla particella pronominale ci.
intralciatici
(in-tral-cià-ti-ci) intralciati, participio passato del v.tr. intralciare, avviluppare, intricare, seguito dalla particella pronominale ci.
inveratici
(in-ve-rà-ti-ci) inverati, participio passato del v.tr. inverare, riconoscere come vero, seguito dalla particella pronominale ci.
invischiatici
(in-vi-schià-ti-ci) invischiati, participio passato del v.tr. invischiare, cospargere di vischio per catturare uccelli, anche, attirare qualcuno con lusinghe in faccende fastidiose, seguito dalla particella pronominale ci.
italianizzatici
(i-ta-lia-niz-zà-ti-ci) italianizzati, participio passato del v.tr. italianizzare, far assumere modi, costumi, lingua, cittadinanza italiani, seguito dalla particella pronominale ci.

lesionatici
(le-sio-nà-ti-ci) lesionati, participio passato del v.tr. lesionare, danneggiare provocando lesioni, seguito dalla particella pronominale ci.
localizzatici
(lo-ca-liz-zà-ti-ci) localizzati, participio passato del v.tr. localizzare, determinare il punto preciso in cui si trova qualcosa o in cui avviene un fenomeno, seguito dalla particella pronominale ci.
logoratici
(lo-go-rà-ti-ci) logorati, participio passato del v.tr. logorare, consumare a poco a poco, seguito dalla particella pronominale ci.
lordatici
(lor-dà-ti-ci) lordati, participio passato del v.tr. lordare, insudiciare, rendere lordo, sporcare, seguito dalla particella pronominale ci.
medicatici
(me-di-cà-ti-ci) medicati, participio passato del v.tr. medicare, curare una lesione esterna od accessibile dall’esterno con applicazioni di medicamenti, bende ecc., seguito dalla particella pronominale ci.

modificatici
(mo-di-fi-cà-ti-ci) modificati, participio passato del v.tr. modificare, introdurre un cambiamento od una serie di cambiamenti ritenuti utili o necessari in qualcosa, seguito dalla particella pronominale ci.
offertici
(of-fèr-ti-ci) lemma formato dal participio passato del v.tr. offrire, seguito dalla particella pronominale ci.
offuscatici
(of-fu-scà-ti-ci) offuscati, participio passato del v.tr. offuscare, rendere fosco, scuro, anche, far scadere, far scemare, diminuire, sminuire, seguito dalla particella pronominale ci.
ovalizzatici
(o-va-liz-zà-ti-ci) ovalizzati, participio passato del v.tr. ovalizzare, dare forma ovale, rendere ovale, seguito dalla particella pronominale ci.
pensionatici
(pen-sio-nà-ti-ci) pensionati, participio passato del v.tr. pensionare, collocare a riposo un lavoratore assegnandogli la pensione, seguito dalla particella pronominale ci.

piantatici
(pian-tà-ti-ci) piantati, participio passato del v.tr. piantare, seguito dalla particella pronominale ci.
pizzicatici
(piz-zi-cà-ti-ci) pizzicati, participio passato del v.tr. pizzicare, seguito dalla particella pronominale ci.
premuratici
(pre-mu-rà-ti-ci) premurati, participio passato del v.tr. premurare, sollecitare, seguito dalla particella pronominale ci.
profondatici
(pro-fon-dà-ti-ci) profondati, participio passato del v.tr. profondare, affondare, seguito dalla particella pronominale ci.
purgatici
(pur-gà-ti-ci) purgati, participio passato del v.tr. purgare, somministrare una purga a qualcuno, seguito dalla particella pronominale ci.

radicalizzatici
(ra-di-ca-liz-zà-ti-ci) radicalizzati, participio passato del v.tr. radicalizzare, portare o spingere alle posizioni estreme, alle estreme conseguenze, seguito dalla particella pronominale ci.
raffinatici
(raf-fi-nà-ti-ci) raffinati, participio passato del v.tr. raffinare, sottoporre a un processo di raffinazione, anche, rendere più sottile, seguito dalla particella pronominale ci.
raggrumatici
(rag-gru-mà-ti-ci) raggrumati, participio passato del v.tr. raggrumare, condensare in grumi, seguito dalla particella pronominale ci.
rallargatici
(ral-lar-gà-ti-ci) rallargati, participio passato del v.tr. rallargare, allargare, ampliare, seguito dalla particella pronominale ci.
reumatizzatici
(reu-ma-tiz-zà-ti-ci) reumatizzati, participio passato del v.tr. reumatizzare, causare un reumatismo, seguito dalla particella pronominale ci.

riabbattici
(ri-ab-bàt-ti-ci) riabbatti, indicativo e imperativo presente del v.tr. riabbattere, abbattere di nuovo, seguito dalla particella pronominale ci.
riabilitatici
(ria-bi-li-tà-ti-ci) riabilitati, participio passato del v.tr. riabilitare, abituare di nuovo, anche, rendere nuovamente capace di normale attività, seguito dalla particella pronominale ci.
riadattatici
(ria-dat-tà-ti-ci) riadattati, participio passato del v.tr. riadattare, adattare o sistemare in vista di un nuovo uso, seguito dalla particella pronominale ci.
riaffermatici
(riaf-fer-mà-ti-ci) riaffermati, participio passato del v.tr. riaffermare, affermare di nuovo e con più forza, seguito dalla particella pronominale ci.
riallungatici
(rial-lun-gà-ti-ci) riallungati, participio passato del v.tr. riallungare, allungare nuovamente, seguito dalla particella pronominale ci.

riappassionatici
(riap-pas-sio-nà-ti-ci) riappassionati, participio passato del v.tr. riappassionare, appassionare un’altra volta, seguito dalla particella pronominale ci.
riappressatici
(riap-pres-sà-ti-ci) riappressati, participio passato del v.tr. riappressare, accostare, appressare di nuovo, seguito dalla particella pronominale ci.
riassestatici
(rias-se-stà-ti-ci) riassestati, participio passato del v.tr. riassestare, assestare di nuovo, rimettere in sesto, in ordine, seguito dalla particella pronominale ci.
ribellatici
(ri-bel-là-ti-ci) ribellati, participio passato del v.tr. ribellare, indurre qualcuno a disobbedire all’autorità costituita ed a sollevarsi contro di essa, seguito dalla particella pronominale ci.
ributtatici
(ri-but-tà-ti-ci) ributtati, participio passato del v.tr. ributtare, buttare di nuovo, seguito dalla particella pronominale ci.

ricacciatici
(ri-cac-cià-ti-ci) ricacciati, participio passato del v.tr. ricacciare, cacciare, mandar via di nuovo, seguito dalla particella pronominale ci.
ricattatici
(ri-cat-tà-ti-ci) ricattati, participio passato del v.tr. ricattare, estorcere a qualcuno denaro, favori, vantaggi con la minaccia di rivelazioni compromettenti, seguito dalla particella pronominale ci.
richiamatici
(ri-chia-mà-ti-ci) richiamati, participio passato del v.tr. richiamare, chiamare di nuovo, chiamare indietro, seguito dalla particella pronominale ci.
riconciliatici
(ri-con-ci-lià-ti-ci) riconciliati, participio passato del v.tr. riconciliare, far tornare in buona armonia, rappacificare, seguito dalla particella pronominale ci.
ricordatici
(ri-cor-dà-ti-ci) ricordati, participio passato del v.tr. ricordare, aver presente nella memoria, seguito dalla particella pronominale ci.

rifreddatici
(ri-fred-dà-ti-ci) rifreddati, participio passato del v.tr. rifreddare, freddare di nuovo, seguito dalla particella pronominale ci.
riguastatici
(ri-gua-stà-ti-ci) riguastati, participio passato del v.tr. riguastare, guastare di nuovo, seguito dalla particella pronominale ci.
rimutatici
(ri-mu-tà-ti-ci) rimutati, participio passato del v.tr. rimutare, mutare di nuovo, seguito dalla particella pronominale ci.
rincoraggiatici
(rin-co-rag-già-ti-ci) rincoraggiati, participio passato del v.tr. rincoraggiare, dare nuovo coraggio, seguito dalla particella pronominale ci.
rincrespatici
(rin-cre-spà-ti-ci) rincrespati, participio passato del v.tr. rincrespare, increspare di nuovo, seguito dalla particella pronominale ci.

rinterratici
(rin-ter-rà-ti-ci) rinterrati, participio passato del v.tr. rinterrare, interrare di nuovo, anche, in floricoltura, cambiare la terra in un vaso asportando il vecchio terriccio fino alle radici, seguito dalla particella pronominale ci.
rinzeppatici
(rin-zep-pà-ti-ci) rinzeppati, participio passato del v.tr. rinzeppare, inzeppare di nuovo, anche, fissare o chiudere con una o più zeppe, o cunei, seguito dalla particella pronominale ci.
rioccupatici
(rioc-cu-pà-ti-ci) rioccupati, participio passato del v.tr. rioccupare, occupare di nuovo, seguito dalla particella pronominale ci.
rioffertici
(ri-of-fèr-ti-ci) lemma formato dal participio passato del v.tr. rioffrire, seguito dalla particella pronominale ci.
ristoratici
(ri-sto-rà-ti-ci) ristorati, participio passato del v.tr. ristorare, rifocillare, rimettere in forze, rinvigorire, seguito dalla particella pronominale ci.

risvegliatici
(ri-sve-glià-ti-ci) risvegliati, participio passato del v.tr. risvegliare, ridestare, svegliare di nuovo, seguito dalla particella pronominale ci.
ritrovatici
(ri-tro-và-ti-ci) ritrovati, participio passato del v.tr. ritrovare, trovare qualcosa smarrita o nascosta, seguito dalla particella pronominale ci.
rivalutatici
(ri-va-lu-tà-ti-ci) rivalutati, participio passato del v.tr. rivalutare, riconoscere i pregi di un’opera o di un artista reagendo a precedenti giudizi negativi, seguito dalla particella pronominale ci.
sacrificatici
(sa-cri-fi-cà-ti-ci) sacrificati, participio passato del v.tr. sacrificare, nelle religioni pagane, offrire in sacrificio, anche, rinunciare a qualcosa per un fine particolare, per un ideale, per una necessità, seguito dalla particella pronominale ci.
sbandatici
(sban-dà-ti-ci) sbandati, participio passato del v.intr. sbandare, detto di veicoli a ruote, deviare dalla traiettoria di moto, anche, inclinare verso idee, pratiche, metodi diversi ed in genere peggiori di quelli seguiti in precedenza, seguito dalla particella pronominale ci.

sbarbificatici
(sbar-bi-fi-cà-ti-ci) sbarbificati, participio passato del v.tr. sbarbificare, fare la barba, radere, seguito dalla particella pronominale ci.
sbilanciatici
(sbi-lan-cià-ti-ci) sbilanciati, participio passato del v.tr. sbilanciare, far perdere l’equilibrio spostando il peso da una parte, seguito dalla particella pronominale ci.
sbollentatici
(sbol-len-tà-ti-ci) sbollentati, participio passato del v.tr. sbollentare, immergere cibi nell’acqua bollente per brevissimo tempo, seguito dalla particella pronominale ci.
sborniatici
(sbor-nià-ti-ci) sborniati, participio passato del v.tr. sborniare, ubriacare, seguito dalla particella pronominale ci.
sbracatici
(sbra-cà-ti-ci) sbracati, participio passato del v.tr. sbracare, togliere le brache, i calzoni, anche, liberare dall’imbracatura, seguito dalla particella pronominale ci.

sbrigliatici
(sbri-glià-ti-ci) sbrigliati, participio passato del v.tr. sbrigliare, liberare dalle briglie, anche, lasciare libero da ogni freno, seguito dalla particella pronominale ci.
sbrodolatici
(sbro-do-là-ti-ci) sbrodolati, participio passato del v.tr. sbrodolare, macchiare, sporcare di brodo, di sugo ecc., seguito dalla particella pronominale ci.
schiantatici
(schian-tà-ti-ci) schiantati, participio passato del v.tr. schiantare, rompere con violenza, anche, crepare, morire, seguito dalla particella pronominale ci.
scongelatici
(scon-ge-là-ti-ci) scongelati, participio passato del v.tr. scongelare, riportare a temperatura ambiente ciò che era stato congelato, seguito dalla particella pronominale ci.
scordatici
(scor-dà-ti-ci) scordati, participio passato del v.tr. scordare, lasciar cadere dalla memoria, anche, far perdere l’accordatura, seguito dalla particella pronominale ci.

scorticatici
(scor-ti-cà-ti-ci) scorticati, participio passato del v.tr. scorticare, strappare la pelle a un animale ucciso, seguito dalla particella pronominale ci.
segnalatici
(se-gna-là-ti-ci) segnalati, participio passato del v.tr. segnalare, indicare, rendere evidente con segnale o segnali, seguito dalla particella pronominale ci.
sfiguratici
(sfi-gu-rà-ti-ci) sfigurati, participio passato del v.tr. sfigurare, deturpare, rovinare la figura, l’aspetto seguito dalla particella pronominale ci.
sfioccatici
(sfioc-cà-ti-ci) sfioccati, participio passato del v.tr. sfioccare, ridurre in forma di fiocco, seguito dalla particella pronominale ci.
sfrangiatici
(sfran-già-ti-ci) sfrangiati, participio passato del v.tr. sfrangiare, fornire di frangia l’orlo di un tessuto, seguito dalla particella pronominale ci.

sfregatici
(sfre-gà-ti-ci) sfregati, participio passato del v.tr. sfregare, fregare forte e ripetutamente su una superficie con la mano o con un oggetto, seguito dalla particella pronominale ci.
sfrondatici
(sfron-dà-ti-ci) sfrondati, participio passato del v.tr. sfrondare, privare li alberi delle fronde, anche, togliere ciò che è superfluo, seguito dalla particella pronominale ci.
sgasatici
(sga-sà-ti-ci) sgasati, participio passato del v.tr. sgasare, liberare l’anidride carbonica contenuta in una bevanda gassata agitandola o aggiungendovi del limone, anche, participio passato del v.intr. sgasare, dare violente accelerate al motore, a veicolo fermo, per prepararsi a una partenza scattante, seguito dalla particella pronominale ci.
sgranellatici
(sgra-nel-là-ti-ci) sgranellati, participio passato del v.tr. sgranellare, togliere i chicchi, igranelli dal grappolo d’uva, seguito dalla particella pronominale ci.
sgretolatici
(sgre-to-là-ti-ci) sgretolati, participio passato del v.tr. sgretolare, rompere in piccoli frammenti, seguito dalla particella pronominale ci.

sgusciatici
(sgu-scià-ti-ci) sgusciati, participio passato del v.tr. sgusciare, scivolare via sfuggendo alla presa, seguito dalla particella pronominale ci.
sintonizzatici
(sin-to-niz-zà-ti-ci) sintonizzati, participio passato del v.tr. sintonizzare, in radiotecnica, mettere in sintonia due circuiti oscillanti, seguito dalla particella pronominale ci.
smagliatici
(sma-glià-ti-ci) smagliati, participio passato del v.tr. smagliare, disfare le maglie di una catena, di una corazza o di un tessuto, seguito dalla particella pronominale ci.
smascellatici
(sma-scel-là-ti-ci) smascellati, participio passato del v.tr. smascellare, slogare le mascelle, seguito dalla particella pronominale ci.
smonacatici
(smo-na-cà-ti-ci) smonacati, participio passato del v.tr. smonacare, privare dello stato e dell’abito monacale, seguito dalla particella pronominale ci.

snervatici
(sner-và-ti-ci) snervati, participio passato del v.tr. snervare, privare di energia fisica e morale; fiaccare, anche, in macelleria, togliere o tagliare nervi e tendini alla carne per renderla più tenera, seguito dalla particella pronominale ci.
solidificatici
(so-li-di-fi-cà-ti-ci) solidificati, participio passato del v.tr. solidificare, portare una sostanza dallo stato liquido a quello solido, seguito dalla particella pronominale ci.
sopraelevatici
(so-pra-e-le-và-ti-ci) sopraelevati, participio passato del v.tr. sopraelevare, rialzare un edificio costruendovi sopra uno o più piani, seguito dalla particella pronominale ci.
spagliatici
(spa-glià-ti-ci) spagliati, participio passato del v.tr. spagliare, liberare un oggetto da un rivestimento di paglia, anche, participio passato del v.intr. spagliare, allagare ampie distese di territorio, seguito dalla particella pronominale ci.
spallatici
(spal-là-ti-ci) spallati, participio passato del v.tr. spallare, accostare il fucile alla spalla per prendere la mira e sparare, anche, fiaccare le spalle, le reni di un animale da sella o da lavoro sottoponendolo a sforzi eccessivi, seguito dalla particella pronominale ci.

spezzatici
(spez-zà-ti-ci) spezzati, participio passato del v.tr. spezzare, rompere in pezzi, seguito dalla particella pronominale ci.
spigionatici
(spri-gio-nà-ti-ci) sprigionati, participio passato del v.tr. sprigionare, scarcerare, togliere di prigione, seguito dalla particella pronominale ci.
spopolatici
(spo-po-là-ti-ci) spopolati, participio passato del v.tr. spopolare, diminuire la densità della popolazione, seguito dalla particella pronominale ci.
spruzzatici
(spruz-zà-ti-ci) spruzzati, participio passato del v.tr. spruzzare, gettare un liquido a spruzzi, seguito dalla particella pronominale ci.
stabilizzatici
(sta-bi-liz-zà-ti-ci) stabilizzati, participio passato del v.tr. stabilizzare, rendere stabile, seguito dalla particella pronominale ci.

stagnatici
(sta-gnà-ti-ci) stagnati, participio passato del v.tr. stagnare, rivestire una superficie metallica con un sottile strato di stagno, anche, participio passato del v.intr. stagnare, detto di fluidi, restare fermo, non circolare, seguito dalla particella pronominale ci.
staratici
(sta-rà-ti-ci) starati, participio passato del v.tr. starare, alterare la giusta taratura di un apparecchio, seguito dalla particella pronominale ci.
stracciatici
(strac-cià-ti-ci) stracciati, participio passato del v.tr. stracciare, detto di un oggetto di carta o di stoffa, fare a pezzi, lacerare strappare, seguito dalla particella pronominale ci.
stralunatici
(stra-lu-nà-ti-ci) stralunati, participio passato del v.tr. stralunare, solo nell’espressione stralunare gli occhi, sbarrarli e stravolgerli per una forte emozione o per un malore, seguito dalla particella pronominale ci.
strapazzatici
(stra-paz-zà-ti-ci) strapazzati, participio passato del v.tr. strapazzare, trattare od usare senza riguardo, seguito dalla particella pronominale ci.

strigliatici
(stri-glià-ti-ci) strigliati, participio passato del v.tr. strigliare, pulire con la striglia, attrezzo a forma di spazzola, usato per pulire il pelo di cavalli, muli e asini, seguito dalla particella pronominale ci.
stropicciatici
(stro-pic-cià-ti-ci) stropicciati, participio passato del v.tr. stropicciare, sgualcire, spiegazzare, seguito dalla particella pronominale ci.
sublimatici
(su-bli-mà-ti-ci) sublimati, participio passato del v.tr. sublimare, far passare una sostanza direttamente dallo stato solido a quello aeriforme, anche, rendere sublime, seguito dalla particella pronominale ci.
suicidatici
(sui-ci-dà-ti-ci) suicidati, participio passato del v.tr. suicidare, uccidere qualcuno simulandone il suicidio, seguito dalla particella pronominale ci.
svagatici
(sva-gà-ti-ci) svagati, participio passato del v.tr. svagare, distrarre, sollevare la mente da pensieri, preoccupazioni, seguito dalla particella pronominale ci.

sventagliatici
(sven-ta-glià-ti-ci) sventagliati, participio passato del v.tr. sventagliare, far vento col ventaglio su qualcosa, anche, sparare a raggiera con un'arma automatica, seguito dalla particella pronominale ci.
svisceratici
(svi-sce-rà-ti-ci) sviscerati, participio passato del v.tr. sviscerare, estrarre i visceri, sventrare, anche, esaminare con cura, studiare a fondo, seguito dalla particella pronominale ci.
svoltolatici
(svol-to-là-ti-ci) svoltolati, participio passato del v.tr. svoltolare, svolgere ciò che è avvolto od involto, seguito dalla particella pronominale ci.
toccatici
(toc-cà-ti-ci) toccati, participio passato del v.tr. toccare, stabilire un contatto fisico mediante gli organi del tatto, tra il proprio corpo e le cose del mondo esterno, seguito dalla particella pronominale ci.
tranquillizzatici
(tran-quil-liz-zà-ti-ci) tranquillizzati, participio passato del v.tr. tranquillizzare, togliere qualcuno da uno stato ansioso, anche, liberare da timori e preoccupazioni, seguito dalla particella pronominale ci.

trasfiguratici
(tra-sfi-gu-rà-ti-ci) trasfigurati, participio passato del v.tr. trasfigurare, far cambiare l’aspetto esteriore, seguito dalla particella pronominale ci.
traslocatici
(tra-slo-cà-ti-ci) traslocati, participio passato del v.tr. traslocare, trasferire, trasportare in altra sede, seguito dalla particella pronominale ci.
virilizzatici
(vi-ri-liz-zà-ti-ci) virilizzati, participio passato del v.tr. virilizzare, rendere virile, seguito dalla particella pronominale ci.
  


AGGETTIVI  TOP
acinetici
(a-ci-nè-ti-ci) agg. Detto di acinesia, che sono affetti da acinesia, difetti motori che si manifestano in malattie neurologiche, morbo di Parkinson, o psichiatriche, isterie.
adriatici
(a-drià-ti-ci) agg. Del mare Adriatico. Le spiagge adriatiche.
agnostici
(a-gnò-sti-ci) agg. A Relativi all’agnosticismo; anche, che seguono l’agnosticismo. Teorie agnostiche; filosofi agnostici. B Si dice di persone che si astengono dal prendere posizione su problemi religiosi, politici o sociali.
allocromatici
(al-lo-cro-mà-ti-ci) agg. Si dice di minerali il cui colore è alterato da impurità in essi contenute.
anacoretici
(a-na-co-rè-ti-ci) agg. Di, da anacoreta, vita da anacoretici, vita di monaci che si ritirano nel deserto per dedicarsi alla contemplazione e alla preghiera.

anastatici
(a-na-stà-ti-ci) agg. Si dice dei procedimenti con i quali, testi già stampati tipograficamente vengono fotografati per ottenere matrici litografiche che consentono nuove stampe.
antinfortunistici
(an-tin-for-tu-nì-sti-ci) agg. Atti a prevenire gli infortuni. Misure antinfortunistiche.
apocromatici
(a-po-cro-mà-ti-ci) agg. Si dice di sistemi ottici nei quali l’aberrazione cromatica è corretta, oltre che per i due colori estremi, anche per un terzo colore.
aponeurotici
(a-po-neu-rò-ti-ci) agg. Che si riferisce all'aponeurosi, membrane fibrose che avviluppano i muscoli per impedirne lo spostamento durante le contrazioni. Membrane aponeurotiche.
artritici
(ar-trì-ti-ci) agg. Relativi all’artrite, che sono affetti da artrite.

assiomatici
(as-sio-mà-ti-ci) agg. A Detto di assiomi, che hanno carattere di assioma. B Veri ed evidenti come un assioma.
astatici
(a-stà-ti-ci) agg. Che restano tali, indipendentemente dalle forze agenti su di essi. Equilibri astatici.
atlantici
(a-tlàn-ti-ci) agg. Dell’oceano Atlantico. Fauna atlantica, dorsale atlantica.
auletici
(au-lè-ti-ci) 1 agg. Dell'auletica, che concerne l'auletica. 2 n.m.pl. Nell’antichità greca e romana, compositori ed esecutori di musica per aulòs, strumenti a fiato a due canne divergenti.
autistici
(au-tì-sti-ci) agg. Affetti da autismo, mancanza totale o parziale di rapporto psichico con gli altri e con la realtà esterna; sono tipici degli schizofrenici. Comportamenti autistici.

autocritici
(au-to-crì-ti-ci) agg. Che riguardano l’autocritica, critica di sé stessi e del proprio operato. Atteggiamenti autocritici.
autonomistici
(au-to-no-mì-sti-ci) agg. Che mirano, che tendono all’autonomia. Aspirazioni autonomistiche.
avestici
(a-vè-sti-ci) agg. Dell’Avesta, l’insieme dei libri sacri dell’antica religione iranica di Zoroastro, religione avestica, i cinque libri avestici.
bitematici
(bi-te-mà-ti-ci) agg. Si dice di composizioni o brani musicali costruiti su due temi principali.
bronchitici
(bron-chì-ti-ci) agg. A Che sono propri della bronchite. B Si dice di persone affette da bronchite.

buddhistici
(bud-dhì-sti-ci) o buddistici, agg. Che sono propri del buddismo o dei buddisti. Principi buddistici.
cardiopatici
(car-dio-pà-ti-ci) 1 agg. Che sono affetti da una malattia di cuore. 2 n.m.pl. Coloro che sono affetti da una malattia di cuore.
celomatici
(ce-lo-mà-ti-ci) agg. Relativi al celoma, cavità del corpo dell’uomo e di tutti gli altri vertebrati contenenti i visceri. Cavità celomatica.
ciclistici
(ci-clì-sti-ci) agg. Del ciclismo, dei ciclisti. Campionati ciclistici.
cirrotici
(cir-rò-ti-ci) agg. Che sono affetti da cirrosi.

clientelistici
(clien-te-lì-sti-ci) agg. Relativi al clientelismo.
clorotici
(clo-rò-ti-ci) agg. Relativi alla clorosi o che presenta clorosi. A In medicina, forma di anemia, oggi quasi completamente scomparsa, che colpiva le ragazze nel periodo puberale. B In botanica, mancata formazione della clorofilla nelle piante.
colitici
(co-lì-ti-ci) agg. Relativi a colite, che sono propri della colite.
concertistici
(con-cer-tì-sti-ci) agg. Che sono del concerto, dei concerti, anche, di, da concertista. Stili concertistici; stagioni, attività concertistiche.
contenutistici
(con-te-nu-tì-sti-ci) agg. A Che si riferiscono al contenuto di un’opera d’arte. Valori contenutistici. B Che annettono maggior importanza al contenuto che alla forma. Critiche contenutistiche.

dalmatici
(dal-mà-ti-ci) agg. Che si riferiscono alla Dalmazia.
decadentistici
(de-ca-den-tì-sti-ci) agg. Che sono propri del decadentismo, corrente artistico-letteraria affermatasi in Europa tra la fine del XIX° secolo e l’inizio del XX°, caratterizzata dal rifiuto della cultura positivista e dalla predilezione per temi e forme raffinatamente sensuali o stravaganti, venati d’irrazionalismo.
diacritici
(dia-crì-ti-ci) agg. Si dice di segni grafici usati per conferire ai segni abituali un particolare valore.
dialettici
(dia-lèt-ti-ci) agg. A Della dialettica. B Proprio, tipico di chi sa discutere e argomentare con logica stringente, abilità dialettica.
didattici
(di-dàt-ti-ci) agg. Che riguardano l’insegnamento, metodi didattici.

diplomatici
(di-plo-mà-ti-ci) 1 agg. Che riguardano la diplomazia. Agenti, corrieri diplomatici, carriera diplomatica, rapporti diplomatici. 2 n.m.pl. A Coloro che esercitano un’attività diplomatica. Una riunione di diplomatici. B Persone accorte, abili, piene di tatto nel trattare con le persone questioni complesse e delicate.
drastici
(drà-sti-ci) agg. Che agiscono energicamente, con rapidità ed efficacia. Provvedimenti drastici.
ecclesiastici
(ec-cle-sià-sti-ci) 1 agg. Che riguardano la chiesa od il clero. Le gerarchie ecclesiastiche, diritto ecclesiastico, abiti ecclesiastici. 2 n.m.pl. Uomini di chiesa, sacerdoti, preti.
elastici
(e-là-sti-ci) 1 agg. Dotato di elasticità. Corpo elastico, gomma elastica. 2 n.m.pl. Sottile anello di gomma elastica per tener chiusi pacchi, confezioni ecc..
acetici
(a-cè-ti-ci) agg. Dell’aceto, liquidi incolori, caustici, di odore pungente, che si trovano liberi nell’aceto.

aeronautici
(a-e-ro-nàu-ti-ci) agg. Riferito all’aeronautica.
alfabetici
(al-fa-bè-ti-ci) agg. Che si riferiscono all'alfabeto, caratteri alfabetici.
amniotici
(am-niò-ti-ci) agg. In biologia, si dice dell’amnio, che si riferisce all'amnio, membrana a forma di sacco, contenente un liquido sieroso che avvolge e protegge l’embrione di mammiferi, rettili e uccelli. Sacco amniotico.
analfabetici
(a-nal-fa-bè-ti-ci) agg. Che non si fondano sulle lettere dell'alfabeto, scritture, trascrizioni analfabetici.
analitici
(a-na-lì-ti-ci) agg. Che sono riferiti alle analisi, che sono fondati sull’analisi. Metodi, studi analitici.

antidiaforetici
(an-ti-dia-fo-rè-ti-ci) agg. Che servono a combattere l'eccesso di sudore.
antiepilettici
(an-ti-e-pi-lèt-ti-ci) agg. Detto di farmaco contro l'epilessia.
antiluetici
(an-ti-luè-ti-ci) agg. Che servono a prevenire od a curare la sifilide.
antimilitaristici
(an-ti-mi-li-ta-rì-sti-ci) agg. Che sono contrari al militarismo. Politica antimilitaristica, spiriti antimilitaristici.
antipiretici
(an-ti-pi-rè-ti-ci) Agg. Si dice di sostanze che combattono la febbre.

apocalittici
(a-po-ca-lìt-ti-ci) agg. A Si dice di un genere letterario diffuso nel giudaismo dal II° secolo a. C. al II° secolo d. C.; in particolare, dell’Apocalisse, attribuita all’apostolo Giovanni. Letteratura apocalittica. B Detto dell’apocalisse come fine del mondo.
arcaistici
(ar-ca-ì-sti-ci) agg. Si dice di forme artistiche o letterarie che si rifano a stili arcaici od antichi.
asettici
(a-sèt-ti-ci) agg. In condizione di asepsi, ovvero, in condizione di non contaminazione da germi.
asfaltici
(a-sfàl-ti-ci) agg. Che contengono asfalto o derivano dall’asfalto. Bitumi asfaltici, polveri asfaltiche.
asintattici
(a-sin-tàt-ti-ci) agg. Non sintattici, che non rispettano la sintassi, periodi asintattici.

associazionistici
(as-so-cia-zio-nì-sti-ci) agg. Relativi all’associazionismo. Teorie associazionistiche.
atematici
(a-te-mà-ti-ci) agg. Nelle lingue indoeuropee, si dice di forme in cui il suffisso è aggiunto direttamente alla radice senza l’interposizione di vocali o sillabe tematiche.
automobilistici
(au-to-mo-bi-lì-sti-ci) agg. Che riguardano l’automobile o l’automobilismo. Corse automobilistiche.
balistici
(ba-lì-sti-ci) agg. Che si riferiscono alla balistica. Missili balistici.
bioetici
(bio-è-ti-ci) agg. Che riguardano la vita, anche, biologici.

burocratici
(bu-ro-crà-ti-ci) agg. Della burocrazia, relativi alla burocrazia. Riforma burocratica, linguaggi burocratici, lungaggini burocratiche.
carrieristici
(car-rie-rì-sti-ci) agg. Propri del carrierismo, ambizioni sfrenate di fare carriera.
cinestetici
(ci-ne-stè-ti-ci) agg. Relativo alla cinestesia, le sensazioni dei movimenti del proprio corpo e le capacità di controllarli, sensibilità muscolare.
classicistici
(clas-si-cì-sti-ci) agg. Che sono propri del classicismo, dei classicisti. Movimenti classicistici.
classistici
(clas-sì-sti-ci) agg. Ispirati ai princìpi del classismo, concezione che riconosce nel contrasto delle classi sociali l’elemento determinante dell’evoluzione storica. E’ propria del pensiero marxista. Mentalità classistiche.

cromatici
(cro-mà-ti-ci) agg. Del colore, dei colori. La serie cromatica dell’iride, effetti cromatici.
diagnostici
(dia-gnò-sti-ci) agg. Relativi a diagnosi. Esami diagnostici.
dilettantistici
(di-let-tan-tì-sti-ci) agg. Praticati da dilettanti. Sport dilettantistici.
dinastici
(di-nà-sti-ci) agg. Della dinastia, propri di una dinastia. Diritti dinastici, guerre dinastiche.
divisionistici
(di-vi-sio-nì-sti-ci) agg. Relativi al divisionismo, movimento pittorico diffusosi alla fine dell'Ottocento in Francia ed in seguito in Italia, che utilizzava una tecnica consistente nell'accostare i colori puri sulla tela, con piccole pennellate lineari o puntiformi, allo scopo di accentuare la luminosità della composizione. Tecniche divisionistiche.

dopolavoristici
(do-po-la-vo-rì-sti-ci) agg. Dei dopolavoristi, del dopolavoro.
emblematici
(em-ble-mà-ti-ci) agg. A Di emblemi, che servono da emblema. Figura emblematica. B Simbolici, paradigmatici, particolarmente rappresentativi. Discorsi, comportamenti emblematici.
encefalitici
(en-ce-fa-lì-ti-ci) agg. Relativi all’encefaliti, termini generici usati per indicare processi infiammatori dell’encefalo, che è la parte del sistema nervoso centrale racchiuso nel cranio.
enclitici
(en-clì-ti-ci) agg. Si dice di parole atone che, nella pronuncia, si appoggianol alle parole precedente. Pronomi enclitici.
epigrammatici
(e-pi-gram-mà-ti-ci) agg. A Di epigramma, di epigrammi. Poeti epigrammatici. B Arguti, mordaci, brevi ed efficaci. Una risposta epigrammatica.

espressionistici
(e-spres-sio-nì-sti-ci) agg. Dell’espressionismo, movimento artistico e letterario che si sviluppò in Europa agli inizi del Novecento, come reazione al naturalismo ed all’impressionismo. In pittura fu caratterizzato da forti accentuazioni cromatiche e particolare incisività del segno. Arti espressionistiche.
estremistici
(e-stre-mì-sti-ci) agg. Che sono proprie dell’estremismo o degli estremisti, l’atteggiamento di chi, specialmente in politica, propugna idee estreme. Manifestazioni estremistiche.
eucaristici
(eu-ca-rì-sti-ci) agg. Dell’eucaristia, che si riferisce all’eucaristia. Sacrifici eucaristici, offerte eucaristiche.
fanatici
(fa-nà-ti-ci) 1 agg. A Che sono mossi da fanatismo. Una religiosità fanatica. B Che sono mossi da passione eccessiva, da esaltata partigianeria, da entusiasmo sfrenato per qualcuno o per qualcosa. Sono fanatici per la musica, sono fanatici dello sport. 2 n.m.pl. A Coloro che sono mossi da fanatismo. B Coloro che sono mossi da passione eccessiva, da esaltata partigianeria, da entusiasmo sfrenato per qualcuno o per qualcosa.
abiotici
(a-biò-ti-ci) agg. Si dice di luoghi dove non è possibile la vita.

acritici
(a-crì-ti-ci) agg. Che sono privi di senso critico.
afroasiatici
(a-fro-a-sià-ti-ci) 1 agg. Dell’Africa e dell’Asia. Le minoranze afroasiatiche. 2 n.m.pl. Gli abitanti dell’Africa e dell’Asia considerati nel loro insieme.
alchimistici
(al-chi-mì-sti-ci) agg. Che si riferiscono all’alchimia e agli alchimisti. Ricerche alchimistiche.
ambientalistici
(am-bien-ta-lì-sti-ci) agg. Che si riferiscono alla tutela dell’ambiente, anche, ecologistici.
anapestici
(a-na-pè-sti-ci) agg. Di anapesto, composto di anapesti, nella metrica greca e latina, piedi composti da due sillabe brevi e una lunga su cui cade l’ictus od accento. versi anapestici.

antibiotici
(an-ti-biò-ti-ci) agg. Che si riferisce all'antibiosi. Processi antibiotici; sostanze antibiotiche.
antidemocratici
(an-ti-de-mo-crà-ti-ci) 1 agg. Che sono contrari alla democrazia od ai suoi principi. Provvedimenti, regimi antidemocratici. 2 n.m.pl. Coloro che sono contrari alla democrazia od ai suoi principi.
antidiuretici
(an-ti-diu-rè-ti-ci) agg. Che riducono od arrestano la secrezione urinaria.
antiemetici
(an-ti-e-mè-ti-ci) od antemetici, agg. Detto di farmaci che arrestano il vomito.
antiestetici
(an-ti-e-stè-ti-ci) agg. Contrari all'estetica, anche, privi di estetica, una costruzione antiestetica.

antisettici
(an-ti-sèt-ti-ci) agg. Si dice di sostanza o trattamento che uccide i germi patogeni e previene le infezioni.
armonistici
(ar-mo-nì-sti-ci) agg. Che si riferiscono all’armonia.
arrivistici
(ar-ri-vì-sti-ci) agg. Da arrivisti, anche, caratterizzati da arrivismo. Ambizione arrivistica.
artici
(àr-ti-ci) agg. A Del Nord, anche, settentrionale. Emisfero artico; polo artico. B Che riguarda la regione intorno al polo Nord della Terra. Fauna artica.
ascitici
(a-scì-ti-ci) agg. Relativi ad ascite, liquidi sierosi liberi nella cavità addominale. Versamenti ascitici.

assenteistici
(as-sen-te-ì-sti-ci) agg. Propri dell’assenteismo.
attivistici
(at-ti-vì-sti-ci) agg. Dell’attivismo, fondati sull’attivismo, l’essere in continua attività, il vivere molto attivamente.
autodidattici
(au-to-di-dàt-ti-ci) agg. Riferiti all’autodidatta, metodi autodidattici.
avveniristici
(av-ve-ni-rì-sti-ci) agg. Relativi all’avvenirismo od agli avveniristi, che precorrono il futuro. Un’opera avveniristica.
aziendalistici
(a-zien-da-lì-sti-ci) agg. Relativi all’azienda, ad un’azienda.

bellicistici
(bel-li-cì-sti-ci) agg. Relativi al bellicismo, tendenze alla guerra, anche, da bellicisti.
biogenetici
(bio-ge-nè-ti-ci) agg. Che si riferiscono alla biogenesi.
cabalistici
(ca-ba-lì-sti-ci) agg. Di cabale, attinente alle cabale. Ambi cabalistici.
camaleontici
(ca-ma-le-òn-ti-ci) agg. Di o da camaleonti.
camorristici
(ca-mor-rì-sti-ci) agg. Propri della camorra. Sistemi camorristici.

cantieristici
(can-tie-rì-sti-ci) agg. Detti di cantieri, dei cantieri. Maestranze cantieristiche.
carpatici
(car-pà-ti-ci) agg. Dei Carpazi, riferiti ai Carpazi. Rilievi carpatici.
cervellotici
(cer-vel-lò-ti-ci) agg. Arbitrari, bizzari, contorti, illogici, macchinosi, strambi. Ragionamenti cervellotici; idee cervellotiche.
cinetici
(ci-nè-ti-ci) agg. Che si riferiscono al movimento, energia cinetica, l’energia meccanica di un corpo in movimento.
computistici
(com-pu-tì-sti-ci) agg. Che sono propri della computisteria o dei computisti. Calcoli computistici.

diaframmatici
(dia-fram-mà-ti-ci) agg. Relativi al diaframma. Nervi diaframmatici.
documentaristici
(do-cu-men-ta-rì-sti-ci) agg. Relativi ad un documentario. Films documentaristici.
dolomitici
(do-lo-mì-ti-ci) agg. Riferiti alle Dolomiti. Paesaggi dolomitici.
drammatici
(dram-mà-ti-ci) agg. Propri dei drammi, relativi ai drammi. Generi drammatici, arte drammatica.
dualistici
(dua-lì-sti-ci) agg. A Caratterizzati da dualismo, il coesistere di due elementi o di due principi fondamentali, anche contrastanti. B Ogni concezione filosofica o religiosa che consideri la realtà come dipendente da due principi opposti e irriducibili l’uno all’altro, per esempio, il bene ed il male, lo spirito e la materia, il mondo delle idee ed il mondo sensibile. Teorie dualistiche.

eclittici
(e-clìt-ti-ci) agg. Detto dell’eclissi o dell’eclittica.
egoistici
(e-go-ì-sti-ci) agg. Che sono propri dell’egoista, che sono mossi da egoismo. Sentimenti egoistici, pretese egoistiche.
elettroacustici
(e-let-tro-a-cù-sti-ci) agg. Relativi all’elettroacustica. Apparecchi, fenomeni elettroacustici.
elettrostatici
(e-let-tro-stà-ti-ci) agg. Che si riferiscono all'elettrostatica. Macchine elettrostatiche.
emolitici
(e-mo-lì-ti-ci) agg. Relativi all’emolisi, che provocano emolisi, dissoluzioni dei globuli rossi presenti nel sangue.

encomiastici
(en-co-mià-sti-ci) agg. Di encomio, che encomia. Giudizi encomiastici, parole encomiastiche.
enzimatici
(en-zi-mà-ti-ci) agg. Relativi agli enzimi. Sistemi enzimatici, equilibri enzimatici.
epatici
(e-pà-ti-ci) 1 agg. Del fegato, che riguardano il fegato. Estratti epatici, cirrosi epatica. 2 n.m.pl. Coloro che soffrono di mal di fegato.
eremitici
(e-re-mì-ti-ci) agg. Detti di o da eremiti. Celle eremitiche, fare vita eremitica.
eretici
(e-rè-ti-ci) 1 agg. Che costituiscono eresia, che seguono un’eresia, dottrina, setta eretica. 2 n.mpl. A Seguaci di un’eresia, che propugnano e diffondono un’eresia. B Persone poco religiose, miscredenti.

elettrodomestici
(e-let-tro-do-mè-sti-ci) 1 agg. Detto di apparecchi elettrici destinati all'uso domestico. 2 n.m.pl. Apparecchi elettrodomestici, un negozio di elettrodomestici.
elettrolitici
(e-let-tro-lì-ti-ci) agg. Relativi a elettrolisi, fenomeni dovuti al passaggio di corrente continua tra due elettrodi immersi in una soluzione. Bagni elettrolitici.
emostatici
(e-mo-stà-ti-ci) 1 agg. Di rimedi che servono ad arrestare un'emorragia. Medicamenti emostatici, pinza emostatica. 2 n.m.pl. Farmaci emostatici.
enigmistici
(e-nig-mì-sti-ci) agg. Che riguardano gli enigmi, l’enigmistica. Giochi, settimanali enigmistici.
entusiastici
(en-tu-sià-sti-ci) agg. Che mostrano entusiasmo, anche, calorosi. Applausi entusiastici.

epanalettici
(èt-ti-ci) agg. Relativo alla epanalessi, figura retorica che consiste nel ripetere, dopo un certo intervallo, una o più parole per rafforzare o chiarire un concetto.
epiglottici
(e-pi-glòt-ti-ci) agg. In anatomia, Che si riferiscono all’epiglottide, lamina cartilaginea posta sopra l’apertura della laringe, sulla quale si abbassa, chiudendola, durante la deglutizione.
epilettici
(e-pi-lèt-ti-ci) agg. Relativo all’epilessia, malattia del sistema nervoso caratterizzata da crisi convulsive più o meno generalizzate, con perdita della coscienza, attacco epilettico.
esastici
(e-sà-sti-ci) agg. A Composti di sei versi. Poesie esastiche. B Si dice di alcune spighe provviste di sei file di granelli, anche, delle piante che hanno tali spighe.
escarotici
(e-sca-rò-ti-ci) agg. Che si riferisce ad un’escara, tessuto necrotico che si forma in seguito a ferite e si indurisce in croste per poi cadere, lasciando una cicatrice.

esistenzialistici
(e-si-sten-zia-lì-sti-ci) agg. Dell’esistenzialismo, movimento filosofico del Novecento che rifiuta l'inserimento dell'individuo in schemi filosofici astratti e totalizzanti e concepisce l'esistenza, prioritaria rispetto all'essenza, come modo di essere specifico e originale dell'uomo. Correnti esistenzialistiche.
estatici
(e-stà-ti-ci) agg. A Che sono propri dell’estasi. Rapimenti estatici, visione estatica. B Che sono in estasi, rapiti, incantati. Rimasero estatici a contemplarla.
eucariotici
(eu-ca-riò-ti-ci) agg. Che riguarda l'eucariote, ogni organismo che ha organizzazione cellulare complessa, ad esempio: nucleo, distinto dal citoplasma.
evitici
(e-vì-ti-ci) agg. Che si riferiscono ad Eva, la progenitrice del genere umano. Costumi evitici.
fantasmatici
(fan-ta-smà-ti-ci) agg. A Relativi ai fantasmi della psiche. B Da fantasmi, immaginari, irreali.

fantastici
(fan-tà-sti-ci) 1 agg. A Che riguardano la fantasia. L’attività fantastica dell’uomo. B Che sono frutto della fantasia. Una notizia fantastica. C Che suscitano ammirazione o stupore. Spettacoli fantastici. 2 n.m.pl. A Ciò che è concepito dalla fantasia. Il fantastico predomina nell’arte dell’Ariosto. B Ciò che è straordinario. Il fantastico del suo carattere è l’entusiasmo.
federalistici
(fe-de-ra-lì-sti-ci) agg. Del federalismo, dottrina politica favorevole alla federazione di più stati, ed ispirata ad un ideale di pacifica convivenza tra i popoli. Tendenze federalistiche.
feldspatici
(à-ti-ci) agg. Di feldspato, che contengono feldspato. Rocce feldspatiche.
fotostatici
(fo-to-stà-ti-ci) agg. Si dice di sistemi di riproduzione diretta su carta sensibile alla luce, che si usano soprattutto per documenti e manoscritti. Copia fotostatica, ottenuta con tale sistema.
gesuitici
(ge-su-ì-ti-ci) agg. Ipocriti, falsi. Atteggiamenti gesuitici.

gotici
(gò-ti-ci) agg. A Si dice dei goti, antica popolazione germanica. B Si dice di stili architettonici diffusi in Europa a partire dal XII° secolo, e caratterizzati dal prevalere delle strutture verticali su quelle orizzontali. Cattedrali gotiche.
icastici
(i-cà-sti-ci) agg. Che rappresentano la realtà con immagini realistiche, anche, incisivi, ben evidenti, che hanno un risalto efficace. Espressioni icastiche, stili icastici.
ierocratici
(ie-ro-crà-ti-ci) agg. Propri di una ierocrazia, ordinamento politico fondato sul predominio della casta dei sacerdoti. Regimi ierocratici.
impressionistici
(im-pres-sio-nì-sti-ci) agg. Relativi all’impressionismo, nelle arti figurative, tendenza, affermatasi nella seconda metà del XIX° secolo, a rappresentare la realtà così come viene colta in rapide e immediate impressioni. Tecniche impressionistiche.
inflazionistici
(in-fla-zio-nì-sti-ci) agg. Detti di inflazione, che provocano inflazione. Manovre inflazionistiche, politica inflazionistica.

informatici
(in-for-mà-ti-ci) 1 agg. Relativi all’informatica. Sistemi informatici. 2 n.m.pl. Studiosi, esperti di informatica.
ingegneristici
(in-ge-gne-rì-sti-ci) agg. Relativi all’ingegneria.
integralistici
(in-te-gra-lì-sti-ci) agg. Dell’integralismo, tendenza ad applicare in modo intransigente ed esclusivo i principi di una dottrina o di un’ideologia. Tendenze integralistiche.
interlinguistici
(in-ter-lin-guì-sti-ci) agg. Che sono comuni a più lingue in contatto culturale fra loro. Fenomeni interlinguistici.
internazionalistici
(in-ter-na-zio-na-lì-sti-ci) agg. A Che sono propri dell’internazionalismo, tendenza o movimento che mira all’unione di individui, gruppi o classi sociali al di sopra delle diversità nazionali. Movimenti internazionalistici. B Che riguardano l’internazionale socialista.

ipnotici
(ip-nò-ti-ci) agg. A Che si riferisce all’ipnosi. B Che combatte l'insonnia. Farmaci ipnotici; sostanze ipnotiche.
irrazionalistici
(ir-ra-zio-na-lì-sti-ci) agg. Che riguardano l’irrazionalismo, atteggiamento di pensiero secondo il quale la ragione non è sufficiente a far luce sulla totalità dell’esperienza. Concezioni irrazionalistiche.
irrealistici
(ir-rea-lì-sti-ci) agg. Non realistici, che non si fondano sulla realtà.
latreutici
(la-trèu-ti-ci) agg. Che si riferiscono alla latria. Nel cattolicesimo, culti esterni di adorazione, riservati esclusivamente a Dio, culto latreutico.
abolizionistici
(a-bo-li-zio-nì-sti-ci) agg. Relativo all’abolizionismo.

acquatici
(ac-quà-ti-ci) agg. Che nascono o vivono nell’acqua od in prossimità dell’acqua. Fauna acquatica, giochi acquatici.
adamitici
(a-da-mì-ti-ci) agg. A Detti di Adamo. Costumi adamitici. B Degli adamiti. Sette adamitiche.
adiabatici
(a-dia-bà-ti-ci) agg. Si dice di trasformazioni termodinamiche, nel corso delle quali un sistema fisico si modifica, senza scambiare calore con l’ambiente che lo circonda.
affaristici
(af-fa-rì-sti-ci) agg. Degli affari, anche, dell’affarista. Manovra affaristica.
aforistici
(a-fo-rì-sti-ci) agg. Che hanno forma di aforisma, sentenziosi e concisi. Stili aforistici.

allarmistici
(al-lar-mì-sti-ci) agg. Che allarmano, che mirano ad allarmare. Notizie allarmistiche.
aneddotici
(a-ned-dò-ti-ci) agg. Che riguarda gli aneddoti. Raccolte aneddotiche; volumi aneddotici.
anestetici
(a-ne-stè-ti-ci) agg. A Che si riferiscono all'anestesia, stati anestetici. B Che producono anestesia, iniezioni anestetiche.
annalistici
(an-na-lì-sti-ci) agg. Che si riferiscono agli annalisti, all’annalistica, anche, scritti col criterio degli annali, elenchi di fatti disposti anno per anno.
ansiolitici
(an-sio-lì-ti-ci) agg. Si dice di farmaci che agiscono sul sistema nervoso centrale, attenuando gli stati di ansia e la tensione nervosa.

antipatici
(an-ti-pà-ti-ci) agg. A Che suscitano antipatia. Essere antipatico, un individuo, un atteggiamento antipatico. B Incresciosi, molesti. Malintesi antipatici.
antitetici
(an-ti-tè-ti-ci) agg. Che sono in antitesi, che contrastano irresolubilmente, esempi antitetici.
apatici
(a-pà-ti-ci) agg. Coloro che sono soggetti ad apatia, che dimostrano apatia. Sguardi apatici.
apolitici
(a-po-lì-ti-ci) agg. Che sono estranei alla politica.
apologistici
(a-po-lo-gì-sti-ci) agg. Che riguardano l’apologia, discorsi o scritti in difesa di sé, di altri, di una dottrina, di una fede. Affermazione apologistica.

arteriosclerotici
(ar-te-rio-scle-rò-ti-ci) agg. Che si riferisce ad arteriosclerosi. Sintomi arteriosclerotici senili.
asfittici
(a-sfìt-ti-ci) agg. A Provocato da asfissia. Stati asfittici. B Colpite da asfissia. Neonate asfittiche.
bandistici
(ban-dì-sti-ci) agg. Detti di bande musicali. Concerti bandistici.
basaltici
(ba-sàl-ti-ci) agg. Si dice di rocce che presentano la struttura e la composizione del basalto.
bioclastici
(bio-clà-sti-ci) agg. Si dice di sedimenti formati da detriti di gusci e da altri resti di origine organica, anche, dei processi di corrosione delle rocce causati dagli organismi animali e vegetali.

borsistici
(bor-sì-sti-ci) agg. Di borsa, relativa alle contrattazioni che avvengono in borsa. Investimenti borsistici.
bozzettistici
(boz-zet-tì-sti-ci) agg. Relativi ad un bozzetto, anche, vivaci, immediati, ma schematici e sommari, talora superficiali e approssimativi. Rappresentazioni bozzettistiche.
calcistici
(cal-cì-sti-ci) agg. Relativi al gioco del calcio. Tornei calcistici.
cameristici
(ca-me-rì-sti-ci) agg. Da camera, di musica da camera. Musiche cameristiche, complessi cameristici.
camitici
(ca-mì-ti-ci) agg. Riferiti ai discendenti di Cam, dei camiti. Lingue camitiche.

casermistici
(ca-ser-mì-sti-ci) agg. Che sono propri di una caserma, che ricordano l’ambiente della caserma.
catalitici
(ca-ta-lì-ti-ci) agg. A Relativi a catalisi. Fenomeni catalitici. B Dotati di catalizzatori. scarichi catalitici.
catartici
(ca-tàr-ti-ci) agg. A Che sono propri della catarsi. Nel mondo greco, la purificazione dell'anima dagli impulsi irrazionali e dalle passioni. Riti catartici. B Metodo catartico. Procedimento terapeutico basato sulla catarsi. C Che ha effetto purgativo.
catechistici
(ca-te-chì-sti-ci) agg. Che riguardano il catechismo ed il suo insegnamento.
chiesastici
(chie-sà-sti-ci) agg. Riferiti alla chiesa. Inni chiesastici.

cinquecentistici
(cin-que-cen-tì-sti-ci) agg. Che sono propri del Cinquecento.
cistici
(cì-sti-ci) agg. Relativi ad una cisti. Tumori cistici.
citaristici
(ci-ta-rì-sti-ci) agg. Che riguardano i citaristi, suonatori di cetra.
climatici
(cli-mà-ti-ci) agg. Del clima, che si riferiscono al clima. Condizioni climatiche, stazione climatica.
commercialistici
(com-mer-cia-lì-sti-ci) agg. Relativi al commercio. Studi commercialistici.

controriformistici
(con-tro-ri-for-mì-sti-ci) agg. Che si riferiscono alla controriforma, movimento interno alla chiesa cattolica che, avviato dal concilio di Trento, 1545-1563, per contrastare la riforma protestante, promosse: una riforma della vita e della disciplina ecclesiastica, un consolidamento della dottrina teologica e un’accentuazione delle pratiche devozionali.
cosmopolitici
(co-smo-po-lì-ti-ci) agg. Del cosmopolitismo, ideologia che considera il mondo come un’unica grande patria, senza distinzione di razze e di nazioni. Abitanti cosmopolitici.
deflazionistici
(de-fla-zio-nì-sti-ci) agg. Che sono propri della deflazione, che tendono a promuovere una deflazione, contrazione o rallentamento temporanei della crescita della produzione e del reddito. Provvedimenti deflazionistici.
democratici
(de-mo-crà-ti-ci) 1 agg. Della democrazia, che si ispirano ai principi della democrazia. Governi, partiti democratici, sentimenti democratici. 2 n.m.pl. Coloro che hanno idee democratiche o si comportano in modo democratico.
desertici
(de-sèr-ti-ci) agg. Che è proprio del deserto, paesaggi desertici.

detritici
(de-trì-ti-ci) agg. Detti di detriti, formati da detriti. Rocce detritiche, depositi detritici.
acrobatici
(a-cro-bà-ti-ci) agg. Di, da acrobati, che riguardano le acrobazie. Esercizi, spettacoli acrobatici, squadra acrobatica.
allopatici
(al-lo-pà-ti-ci) agg. Relativi all’allopatia. Cura allopatica, medici allopatici, che praticano cure allopatiche.
alpinistici
(al-pi-nì-sti-ci) agg. Relativi all’alpinismo. Impresa alpinistica.
amagnetici
(a-ma-gnè-ti-ci) agg. Che non subiscono l'influsso magnetico, metalli amagnetici.

anacronistici
(a-na-cro-nì-sti-ci) agg. Che costituiscono anacronismo, antiquati, vecchi. Idee anacronistiche.
animistici
(a-ni-mì-sti-ci) agg. Che riguardano l’animismo. Credenze animistiche.
antagonistici
(an-ta-go-nì-sti-ci) agg. Detti di antagonismi, che sono in contrasto fra due persone, o due idee.
antinflazionistici
(an-tin-fla-zio-nì-sti-ci) agg. Che combattono o prevengono l’inflazione.
antireumatici
(an-ti-reu-mà-ti-ci) 1 agg. Si dice di farmaci, od altri mezzi, che prevengono e curano le affezioni reumatiche. Rimedi antireumatici. 2 n.m.pl. Farmaci contro i reumatismi.

apartitici
(a-par-tì-ti-ci) agg. Che non hanno legami con alcun partito politico. Movimenti apartitici.
asigmatici
(a-sig-mà-ti-ci) agg. Non sigmatici, privi di sigma. Forme asigmatiche.
asintotici
(a-sin-tò-ti-ci) agg. A Che si riferisce ad un asintoto. B Si dice del valore di una grandezza che si approssima indefinitamente ad un valore dato, senza mai coincidere con esso.
asmatici
(a-smà-ti-ci) 1 agg. A Relativi all’asma. B Che soffrono d’asma. 2 n.m.pl. Coloro che soffrono d’asma.
autolesionistici
(au-to-le-sio-nì-sti-ci) agg. Da autolesionisti. Atteggiamenti autolesionistici.

baltici
(bàl-ti-ci) 1 agg. Relative ai paesi e ai popoli dell’area geografica che circonda il mar Baltico. Lingue baltiche. 2 n.m.pl. Abitanti, nativi dell'area geografica baltica.
batteriostatici
(bat-te-rio-stà-ti-ci) agg. Si dice di sostanze che impediscono la riproduzione dei batteri.
bisbetici
(bi-sbè-ti-ci) agg. Che cambiano spesso di umore, lunatici scontrosi, litigiosi, caratteri bisbetici. 2 n.m.pl. Coloro che hanno carattere lunatico, scontroso, anche, brontoloni.
capitalistici
(ca-pi-ta-lì-sti-ci) agg. Che si riferiscono al capitalismo od ai capitalisti. Sistemi capitalistici.
catabatici
(ca-ta-bà-ti-ci) agg. Si dice di venti locali causati dalla discesa di masse di aria fredda lungo i pendii montuosi.

catechetici
(ca-te-chè-ti-ci) agg. Che riguardano la catechesi, istruzione catechetica.
cerotici
(ce-rò-ti-ci) agg. Si dice di composti estratti dalla cera. Acidi cerotici.
colonialistici
(co-lo-nia-lì-sti-ci) agg. Che riguardano il colonialismo. Politiche colonialistiche.
coloristici
(co-lo-rì-sti-ci) agg. Che sono propri del colorismo. Nelle arti figurative, il ricercare particolari effetti formali attraverso l’uso raffinato dei valori cromatici; in letteratura ed in musica, ricerca di vivacità espressiva. Il colorismo di Debussy.
combattentistici
(com-bat-ten-tì-sti-ci) agg. Relativi al combattentismo, ai combattenti od agli ex combattenti. Associazioni combattentistiche.

demotici
(de-mò-ti-ci) agg. Popolari. Scritture demotiche, scritture corsive in uso nell’antico Egitto, in cui i geroglifici della scrittura ieratica, erano ridotti alle linee essenziali.
dentistici
(den-tì-sti-ci) agg. Detti di dentista, anche, odontoiatrici. Gabinetti dentistici, cure dentistiche.
disfattistici
(di-sfat-tì-sti-ci) agg. Relativi al disfattismo, attività di chi, in tempo di guerra, con vari mezzi si adopera per indebolire il proprio paese, in modo da favorirne la disfatta. Discorsi disfattistici.
dispeptici
(di-spèp-ti-ci) agg. Che si riferiscono alla dispepsia, disturbi dispeptici.
dizigotici
(di-zi-gò-ti-ci) agg. In biologia, Biovulari. Gemelli dizigotici, derivati dalla fecondazione di due uova distinte da parte di due distinti spermatozoi.

ectoplasmatici
(à-ti-ci) agg. Riferito all’ectoplasma, parte periferica del citoplasma cellulare.
egotistici
(e-go-tì-sti-ci) agg. Relativi all’egotismo, che dimostrano egotismo, atteggiamento intellettualistico caratterizzato da una compiaciuta analisi del proprio io.
eleatici
(e-leà-ti-ci) 1 agg. A Di Elea, antica città della Magna Grecia. B Delle scuole filosofiche fiorite in Elea nei secoli VI° e V° a.C., che ebbero come principali rappresentanti Parmenide, Zenone e Melisso. 2 n.m.pl. Abitanti, nativi di Elea.
emetici
(e-mè-ti-ci) agg. Si dice di farmaci capaci di provocare il vomito.
endoplasmatici
(en-do-pla-smà-ti-ci) agg. dell’endoplasma, parte centrale del citoplasma cellulare. reticoli endoplasmatici.

entotici
(en-tò-ti-ci) agg. Si dice di sensazioni uditive che hanno origine nell'orecchio.
epidittici
(e-pi-dìt-ti-ci) agg. Che servono a dimostrare, ad esporre.
epistatici
(e-pi-stà-ti-ci) agg. Che sono affetti da epistassi, emorragie nasali.
epistematici
(e-pi-ste-mà-ti-ci) agg. Deduttivi. Scienza epistematica, che procedono per deduzioni.
epizootici
(e-pi-zo-ò-ti-ci) agg. In veterinaria, che si riferisce all'epizoozia; che ha carattere di epizoozia, malattia infettiva che colpisce un gran numero di animali domestici. Afta epizootica.

erpetici
(er-pè-ti-ci) agg. A Relativo all’herpes. febbre erpetica. B Che sono affetti da herpes, malattia della pelle di natura virale.
erratici
(er-rà-ti-ci) agg. Che mutano posto, instabili, nomadi, vagabondi. Selvaggina erratica, massi erratici.
esegetici
(e-se-gè-ti-ci) agg. Interpretativi, espositivi, esplicativi, relazioni esegetiche di un testo. B Che si riferisce a esegesi, studi esegetici.
feticistici
(fe-ti-cì-sti-ci) agg. Detti di feticismo. Culti feticistici, ammirazioni feticistiche.
flogistici
(flo-gì-sti-ci) agg. Infiammatori. Processi flogistici.

fumettistici
(fu-met-tì-sti-ci) agg. Detti di fumetto. Produzioni fumettistiche.
geopolitici
(ge-o-po-lì-ti-ci) agg. Che riguardano la geopolitica, scienza che studia il rapporto tra condizioni geografiche e fattori politici.
inelastici
(i-ne-là-sti-ci) agg. Anelastici, non elastici, rigidi.
intellettualistici
(in-tel-let-tua-lì-sti-ci) agg. Che si riferiscono all’intellettualismo, alla preminenza dei fattori intellettivi e razionali su quelli intuitivi, affettivi e volitivi.
intergalattici
(in-ter-ga-làt-ti-ci) agg. Che stanno tra le galassie o tra una galassia e l’altra, spazi, viaggi intergalattici.

interpartitici
(in-ter-par-tì-ti-ci) agg. Che si riferisceno o sono comuni a più partiti. Accordi interpartitici.
ipoplastici
(i-po-plà-sti-ci) agg. Relativi ad ipoplasia, provocati da ipoplasia, sviluppo insufficiente di un organo per mancato accrescimento o per diminuzione del numero delle sue cellule che lo costituiscono.
ippocratici
(ip-po-crà-ti-ci) agg. Di Ippocrate, famoso medico greco di Cos, del V°-IV° secolo a.C., fondatore della medicina classica. La scuola ippocratrica, metodi ippocratici.
ischiatici
(i-schià-ti-ci) agg. Che si riferiscono all’ischio. Nervi ischiatici, nervi sciatici.
latifondistici
(la-ti-fon-dì-sti-ci) agg. Relativi a latifondi od a latifondisti, ricchi proprietari terrieri.

liquoristici
(li-quo-rì-sti-ci) agg. Che riguardano i liquori. Commerci liquoristici.
meccanicistici
(mec-ca-ni-cì-sti-ci) agg. Del meccanicismo, qualunque concezione filosofica che spieghi il mondo naturale mediante le sole leggi della materia e del movimento, con esclusione di ogni finalismo.
meritocratici
(me-ri-to-crà-ti-ci) agg. Ispirati alla meritocrazia. Criteri meritocratici, società meritocratica.
metaplastici
(me-ta-plà-sti-ci) agg. A Relativi a metaplasia, processo per cui gli elementi di un tessuto acquistano caratteri diversi da quelli originari. B Caratterizzati da metaplasmo, nella grammatica tradizionale, qualunque alterazione formale che subiscano le parole nella loro struttura abituale.
modellistici
(mo-del-lì-sti-ci) agg. Che riguardano la modellistica.

monoteistici
(mo-no-te-ì-sti-ci) agg. Del monoteismo, ogni dottrina religiosa o filosofica che affermi l’esistenza di un unico dio. Religioni monoteistiche.
morfematici
(mor-fe-mà-ti-ci) agg. Di morfema, relativi ai morfemi, ovvero, elementi che all’interno di una parola servono ad indicarne la funzione grammaticale. Analisi morfematica.
morganatici
(mor-ga-nà-ti-ci) agg. Si dice dei matrimoni contratti da un sovrano con persona di condizione inferiore, in cui il coniuge ed i figli nati dal matrimonio sono esclusi dalla successione dinastica.
motociclistici
(mo-to-ci-clì-sti-ci) agg. Detti di motociclismo, lo sport delle corse in motocicletta. Corse, gare motociclistiche, industria motociclistica.
motonautici
(mo-to-nàu-ti-ci) agg. Che riguardano la motonautica, giovani motonautici.

naturistici
(na-tu-rì-sti-ci) agg. del naturismo, che si riferiscono al naturismo, movimento nato alla fine del XX° secolo che, per reazione agli eccessi dell’urbanesimo, propone un genere di vita più vicino alla natura, come: vita all’aria aperta, nudità comune, alimentazione semplificata, massimo rispetto per l’ambiente naturale e per gli altri individui. Concezioni naturistiche, teorie naturistiche.
nazionalistici
(na-zio-na-lì-sti-ci) agg. Del nazionalismo, movimento politico sorto in Europa nel XIX° secolo, ed oggi variamente presente nel mondo con diverse connotazioni ideologiche, volto ad affermare i caratteri ritenuti originali di un popolo e la potenza di una nazione. Concezioni, tendenze nazionalistiche, risentimenti nazionalistici.
neocolonialistici
(ne-o-co-lo-nia-lì-sti-ci) agg. Del neocolonialismo, fondati sul neocolonialismo, politica attuata da grandi potenze mondiali, al fine di mantenere i paesi in via di sviluppo, in una condizione di sudditanza, attraverso il dominio delle loro economie e l’ingerenza nella loro politica. Tendenze neocolonialistiche.
neogotici
(neo-gò-ti-ci) agg. Si dice della corrente artistica che, durante i secc. XVIII° e XIX°, tentò di far rivivere, in forme moderne, il gusto dell'arte gotica. Arti neogotiche; stili neogotici.
neogrammatici
(ne-o-gram-mà-ti-ci) 1 agg. Della neogrammatica, dei suoi seguaci. Scuola neogrammatica. 2 n.m.pl. Appartenenti alla scuola neogrammatica, dottrina linguistica nata in Germania nella seconda metà dell’Ottocento, basata sul principio dell’assoluta regolarità delle leggi fonetiche.

neumatici
(neu-mà-ti-ci) agg. Di neuma, composti di neumi, nella musica medievale, nome generico di vari segni convenzionali, usati per indicare l’altezza tonale di una nota. Segni neumatici, notazione neumatica.
nevrotici
(ne-vrò-ti-ci) o neurotici, (neu-rò-ti-ci), agg. Che si riferisce alla nevrosi, malattia psichica determinata dal conflitto tra coscienza ed istinto dell'uomo. Si manifesta, con disturbi della funzionalità degli organi, stati ansiosi e depressivi ecc.. Disturbi nevrotici.
nilotici
(ni-lò-ti-ci) agg. Che si riferisce alle regioni attraversate dal Nilo. Caratteri nilotici; popolazioni nilotiche.
olofrastici
(o-lo-frà-sti-ci) agg. Si dice di parole che, sul piano semantico, stanno al posto di un’intera frase, per esempio, sì, certo, no nelle risposte.
omiletici
(o-mi-lè-ti-ci) agg. Che si riferiscono alle omelie, anche, che hanno il carattere piano proprio delle omelie, stili omiletici.

ontogenetici
(on-to-ge-nè-ti-ci) agg. Relativo all’ontogenesi, cioè, all’insieme dei processi di sviluppo di un organismo, dall’uovo o germe, all’embrione e agli stadi successivi, fino alla formazione di un individuo adulto.
opportunistici
(op-por-tu-nì-sti-ci) agg. Dettati o caratterizzati da opportunismo, atteggiamento di chi si adegua, di volta in volta, alle circostanze, cercando di sfruttarle a proprio vantaggio. Calcoli opportunistici.
diabetici
(dia-bè-ti-ci) agg. Che riguardano il diabete, disturbi diabetici, che sono affetti da diabete, pazienti diabetici.
dirigistici
(di-ri-gì-sti-ci) agg. Che sono ispirati al dirigismo, indirizzo politico che prevede l’intervento diretto dello stato nella vita economica, in modo da condizionare le attività produttive e la distribuzione della ricchezza secondo determinati fini politici e sociali.
dispotici
(di-spò-ti-ci) più raramente despotici, (de-spò-ti-ci), agg. A Si dice di despoti; che sono fondati sull’assolutismo. Governi dispotici. B Da despoti; anche, autoritari, tirannici. Maniere dispotiche.

eclettici
(èt-ti-ci) agg. Che spazia in vari campi, che si dedica con successo ad attività diverse, un individuo eclettico.
ecologistici
(e-co-lo-gì-sti-ci) agg. Relativi all’ecologismo, cioè, la tendenza e la pratica dell’ecologista, di chi sostiene la necessità di difendere l’ambiente naturale.
edematici
(e-de-mà-ti-ci) agg. Di edemi, che hanno carattere di edemi. Tumefazione edematica.
edonistici
(e-do-nì-sti-ci) agg. Che riguardano l’edonismo, nella filosofia greca, concezione morale che identifica il bene col piacere. Concezioni edonistiche.
empatici
(em-pà-ti-ci) agg. Relativi all’empatia, ovvero, avere la capacità di immedesimarsi in altre persone, di calarsi nei loro pensieri e stati d’animo.

empiristici
(em-pi-rì-sti-ci) agg. Che riguardano l’empirismo, ogni dottrina che considera l’esperienza come fonte unica di conoscenza e il metodo sperimentale come il solo valido. Teorie empiristiche.
enfisematici
(en-fi-se-mà-ti-ci) agg. Relativi all’enfisema, che presentano enfisema. Respiri, polmoni enfisematici.
epispastici
(e-pi-spà-sti-ci) agg. Detti di sostanze che, applicate sulla cute, producono vescicazione. Prodotti epispastici, sostanze epispastiche.
escursionistici
(e-scur-sio-nì-sti-ci) agg. Relativi all’escursionismo od agli escursionisti.
estetici
(e-stè-ti-ci) agg. A Che si riferiscono alla dottrina estetica, critica estetica. B Nell'arte, che si riferiscono al concetto del bello, giudizi estetici.

eustatici
(co-stà-ti-ci) agg. Relativi all’eustatismo, variazioni del livello marino per accumulo di sedimenti, spinte tettoniche o cambiamenti di clima.
fantapolitici
(fan-ta-po-lì-ti-ci) agg. Ispirati alla fantapolitica, genere di romanzi, racconti, film ecc., che si fondano sulla narrazione di avvenimenti politici immaginari, per lo più collocati nel futuro. Romanzi fantapolitici, previsioni fantapolitiche.
filogenetici
(fi-lo-ge-nè-ti-ci) agg. Relativo alla filogenesi, processi evolutivi degli organismi vegetali e animali dalla loro comparsa sulla Terra a oggi, anche, le scienze che studiano tale evoluzione.
finalistici
(fi-na-lì-sti-ci) agg. Che riguardano il finalismo, ogni concezione, secondo la quale la realtà, nel suo insieme ed in ogni sua parte, tende ad un fine; nel pensiero cristiano, concezione fondata sul concetto di provvidenza divina. Concezioni finalistiche del mondo.
freatici
(fre-à-ti-ci) agg. Si dice di falde acquifere non ricoperte da uno strato impermeabile. Livello freatico, l’altezza raggiunta dalla falda freatica.

frenetici
(fre-nè-ti-ci) agg. A Che sono in preda a frenesia, pazzi frenetici, urla frenetiche. B Che manifestano, rivelano un grande entusiasmo, applausi frenetici. C Convulsi, movimentati, sfrenati, i ritmi frenetici della vita odierna.
genetici
(ge-nè-ti-ci) agg. Che riguardano la genetica, codici genetici, caratteri genetici, malformazione genetica.
glittici
(glìt-ti-ci) agg. Che sono propri della glittica, che riguardano la glittica, l’arte di intagliare ed incidere gemme.
grammatici
(gram-mà-ti-ci) 1 agg. Della grammatica. 2 n.m.pl. A Studiosi di grammatica. B Letterati o critici pedanti, attenti solo alle regole ed ai costrutti grammaticali.
imperialistici
(im-pe-ria-lì-sti-ci) agg. Dell’imperialismo, che mirano all’imperialismo, tendenza di uno stato ad estendere il proprio dominio su territori che originariamente non gli appartengono od ad acquistare egemonia sui popoli che li abitano. Tendenze imperialistiche.

impolitici
(im-po-lì-ti-ci) agg. Contrari all’opportunità od alla convenienza politica. Atteggiamenti impolitici.
induistici
(in-duì-sti-ci) agg. Dell’induismo, l’insieme delle credenze religiose che, a partire dal III° secolo a. C., si sono sviluppate in India sulla base del brahmanesimo, dando luogo a molte sette. Riti induistici.
intimistici
(in-ti-mì-sti-ci) agg. Che sono propri dell’intimismo, che presentano i caratteri dell’intimismo, indirizzo che, nelle arti ed in letteratura, mira a cogliere le situazioni e gli ambienti quotidiani, i moti dell’animo più intimi e sottili. Arti, poesie intimistiche, gusti intimistici.
ipostatici
(i-po-stà-ti-ci) agg. 1 In filosofia ed in teologia, di ipostasi, relativi a ipostasi, l’unione nell’unica natura del Verbo incarnato, Gesù, delle due nature divina e umana. B Che costituiscono la personificazione di un’entità o di un valore astratti. C Relativi al fenomeno dell’ipostasi, nella teologia cristiana, sinonimo di ‘persona’, in riferimento al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo.
ipotattici
(i-po-tàt-ti-ci) agg. Costruiti secondo l’ipotassi, periodi ipotattici.

isolazionistici
(i-so-la-zio-nì-sti-ci) agg. Detti dell’isolazionismo, condotta politica che si fonda sul mantenimento da parte di uno stato di condizioni di isolamento politico, economico e culturale rispetto agli altri stati. Tendenze isolazionistiche.
jazzistici
(jaz-zì-sti-ci) o giazzistici, agg. Del jazz, che si riferiscono al jazz. Complessi jazzistici.
legalistici
(le-ga-lì-sti-ci) agg. Relativi al legalismo, atteggiamento di esagerato rispetto della legalità. Atteggiamenti legalistici.
maieutici
(ma-ièu-ti-ci) agg. Relativi alla maieutica, metodi maieutici. Secondo la filosofia socratica, metodo di ricerca che consiste nel condurre il discepolo, mediante il dialogo, alla chiara coscienza della verità.
maschilistici
(ma-schi-lì-sti-ci) agg. Del maschilismo, atteggiamento psicologico e culturale fondato sulla presunta superiorità dell’uomo sulla donna.

lattici
(làt-ti-ci) agg. Relativo al latte, fermenti lattici.
linfatici
(lin-fà-ti-ci) agg. Che riguardano la linfa. Sistemi linfatici, vasi linfatici, ghiandole linfatiche.
marxistici
(mar-xì-sti-ci) agg. Del marxismo, il complesso delle dottrine economiche, politiche e filosofiche elaborate da K. Marx, 1818-1883, e F. Engels, 1820-1895.
metagalattici
(me-ta-ga-làt-ti-ci) agg. Relativi alla metagalassia.
miotici
(miò-ti-ci) agg. A Affetti da miosi. B Che provoca miosi, o, restringimento del diametro della pupilla.

miracolistici
(mi-ra-co-lì-sti-ci) agg. Che sono propri del miracolismo, atteggiamenti, mentalità da miracolisti.
modernistici
(mo-der-nì-sti-ci) agg. Che riguardano il modernismo, tendenza a rinnovare idee e sistemi per adeguarli alle necessità moderne.
monocratici
(mo-no-crà-ti-ci) agg. A Relativi a monocrazia, forme di governo che accentrano i poteri in un unico individuo. B Si dice di organi giudicanti costituiti di un solo giudice.
morfosintattici
(mor-fo-sin-tàt-ti-ci) agg. Attinenti alla morfosintassi, settore della linguistica comprendente la morfologia e la sintassi.
narcisistici
(nar-ci-sì-sti-ci) agg. Relativi al narcisismo, che dimostrano narcisismo, amore eccessivo dell’individuo per la propria immagine. Comportamenti narcisistici.

naturalistici
(na-tu-ra-lì-sti-ci) agg. A Del naturalismo, relativi al naturalismo, ogni dottrina filosofica che non ammette nulla al di fuori o al di sopra della natura. Indirizzi, pensieri naturalistici, teorie naturalistiche. B Che riguardano le scienze naturali. Studi naturalistici.
neorealistici
(ne-o-rea-lì-sti-ci) agg. Ispirati alla teorie del neorealismo, movimento letterario, artistico e cinematografico affermatosi in Italia nei primi decenni del XX° secolo, che, richiamandosi ai princìpi del realismo, rappresenta fatti e aspetti sociali della vita con forte impronta realistica. Tendenze neorealistiche.
neuritici
(neu-rì-ti-ci) agg. Relativi alla neurite, infiammazioni dei nervi. Dolori neuritici.
novecentistici
(no-ve-cen-tì-sti-ci) agg. Che sono propri delle correnti letterarie e artistiche del XX° secolo.
oclocratici
(o-clo-crà-ti-ci) agg. Che si riferiscono alla oclocrazia, o, governo della plebe.

organicistici
(or-ga-ni-cì-sti-ci) agg. Relativi all’organicismo, ogni dottrina filosofica e scientifica, secondo la quale la natura e la società umana, sono il risultato di forze esclusive e particolari, analoghe a quelle che regolano lo sviluppo degli organismi viventi. Teorie organicistiche.
organistici
(or-ga-nì-sti-ci) agg. Che riguardano gli organi, strumenti musicali, o gli organisti. Musiche organistiche, concerti organistici.
ostici
(ò-sti-ci) agg. Sgraditi; duri, difficili. Lavori ostici; esami ostici.
pacifistici
(pa-ci-fì-sti-ci) agg. Che riguardano il pacifismo. Movimenti pacifistici internazionali.
paralinguistici
(pa-ra-lin-guì-sti-ci) agg. Che si riferiscono alla paralinguistica, studio di tutti quei fenomeni, quali il tono, la cadenza, il volume, l’intonazione ecc., delle frasi, che accompagnano l’espressione linguistica e che integrano il significato delle parole. Fenomeni paralinguistici.

paretici
(pa-rè-ti-ci) 1 agg. A Detto di paresi, dovuti a paresi, deambulazione paretica. B Che è affetta da paresi. 2 n.m.pl. Coloro che sono affetti da paresi.
parossistici
(pa-ros-sì-sti-ci) agg. A Del parossismo, la fase culminante di un processo morboso, in cui i sintomi raggiungono la massima intensità. Fenomeni parossistici. B Che sono proprie del parossismo vulcanico, la fase più violenta di un’eruzione vulcanica. Fasi parossistiche.
partitocratici
(par-ti-to-crà-ti-ci) agg. Di partitocrazia, relativi a partitocrazia, od accentramento del potere politico reale, negli organi dirigenti dei partiti a scapito del parlamento e del governo. Regimi partitocratici.
perfezionistici
(per-fe-zio-nì-sti-ci) agg. Relativi al perfezionismo, tendenza a fissare una misura di perfezione ideale al proprio agire.
piezomagnetici
(pie-zo-ma-gnè-ti-ci) agg. Relativo a fenomeni magnetici prodotti da sollecitazioni meccaniche.

pirolitici
(pi-ro-lì-ti-ci) agg. Relativi a pirolisi, decomposizioni di sostanze organiche provocate dal calore. Depositi pirolitici.
poetici
(po-è-ti-ci) 1 agg. Della poesia, che riguarda la poesia, arte poetica, esercizi poetici. 2 n.m.pl. Coloro che contengono od esprimono poesia, che sono degni di poesia, in quei personaggi, credi a me, c'è poco di poetico.
preadamitici
(pre-a-da-mì-ti-ci) agg. Detti di ciò che si ritiene sia esistito in un tempo precedente a quello in cui sarebbe vissuto Adamo.
probatici
(pro-bà-ti-ci) agg. Si dice della piscina dove, in Gerusalemme, si lavavano gli animali prima del sacrificio.
protetici
(pro-tè-ti-ci) agg. Che riguardano la protesi, che costituisce protesi, ovvero, aggiunta di un elemento non etimologico all’inizio di parola, ad esempio, le «i» protetiche di “istesso” e di “istrada”.

psicodiagnostici
(psi-co-dia-gnò-sti-ci) agg. Relativi alla psicodiagnostica. Esami psicodiagnostici.
razzistici
(raz-zì-sti-ci) agg. Del razzismo, di razzisti, da razzisti. Ideologie razzistiche, politica razzistica.
relativistici
(re-la-ti-vì-sti-ci) agg. A Che sono propri del relativismo, ogni concezione filosofica che considera la realtà non conoscibile in sé stessa, ma soltanto in relazione alle particolari condizioni in cui, volta per volta, i suoi fenomeni vengono osservati. B Che sono propri della teoria della relatività.
rustici
(rù-sti-ci) 1 agg. A Riferiti a piccoli poderi. Fondi rustici. B Riferiti a persone, poco socievoli, scontrosi, rozzi. Uomini rustici. C Detti di oggetti, grezzi, non rifiniti. Pareti rustiche, senza intonaco. 2 n.m.pl. A Contadini. B Costruzioni annesse ad una villa od ad una fattoria, usate come depositi per attrezzi agricoli o come alloggi provvisori o stagionali per i contadini. C In edilizia, edifici in costruzione e non ancora rifiniti.
sabbatici
(sab-bà-ti-ci) o sabatici, agg. Solo nella locuzione, “anni sabbatici”, quelli, ricorrenti ogni sette anni, in cui presso gli antichi ebrei si prescrivevano la cessazione del lavoro nei campi e il condono generale dei debiti.

ermetici
(er-mè-ti-ci) agg. A Relativo all’ermetismo filosofico-religioso, libri, scritti ermetici, serie di opere attribuite a Ermete Trismegisto e caratterizzate da grande oscurità. B Oscuri, incomprensibili, enigmatici, espressione ermetica.
erotici
(e-rò-ti-ci) agg. A Che riguarda l'amore sensuale. Desideri erotici. B Che rappresenta l'amore fisico. Scene erotiche.
europeistici
(eu-ro-pe-ì-sti-ci) agg. Dell’europeismo, degli europeisti. Movimenti europeistici.
fantomatici
(fan-to-mà-ti-ci) agg. A Simili ad un fantasma, inconsistenti, immaginari, irreali. B Inafferrabili, irreperibili. Ladri fantomatici.
farmaceutici
(far-ma-cèu-ti-ci) agg. Che riguardano i farmaci, prodotti farmaceutici.

fieristici
(fie-rì-sti-ci) agg. Detti della fiera. zone fieristiche.
flemmatici
(flem-mà-ti-ci) agg. Che hanno o dimostrano flemma, anche, che non si agitano, non si scompongono qualunque cosa accada. Tipi flemmatici, parlare con toni flemmatici.
fotogenetici
(fo-to-ge-nè-ti-ci) agg. Relativo alla fotogenesi, processi per cui piante e animali producono fenomeni luminosi.
futuristici
(fu-tu-rì-sti-ci) agg. Che si riferiscono al futurismo, movimento letterario ed artistico sorto in Italia ai primi del XX° secolo, che, in contrasto con l’arte accademica, propugnava una concezione estetica fondata sul culto della modernità e della tecnica, sull’esaltazione della velocità, del dinamismo e della violenza aggressiva; in letteratura promosse, con il suo principale esponente F. T. Marinetti, 1876-1944, l’uso delle parole in libertà.
gastropatici
(ga-stro-pà-ti-ci) 1 agg. A Relativi a gastropatia. B Che sono affetti da gastropatia. 2 n.m.pl. Coloro che sono affetti da gastropatia.

immanentistici
(im-ma-nen-tì-sti-ci) agg. Dell’immanentismo, ogni dottrina che rifiuta l’esistenza di una realtà trascendente, cioè al di là del mondo dell’esperienza e della storia. Concezioni immanentistiche.
indianistici
(in-dia-nì-sti-ci) agg. Che riguardano l’indianistica, disciplina che ha come oggetto di studio le lingue, la storia, la civiltà dell’India. Studi indianistici.
interventistici
(in-ter-ven-tì-sti-ci) agg. Relativi all’interventismo, orientamento politico che propugna l’intervento militare di uno stato in una guerra già in atto tra altri stati. Orientamenti interventistici.
iperplastici
(i-per-plà-sti-ci) agg. Che si riferiscono ad iperplasia, all’aumento di volume di un organo dovuto alla moltiplicazione anormale delle cellule che lo costituiscono.
iperstatici
(i-per-stà-ti-ci) agg. Nella scienza delle costruzioni, si dice di sistemi o di materiali dotati di un numero di vincoli superiore a quelli indispensabili per eliminarne la mobilità.

isostatici
(i-so-stà-ti-ci) agg. Nella scienza delle costruzioni, si dice di sistemi o di materiali, dotati di un numero di vincoli interni ed esterni pari a quelli strettamente indispensabili per assicurarne la stabilità.
israelitici
(i-sra-e-lì-ti-ci) agg. Ebraici. Le comunità israelitiche.
ittici
(ìt-ti-ci) agg. Che si riferiscono ai pesci. Fauna ittica.
magnetici
(ma-gnè-ti-ci) agg. Relativo al magnete o al magnetismo, forza magnetica, minerali magnetici.
mediatici
(me-dià-ti-ci) agg. Relativi ai media, che riguardano i mass media.

meridionalistici
(me-ri-dio-na-lì-sti-ci) agg. A Caratteristici del meridione. B Che riguardano il meridionalismo, la questione meridionale.
meroblastici
(me-ro-blà-sti-ci) agg. Detti di uova sviluppate solo parzialmente.
missilistici
(mis-si-lì-sti-ci) agg. Relativi ai missili. Ingegneria missilistica.
mistici
(mì-sti-ci) agg. A Che riguardano la mistica. Il corpo mistico di Cristo. B Detti di misticismo, Esperienze mistiche.
mitridatici
(mi-tri-dà-ti-ci) agg. Relativi ad uno dei re dell’antico regno del Ponto che ebbero nome Mitridate. Guerre mitridatiche.

monogenetici
(mo-no-ge-nè-ti-ci) agg. Caratterizzati da monogenesi, cioè, da unicità di origine, da discendenza da un’unica forma, da un unico progenitore, specie monogeneteci.
monogrammatici
(mo-no-gram-mà-ti-ci) agg. Di monogramma, a monogramma, simboli grafici consistenti di una o più lettere, che possono essere le iniziali di un nome. Firma monogrammatica.
municipalistici
(mu-ni-ci-pa-lì-sti-ci) agg. Detti di municipalismo, tendenza a difendere interessi locali contro interessi più generali. Interessi municipalistici.
muriatici
(mu-rià-ti-ci) agg. Solo nella locuzione “acido muriatico”, nome antico, ma tuttora vivo, dell’acido cloridrico.
mutualistici
(mu-tua-lì-sti-ci) agg. A Relativi alla mutualità. Principi mutualistici. B Che si riferiscono alla mutua. Enti mutualistici.

novellistici
(no-vel-lì-sti-ci) agg. Relativi al genere letterario della novella.
numismatici
(nu-mi-smà-ti-ci) 1 agg. Che riguardano la numismatica. 2 n.m.pl. Cultori, studiosi di numismatica, scienza che studia le monete e le medaglie sotto l’aspetto storico, economico, artistico e giuridico.
ologenetici
(o-lo-ge-nè-ti-ci) agg. Relativo ad ologenesi, teorie secondo le quali l’evoluzione delle specie avviene indipendentemente dai fattori esterni e procede nello stesso modo in cui si evolve lo sviluppo dell’individuo.
orgiastici
(or-già-sti-ci) agg. A Che si riferiscono alle orge rituali dell’antichità. Feste orgiastiche. B Detti di orgia sessuale, sfrenatamente licenziosi. Piaceri orgiastici.
ortostatici
(or-to-stà-ti-ci) agg. Che sono in relazione con la posizione eretta del corpo.

oscurantistici
(o-scu-ran-tì-sti-ci) agg. Dell’oscurantismo, A Opposizione sistematica al progresso e alla diffusione della cultura. B Il complesso delle forze politico-religiose che a partire dal XVIII° secolo, si opposero all’illuminismo ed allo scientismo. Tendenze oscurantistiche.
otitici
(o-tì-ti-ci) agg. Che si riferiscono all’otite.
panasiatici
(pa-na-sià-ti-ci) agg. Che si riferiscono a tutti i popoli asiatici.
esotici
(e-sò-ti-ci) agg. Che proviene da paesi lontani, specialmente da quelli non europei; che sono propri, caratteristici di tali paesi. Frutti esotici; essenze esotiche.
espansionistici
(e-span-sio-nì-sti-ci) agg. Detti di espansionismo, tendenza di uno stato ad espandere il proprio territorio o la propria sfera d’influenza. Mire espansionistiche.

faunistici
(fa-u-nì-sti-ci) agg. Che sono riferiti alla fauna. Patrimoni faunistici.
fisiocratici
(fi-sio-crà-ti-ci) 1 agg. Che hanno attinenza con la fisiocrazia. Teoria fisiocratica. 2 n.m.pl. Sostenitoro della fisiocrazia, dottrina economica e sociale affermatasi in Francia nel secolo XVIII° che, in opposizione al mercantilismo, sosteneva la preminenza economica dell’agricoltura come unica vera fonte di ricchezza.
fonematici
(fo-ne-mà-ti-ci) agg. Che riguardano i fonemi e la fonematica. Trascrizioni fonematiche, trascrizioni di parole per mezzo dei simboli dell'Associazione Fonetica Internazionale in modo da consentirne l'esatta pronuncia.
formalistici
(for-ma-lì-sti-ci) agg. Che sono propri del formalismo, tendenza a dare eccessiva importanza alla forma. Atteggiamenti formalistici, critiche formalistiche.
fosfatici
(fo-sfà-ti-ci) agg. Di fosfati, contenenti fosfati. Concimi fosfatici, soluzioni fosfatiche.

frastici
(frà-sti-ci) agg. Detti della frase, relativi alla frase.
galattici
(ga-làt-ti-ci) agg. Riferiti alla galassia, sistemi galattici.
giafetici
(gia-fè-ti-ci) od iafetici, agg. A Di Jafet, figlio del patriarca biblico Noè e fratello di Sem e Cam, la stirpe iafetica. B Termine con cui un tempo si indicava, un complesso di lingue e di popoli, non semitici, stanziati in vasti territori dell’Europa e dell’Asia.
granitici
(gra-nì-ti-ci) agg. A Che hanno natura di granito. Marmi granitici. B Forti, incrollabili, saldi. Resistenze granitiche, basi granitiche.
idroterapeutici
(i-dro-te-ra-pèu-ti-ci) agg. Che si riferiscono ad idroterapia, centri idroterapeutici.

ieratici
(ie-rà-ti-ci) agg. A Riferiti soprattutto alle antiche religioni, anche, sacerdotali. Scrittura ieratica, quella geroglifica semplificata, dei sacerdoti dell’antico Egitto, da cui è derivata la demotica. B Che hanno una compostezza solenne, una compassata gravità. Atteggiamenti, toni ieratici.
infortunistici
(in-for-tu-nì-sti-ci) agg. Relativi agli infortuni od all’infortunistica. Medici infortunistici.
ipercritici
(i-per-crì-ti-ci) agg. Che muovono una critica eccessivamente minuziosa e severa. Atteggiamenti ipercritici.
laburistici
(la-bu-rì-sti-ci) agg. Che riguardano il laburismo, movimento e partito politico inglese di tendenza socialista riformista. Principi laburistici.
liberalistici
(li-be-ra-lì-sti-ci) agg. Che riguardano il liberalismo, ideologia e movimento politico che afferma l’esistenza di diritti individuali e assegna allo stato il compito di garantirli. Tendenze liberalistiche.

liberistici
(li-be-rì-sti-ci) agg. Relativi al liberismo o fondate sul liberismo, corrente di pensiero economico favorevole al libero scambio ed ostile ad ogni forma di protezionismo nel commercio internazionale. Regimi liberistici.
manieristici
(ma-nie-rì-sti-ci) agg. Che riguardano il manierismo. A Nella letteratura artistica, termine coniato da L. Lanzi alla fine del XVIII° secolo, per designare lo stile virtuosistico, ma privo di naturalezza, di una corrente pittorica del secondo Cinquecento. B Nella critica attuale, quella stessa corrente, intesa come negazione dell’equilibrio classicista e come ricerca di un’espressività deformante, prebarocca. Analoga tendenza è presente anche, nella letteratura di quella stessa epoca.
maoistici
(ma-o-ì-sti-ci) agg. Che riguardano il maoismo, rielaborazione, delle concezioni marxiste, operata dall’uomo politico cinese Mao Dzedong 1893-1976, anche, l’attuazione pratica di tale rielaborazione.
materialistici
(ma-te-ria-lì-sti-ci) agg. Del materialismo, ogni dottrina che ponga come unico principio di tutta la realtà la materia, e riduca, la stessa attività intellettuale umana, ad una funzione od ad un aspetto di essa. Concezioni materialistiche.
megagalattici
(me-ga-ga-làt-ti-ci) agg. Grandissimi, enormi.

metastatici
(me-ta-stà-ti-ci) agg. Relativi a metastasi, riguardanti il riprodursi di processi morbosi, e specialmente dei tumori, in punti lontani dal focolaio d’origine, anche, le formazioni tumorali che si sono riprodotte.
miasmatici
(mia-smà-ti-ci) agg. Che esalano miasmi, prodotti da miasmi. Paludi miasmatiche, febbre miasmatica.
militaristici
(mi-li-ta-rì-sti-ci) agg. Del militarismo, esasperato spirito militare. Spiriti militaristici, concezioni militaristiche dello stato.
miopatici
(mio-pà-ti-ci) 1 agg. A Relativi a miopatia. B Che sono affetti da miopatia. 2 n.m.pl. Coloro che sono affetti da miopatia, termine generico che indica una qualsiasi affezione muscolare.
mioplastici
(mio-plà-sti-ci) agg. Che riguardano la mioplastica, interventi di chirurgia plastica muscolare. Interventi mioplastici.

monastici
(mo-nà-sti-ci) agg. Riferiti a monaci o monache. Ordini monastici, regole monastiche, vita monastica.
monotematici
(mo-no-te-mà-ti-ci) agg. A Si dice di composizioni musicali basate su un solo tema. La forma della sonata barocca è monotematica. B Che trattano un unico argomento. Libri monotematici.
monozigotici
(mo-no-zi-gò-ti-ci) agg. Relative a monozigote, che sono nati dalla fecondazione di un unico uovo. Gemelli monozigotici.
moralistici
(mo-ra-lì-sti-ci) agg. Del moralismo: A Dottrina filosofica che considera la legge morale come il principio esplicativo di tutta la realtà. B Tendenza a considerare i valori morali come preminenti rispetto a tutti gli altri. Atteggiamenti moralistici, azioni moralistiche.
morfogenetici
(mor-fo-ge-nè-ti-ci) agg. Relativo alla morfogenesi, il complesso dei fenomeni embriologici che conducono alla formazione di un organismo e dei suoi componenti.

narcotici
(nar-cò-ti-ci) agg. Che inducono al sonno. Rimedi narcotici; le virtù narcotiche di alcune piante.
neoattici
(neo-àt-ti-ci) agg. Che si riferiscono al neoatticismo, periodo della tarda arte greca, tra il II° secolo a. C. ed il II° secolo d. C., caratterizzato da una ripresa di forme e temi del periodo classico.
acromatici
(a-cro-mà-ti-ci) agg. Si dice di sistemi ottici che presentano acromatismi, assenza di aberrazioni cromatiche. Lenti acromatiche.
acustici
(a-cù-sti-ci) agg. Relativi all’acustica; anche, che riguardano l’udito od il suono. Strumenti acustici.
aerostatici
(a-e-ro-stà-ti-ci) agg. A Relativi agli aerostati e all’aerostatica. B Che si librano nell’aria. Palloni aerostatici, aerostati senza motore.

aferetici
(a-fe-rè-ti-ci) agg. Che riguardano l'aferesi, che hanno subìto aferesi, caduta di un suono o di un gruppo di suoni all’inizio di una parola, per esempio, verno per inverno.
anabatici
(a-na-bà-ti-ci) agg. Che tendono a salire. Venti anabatici, malattie anabatiche.
analettici
(a-na-lèt-ti-ci) agg. Di medicamento tonificante capace di stimolare l'attività cardiaca, respiratoria, circolatoria.
anastigmatici
(a-na-stig-mà-ti-ci) agg. Si dice di lenti o sistemi ottici che correggono l’astigmatismo o ne sono esenti. Obiettivi anastigmatici.
aneurismatici
(à-ti-ci) agg. A Che si riferisce ad aneurisma. Sacca aneurismatica. B Dilatazione in forma di sacco che si produce nell'arteria colpita da aneurisma.

anoetici
(a-no-è-ti-ci) agg. Relativo all'anoesia, mancanze di intelligenza dovute ad alterazioni psicopatiche, stati anoetici.
anticonformistici
(an-ti-con-for-mì-sti-ci) agg. Propri dell’anticonformismo, degli anticonformisti.
antiflogistici
(an-ti-flo-gì-sti-ci) 1 agg. Detti di rimedi contro le imfiammazioni. 2 n.m.pl. Farmaci contro le infiammazioni.
antifrastici
(an-ti-frà-sti-ci) agg. Relativi all’antifrasi, che hanno valore di antifrasi, figure retoriche che consistono nell’usare ironicamente un termine o una locuzione, con significato opposto a quello proprio, per esempio, è un genio, per dire, è uno stupido.
antiterroristici
(an-ti-ter-ro-rì-sti-ci) agg. Che riguardano l'antiterrorismo. Azione antiterroristica.

antonomastici
(an-to-no-mà-sti-ci) agg. Propri dell’antonomasia, usati per antonomasia, figure retoriche che consistono nel designare una persona od una cosa particolare con il nome comune invece che con il nome suo proprio, per sottolinearne l’eccellenza, per esempio, il Poeta per dire, Dante, o, viceversa, nell’indicare con il nome di personaggi proverbiali chi dimostra di avere le stesse sue qualità, per esempio, è un Don Giovanni, per dire, è un conquistatore di donne.
apodittici
(a-po-dìt-ti-ci) agg. Basato sull’apodissi, dimostrazione logica di una conclusione, mediante deduzione da premesse certamente vere.
aritmetici
(a-rit-mè-ti-ci) agg. Dell'aritmetica, che riguardano l'aritmetica, studi aritmetici.
asciatici
(a-scià-ti-ci) agg. Che non producono ombre, anche, scialitici.
asemantici
(a-se-màn-ti-ci) agg. Che non fanno riferimento ad un sistema precostituito di simboli, di significati. Arte asemantica.

astigmatici
(a-stig-mà-ti-ci) 1 agg. A Atti a correggere l’astigmatismo. Lenti astigmatiche. B Che sono affetti da astigmatismo. Occhio astigmatico. 2 n.m.pl. Coloro che sono affetti da astigmatismo.
astronautici
(a-stro-nàu-ti-ci) agg. Che riguardano l’astronautica.
ateistici
(a-te-ì-sti-ci) agg. Che si riferiscono all’ateismo.
aterosclerotici
(a-te-ro-scle-rò-ti-ci) agg. A Che riguarda l'aterosclerosi. Decorsi aterosclerotici. B Che sono affette da aterosclerosi. Paziente aterosclerotica.
attici
(àt-ti-ci) 1 agg. A Dell’Attica, vaso attico. B Relativi all’atticismo o che ne segue le teorie, oppure, raffinate, eleganti, anche, fini arguzie, sottili ironie. 2 n.m.pl. A Abitanti o native dell’Attica. B Ultimo piano abitabile di un edificio, costruito al di sopra della cornice di coronamento, in genere arretrato rispetto alla facciata.

attualistici
(at-tua-lì-sti-ci) agg. Che si riferiscono all’attualismo, la dottrina filosofica di G. Gentile 1875-1944, che pone nello spirito, inteso come atto puro, il principio assoluto della realtà.
automatici
(au-to-mà-ti-ci) agg. Che funzionano o eseguono una serie determinata di operazioni senza l’intervento diretto dell’uomo. Congegni automatici, lavatrice automatica.
autoritaristici
(au-to-ri-ta-rì-sti-ci) agg. Propri, tipici dell'autoritarismo.
bipartitici
(bi-par-tì-ti-ci) agg. Che sono formati da due partiti. Il sistema bipartitico americano.
blastici
(blà-sti-ci) agg. A Relativi a cellule od a tessuti embrionali immaturi. B Che causano la formazione di un tumore. Attività blastica, tessuto blastico.

caotici
(caò-ti-ci) agg. A Che si riferisce al caos. Trafici caotici. B Confusi, disordinati, farraginosi. Amministrazioni caotiche; traffici caotici.
catalettici
(ca-ta-lèt-ti-ci) agg. Proprio della catalessi, stato caratteristico di alcune malattie nervose e mentali, in cui gli arti assumono e mantengono qualunque posizione venga fatta assumere loro, fenomeno catalettico.
chiropratici
(chi-ro-prà-ti-ci) 1 agg. Relativi alla chiropratica. 2 n.m.pl. Coloro che esercitano la chiropratica, tecnica terapeutica fondata sulla mobilizzazione manuale della colonna vertebrale e di altre articolazioni.
cibernetici
(ci-ber-nè-ti-ci) 1 agg. Che si riferiscono alla cibernetica. 2 n.m.pl. Coloro che si occupano di cibernetica.
civilistici
(ci-vi-lì-sti-ci) agg. Che riguardano il diritto civile.

clavicembalistici
(cla-vi-cem-ba-lì-sti-ci) agg. Che sono propri del o per il clavicembalo. Composizioni clavicembalistiche.
collettivistici
(col-let-ti-vì-sti-ci) agg. Che sono conformi al collettivismo, dottrina politica e sistema economico-sociale fondati sull’abolizione della proprietà privata e sulla gestione collettiva dei mezzi di produzione.
componentistici
(com-po-nen-tì-sti-ci) agg. Relativi alla componentistica, l’attività industriale che prepara componenti per altre industrie.
consonantici
(con-so-nàn-ti-ci) agg. Riferiti a consonante, di consonanti. Suoni, gruppi consonantici.
organolettici
(or-ga-no-lèt-ti-ci) agg. Si dice di proprietà che può essere rilevata ed apprezzata dai sensi, come l’odore, il sapore, il colore ecc.

parafrastici
(pa-ra-frà-sti-ci) agg. Che contengono parafrasi, che sono una parafrasi, esposizioni del contenuto di un testo con parole proprie, per lo più a scopo esplicativo. Svolgimenti parafrastici.
paralitici
(pa-ra-lì-ti-ci) agg. Che sono propri della paralisi. Stati paralitici.
penalistici
(pe-na-lì-sti-ci) agg. Che si riferiscono al diritto penale.
peptici
(pèp-ti-ci) agg. Che riguardano la digestione.
peristaltici
(pe-ri-stàl-ti-ci) agg. Detti di peristalsi, l’insieme delle contrazioni delle pareti di alcuni organi cavi, in particolare, del tubo digerente, che ne spingono in avanti il contenuto. Movimenti peristaltici.

pessimistici
(pes-si-mì-sti-ci) agg. Che sono propri del pessimismo, che sono improntati a pessimismo. Atteggiamenti pessimistici, previsioni pessimistiche.
plasmatici
(pla-smà-ti-ci) agg. Che si riferiscono al plasma sanguigno.
plastici
(plà-sti-ci) 1 agg. Si dice di materiali molto malleabili, che possono essere facilmente plasmati. L’argilla è plastica. 2 n.m.pl. A Rappresentazioni in rilievo ed in scala di una determinata porzione della superficie terrestre, anche, modelli in scala ridotta di opere architettoniche. B Esplosivi plastici. Bombe al plastico.
pontici
(pòn-ti-ci) agg. Amarognoli, aspri, detto di alcuni frutti e del vino. Cotogna pontica; vini pontici.
pragmatistici
(prag-ma-tì-sti-ci) agg. Del pragmatismo, ogni indirizzo di pensiero che pone al centro dell’interesse l’attività dell’uomo.

progettistici
(pro-get-tì-sti-ci) agg. Che si riferiscono ai progetti.
protoplasmatici
(pro-to-pla-smà-ti-ci) agg. Del protoplasma, sostanza colloidale di composizione chimica molto complessa, costituente essenziale di tutte le cellule viventi.
psicoprofilattici
(psi-co-pro-fi-làt-ti-ci) agg. Che riguardano la psicoprofilassi o profilassi realizzate prevalentemente con metodi psichici.
quadratici
(qua-drà-ti-ci) agg. Relativi all'elevazione al quadrato. Equazioni quadratiche, equazioni di secondo grado.
quantici
(quàn-ti-ci) agg. Lo stesso che quantistici, relativi alla teoria dei quanti. Meccanica quantistica.

realistici
(rea-lì-sti-ci) agg. A Che riguardano il realismo filosofico, letterario ed artistico. B Che riproducono fedelmente la realtà. Scene realistiche, una descrizione fin troppo realistica.
riformistici
(ri-for-mì-sti-ci) agg. Tendenza a modificare gradualmente e con mezzi legali l’ordinamento della società e dello stato, rifiutando ipotesi e metodi rivoluzionari.
rigoristici
(ri-go-rì-sti-ci) agg. Che si riferiscono al rigorismo. Morali rigoristiche.
saprofitici
(sa-pro-fì-ti-ci) agg. Che si riferisceno al saprofito, organismo vegetale, specialmente batterio e fungo, che assorbono le sostanze nutritizie da materia organica in decomposizione. Piante saprofitiche, batteri saprofitici.
sciistici
(sci-ì-sti-ci) agg. Che riguardano lo sport dello sci. Gare sciistiche.

scorbutici
(scor-bù-ti-ci) 1 agg. A In medicina, che sono affetti da scorbuto. B Che hanno un carattere scontroso, aspro e scostante. Tipi scorbutici; non fate le scorbutiche! 2 n.m.pl. A In medicina, coloro che sono affetti da scorbuto. B Coloro che hanno un carattere scontroso, aspro e scostante.
secessionistici
(se-ces-sio-nì-sti-ci) agg. Del secessionismo, tendenza a distaccarsi dal gruppo sociale o dalla corrente ideologica cui si appartiene.
seminaristici
(se-mi-na-rì-sti-ci) agg. Detti di seminario, istituti per la preparazione spirituale e culturale degli aspiranti al sacerdozio. Educazioni, vite seminaristiche.
settici
(sèt-ti-ci) agg. A Relativo a infezione, stato settico, condizione di un organismo colpito da sepsi. B Che contiene germi.
sibaritici
(si-ba-rì-ti-ci) agg. A Detti di Sibari, dei Sibariti. Potenze sibaritiche, ricchezze sibaritiche. B Di una raffinatezza molle, lasciva e voluttuosa. Lussi sibaritici, piaceri sibaritici.

sintattici
(sin-tàt-ti-ci) agg. Attinenti alla sintassi, fonetiche sintattiche.
spatici
(spà-ti-ci) agg. Di spato, simile a spato, nome generico di minerali a struttura cristallina, facilmente sfaldabili secondo facce regolari.
spiritici
(spi-rì-ti-ci) agg. Che riguardano lo spiritismo. Sedute spiritiche.
stomatici
(sto-mà-ti-ci) agg. A Che giovano nelle malattie della mucosa orale. B Di, delli stomi. Apparati stomatici.
trasformistici
(tra-sfor-mì-sti-ci) agg. Del trasformismo, ispirati al trasformismo, metodo politico che consiste nel formare maggioranze parlamentari assorbendo uomini e gruppi di tendenze diverse, con accordi di tipo particolaristico estranei agli orientamenti ideali e politici.

vassallatici
(vas-sal-là-ti-ci) agg. Di vassalli, che si riferiscono al vassallaggio. Tributi vassallatici.
vincolistici
(vin-co-lì-sti-ci) agg. Si dice di disciplina giuridica che pone limitazioni legali in un campo di attività precedentemente lasciato alla libera iniziativa dei soggetti. Regimi vincolistici degli affitti.
zigotici
(zi-gò-ti-ci) agg. In biologia, relativi allo zigote, cellule che hanno origine dalla fusione di un gamete femminile con un gamete maschile.
acatalettici
(a-ca-ta-lèt-ti-ci) agg. dell’acatalessia, che professa l’acatalessia, che per gli scettici greci, era l’impossibilità di comprendere la vera natura delle cose.
agonistici
(a-go-nì-sti-ci) agg. Che si riferiscono all’agonismo od alle competizioni sportive. Attività agonistica, spiriti agonistici.

agrituristici
(a-gri-tu-rì-sti-ci) agg. Relativo all’agriturismo. Settori agrituristici.
amletici
(am-lè-ti-ci) agg. Ambigui, dubbiosi, incerti, misteriosi, dubbi amletici, questione amletica.
anafilattici
(a-na-fi-làt-ti-ci) agg. Che si riferiscono all’anafilassi, shock anafilattico, disturbi anafilattici.
anaglittici
(a-na-glìt-ti-ci) agg. Dell’anaglittica.
anagrammatici
(a-na-gram-mà-ti-ci) agg. Di anagrammi, che si riferiscono ad anagrammi.

anelastici
(a-ne-là-sti-ci) agg. A Non elastici. B Rigidi, inflessibili. Norme o disposizioni anelastiche.
antimicotici
(an-ti-mi-cò-ti-ci) agg. Che servono a combattere i funghi parassiti. Trattamenti antimicotici; cure antimicotiche.
antiscorbutici
(an-ti-scor-bù-ti-ci) agg. In medicina, che servono a prevenire od a curare lo scorbuto. Vitamina antiscorbutica.
antisemitici
(an-ti-se-mì-ti-ci) agg. Che riguardano l’antisemitismo, anche che sono ostili agli ebrei.
apofantici
(a-po-fàn-ti-ci) agg. Assertivi, dichiarativi. Giudizi apofantici.

apoplettici
(a-po-plèt-ti-ci) agg. Che deriva da apoplessia, anche, che presenta sintomi di apoplessia, colpo, stato apoplettico.
aprioristici
(a-prio-rì-sti-ci) agg. Che si fondano su argomentazioni “a priori”, non verificate. Giudizi aprioristici.
archivistici
(ar-chi-vì-sti-ci) agg. Che riguardano gli archivi o gli archivisti, Ricerca archivistica.
aromatici
(a-ro-mà-ti-ci) agg. Che hanno aromi, che hanno il profumo o il sapore proprio degli aromi. Pastiglia aromatica, arrosti aromatici.
ascetici
(a-scè-ti-ci) agg. Che riguardano l'ascetismo o l'asceta, teologia ascetica, pratiche ascetiche, vita ascetica.

atletici
(a-tlè-ti-ci) agg. Da atleti, proprio di un atleta, fisici atletici.
autocratici
(au-to-crà-ti-ci) agg. Che sono propri degli autocrati od autoritari. Governi autocratici.
barzellettistici
(bar-zel-let-tì-sti-ci) agg. Detti di barzellette, da barzellette.
bicromatici
(bi-cro-mà-ti-ci) agg. Che sono di due colori.
biotici
(biò-ti-ci) agg. Relativi alla vita od ad organismi viventi.

biquadratici
(bi-qua-drà-ti-ci) agg. Si dice di equazioni binomie di quarto grado nella quale l’incognita compare solamente alla quarta e alla seconda potenza.
caratteristici
(ca-rat-te-rì-sti-ci) agg. Che sono peculiari di qualcosa o di qualcuno, che fanno parte del loro carattere o della loro natura. Parlano con accenti caratteristici.
cattedratici
(cat-te-drà-ti-ci) 1 agg. A Propri di coloro che occupano una cattedra. Insegnamenti cattedratici. B Pedanteschi, saccenti. Toni cattedratici. 2 n.m.pl. Titolari di una cattedra universitaria.
cenobitici
(ce-no-bì-ti-ci) agg. Che sono propri dei cenobiti, A Monaci che vivono in una comunità religiosa. B Persone che conducono una vita appartata e austera. Fare vita cenobitica.
cianotici
(cia-nò-ti-ci) agg. Che sono propri della cianosi; che presenta cianosi, colorazioni bluastre della pelle e delle mucose, provocati da un’insufficiente ossigenazione del sangue. Coloriti cianotici.

cinegetici
(ci-ne-gè-ti-ci) agg. Della cinegetica, che si riferiscono alla cinegetica, od alla caccia.
cinematici
(ci-ne-mà-ti-ci) agg. Relativi alla cinematica, che sono regolati dai principi della cinematica. Sistemi cinematici.
clastici
(clà-sti-ci) agg. Si dice di rocce formate da detriti cementati.
collezionistici
(col-le-zio-nì-sti-ci) agg. Relativi al collezionismo. Manie collezionistiche.
conformistici
(con-for-mì-sti-ci) agg. Che sono propri del conformismo, insofferenze nei confronti delle opinioni prevalenti, del modo di vivere comune. Atteggiamenti conformistici.

corporativistici
(cor-po-ra-ti-vì-sti-ci) agg. Relativi al corporativismo, anche, che tendono al corporativismo.
cosmonautici
(co-smo-nàu-ti-ci) agg. Che riguardano la cosmonautica.
diagrammatici
(dia-gram-mà-ti-ci) agg. Relativi a diagramma. Rappresentazione diagrammatica.
diatetici
(dia-tè-ti-ci) agg. Propri della diatesi, ossia, funzioni del verbo che riguardano il rapporto intercorrente tra l’azione che essi esprimono ed il soggetto.
divorzistici
(di-vor-zì-sti-ci) agg. A Relativi al divorzio. B Favorevoli al divorzio. Correnti divorzistiche.

elettoralistici
(e-let-to-ra-lì-sti-ci) agg. Relativi all’elettoralismo, il finalizzare le scelte politiche esclusivamente al conseguimento di risultati elettorali vantaggiosi. Manovre elettoralistiche.
ellittici
(el-lìt-ti-ci) agg. Relativo ad un’ellisse, anche, avente le proprietà dell’ellisse. Forma ellittica, piani ellittici.
energetici
(e-ner-gè-ti-ci) 1 agg. Che riguardano le energie utilizzate dall’uomo per il lavoro, il riscaldamento, l’illuminazione, bilanci energetici.
enfiteutici
(en-fi-tèu-ti-ci) agg. Relativi all’enfiteusi, ovvero, diritti reali per i quali i concessionari, cioè, coloro che hanno ricevuto una concessione, godono di un fondo altrui, in perpetuo o per almeno vent’anni, con l’obbligo di migliorarlo e di pagare un canone al concedente, canoni enfiteutici.
enigmatici
(e-nig-mà-ti-ci) agg. Che hanno carattere d’enigma, misteriosi, oscuri, incomprensibili. Discorsi enigmatici, persona enigmatica.

epicratici
(e-pi-crà-ti-ci) agg. Di epicrasi, relativi all’epicrasi, somministrazioni di un farmaco a dosi piccole e ripetute. Dosi epicratiche.
parascolastici
(pa-ra-sco-là-sti-ci) agg. Che affiancano, che integrano la scuola, i suoi programmi ed i suoi strumenti di studio. Istituti parascolastici attività parascolastiche.
partitici
(par-tì-ti-ci) agg. Relativi ad uno o più partiti. Mire partitiche, accordi partitici.
perifrastici
(pe-ri-frà-sti-ci) agg. Che sono costituiti da una perifrasi, od, espressi mediante perifrasi, giri di parole che si usano per spiegare meglio un concetto o per evitare di esprimerlo direttamente. Locuzioni, espressioni perifrastiche.
peripatetici
(pe-ri-pa-tè-ti-ci) agg. A Relativo alla scuola filosofica di Aristotele. B Che si fanno passeggiando, discussioni peripatetiche.

pesistici
(pe-sì-sti-ci) agg. Che si riferiscono alla pesistica, lo sport del sollevamento pesi.
pietistici
(pie-tì-sti-ci) agg. A Del pietismo, dei pietisti. Pensieri pietistici. B Caratterizzati da un fervore affettato, bigotto. Atteggiamenti pietistici.
plutocratici
(à-ti-ci) agg. Che si riferiscono alla plutocrazia, predominio politico dei plutocrati ovvero dell’alta finanza e della grande industria. Regimi plutocratici.
pneumatici
(pneu-mà-ti-ci) 1 agg. A Che si riferiscono allo pneuma, che nella teologia di san Paolo, è l’uomo che possiede lo spirito di Dio. B Che si riferiscono all’aria, che utilizzano l’aria come fluido operativo. Pompe pneumatiche, freni pneumatici. C Che funzionano ad aria compressa. Martelli, fucili pneumatici. 2 n.m.pl. Rivestimenti delle ruote dei veicoli, costituiti da un involucro elastico di gomma dura, rinforzata da tela, reti metalliche od altro.
poliglottici
(po-li-glòt-ti-ci) agg. Si dice di luoghi dove si parlano più lingue. Stati poliglottici.

polirematici
(po-li-re-mà-ti-ci) agg. Si dice di espressioni linguistiche di due o più parole, non modificabili, che hanno nel lessico l’autonomia di una parola singola.
polistici
(po-lì-sti-ci) agg. Che riguardano il gioco del polo.
prebiotici
(pre-biò-ti-ci) agg. Relativi al periodo dell'età della Terra precedente la formazione dei primi organismi viventi veri e propri. Tale periodo è caratterizzato dallo sviluppo dei composti organici, precursori delle forme di vita. Molecole prebiotiche.
proclitici
(pro-clì-ti-ci) agg. Si dice di parole, prive d’accento, che nella pronuncia si appoggiano alla parole seguenti. Pronomi proclitici.
profilattici
(pro-fi-làt-ti-ci) 1 agg. Che prevengono le malattie, cure profilattiche. 2 n.m.pl. Preservativi.

prolettici
(pro-lèt-ti-ci) agg. Che costituisce prolessi, figura che consiste nel dare una risposta anticipata ad una prevista obiezione.
prosastici
(pro-stà-sti-ci) agg. A Scritti in prosa. Le opere poetiche e prosastiche del Tasso. B Che hanno toni dimessi, discorsivi, più vicino alla prosa che alla poesia. Versi prosastici.
rabdomantici
(rab-do-màn-ti-ci) agg. Propri del rabdomante o della rabdomanzia. Facoltà rabdomantica.
scettici
(scèt-ti-ci) agg. Che dubita di tutto, incredulo per abitudine mentale o in relazione a un singolo fatto, un atteggiamento scettico, essere scettica su un risultato.
schematici
(sche-mà-ti-ci) agg. Che rappresentano i tratti essenziali e caratteristici di qualcosa, lasciando da parte l’accessorio e l’accidentale. Progetti schematici, esposizioni aride e schematiche.

sclerotici
(scle-rò-ti-ci) agg. In medicina, relativi a sclerosi. Connettivi sclerotici. B Colpiti da sclerosi, indurimenti patologici di un organo, dovuti ad ipertrofia del tessuto connettivo. Miocardio sclerotico.
scoutistici
(scou-tì-sti-ci) o scautistici, agg. Dello scoutismo. Movimenti scoutistici.
semiconsonantici
(se-mi-con-so-nàn-ti-ci) agg. Detti di semiconsonanti, che sono semiconsonanti. Fonemi semiconsonantici.
semiellittici
(se-mi-el-lìt-ti-ci) agg. Detto di semiellissi, o delle semiellissi. Curve semiellittiche.
semplicistici
(sem-pli-cì-sti-ci) agg. Fatti con semplicismo, che rivelano semplicismo, modo troppo semplice di considerare le cose, per superficialità, pigrizia od effettiva incapacità. Dei giudizi semplicistici.

separatistici
(se-pa-ra-tì-sti-ci) agg. Del separatismo, tendenza di un gruppo etnico o religioso minoritario a sottrarre un territorio alla sovranità dello stato a cui appartiene, od ad ottenere il riconoscimento di autonomie in campo politico, religioso, amministrativo.
sierodiagnostici
(sie-ro-dia-gnò-sti-ci) agg. Che si riferiscono alla sierodiagnosi. Esami sierodiagnostici.
simpatici
(sim-pà-ti-ci) agg. Che ispirano simpatia. Essere simpatici, riuscire simpatiche.
sintetici
(sin-tè-ti-ci) agg. A Che costituiscono una sintesi, o risultano da una sintesi, giudizi sintetici. B Concisi, alieni dalle minuzie, limitati all’essenziale, ricostruzioni sintetiche.
socialistici
(so-cia-lì-sti-ci) agg. Del socialismo, nome generico con cui si designano sia le teorie filosofiche ed economiche, sia i movimenti ed i sistemi politico-sociali, che propugnano l’abolizione totale o parziale della proprietà privata dei mezzi di produzione, al fine di realizzare la giustizia sociale.

sovietici
(so-viè-ti-ci) 1 agg. Dei soviet, fondati sui soviet, la rivoluzione sovietica. 2 n.m.pl. Cittadini dell’ex Unione Sovietica.
statici
(stà-ti-ci) agg. A Relativi alla statica, che riguardano un sistema in quiete. Sollecitazioni statiche, quelle applicate ad un corpo in modo da non turbarne l’equilibrio. B Privi di movimento, di evoluzioni, di sviluppi. Concezione statica della vita.
stereognostici
(ste-re-o-gnò-sti-ci) agg. Che si riferiscono alla percezione tattile della forma degli oggetti. Sensi stereognostici.
stocastici
(sto-cà-sti-ci) agg. Relativi al calcolo delle probabilità. Processi stocastici.
subantartici
(su-ban-tàr-ti-ci) agg. Che sono prossimi alle regioni antartiche. Fauna subantartica.

telematici
(te-le-mà-ti-ci) 1 agg. Relativi alla telematica, disciplina che studia gli aspetti tecnici e scientifici dell’integrazione tra telecomunicazioni ed elaborazione elettronica. 2 n.m.pl. Esperti di telematica.
massmediatici
(mas-sme-dià-ti-ci) agg. Relativi ai mezzi di comunicazione di massa.
mastodontici
(ma-sto-dòn-ti-co) agg. Enormi, giganteschi. Costruzione mastodontica; autobus mastodontici.
meteoritici
(me-te-o-rì-ti-ci) agg. Relativi ai meteoriti, frammenti di corpo celeste che vagano nello spazio e, se attratti dalla forza di gravità di un pianeta, possono attraversarne l’atmosfera e precipitare verso la sua superficie, generalmente incendiandosi e per lo più disintegrandosi prima di raggiungere il suolo. Crateri meteoritici.
mitotici
(mi-tò-ti-ci) agg. In biologia, relativi alla mitosi, processi di divisione del nucleo di una cellula, che danno luogo alla formazione di due cellule figlie.

mottettistici
(mot-tet-tì-sti-ci) agg. Che si riferiscono ai mottetti, componimenti poetici costituiti da pochi versi in rima, per lo più di carattere popolare e di tono arguto. Musiche mottettistiche.
movimentistici
(mo-vi-men-tì-sti-ci) agg. Del movimentismo, tendenza a seguire ed ad affermare, nella lotta politica, le iniziative spontanee della base dei militanti rispetto a quelle organizzate dagli organi direttivi dei partiti.
nautici
(nàu-ti-ci) agg. Che riguardano la navigazione, clubs nautici.
necrotici
(ne-crò-ti-ci) agg. Che si riferisce alla necrosi; che produce necrosi, morte di una parte, più o meno diffusa, di tessuto animale o vegetale, non essenziale alla vita dell'intero organismo. Processi necrotici; tessuti necrotici.
nematici
(ne-mà-ti-ci) agg. Si dice di stato di aggregazione proprio dei liquidi cristallini.

neoromantici
(ne-o-ro-màn-ti-ci) agg. Che si rifano alla cultura od alla moda romantica ottocentesca.
neutralistici
(neu-tra-lì-sti-ci) agg. Relativi alla neutralità, al neutralismo od ai suoi fautori. Correnti neutralistiche.
nordatlantici
(nor-da-tlàn-ti-ci) agg. Dell’oceano Atlantico settentrionale.
omeopatici
(o-me-o-pà-ti-ci) agg. Che riguardano l’omeopatia, che seguono l’omeopatia. Metodi omeopatici, medici omeopatici, dosi omeopatiche.
omozigotici
(o-mo-zi-gò-ti-ci) agg. Si dice di individui che producono gameti di identico tipo.

operistici
(o-pe-rì-sti-ci) agg. Detti del melodramma. Brani operistici, stagioni operistiche.
ortogenetici
(or-to-ge-nè-ti-ci) agg. Che riguardano l’ortogenesi, cioè, l’evoluzione di un gruppo di organismi o di una singola specie, in una direzione ben determinata, evoluzione ortogenetica.
paesistici
(pa-e-sì-sti-ci) agg. Paesaggistici
paleartici
(pa-le-àr-ti-ci) agg. Relativi alla regione biogeografica che comprende l'Europa, l'Asia settentrionale, centrale e occidentale e l'Africa a nord del Sahara, corrispondente all'incirca alle aree conosciute nel mondo antico.
paracadutistici
(pa-ra-ca-du-tì-sti-ci) agg. Relativi al paracadutismo od ai paracadutisti. Lanci paracadutistici.

paraipotattici
(pa-ra-i-po-tàt-ti-ci) agg. he riguarda la paraipotassi, costruzione sintattica di tipo ipotattico, in cui però la proposizione reggente viene introdotta da una congiunzione propria della paratassi, quale la congiunzione e.
parasimpatici
(pa-ra-sim-pà-ti-ci) agg. Di una delle due parti del sistema nervoso autonomo o vegetativo, connessa alle funzioni degli organi che producono e conservano energia.
parasintetici
(pa-ra-sin-tè-ti-ci) agg. Si dice di composti derivati da un nome, o da un aggettivo, con l’aggiunta simultanea di un prefisso, e di un suffisso, esempi, accorpare da corpo, imbruttire da brutto.
particolaristici
(par-ti-co-la-rì-sti-ci) agg. Che sono propri del particolarismo, atteggiamento di chi, per curare i propri interessi personali, danneggia la comunità di cui fa parte. Comportamenti particolaristici.
paternalistici
(pa-ter-na-lì-sti-ci) agg. Che sono propri del paternalismo, anche, ispirati a paternalismo, atteggiamento politico di sovrani assoluti che concedevano leggi o provvedimenti favorevoli al popolo, ma considerandoli come atti di benevolenza personale, non come riconoscimento di diritti. Regimi paternalistici.

piritici
(pi-rì-ti-ci) agg. Riferiti a pirite, che contengono pirite, minerali costituiti da bisolfuro di ferro. Sono presenti in natura allo stato granulare o in forma di cristalli cubici giallo lucenti; vengono usati per la produzione dell’acido solforico.
piroclastici
(pi-ro-clà-sti-ci) agg. Si dice di rocce formate dall’accumulo e cementazione di materiali proiettati dai vulcani.
pleuritici
(plue-rì-ti-ci) agg. Relativi a pleurite, Infiammazioni della pleura, membrana sierosa che riveste il polmone. Affezioni pleuritiche.
possibilistici
(pos-si-bi-lì-sti-ci) agg. Da possibilista, che non escludono l’eventualità di compromessi. Tendenze possibilistiche.
postraumatici
(po-strau-mà-ti-ci) agg. Che vengono dopo un trauma, che sono provocati da un trauma. Shock postraumatici.

pragmatici
(prag-mà-ti-ci) o prammatici, agg. Che si riferiscono all’azione, all’attività pratica, che sono caratterizzati dal prevalere degli interessi pratici sui principi, sui valori ideali. Atteggiamenti pragmatici.
prismatici
(pri-smà-ti-ci) agg. Di prisma, che ha forma di prisma. Coppia prismatica, cristalli prismatici.
protezionistici
(pro-te-zio-nì-sti-ci) agg. Del protezionismo, politica economica che mira a proteggere i prodotti nazionali dalla concorrenza straniera mediante dazi doganali. Regimi protezionistici.
psicoanalettici
(psi-co-a-na-lèt-ti-ci) agg. Si dice di farmaco che stimola le attività psichiche, in particolare l’attenzione ed il tono.
rachitici
(ra-chì-ti-ci) agg. Che sono affetti da rachitismo, che presentano postumi di rachitismo. Bambine rachitiche, toraci rachitici.

radargeodetici
(ra-dar-ge-o-dè-ti-ci) agg. Relativo alla radargeodesia, settore della geodesia che usa i radar a fini di indagine.
revisionistici
(re-vi-sio-nì-sti-ci) agg. Che riguardano il revisionismo, tendenza a rivedere, a modificare, almeno in parte, i trattati che regolano la situazione politica internazionale. Attività, tendenze revisionistiche.
salutistici
(sa-lu-tì-sti-ci) agg. Che riguardano la conservazione della salute.
sarcastici
(sar-cà-sti-ci) agg. Che esprimono, che contengono sarcasmo. Parole, frasi sarcastiche, ghigni, toni, atteggiamenti sarcastici.
scandalistici
(scan-da-lì-sti-ci) agg. Che tendono a sollevare scandali od a diffonderne la notizia. Stampe scandalistiche.

semeiotici
(se-me-iò-ti-ci) agg. Che riguardano la semeiotica, studi dei sintomi e dei segni che caratterizzano le singole malattie, e dei metodi manuali e strumentali atti a rilevarle.
sentimentalistici
(sen-ti-men-ta-lì-sti-ci) agg. Che sono propri del sentimentalismo, indirizzo filosofico inglese del XVIII° secolo, che fondava il criterio dell’agire morale sul sentimento, inteso come facoltà conoscitiva innata e comune a tutti gli uomini, anziché sulla ragione.
sindacalistici
(sin-da-ca-lì-sti-ci) agg. Attinenti al sindacalismo. Tendenze sindacalistice.
sintomatici
(sin-to-mà-ti-ci) agg. Che riguardano i sintomi, che costituiscono i sintomi. Fenomeni sintomatici, terapie sintomatiche.
sistematici
(si-ste-mà-ti-ci) agg. Che costituiscono un sistema od appartengono ad un sistema. Classificazioni sistematiche.

socialdemocratici
(so-cial-de-mo-crà-ti-ci) 1 agg. A Che s’ispirano ai principi della socialdemocrazia, anche, che appartengono all’ala più moderata del movimento socialista. B Che appartengono al Partito socialista democratico italiano. Congressi socialdemocratici. 2 n.m.pl. A Coloro che s’ispirano ai principi della socialdemocrazia, anche, che appartengono all’ala più moderata del movimento socialista. B Coloro che appartengono al Partito socialista democratico italiano.
somatici
(so-mà-ti-ci) agg. A Che si riferiscono o appartengono al corpo degli organismi viventi, in particolare alle strutture di sostegno e di locomozione. Cellule somatiche, tutte quelle non adibite alla riproduzione. B Che si riferiscono al corpo umano, alle sue fattezze. Tratti, caratteri somatici.
spermatici
(sper-mà-ti-ci) agg. Dello sperma, relativi allo sperma. Liquidi spermatici, vie spermatiche.
spiritualistici
(spi-ri-tua-lì-sti-ci) agg. Relativi allo spiritualismo, indirizzo filosofico che, opponendosi al materialismo, rivendica la trascendenza dell’essere divino, il carattere complessivamente spirituale della realtà e il valore dell’interiorità della coscienza. Correnti filosofiche spiritualistiche, atteggiamenti spiritualistici.
statistici
(sta-tì-sti-ci) agg. Relativi alla statistica, che sono propri della statistica. Metodi, studi statistici.

stilnovistici
(stil-no-vì-sti-ci) agg. Che si riferiscono allo stilnovo od agli stilnovisti. Gusti stilnovistici.
storicistici
(sto-ri-cì-sti-ci) agg. Detti dello storicismo, che sono fondati sullo storicismo, orientamento di pensiero che valuta ogni manifestazione della cultura umana rapportandola all’ambiente storico in cui si è formata e in cui ha avuto sviluppo.
stratatici
(stra-tà-ti-ci) agg. Nell’età dei comuni e delle signorie, pedaggi che si dovevano pagare per transitare sulle strade.
subatlantici
(su-ba-tlàn-ti-ci) agg. Si dice di zone intermedie tra quelle di influenza atlantica e quelle continentali, specialmente in relazione al clima ed ai suoi effetti sulla flora e la fauna.
teistici
(te-ì-sti-ci) agg. Che riguardano il teismo, ogni dottrina religiosa o filosofica che ammette un Dio unico e trascendente.

terministici
(ter-mi-nì-sti-ci) agg. Del terminismo, indirizzo della logica medievale XIV° e XV° secolo, che studiò le proprietà dei termini della proposizione, distinguendoli dai concetti e definendone con rigore usi ed accezioni, sia sul piano semantico sia nella disposizione sintattica. Le logiche terministiche.
termostatici
(ter-mo-stà-ti-ci) agg. Relativi ad un termostato. Ambienti termostatici, temperaturr termostatiche.
terroristici
(ter-ro-rì-sti-ci) agg. A Fondati sul terrore. Regimi terroristici, metodi terroristici. B Relativi al terrorismo ed ai terroristi. Attentati terroristici.
tripartitici
(tri-par-tì-ti-ci) agg. Che sono costituiti da tre partiti, che riguardano tre partiti. Sistemi tripartitici.
umbratici
(um-brà-ti-ci) agg. Di animali o piante che vivono in luoghi ombrosi.

videomagnetici
(vi-de-o-ma-gnè-ti-ci) agg. Relativo alla registrazione su nastro magnetico di videosegnali.
zigomatici
(zi-go-mà-ti-ci) agg. Che si riferiscono agli zigomi. Ossi zigomatici, prominenze zigomatiche.
zotici
(zò-ti-ci) agg. Che hanno o mostrano rozzezza, grossolanità nel carattere, nei modi; anche, sgarbati, villani. Uomini zotici; maniere da zotiche.
neocapitalistici
(ne-o-ca-pi-ta-lì-sti-ci) agg. Che sono propri del neocapitalismo, che sono caratterizzati da neocapitalismo, fase di sviluppo del capitalismo solitamente identificata con la crescente concentrazione del potere economico e la risoluzione dei conflitti sociali attraverso il consumismo e l’integrazione della classe operaia nel sistema. Le civiltà neocapitalistiche.
neolitici
(ne-o-lì-ti-ci) agg. Si dice del terzo periodo dell’età della pietra, caratterizzato dall’uso di strumenti di pietra levigati.

nepotistici
(ne-po-tì-sti-ci) agg. Del nepotismo, il favorire indebitamente od illecitamente parenti od amici nell’assegnazione di incarichi, uffici pubblici e simili. Favoreggiamenti nepotistici.
neurolettici
(neu-ro-lèt-ti-ci) agg. Si dice di farmaco ad azione sedativa del sistema nervoso, anche, tranquillante.
nozionistici
(no-zio-nì-sti-ci) agg. Che sono propri del nozionismo. Preparazioni nozionistiche.
occultistici
(oc-cul-tì-sti-ci) agg. Che si riferiscono all’occultismo, l’insieme di conoscenze e di pratiche, come magia, spiritismo, metapsichica, teosofia ecc., aventi per oggetto energie ed entità misteriose, che si presume esistano in natura, ma che sfuggirebbero alla normale indagine scientifica. Pratiche occultistiche.
oculistici
(o-cu-lì-sti-ci) agg. Che riguardano l’oculistica o gli oculisti. Visite oculistiche, gabinetti oculistici.

paesaggistici
(pa-e-sag-gì-sti-ci) agg. A Che riguardano i paesaggi. Bellezze paesaggistiche. B Che si riferiscono alla pittura od alla fotografia di paesaggi.
pancratici
(pan-crà-ti-ci) agg. Si dice di sistemi ottici che permettono ingrandimenti variabili dell’oggetto osservato, pur restando fissi, il piano dell’oggetto e quello dell’osservazione, anche, zoom. Obiettivi, cannocchiali pancratici.
paradigmatici
(pa-ra-dig-mà-ti-ci) agg. A Relativi ad un paradigma. Rapporti paradigmatici, quelli intercorrenti tra unità linguistiche che possono occorrere in uno stesso enunciato. B Che servono di modello, di esempio.
paritetici
(pa-ri-tè-ti-ci) agg. Basati su condizioni di parità, commissioni paritetiche, commissioni nominate per risolvere controversie, nelle quali le parti hanno ugual numero di rappresentanti.
patetici
(pa-tè-ti-ci) 1 agg. Che suscitano nell’animo commossa compassione, scene, storie patetiche. 2 n.m.pl. Persone svenevoli, non fate i patetici.

patriottici
(pa-triòt-ti-ci) agg. Che sono ispirati da amor patrio. Canti patriottici.
pensionistici
(pen-sio-nì-sti-ci) agg. Relativi alle pensioni. Sistemi pensionistici.
periantartici
(pe-rian-tàr-ti-ci) agg. Che si trovano intorno alla regione antartica.
poligenetici
(po-li-ge-nè-ti-ci) agg. Che si riferiscono alla poligenesi, cioè, all’origine non unica, ma plurima.
poliorcetici
(po-li-or-cè-ti-ci) agg. relativo a poliorcetica, ossia, all’arte di assediare città e fortezze per espugnarle.

politici
(po-lì-ti-ci) agg. Della politica, che riguardano la politica, che si occupano della politica. Giornali politici, attività politiche.
pranoterapeutici
(pra-no-te-ra-pèu-ti-ci) agg. Relativi alla pranoterapia, pratiche di medicina eterodossa, che consistono nell’imporre le mani sulla parte malata di una persona, nel presupposto che queste, emanino un fluido benefico.
presocratici
(pre-so-crà-ti-ci) agg. A Si dice di ciò, che nella filosofia greca appartiene all’epoca precedente la diffusione del pensiero di Socrate, 469-399 a.C.. Dottrine presocratiche. B Si dice di ognuno dei pensatori greci che vissero prima di Socrate. Talete, Eraclito, Parmenide sono dei presocratici.
pressostatici
(pres-so-stà-ti-ci) agg. Che si riferiscno ai pressostati, dispositivi che mantengono costante la pressione di un fluido all’interno di un recipiente o di un condotto.
profetici
(pro-fè-ti-ci) agg. A Detto di, o da profeti, dei profeti, spiriti profetici, i libri profetici dell’Antico Testamento. B Che preannunciano il futuro, fare sogni profetici.

proibizionistici
(pro-i-bi-zio-nì-sti-ci) agg. Relativi al proibizionismo, A Regime di divieto di produzione e di vendita delle bevande alcoliche, introdotto negli Stati Uniti dopo la prima guerra mondiale ed abolita nel 1933. B Legislazioni che proibiscono lo spaccio e l’assunzione di droga. Regimi proibizionistici.
propedeutici
(pro-pe-dèu-ti-ci) agg. Che servono di preparazione allo studio di una scienza, di una disciplina, corsi propedeutici.
psicogenetici
(psi-co-ge-nè-ti-ci) agg. Relativo alla psicogenesi, che studia l’origine e lo sviluppo delle funzioni psichiche.
psicolettici
(psi-co-lèt-ti-ci) agg. Si dice di farmaco che diminuisce la tensione psichica.
pubblicistici
(pub-bli-cì-sti-ci) agg. Che sono propri della pubblicistica. Linguaggi pubblicistici.

pugilistici
(pu-gi-lì-sti-ci) agg. Che riguardano il pugilato od i pugili. Incontri pugilistici, attività pugilistiche.
saggistici
(sag-gì-sti-ci) agg. Dei saggi letterari, anche, relativi alla saggistica. Letterature saggistiche.
semigotici
(se-mi-gò-ti-ci) agg. Si dice di caratteri da stampa, od anche di scritture, di stile gotico, ma con tratti addolciti o meno angolosi.
sifilitici
(si-fi-lì-ti-ci) agg. Che sono riferiti alla sifilide, malattie infettive a decorso cronico intermittente, trasmesse per via sessuale.
sindetici
(sin-dè-ti-ci) agg. Che costituiscono sindesi, effettuato mediante sindesi, ovvero, collegamenti di membri di proposizioni o di periodi, mediante congiunzioni, coordinazione sindetica.

sostanzialistici
(so-stan-zia-lì-sti-ci) agg. Del sostanzialismo, ogni dottrina filosofica secondo cui esiste una sostanza che rimane identica sotto il variare dei fenomeni e delle qualità. Concezioni sostanzialistiche dell’anima.
specialistici
(spe-cia-lì-sti-ci) agg. Da specialisti. Ambulatori specialistici, visite specialistiche.
spionistici
(spio-nì-sti-ci) agg. Che riguardano le spie, lo spionaggio. Organizzazioni spionistiche.
squadristici
(squa-drì-sti-ci) agg. Da squadristi. Azioni squadristiche.
consumistici
(con-su-mì-sti-ci) agg. Che sono propri della civiltà dei consumi. Società consumistiche.

cooperativistici
(co-o-pe-ra-ti-vì-sti-ci) agg. Relativi al cooperativismo o alle cooperative.
cronachistici
(cro-na-chì-sti-ci) agg. Che hanno carattere di cronaca.
deontici
(de-òn-ti-ci) agg. Relativi al dovere, all’obbligatorietà.
diuretici
(di-u-rè-ti-ci) agg. Che riguardano o favoriscono la diuresi, azione diuretica, acqua minerale diuretica.
dogmatici
(dog-mà-ti-ci) 1 agg. A Di dogmi, che riguardano i dogmi. B Che non ammettono discussioni. Affermazione dogmatica, atteggiamenti dogmatici. 2 n.m.pl. Studiosi di teologia dogmatica o di dogmatica giuridica.

elettromagnetici
(e-let-tro-ma-gnè-ti-ci) agg. Relativo all’elettromagnetismo, campi elettromagnetici.
ellenistici
(el-le-nì-sti-ci) agg. A Dell’ellenismo. Periodo ellenistico, i poeti ellenistici. B Che seguono il gusto e lo stile dell’arte ellenistica.
elvetici
(el-vè-ti-ci) 1 agg. A Dell’antica Elvezia, l’attuale Svizzera, degli elvezi, antico popolo celtico dell’Elvezia. B Della Confederazione Elvetica. 2 n.m.pl. Abitanti della Svizzera.
ematici
(e-mà-ti-ci) agg. Di sangue, propri del sangue. Perdita ematica, cellule ematiche.
empireumatici
(à-ti-ci) agg. Si dice dell’odore particolare emesso da sostanze organiche carbonizzate non per combustione ma per riscaldamento.

enfatici
(en-fà-ti-ci) agg. Che sono pieni di enfasi, ricercati, solenni. Oratori enfatici, anche, gesti, stili enfatici.
esibizionistici
(e-si-bi-zio-nì-sti-ci) agg. Relativi all’esibizionismo, tendenza ad assumere comportamenti appariscenti, a mettersi in mostra. Manie esibizionistiche.
etici
(è-ti-ci) agg. Relativo al costume, al comportamento e alle sue regole, che riguarda la vita sociale e la convivenza civile, sono problemi etici.
eufemistici
(eu-fe-mì-sti-ci) agg. Detti di eufemismo, usate per o come eufemismo, procedimento espressivo, molto comune anche nel linguaggio corrente, che consiste nel sostituire parole od espressioni troppo crude o realistiche, con altre di tono più attenuato, per esempio, il giovane si è spento, per “il giovane è morto”. Espressioni eufemistiche.
eupeptici
(eu-pèp-ti-ci) agg. Detto di farmaci che favoriscono la buona digestione, preparati eupeptici.

filodrammatici
(fi-lo-dram-mà-ti-ci) agg. Che recitano per diletto, anche, composti da attori non professionisti. Compagnia filodrammatica.
fonosintattici
(fo-no-sin-tàt-ti-ci) agg. Che riguardano la fonetica e la sintassi, raddoppiamenti fonosintattici (o sintattici).
gastroepatici
(ga-stro-e-pà-ti-ci) agg. Relativi allo stomaco ed al fegato. Legamenti gastroepatici.
geomantici
(ge-o-màn-ti-ci) agg. Relativi alla geomanzia, divinazion del futuro mediante l’osservazione di segni sul terreno, naturali o prodotti casualmente.
giornalistici
(gior-na-lì-sti-ci) agg. Che si riferiscono al giornalismo, ai giornali od ai giornalisti. Servizi, stili giornalistici.

iconoclastici
(i-co-no-clà-sti-ci) agg. A Dell’iconoclastia, relativi all’iconoclastia, movimenti religiosi e politico-sociali sorti nell’impero bizantino durante l’VIII° secolo, che vietavano il culto delle immagini. Eresia iconoclastica. B Di iconoclasta, da iconoclasta. Atteggiamenti iconoclastici.
idiomatici
(i-dio-mà-ti-ci) agg. Propri di una particolare lingua o di un dialetto. Frasi, espressioni idiomatiche.
idiopatici
(i-dio-pà-ti-ci) agg. Che hanno carattere di idiopatia, stati patologici che non risultano provocati da una causa specifica, anche, malattie essenziali. Cefalea, ipertensione idiopatica.
idropenumatici
(à-ti-ci) agg. Si dice di dispositivo in cui si trovano a contatto due fluidi, uno liquido e l’altro aeriforme. Bagni idropneumatici, sospensioni idropneumatiche.
illusionistici
(icl-lu-sio-nì-sti-ci) agg. Relativi all’illusionismo, arti dello spettacolo, fondate sulla destrezza o su abili trucchi, che consistono nell’eseguire esercizi che paiono prodigiosi. Effetti illusionistici.

individualistici
(in-di-vi-dua-lì-sti-ci) agg. Che sono propri dell’individualismo, tendenza a far prevalere gli interessi e le esigenze individuali su quelli collettivi. Atteggiamenti individualistici.
iniziatici
(i-ni-zià-ti-ci) agg. A Che riguardano l’iniziazione, gli iniziati. Cerimonia iniziatica, riti iniziatici. B Oscuri, comprensibili solo agli iniziati. Linguaggi iniziatici.
insiemistici
(in-sie-mì-sti-ci) agg. Che si riferiscono ad un insieme matematico od all’insiemistica.
irredentistici
(ir-re-den-tì-sti-ci) agg. Relativi all’irredentismo, movimento politico mirante a congiungere alla madrepatria territori sottoposti ad una dominazione straniera, in particolare, quello sorto in Italia dopo il 1866 per liberare le terre italiane ancora soggette all’Austria. Movimenti, sentimenti irredentistici.
levitici
(le-vì-ti-ci) agg. Relativi ai leviti, che riguardano i leviti. Tribù levitiche.

localistici
(lo-ca-lì-sti-ci) agg. Che riguardano un'area geografica ristretta. Interessi localistici.
logistici
(lo-gì-sti-ci) agg. A Relativi alla logistica militare. Servizi logistici. B Che riguardano la disposizione, la distribuzione funzionale di persone o cose. Problemi logistici.
luministici
(lu-mi-nì-sti-ci) agg. Relativi al luminismo, tecnica pittorica fondata sulla ricerca di particolari effetti di luce. Effetti luministici.
lunatici
(lu-nà-ti-ci) 1 agg. Di persone di umore volubile. Temperamenti lunatici. 2 n.m.pl. Persone volubili, strane, facili agli sbalzi d’umore, alle ire improvvise e di breve durata.
magmatici
(mag-mà-ti-ci) agg. Relativi a magma, formati da magma. Bacini magmatici, camera magmatica.

manualistici
(ma-nua-lì-sti-ci) agg. Da manuali. Trattazioni manualistiche.
massimalistici
(mas-si-ma-lì-sti-ci) agg. Del massimalismo, tendenza, all’interno di un partito politico, o di un movimento, che mira a realizzare il massimo del proprio programma. Correnti massimalistiche.
esorcistici
(e-sor-cì-sti-ci) agg. Che riguardano l’esorcismo, rito religioso diretto a cacciare demoni o spiriti maligni da una persona che si ritiene ne sia posseduta. Preghiere esorcistiche.
eugenetici
(eu-ge-nè-ti-ci) agg. Dell'eugenetica, che concerne l'eugenetica.
euristici
(eu-rì-sti-ci) agg. Nelle scienze ipotetico-deduttive, come la matematica, si dice di procedimento non rigoroso, (approssimativo, intuitivo, analogico), che permette di conseguire un risultato, da verificare poi, in modo rigoroso. In sedi euristiche.

extragalattici
(ex-tra-ga-làt-ti-ci) od estragalattici, agg. Che sono fuori o che provengono da fuori della galassia a cui appartiene il sistema solare, nebulose extragalattiche.
fagostatici
(fa-go-stà-ti-ci) agg. Riferiti a sostanze, oggi utilizzate per la lotta biologica agli organismi nocivi per le colture, che bloccano il comportamento di nutrizione provocando la morte degli organismi stessi per mancanza di alimentazione.
fatalistici
(fa-ta-lì-sti-ci) agg. Del fatalismo, che riguarda il fatalismo. Concezioni fatalistiche della vita.
frazionistici
(fra-zio-nì-sti-ci) agg. Relativi al frazionismo, tendenza di un movimento o partito politico, a dividersi in frazioni, anche, scissionismi. Correnti frazionistiche.
funzionalistici
(fun-zio-na-lì-sti-ci) agg. Relativi al funzionalismo, tendenza a considerare ogni cosa sotto l’aspetto della funzionalità. Metodi funzionalistici.

galvanoplastici
(gal-va-no-plà-sti-ci) agg. Che si riferiscono alla galvanoplastica.
garantistici
(ga-ran-tì-sti-ci) agg. Relativi al garantismo, concezione politica e giuridica che attribuisce rilievo primario alle garanzie dei diritti e delle libertà individuali nei confronti dell’autorità dello stato. Concezioni garantistiche.
ginnastici
(gin-nà-sti-ci) agg. Ginnici.
giuristici
(giu-rì-sti-ci) agg. Che riguardano i giuristi.
glossematici
(glos-se-mà-ti-ci) agg. Che si riferiscono alla glossematica od ai glossemi, note esplicative di parola o locuzioni oscure o difficili, in antichi testi greco-latini, anche, parole o locuzioni che abbisognano di tali note esplicative.

gnostici
(gnò-sti-ci) agg. Della gnosi, relativi allo gnosticismo. Dottrine gnostiche.
golfistici
(gol-fì-sti-ci) agg. Relativi al gioco del golf.
iafetici
(ia-fè-ti-ci) o giafetici, agg. A Di Jafet, figlio del patriarca biblico Noè e fratello di Sem e Cam, la stirpe iafetica. B Termine con cui un tempo si indicava, un complesso di lingue e di popoli, non semitici, stanziati in vasti territori dell’Europa e dell’Asia.
illuministici
(il-lu-mi-nì-sti-ci) agg. Relativi all’Illuminismo, movimento culturale sviluppatosi in Europa nel corso del XVIII° secolo, che si proponeva di liberare l’uomo e la società dalle tenebre dell’ignoranza e dell’oscurantismo mediante l’uso della ragione. Dottrine illuministiche.
impoetici
(im-po-è-ti-ci) agg. Che mancano delle qualità essenziali per essere poetico, versi impoetici.

indipendentistici
(in-di-pen-den-tì-sti-ci) agg. Dell’indipendentismo, atteggiamento o movimento politico che mira ad ottenere l’indipendenza di un paese o di una regione. Movimenti indipendentistici.
iperrealistici
(i-per-rea-lì-sti-ci) agg. Relativi al movimento artistico dell’iperrealismo, caratterizzato da realismo molto accentuato.
ipotetici
(i-po-tè-ti-ci) agg. Dell’ipotesi, che si fondan su un’ipotesi o si pensa per ipotesi, casi, ragionamenti ipotetici.
linguistici
(lin-guì-sti-ci) agg. Che riguardano la lingua o la linguistica. Sensibilità, curiosità linguistiche, studi linguistici.
lobbistici
(lob-bì-sti-ci) agg. Relativi ad una lobby.

lugliatici
(lu-glià-ti-ci) agg. Che maturano o si seminano in luglio.
meiotici
(me-iò-ti-ci) agg. In biologia, si dice della meiosi, relativi alla meiosi, processi di divisione dei nuclei che determinano nelle cellule germinali la riduzione a metà del numero di cromosomi.
mercantilistici
(mer-can-ti-lì-sti-ci) agg. Relativi al mercantilismo, dottrina e politica economica dei secoli XVII° e XVIII°, che dava preminente importanza all’espansione del commercio con l’estero. Economie mercantilistiche.
micotici
(mi-cò-ti-ci) agg. Che riguarda la micosi, malattia prodotta da funghi patogeni. Infezioni micotiche.
monistici
(mo-nì-sti-ci) agg. Del monismo, relativi al monismo, ogni sistema filosofico che ponga a fondamento di tutta la realtà un unico principio, spirituale o materiale. Sistemi monistici.

monocromatici
(mo-no-cro-mà-ti-ci) agg. A Di un solo colore. Pittura monocromatica. B Si dice di fasci luminosi di un solo colore, composti di onde della medesima lunghezza.
monolitici
(mo-no-lì-ti-ci) agg. Costituiti da un monolito, pietra in un sol pezzo di grandi dimensioni. Statue monolitiche.
monopolistici
(mo-no-po-lì-sti-ci) agg. Detti di monopolio. Regimi monopolistici, vendite monopolistiche.
osmotici
(o-smò-ti-ci) agg. Relativi ad osmosi, fenomeni fisici consistenti nel passaggio spontaneo di solventi fluidi attraverso membrane semipermeabili, mentre le molecole di soluto non riescono ad attraversarle. Pressioni osmotiche; processi osmotici.
otici
(ò-ti-ci) agg. Relativi all'orecchio, che si riferisce all'orecchio. Linfonodi otici.

ottici
(òt-ti-ci) 1 agg. Che riguardano l’apparato visivo dell’uomo. Nervi ottici; illusioni ottiche. 2 n.f.pl. e n.m.pl. Coloro che costruiscono o vendono strumenti ottici.
pancreatici
(pan-creà-ti-ci) agg. Del pancreas, che si riferiscono al pancreas. Succhi pancreatici, liquidi alcalini, contenenti numerosi fermenti digestivi, secreti dal pancreas e riversati nel duodeno.
pancromatici
(pan-cro-mà-ti-ci) agg. Si dice di pellicole che registrano correttamente tutte le tonalità cromatiche.
panteistici
(pan-te-ì-sti-ci) agg. Del panteismo, dottrina che attribuisce all’universo fisico i caratteri della divinità, per cui tutta la realtà si identifica con Dio. Concezioni panteistiche.
ritualistici
(ri-tua-lì-sti-ci) agg. Relativi al rito od al rituale.

romanistici
(ro-ma-nì-sti-ci) agg. A Che si riferiscono allo studio del diritto romano. B Che si riferiscono allo studio delle lingue romanze.
romantici
(ro-màn-ti-ci) agg. A Che sono propri dei romantici, del romanticismo. Letteratura romantica. B Che seguono il romanticismo, che s’ispirano al romanticismo. Scrittori romantici. C Inclini al sentimentalismo, alla malinconia, anche, che hanno un temperamento appassionato e sognante. Animi, temperamenti romantici.
sannitici
(san-nì-ti-ci) agg. Del Sannio, dei sanniti. Guerre sannitiche, le tre guerre combattute dai romani contro i sanniti tra il 343 e il 290 a. C.
scaramantici
(sca-ra-màn-ti-ci) agg. Relativi a scaramanzia. Gesti scaramantici.
sciatici
(scià-ti-ci) agg. Si dice di ciascuno dei nervi dell’ischio, osso inferiore del bacino che con l’ilio e il pube costituisce l’osso iliaco.

scismatici
(sci-smà-ti-ci) 1 agg. Di scisma, che seguono uno scisma. Dottrina scismatica, comportamenti scismatici. 2 n.m.pl. Coloro che seguono uno scisma o lo promuovono.
selvatici
(sel-và-ti-ci) agg. Si dice di piante o animali che nascono e crescono liberamente, senza l’intervento dell’uomo. Rose selvatiche, conigli selvatici.
semiautomatici
(se-mi-au-to-mà-ti-ci) agg. Si dice di lavorazioni di macchine utensili o, di meccanismi, che siano automatici solo parzialmente. Torni semiautomatici, armi da fuoco semiautomatiche.
silicatici
(à-ti-ci) agg. Che sono formati da silice o da silicati.
sineretici
(si-ne-rè-ti-ci) agg. Detto di sineresi, ovvero, detto di figura metrica per cui, nel verso, si pronunciano come facenti parte di un’unica sillaba due o più vocali, appartenenti alla stessa parola, ma a due sillabe diverse, sillaba sineretica.

sistemistici
(si-ste-mì-sti-ci) agg. Relativi alla sistemistica, scienza, teoria dei sistemi.
sociopolitici
(so-cio-po-lì-ti-ci) agg. Sociali e politici insieme.
socratici
(so-crà-ti-ci) 1 agg. Di Socrate, filosofo ateniese, 469-399 a.C.. Metodi socratici, ironie socratiche. 2 n.m.pl. Seguaci di Socrate.
sodomitici
(so-do-mì-ti-ci) agg. Che si riferiscono alla sodomia, rapporti sessuali per via anale. Vizi sodomitici, rapporti sodomitici.
spastici
(spà-sti-ci) agg. Detti di spasmi, provocati da spasmi, caratterizzati da spasmi. Dolori spastici, coliti spastiche, paralisi spastica.

spiritistici
(spi-ri-tì-sti-ci) agg. Attinenti allo spiritismo, dottrina che interpreta i fenomeni paranormali come dovuti agli spiriti dei defunti.
spruetici
(spru-è-ti-ci) agg. Relativo alla sprue, malattia cronica del tubo digerente, con saltuari, ma violenti, disturbi gastroenterici.
stallatici
(stal-là-ti-ci) 1 agg. Delle stalle, relativi alle stalle. Concimi stallatici, letame degli animali tenuti nella stalla. 2 n.m.pl. Letame di stalla, anche, stabbio.
stromatici
(stro-mà-ti-ci) agg. Dello stroma, che riguarda lo stroma, in istologia e citologia, ciò che costituisce la trama fondamentale o la matrice di sostegno di un organo, di un tessuto o di una cellula.
strutturalistici
(strut-tu-ra-lì-sti-ci) agg. Dello strutturalismo, termine complessivo con cui si indicano varie scuole del pensiero linguistico novecentesco, che si ispirano all’opera del linguista svizzero F. de Saussure, 1857-1913, e che considerano le lingue come sistemi di elementi interagenti e interdipendenti. Metodi strutturalistici, teorie strutturalistiche.

surrealistici
(sur-rea-lì-sti-ci) agg. Relativi al surrealismo, movimento artistico e letterario d’avanguardia, sorto in Francia dopo la prima guerra mondiale per iniziativa soprattutto di A. Breton, 1896-1966, si proponeva di uscire dai rigidi schemi della razionalità e dell’osservazione realistica dei fatti per cercare significati ulteriori e legami più autentici con la dimensione più profonda dell’io. Movimenti surrealistici, opere surrealistiche.
telepatici
(te-le-pà-ti-ci) agg. Di telepatia, fatti per telepatia. Fenomeni telepatici, percezioni telepatiche.
tennistici
(ten-nì-sti-ci) agg. Del tennis, da tennisti. Gare tennistiche, abbigliamenti tennistici.
teocratici
(teo-crà-ti-ci) agg. Di teocrazia, forme di governo in cui il potere civile e politico è sottomesso al potere religioso. Governi teocratici.
trionfalistici
(trion-fa-lì-sti-ci) agg. Che sono caratterizzati da trionfalismo. Atteggiamenti trionfalistici.

umanitaristici
(u-ma-ni-ta-rì-sti-ci) agg. Che riguardano l’umanitarismo, sentimento di solidarietà umana. Ideali umanitaristici.
viscoelastici
(vi-sco-e-là-sti-ci) agg. Caratterizzati da viscoelasticità. Materiali viscoelastici.
termoplastici
(ter-mo-plà-sti-ci) agg. Si dice di materiali che rammolliscono con il riscaldamento ed induriscono nuovamente se raffreddati.
toponomastici
(to-po-no-mà-sti-ci) agg. Che riguardano i toponimi, nomi propri di città, regioni, fiumi, monti ecc.. Dizionari toponomastici.
tradizionalistici
(tra-di-zio-na-lì-sti-ci) agg. Del tradizionalismo, indirizzo di pensiero filosofico e religioso affermatosi, soprattutto, nel cattolicesimo in Francia, durante la Restaurazione; esaltava il concetto di tradizione opponendolo a quello illuministico di ragione.

traumatici
(trau-mà-ti-ci) agg. Di trauma, provocati da un trauma. Sintomi traumatici, febbri, lesioni traumatiche, un’esperienza traumatica.
trogloditici
(tro-glo-dì-ti-ci) agg. Da trogloditi, esseri umani preistorici. Abitazioni trogloditiche, modi trogloditici.
tubercolotici
(tu-ber-co-lò-ti-ci) agg. In medicina, si dice della tubercolosi; anche, che sono relativi alla tubercolosi.
vittimistici
(vit-ti-mì-sti-ci) agg. Improntati a vittimismo. Atteggiamenti vittimistici.
tecnocratici
(tec-no-crà-ti-ci) agg. Che riguardano la tecnocrazia, o governo di tecnici. Principi tecnocratici.

totalitaristici
(to-ta-li-ta-rì-sti-ci) agg. Che seguono, che riguardano il totalitarismo, regime politico in cui il potere viene concentrato nelle mani di un gruppo dominante. Dottrine totalitaristiche.
trenetici
(tre-nè-ti-ci) agg. Relativo ai canti o alle lamentazioni funebri, treni, dell’antica poesia greca.
trialistici
(tria-lì-sti-ci) agg. Relativi al trialismo, sistema politico che aggrega tre gruppi etnici, religiosi ecc., distinti.
trombotici
(trom-bò-ti-ci) agg. A Che riguarda il trombo, coagulo sanguigno che si forma all'interno del cuore o dei vasi, per traumi, aneurismi od altre cause patologiche. B Che provoca trombosi.
turistici
(tu-rì-sti-ci) agg. Che riguardano il turismo od i turisti. Attrezzature turistiche, i movimenti turistici in Italia.

visigotici
(vi-si-gò-ti-ci) agg. Che riguarda, che si riferisce ai Visigoti. Dominazioni visigotiche.
vitalistici
(vi-ta-lì-sti-ci) agg. Del vitalismo, dottrina biologica, in opposizione al meccanicismo, secondo la quale, in un organismo animale la vita si produce, non per semplice effetto di forze fisico-chimiche, ma sotto l'influsso di un principio vitale, distinto dalla materia e trascendente ad essa. Teorie vitalistiche.
volontaristici
(vo-lon-ta-rì-sti-ci) agg. Che si basano sul volontarismo. Dottrine volontaristiche, atteggiamenti volontaristici.
mefitici
(me-fì-ti-ci) agg. A Fetidi, irrespirabili, malsani. Arie mefitiche. B Moralmente corrotti. Ambienti mefitici.
megalitici
(me-ga-lì-ti-ci) agg. Relativi ai megaliti, che costituiscono delle megaliti, monumenti preistorici caratteristici dell’età del rame e del bronzo, formati da grandi blocchi di pietra. Monumenti megalitici.

metodistici
(me-to-dì-sti-ci) agg. Relativi al metodismo, movimento evangelico sorto originariamente in seno all’anglicanesimo per iniziativa di John Wesley 1703-1791, predicava una più viva pietà ed una più intensa attività caritativa. Principi metodistici.
midriatici
(mi-drià-ti-ci) agg. A Che presentano midriasi, dilatazioni anormali della pupilla. Pupille midriatiche. B Si dice di farmaci che provocano la midriasi.
mimetici
(mi-mè-ti-ci) agg. Che servono a mimetizzare, colori mimetici delle attrezzature da guerra.
minimalistici
(mi-ni-ma-lì-sti-ci) agg. Del minimalismo, tendenza, all’interno di un partito o di un movimento, favorevole alla realizzazione di un programma politico minimo.
motoristici
(mo-to-rì-sti-ci) agg. Che riguardano gli sport praticati con mezzi a motore. Gare motoristiche.

negromantici
(ne-gro-màn-ti-ci) agg. Che riguardano la negromanzia, di negromante. Arte negromantica.
odonomastici
(o-do-no-mà-sti-ci) agg. Dell’odonomastica, l’insieme dei nomi delle vie e delle piazze.
omeostatici
(o-me-o-stà-ti-ci) agg. Relativi all’omeostasi, cioè, alla capacità degli organismi viventi di mantenere un equilibrio stabile, nonostante il variare delle condizioni esterne.
onomastici
(o-no-mà-sti-ci) agg. Che riguardano l’onomastica, i nomi propri. Lessici onomastici, dizionari dei nomi propri.
operettistici
(o-pe-ret-tì-sti-ci) agg. Che si riferiscono all’operetta. Generi operettistici.

organogenetici
(or-ga-no-ge-nè-ti-ci) agg. Che danno origine agli organi dell'embrione.
orogenetici
(o-ro-ge-nè-ti-ci) agg. Che riguardano l’orogenesi, ossia, l’insieme dei fenomeni che determinano la formazione delle catene montuose, fenomeni orogenetici, teorie orogenetiche.
ortodontici
(or-to-dòn-ti-ci) agg. Relativi all’ortodonzia. Interventi ortodontici.
ortottici
(or-tòt-ti-ci) agg. Relativi all’ortottica, settore dell’oculistica che si occupa della correzione dello strabismo. Esercizi ortottici.
ostrogotici
(o-stro-gò-ti-ci) agg. Che riguarda gli ostrogoti; anche, barbari, incivili. Costumi ostrogotici; invasioni ostrogotiche.

ottimistici
(ot-ti-mì-sti-ci) agg. Che rivelano ottimismo, che sono improntate ad ottimismo. Visioni ottimistiche della realtà.
paleoasiatici
(pa-le-o-a-sià-ti-ci) agg. Si dice di antiche popolazioni dell'Asia nord-orientale, di ceppo mongolico, che parlano lingue isolate accomunabili per alcuni tratti alle lingue uralo-asiatiche, ma non raggruppabili in una famiglia linguistica.
paramagnetici
(pa-ra-ma-gnè-ti-ci) agg. Dotati di paramagnetismo, proprietà per cui alcune sostanze si magnetizzano debolmente quando si trovano immerse in un campo magnetico.
paratattici
(pa-ra-tàt-ti-ci) agg. Proprie della paratassi, che riguardano la paratassi, costruzioni del periodo fondate sull’accostamento di proposizioni indipendenti, strutture paratattiche del periodo.
podistici
(po-dì-sti-ci) agg. Che riguardano il podismo, lo sport della marcia e della corsa a piedi. Gare podistiche.

pratici
(prà-ti-ci) agg. A Che si riferiscono alla pratica. Esercizi pratici, metodi pratici, che uniscono all’insegnamento teorico esercitazioni pratiche. B Che sono facilmente attuabili, realizzabili. Consigli pratici.
prescolastici
(pre-sco-là-sti-ci) agg. Precedenti l’età in cui ha inizio la scuola obbligatoria. Età prescolastica, esperienze prescolastiche.
probabilistici
(pro-ba-bi-lì-sti-ci) agg. A Relativi al probabilismo, dottrina sostenuta da alcuni moralisti cattolici secondo la quale, quando si tratti della liceità di un’azione e la legge appaia incerta o dubbia, ci si può attenere ai dettami della propria coscienza, purché suffragati da un parere autorevole. B Che si riferiscono al calcolo delle probabilità.
propagandistici
(pro-pa-gan-dì-sti-ci) agg. Che riguardano la propaganda, anche, fatti a scopo di propaganda. Sistemi propagandistici, campagne propagandistiche.
prospettici
(pro-spèt-ti-ci) agg. Della prospettiva, disegnato in prospettiva, effetto prospettico, rappresentazione prospettica.

prostatici
(pro-stà-ti-ci) 1 agg. A Della prostata. Ipertrofia prostatica. B Che sono affetti da malattia della prostata. 2 n.m.pl. Coloro che sono affetti da malattia della prostata.
prostetici
(pro-stè-ti-ci) agg. Si dice di ciascuno dei gruppi chimici che costituiscono i coenzimi.
psicodislettici
(psi-co-di-slèt-ti-ci) agg. Vi dice di farmaco che provoca alterazioni psichiche transitorie.
psicoterapeutici
(psi-co-te-ra-pèu-ti-ci) agg. Che riguardano la psicoterapia, cure dei disturbi mentali, trattamenti psicoterapeutici.
psicotici
(psi-cò-ti-ci) agg. Che si riferisce alla psicosi, idee fisse, ossessioni che assumono aspetti quasi morbosi. Soggetti psicotici; fenomeni psicotici.

regionalistici
(re-gio-na-lì-sti-ci) agg. Del regionalismo. Spiriti regionalistici, tendenze politiche regionalistiche.
retici
(rè-ti-ci) agg. Della Rezia, o dei reti, antica popolazione stanziata nella regione delle Alpi Centrali.
scolastici
(sco-là-sti-ci) agg. A Della scuola, che riguardano la scuola. Aule scolastiche, anni scolastici, libri scolastici. B Troppo legati ai canoni della scuola, agli schemi dell’insegnamento, piuttosto elementari e privi di originalità. Una cultura di stampo scolastico. C Della scolastica, propri delle scuole e delle università medievali. Il pensiero scolastico.
scoliotici
(sco-liò-ti-ci) agg. Che si riferisce a scoliosi, deviazioni della colonna vertebrale, a curvatura laterale.
semipoetici
(se-mi-po-è-ti-ci) agg. A Composti, in parte di versi e in parte di prosa. B In senso spregiativo, di scarso valore poetico.

alifatici
(a-li-fà-ti-ci) agg. Si dice di idrocarburi saturi i cui atomi di carbonio sono legati fra loro in catene aperte lineari o ramificate.
altruistici
(al-tru-ì-sti-ci) agg. Che sono propri dell’altruista, dell’altruismo. Comportamenti, gesti altruistici.
anseatici
(à-ti-ci) agg. Di città marinare medievali della Germania settentrionale e del Baltico, raggruppate in una lega. Lega anseatica, città anseatiche.
antartici
(an-tàr-ti-ci) agg. Tutta la regione che si stende intorno al polo Sud della Terra. Climi antartici, fauna antartica.
antemetici
(an-te-mè-ti-ci) od antiemetici, agg. Detto di farmaci che arrestano il vomito.

antidiabetici
(an-ti-dia-bè-ti-ci) agg. Che servono a combattere il diabete, prodotti alimentari antidiabetici.
antipoliomielitici
(an-ti-po-lio-mie-lì-ti-ci) agg. Detti di farmaci, che hanno funzione immunizzante contro la poliomielite. Sieri antipoliomielitici.
antispastici
(an-ti-spà-sti-ci) 1 agg. Che prevengono o calmano gli spasmi muscolari e vasali. Azione antispastica. 2 n.m.pl. Farmaci contro gli spasmi muscolari.
antistatici
(an-ti-stà-ti-ci) agg. Che impediscono l’elettrizzazione per strofinio o che scaricano l’elettricità statica. Panni antistatici.
apiretici
(a-pi-rè-ti-ci) agg. Momentaneamente privi di febbre.

aristocratici
(a-ri-sto-crà-ti-ci) 1 agg. A Che appartengono all’aristocrazia. Una famiglia aristocratica. B Raffinati, signorili. Modi aristocratici. 2 n.m.pl. Coloro che appartengono per nascita all’aristocrazia.
artistici
(ar-tì-sti-ci) agg. Che riguardano l’arte o gli artisti. Licei artistici, educazione artistica.
asiatici
(a-sià-ti-ci) 1 agg. Dell’Asia. Popoli asiatici, civiltà asiatiche, lusso, stile asiatico. 2 n.m.pl. Abitanti o nativi dell’Asia.
asintomatici
(a-sin-to-mà-ti-ci) agg. Che non presentano sintomi. Disturbi asintomatici.
assolutistici
(as-so-lu-tì-sti-ci) agg. Propri dell’assolutismo. Princìpi assolutistici.

astensionistici
(a-sten-sio-nì-sti-ci) agg. Dell’astensionismo, propri dell’astensionista.
attrezzistici
(at-trez-zì-sti-ci) agg. Nello sport, che sono eseguiti agli attrezzi. Esercizi attrezzistici.
avventuristici
(av-ven-tu-rì-sti-ci) agg. Improntati ad avventurismo, anche, irresponsabili, sconsiderati. Politica avventuristica.
batteriolitici
(bat-te-rio-lì-ti-ci) agg. Relativi alla batteriolisi, distruzioni per dissolvimento dei batteri, dovute ad agenti fisici o chimici.
biottici
(bi-òt-ti-ci) agg. In ottica, si dice di strumenti, od apparecchi, costituiti da due gruppi di lenti ad assi paralleli, ad esempio, il cannocchiale bioculare.

brachicatalettici
(bra-chi-ca-ta-lèt-ti-ci) agg. Nella metrica greca e latina, si dice di verso formato da una serie di dipodie, successioni di due piedi, di cui l’ultima, sia ridotta ad uno solo.
cachettici
(ca-chèt-ti-ci) agg. Proprio della cachessia, grave deperimento organico, stato cachettico, privo di forza, di vigore.
campanilistici
(cam-pa-ni-lì-sti-ci) agg. Propri dei campanilisti, dettati da campanilismo. Lotte campanilistiche.
carismatici
(ca-ri-smà-ti-ci) agg. Del carisma, dei carismi. Doni carismatici.
cataplettici
(èt-ti-ci) agg. Che è affetto da cataplessia, arresto dei movimenti muscolari senza perdita di coscienza.

citoplasmatici
(ci-to-pla-smà-ti-ci) agg. Del citoplasma, relativi al citoplasma.
coreutici
(co-rèu-ti-ci) agg. Che riguardano la coreutica, l’arte della danza.
critici
(crì-ti-ci) agg. Che si riferiscono alla critica, che sono il risultato di un'analisi critica. Giudizi critici.
dialitici
(dia-lì-ti-ci) agg. Che si riferiscono alla dialisi. Processi dialitici.
dietetici
(die-tè-ti-ci) agg. Che riguardano la dieta alimentare, alimenti dietetici.

ecchimotici
(ec-chi-mò-ti-ci) agg. Che si riferisce ad ecchimosi, che è simile ad ecchimosi, piccole emorragie localizzate nel tessuto sottocutaneo e dovute a rottura dei capillari, generalmente per un trauma. Macchie ecchimotiche.
erboristici
(er-bo-rì-sti-ci) agg. Relativi all’erboristeria, la raccolta, la preparazione e la conservazione di piante aromatiche e medicinali ed il loro commercio.
esantematici
(e-san-te-mà-ti-ci) agg. Di esantema, che si manifesta con la comparsa di un esantema, o eruzione cutanea. Eruzione esantematica, malattie esantematiche.
eurasiatici
(eu-ra-sià-ti-ci) od euroasiatici, (eu-ro-a-sià-ti-ci), 1 agg. Dell’Eurasia, denominazione geografica comprensiva di Europa e Asia. Il continente eurasiatico. 2 n.m.pl. Figli di un genitore asiatico e di uno europeo.
evoluzionistici
(e-vo-lu-zio-nì-sti-ci) agg. Basati sull’evoluzionismo, dottrina secondo la quale tutte le forme animali e vegetali sono il risultato di una lenta evoluzione da antenati più semplici.

favolistici
(fa-vo-lì-sti-ci) agg. Relativi alle favole. Le tradizioni favolistiche russe.
filosovietici
(fi-lo-so-viè-ti-ci) 1 agg. Che manifestavano simpatia e approvazione per l’Unione Sovietica. 2 n.m.pl. Coloro che manifestavano simpatia ed approvazione per l’Unione Sovietica.
folcloristici
(fol-clo-rì-sti-ci) o folkloristici, agg. Che riguardano il folclore. Balli folcloristici.
fonetici
(fo-nè-ti-ci) agg. Che riguardano la fonetica, che riguardano il fenomeno dei suoni articolati di una lingua o di un dialetto, leggi fonetiche di una lingua, anche, variazioni fonetiche di una parola.
golpistici
(gol-pì-sti-ci) agg. Relativi ad un golpe. Trame golpistiche.

gradualistici
(gra-dua-lì-sti-ci) agg. Che si riferiscono al gradualismo, tendenza a procedere per gradi. Tendenze gradualistiche.
parafarmaceutici
(pa-ra-far-ma-cèu-ti-ci) agg. Detto di prodotti curativi venduti in farmacia, ma che non richiedono prescrizione medica.
parenchimatici
(pa-ren-chi-mà-ti-ci) agg. Del parenchima, in anatomia, complesso delle strutture che esplicano le funzioni vitali specifiche di un organo. Tessuti parenchimatici.
parentetici
(pa-ren-tè-ti-ci) agg. Che sono tra parentesi, che costituiscono una parentesi, citazione, frase parentetica.
patriotici
(pa-triò-ti-ci) agg. Che sono ispirati da amor patrio. Spiriti patriottici; discorso, canto patriottico.

personalistici
(per-so-na-lì-sti-ci) agg. Che sono propri del personalismo, che denotano personalismo, tendenza a dare esagerata ed indebita importanza a questioni personali.
pionieristici
(pio-nie-rì-sti-ci) agg. Che sono relativi ai pionieri, da pionieri. Spiriti pionieristici.
pleonastici
(ple-o-nà-sti-ci) agg. Detti di pleonasmo, che costituiscono pleonasmo, espressione di un concetto caratterizzata dalla presenza di uno o più elementi che nulla aggiungono al significato dell’enunciato, per esempio, a me mi piace il formaggio. Espressione pleonastica.
politematici
(po-li-te-mà-ti-ci) agg. Costituiti da molti temi, che sviluppano più temi. Composizioni politematiche, contrappunti politematici.
polmonitici
(pol-mo-nì-ti-ci) agg. Relativi a polmoniti, infiammazioni acute o croniche dei polmoni.

precettistici
(pre-cet-tì-sti-ci) agg. Relativi alla precettistica. Metodi precettistici.
privatistici
(pri-va-tì-sti-ci) agg. Si dice di attività pubbliche, ma gestite secondo criteri di efficienza, di profitto, tipici dell’iniziativa privata. Le gestioni privatistiche di aziende pubbliche.
procariotici
(pro-ca-riò-ti-ci) agg. Si dice di procariote, che riguarda il procariote, microrganismo composto da cellule il cui nucleo non è ben distinto, essendo privo della membrana nucleare, come i batteri e le alghe azzurre.
programmatici
(pro-gram-mà-ti-ci) agg. Di programmi, che seguono i programmi. Dichiarazioni, scelte programmatiche.
psicosomatici
(psi-co-so-mà-ti-ci) agg. Che si riferiscono, nello stesso tempo, all’attività della psiche ed alla funzionalità degli organi e degli apparati del corpo. Medicine psicosomatiche, malattie psicosomatiche.

quadripartitici
(qua-dri-par-tì-ti-ci) agg. Formati da quattro partiti. Coalizioni quadripartitiche.
quantistici
(quan-tì-sti-ci) agg. In fisica, relativi alla teoria dei quanti. Meccanica quantistica.
quattrocentistici
(quat-tro-cen-tì-sti-ci) agg. Relativi al XV° secolo.
rallistici
(ral-lì-sti-ci) agg. Relativi a rally. Raduni rallistici, gare rellistiche.
razionalistici
(ra-zio-na-lì-sti-ci) agg. Che riguardano il razionalismo, ogni dottrina filosofica che consideri la struttura della realtà come intimamente razionale, tale cioè da poter essere compresa dagli schemi logici umani. Movimenti razionalistici.

reclamistici
(re-cla-mì-sti-ci) agg. Che servono a fare pubblicità, che hanno carattere pubblicitario. Le campagne reclamistiche di un prodotto.
ritrattistici
(ri-trat-tì-sti-ci) agg. Che riguardano l’arte del ritratto. Tecniche ritrattistiche.
robotici
(ro-bò-ti-ci) agg. A Che riguarda i robot. B Caratterizzati dall'uso, dalla presenza di robot. C Che si riferisce alla robotica.
scacchistici
(scac-chì-sti-ci) agg. Del gioco degli scacchi, degli scacchisti. Circoli scacchistici.
schermistici
(scher-mì-sti-ci) agg. Della scherma, attinenti alla scherma. Tecniche schermistiche, incontri schermistici.

schiavistici
(schia-vì-sti-ci) agg. Dello schiavismo, anche, di schiavisti, da schiavisti. Teorie schiavistiche, atteggiamenti schiavistici.
sciovinistici
(scio-vi-nì-sti-ci) agg. Relativi allo sciovinismo, sentimento nazionalistico esaltato, fazioso e fanatico. Tendenze sciovinistiche.
segnaletici
(se-gna-lè-ti-ci) agg. Che servono a segnalare, a descrivere le caratteristiche proprie di un individuo, utili alla sua identificazione, dati, rilievi segnaletici.
semantici
(se-màn-ti-ci) agg. A Relativi alla semantica. Studi semantici. B Che riguardano il significato di una parola. Mutamenti semantici.
simbiotici
(sim-biò-ti-ci) agg. A Forme di vita associate fra individui di speci diverse, con beneficio reciproco. Si verificano fra vegetali, fra animali o fra un vegetale ed un animale. B Rapporti molto stretti tra persone o cose diverse. Una coppia che vive in simbiosi.

simbolistici
(sim-bo-lì-sti-ci) agg. Del simbolismo, che sono propri di un artista simbolista. Movimenti simbolistici, poesie simbolistiche.
sionistici
(sio-nì-sti-ci) agg. Che riguardano il sionismo, movimento politico e culturale ebraico sorto alla fine del XIX° secolo, per opera dello scrittore Th. Herzl, 1860-1904, con lo scopo di ricondurre gli ebrei nell’antica terra di Israele per costituirvi una comunità nazionale. Tendenze sionistiche.
snobistici
(sno-bì-sti-ci) agg. Che sono propri di persona snob, che sono ispirati a snobismo. Atteggiamenti snobistici.
sofistici
(so-fì-sti-ci) agg. A Che costituiscono o contengono un sofisma, argomentazione solo apparentemente valida, ma in realtà fallace, in quanto fondata su errori formali o ambiguità linguistiche. Ragionamenti sofistici. B Che trovano da ridire in ogni cosa, cavillosi, pedanti, anche, schizzinosi, incontentabili.
sperimentalistici
(spe-ri-men-ta-lì-sti-ci) agg. Relativi allo sperimentalismo, caratteristica di una teoria, di una ricerca, di un’attività che si fonda sul metodo sperimentale.

stalagmitici
(ìsta-lag-m-ti-co) agg. Che hanno natura o forma di stalagmiti, concrezioni cristalline di calcite, a forma di colonna o di cono che s’innalzano dal pavimento delle grotte carsiche.
stalattitici
(sta-lat-tì-ti-ci) agg. Che hanno natura o forma di stalattiti, concrezioni calcarei, generalmente a forma di colonna o di cono capovolto, che pendono dalle volte delle caverne di origine carsica.
semitici
(se-mì-ti-ci) agg. Dei semiti, che si riferiscono alla loro storia, alla loro civiltà. Popolazioni semitiche, cultura semitica.
sillogistici
(sil-lo-gì-sti-ci) agg. Detti di sillogismo, forma fondamentale dell’argomentazione logica, definita per la prima volta da Aristotele e costituita da tre giudizi o proposizioni, collegati tra loro in modo tale che, posti due di essi come premesse, ne segue necessariamente un terzo come conclusione. Procedimenti sillogistici, dimostrazioni sillogistiche.
singenetici
(sin-ge-nè-ti-ci) agg. Relativo a singenesi, ovvero, che hanno origine comune o contemporanea, teoria singenetica.

splenetici
(sple-nè-ti-ci) 1 agg. A Detto della milza. B Che sono malati alla milza. C Che tendono, per temperamento, alla malinconia. 2 n.m.pl. A Coloro che sono malati alla milza. B Coloro che tendono, per temperamento, alla malinconia.
stitici
(stì-ti-ci) agg. Che sono affetti da stitichezza.
subartici
(su-bàr-ti-ci) agg. Che sono prossimi, che sono vicini alla regioni artiche.
subdesertici
(sub-de-sèr-ti-ci) agg. Propri delle regioni prossime ad un deserto, climi subdesertici.
tempistici
(tem-pì-sti-ci) agg. Che dimostrano tempismo, fatte nel momento opportuno.

termocinetici
(ter-mo-ci-nè-ti-ci) agg. Della termocinetica, che riguardano la termocinetica.
termogenetici
(è-ti-ci) agg. Relativo alla termogenesi, ovvero, alla produzione di calore che avviene negli organismi viventi.
termomagnetici
(ter-mo-ma-gnè-ti-ci) agg. Si dice dell’effetto che si manifesta nell’azione reciproca, tra un flusso termico all’interno di un conduttore, ed un campo magnetico esterno.
tomistici
(to-mì-sti-ci) agg. Relativi al tomismo, sistema filosofico e teologico di san Tommaso d’Aquino, 1225 circa – 1274, e dei suoi seguaci. Indirizzi tomistici.
transatlantici
(tran-sa-tlàn-ti-ci) agg. A Che sono situati al di là dell’Atlantico. Paesi transatlantici. B Che attraversano l’Atlantico. Rotta transatlantica. 2 n.m.pl. Grandi navi per passeggeri, lussuose e veloci, utilizzate sulle rotte oceaniche.

ultracustici
(ul-tra-cù-sti-ci) agg. Che riguadano l’ultracustica.
utopistici
(u-to-pì-sti-ci) agg. Detti di utopia, da utopisti, anche, irrealizzabili. Progetti utopistici.
venetici
(ve-nè-ti-ci) agg. Riferito agli antichi veneti, iscrizione venetica.
verticistici
(ver-ti-cì-sti-ci) agg. A Caratterizzati da verticismo. Organizzazioni verticistiche. B Relativi al vertice politico. Contrasti verticistici.
zetetici
(ze-tè-ti-ci) 1 agg. Che riguardano, che tendono alla ricerca del vero, metodi zotetici.

stigmatici
(stig-mà-ti-ci) o stimmatici, agg. A In botanica, dello stigma, rigonfiamenti apicali dei pistilli, sui quali si deposita il polline. B Si dice di sistemi ottici per i quali ad ogni punto reale corrisponde nell’immagine un punto ben determinato.
stilistici
(sti-lì-sti-ci) agg. A Dello stile, che riguardano lo stile. Tratti stilistici. B Che riguardano la stilistica. Analisi stilistiche.
telecinetici
(te-le-ci-nè-ti-ci) agg. Relativo alla telecinesi, ovvero, agli spostamenti di oggetti dovuti a forze medianiche.
teoretici
(teo-rè-ti-ci) agg. Che sono fondati sulla teoria, che si riferiscono alla teoria, esami teoretici, ricerca teoretica.
teppistici
(tep-pì-sti-ci) agg. Detti di teppisti, da teppisti. Atti teppistici, azioni teppistiche.

tireostatici
(ti-re-o-stà-ti-ci) agg. Di farmaci che inibiscono la funzionalità tiroidea.
trottistici
(trot-tì-sti-ci) agg. Che si riferiscono alle corse al trotto. Riunioni trottistiche.
umanistici
(u-ma-nì-sti-ci) agg. Che riguardano le lingue e letterature classiche, che si basano su di esse. Studi umanistici, anche, scienze, discipline, facoltà umanistiche.
umoristici
(u-mo-rì-sti-ci) agg. A Dell’umorismo, dell’umorista. Spiriti umoristici, vene umoristiche. B Che sono fatti o detti con umorismo, che sono pieni di umorismo. Battute, storielle umoristiche.
universalistici
(u-ni-ver-sa-lì-sti-ci) agg. Che tendono all’universalismo, che sono ispirati a principi di universalismo.

urbanistici
(ur-ba-nì-sti-ci) agg. Che riguardano l’urbanistica, gli urbanisti. Progetti urbanistici, legislazioni urbanistiche.
utilitaristici
(u-ti-li-ta-rì-sti-ci) agg. Dell’utilitarismo, dottrina che pone come fondamento della felicità e del bene, e come criterio dell’azione l’utile individuale o sociale, inteso come benessere durevole e non come piacere soggettivo momentaneo. Morali utilitaristiche, scopi utilitaristici.
verbalistici
(ver-ba-lì-sti-ci) agg. Che sono proprie del verbalismo, anche, che hanno carattere di verbalismo, la tendenza ad usare un linguaggio prolisso, ridondante, ma povero di sostanza, di pensiero.
viabilistici
(via-bi-lì-sti-ci) agg. Che riguardano la viabilità. Sistemi viabilistici.
vivaistici
(vi-va-ì-sti-ci) agg. Che si riferiscono ai vivai di pesci o di piante.

xenobiotici
(xe-no-biò-ti-ci) agg. Si dice di sostanze prive di valore nutritivo, perciò inutilizzabili dal punto di vista energetico e nei processi di biosintesi.
idealistici
(i-dea-lì-sti-ci) agg. A Dell’idealismo. Pensieri idealistici. B Da idealisti. Concezioni idealistiche della vita.
idrostatici
(i-dro-stà-ti-ci) agg. Che si riferiscono all’idrostatica. Sistemi idrostatici, leggi idrostatiche, pressione idrostatica, spinta idrostatica.
immobilistici
(im-mo-bi-lì-sti-ci) agg. Che sono propri dell’immobilismo od ispirati all’immobilismo, tendenza a conservare lo stato delle cose, evitando cambiamenti od opponendosi ad essi. Atteggiamenti immobilistici, politiche immobilistiche.
infermieristici
(in-fer-mie-rì-sti-ci) agg. Che si riferiscono agli infermieri, alla loro professione, alla loro categoria. Personale infermieristico.

inserzionistici
(in-ser-zio-nì-sti-ci) agg. Che riguardano le inserzioni su giornali o periodici.
isocromatici
(i-so-cro-mà-ti-ci) agg. Che hanno una colorazione uniforme. Lenti isocromatiche.
legittimistici
(le-git-ti-mì-sti-ci) agg. Che riguardano il legittimismo, dottrina politica, sorta nel XIX° secolo, che afferma l’origine divina e quindi la legittimità del potere monarchico.
litici
(lì-ti-ci) agg. Riferiti alla pietra. Oggetti litici. Industrie litiche, la fabbricazione di armi e arnesi di pietra da parte di popoli preistorici o primitivi.
logopatici
(lo-go-pà-ti-ci) 1 agg. A Relativi a logopatia. B Che soffrono di logopatia. 2 n.m.pl. Coloro che soffrono di logopatia, difetti del linguaggio che dipendono da disturbi dell’attività psichica.

luetici
(lu-è-ti-ci) 1 agg. Detto di lue, che sono malati di lue o sifilide. 2 n.m.pl. Coloro che sono malati di lue.
macrobiotici
(ma-cro-biò-ti-ci) agg. A Che riguarda la macrobiotica. B Nell'alimentazione, si dice di cibi che, non sottoposti a trattamento industriale, conservano inalterate le loro proprietà nutritive originali. Ristoranti macrobiotici; cucine macrobiotiche.
masochistici
(ma-so-chì-sti-ci) agg. Da masochismo, in sessuologia, perversione per cui il soggetto prova piacere erotico nel subire maltrattamenti, violenze fisiche e umiliazioni. Piaceri masochistici.
matematici
(ma-te-mà-ti-ci) 1 agg. Propri della matematica, relativi alla matematica. Calcoli matematici. 2 n.m.pl. Coloro che si dedicano allo studio della matematica.
matetici
(ma-tè-ti-ci) agg. Che riguardano l’apprendimento.

melodrammatici
(me-lo-dram-mà-ti-ci) agg. A Propri del melodramma. B Enfatici, esagerati, teatrali. Gesti, toni melodrammatici.
memorialistici
(me-mo-ria-lì-sti-ci) agg. Che riguardano la memorialistica, genere letterario comprendente memorie e memoriali.
mitici
(mì-ti-ci) agg. A Che appartengono ai miti, che riguardano i miti. Personaggi, racconti mitici. B Che sono diventati quasi un mito. Le mitiche imprese garibaldine.
mutici
(mù-ti-ci) agg. Che si riferiscono ad una varietà di frumento le cui glumette sono prive di ariste, ovvero, dei prolungamenti filiformi delle glumette inferiori.
nefritici
(ne-frì-ti-ci) agg. Detti di nefrite, relativi a nefrite.

neoplastici
(ne-o-plà-sti-ci) agg. Detti di neoplasia, che ha natura di neoplasia, anche, tumorali, Formazioni neoplastiche.
neoscolastici
(ne-o-sco-là-sti-ci) 1 agg. Della neoscolastica. La tematica neoscolastica. 2 n.m.pl. Seguaci della neoscolastica, indirizzo filosofico sorto nell’Ottocento.
neritici
(ne-rì-ti-ci) agg. Si dice di ambienti marini fino ai 200 metri di profondità, i cui fondali sono ricchi di vita animale e vegetale. Zone neritiche.
neuropatici
(neu-ro-pà-ti-ci) o nevropatici, 1 agg. A Di neuropatia. Diatesi neuropatica. B Che sono affetti da neuropatia. 2 n.m.pl. Coloro che sono affetti da neuropatia, denominazione generica di qualsiasi malattia nervosa.
nichilistici
(ni-chi-lì-sti-ci) agg. Relativi al nichilismo, nel significato più generale, dottrina filosofica basata sulla svalutazione radicale della realtà e dei valori in essa contenuti. Atteggiamenti nichilistici.

oggettivistici
(og-get-ti-vì-sti-ci) agg. Detti dell’oggettivismo, ogni concezione filosofica, che in un processo conoscitivo, subordina all'oggetto, l'attività del soggetto.
omocinetici
(o-mo-ci-nè-ti-ci) agg. Nella tecnica, si dice di un giunto di collegamento fra due alberi non allineati.
ostruzionistici
(o-stru-zio-nì-sti-ci) agg. Dell’ostruzionismo, opposizione sistematica per impedire lo svolgimento di un’attività, od il raggiungimento di un fine. Metodi ostruzionistici, manovre ostruzionistiche.
paleolitici
(pa-leo-lì-ti-ci) agg. Si dice del periodo più antico della preistoria, da 2 milioni a 8500 anni fa circa, caratterizzato dall’uso di pietre scheggiate per fabbricare armi e utensili.
parallattici
(pa-ral-làt-ti-ci) agg. Che si riferiscono alla parallasse, cannocchiali parallattici.

parassitici
(pa-ras-sì-ti-ci) agg. Detti di parassita. Vite parassitiche.
parotitici
(pa-ro-tì-ti-ci) agg. Che si riferiscono a parotite. Virus parotitici.
piretici
(pi-rè-ti-ci) agg. A Che producono la febbre, effetti piretici, proprietà piretiche. B Di persone, che hanno la febbre, febbricitanti.
pluralistici
(plu-ra-lì-sti-ci) agg. Che, in filosofia od in politica, s’ispirano al pluralismo.
policromatici
(po-li-cro-mà-ti-ci) agg. A Multicolori, policromi. B Si dice di luci o, in generale, di qualsiasi radiazione elettromagnetica, costituita da più componenti monocromatiche.

politeistici
(po-le-teì-sti-ci) agg. Relativi al politeismo, forma di religione caratterizzata dalla credenza in una molteplicità di dei. Religioni politeistiche, culti politeistici.
precritici
(pre-crì-ti-ci) agg. Si dice del periodo che, nell’evoluzione del pensiero di Kant, 1724-1804, precede l’inizio della filosofia critica.
problematici
(pro-ble-mà-ti-ci) agg. A Che attengono ad un problema di ordine matematico. I dati problematici. B Che sono, che costituiscono un problema, un caso difficile da risolvere. Una situazione problematica.
produttivistici
(pro-dut-ti-vì-sti-ci) agg. Che riguardano la produzione, la produttività. Politiche produttivistiche.
professionistici
(pro-fes-sio-nì-sti-ci) agg. A Che riguardano i professionisti. Associazioni professionistiche. B Che riguardano il professionismo sportivo.

protoromantici
(pro-to-ro-màn-ti-ci) 1 agg. In letteratura e nelle arti, che, manifestano caratteristiche che preludono al romanticismo. Vittorio Alfieri è considerato dalla critica un protoromantico. 2 n.m.pl. Coloro che, manifestano caratteristiche che preludono al romanticismo.
psicopatici
(psi-co-pà-ti-ci) 1 agg. A Relativi a psicopatia. Manifestazioni psicopatiche. B Che sono affetto da psicopatia. 2 n.m.pl. Coloro che sono affetti da psicopatia, termine generico che indica qualsiasi forma di disturbo psichico.
radiodiagnostici
(ra-dio-dia-gnò-sti-ci) agg. Relativi alla radiodiagnostica. Esami radiodiagnostici.
ragionieristici
(ra-gio-nie-rì-sti-ci) agg. Eccessivamente attenti ai particolari, anche, pignoli, pedanti. Mentalità ragionieristiche.
reumatici
(reu-mà-ti-ci) agg. Del reumatismo, che causano il reumatismo. Dolori reumatici, agenti reumatici, malattie reumatiche.

saluretici
(sa-lu-rè-ti-ci) 1 agg. Relativo alla saluresi, cioè, all’eliminazione fisiologica dei sali minerali attraverso le urine. 2 n.m.pl. Prodotti o farmaci che favoriscono la saluresi.
scissionistici
(scis-sio-nì-sti-ci) agg. Che riguardano lo scissionismo, tendenza a provocare scissioni ideologiche, o divisioni politiche.
sinottici
(si-nòt-ti-ci) agg. Che sono esposti in forma di sinossi; anche, compendiosi, riassuntivi.
solidaristici
(so-li-da-rì-sti-ci) agg. Basati sulla solidarietà, sul solidarismo. Dottrine solidaristiche.
spasmolitici
(spa-smo-lì-ti-ci) agg. Si dice di farmaci che favoriscono l’eliminazione degli spasmi, anche, antispastici.

tabetici
(ta-bè-ti-ci) agg. Di tabe, caratteristico della tabe, tabe dorsale, processo degenerativo dei cordoni posteriori del midollo spinale, di origine luetica, che produce incapacità di coordinamento motorio e dolori agli arti.
tattici
(tàt-ti-ci) agg. Riguardanti azioni accorte e prudenti, piani tattici.
tematici
(te-mà-ti-ci) agg. A Relativi ad un tema letterario, musicale od artistico, Variazioni tematiche. B Relativi al tema di una parola. Vocali tematiche.
temporalistici
(tem-po-ra-lì-sti-ci) agg. Che riguardano il temporalismo, indirizzo politico e ideologico del pensiero cattolico favorevole alla conservazione del potere temporale del papa.
teorematici
(teo-re-mà-ti-ci) agg. Che si riferiscono a teorema. Proposizioni teorematiche.

terapeutici
(te-ra-pèu-ti-ci) agg. Della terapia, relativi ad una terapia, metodi terapeutici, chimica terapeutica.
tetici
(tè-ti-ci) agg. Che corrispondono al momento dialettico della tesi, che riguardano la tesi, giudizi tetici.
tetrastici
(te-trà-sti-ci) agg. A Che constano di quattro versi. Strofa tetrastica. B Si dice di complessi, costituiti da quattro parti o ordini. Porticati, polittici tetrastici.
timocratici
(ti-mo-crà-ti-ci) agg. Relativi a timocrazia, che si fondano su una timocrazia, forma di governo nella quale il potere politico è esercitato solo dai cittadini forniti di un dato censo. Governi timocratici, costituzioni timocratiche.
trattatistici
(trat-ta-tì-sti-ci) agg. Detti di trattato, che sono propri di un trattato. Esposizioni trattatistiche degli argomenti.

trecentistici
(tre-cen-tì-sti-ci) agg. Che sono propri del XIV° secolo. Stili trecentistici.
zooprofilattici
(zo-o-pro-fi-làt-ti-ci) agg. Relativi alla profilassi, riguardanti le malattie degli animali, centri zooprofilattici.
   


NOMI  TOP
aleatici
(a-leà-ti-ci) n.m.pl. A Varietà di vitigno pregiato. B Uve prodotte da tale vitigno, generalmente nere e di sapore fragrante.
antidemocratici
(an-ti-de-mo-crà-ti-ci) 1 agg. Che sono contrari alla democrazia od ai suoi principi. Provvedimenti, regimi antidemocratici. 2 n.m.pl. Coloro che sono contrari alla democrazia od ai suoi principi.
bisbetici
(bi-sbè-ti-ci) agg. Che cambiano spesso di umore, lunatici scontrosi, litigiosi, caratteri bisbetici. 2 n.m.pl. Coloro che hanno carattere lunatico, scontroso, anche, brontoloni.
chiropratici
(chi-ro-prà-ti-ci) 1 agg. Relativi alla chiropratica. 2 n.m.pl. Coloro che esercitano la chiropratica, tecnica terapeutica fondata sulla mobilizzazione manuale della colonna vertebrale e di altre articolazioni.
asiatici
(a-sià-ti-ci) 1 agg. Dell’Asia. Popoli asiatici, civiltà asiatiche, lusso, stile asiatico. 2 n.m.pl. Abitanti o nativi dell’Asia.

filosovietici
(fi-lo-so-viè-ti-ci) 1 agg. Che manifestavano simpatia e approvazione per l’Unione Sovietica. 2 n.m.pl. Coloro che manifestavano simpatia ed approvazione per l’Unione Sovietica.
neogrammatici
(ne-o-gram-mà-ti-ci) 1 agg. Della neogrammatica, dei suoi seguaci. Scuola neogrammatica. 2 n.m.pl. Appartenenti alla scuola neogrammatica, dottrina linguistica nata in Germania nella seconda metà dell’Ottocento, basata sul principio dell’assoluta regolarità delle leggi fonetiche.
numismatici
(nu-mi-smà-ti-ci) 1 agg. Che riguardano la numismatica. 2 n.m.pl. Cultori, studiosi di numismatica, scienza che studia le monete e le medaglie sotto l’aspetto storico, economico, artistico e giuridico.
ortosimpatici
(or-to-sim-pà-ti-ci) n.m.pl. Altra denominazione del sistema nervoso simpatico.
paratici
(pa-rà-ti-ci) n.m.pl. Nel medioevo, corporazioni di artigiani e di mercanti.

paretici
(pa-rè-ti-ci) 1 agg. A Detto di paresi, dovuti a paresi, deambulazione paretica. B Che è affetta da paresi. 2 n.m.pl. Coloro che sono affetti da paresi.
plateatici
(pla-teà-ti-ci) n.m.pl. Tasse che un tempo si corrispondevano al comune per l’utilizzazione temporanea del suolo pubblico.
poetici
(po-è-ti-ci) 1 agg. Della poesia, che riguarda la poesia, arte poetica, esercizi poetici. 2 n.m.pl. Coloro che contengono od esprimono poesia, che sono degni di poesia, in quei personaggi, credi a me, c'è poco di poetico.
luetici
(lu-è-ti-ci) 1 agg. Detto di lue, che sono malati di lue o sifilide. 2 n.m.pl. Coloro che sono malati di lue.
miopatici
(mio-pà-ti-ci) 1 agg. A Relativi a miopatia. B Che sono affetti da miopatia. 2 n.m.pl. Coloro che sono affetti da miopatia, termine generico che indica una qualsiasi affezione muscolare.

patetici
(pa-tè-ti-ci) 1 agg. Che suscitano nell’animo commossa compassione, scene, storie patetiche. 2 n.m.pl. Persone svenevoli, non fate i patetici.
prostatici
(pro-stà-ti-ci) 1 agg. A Della prostata. Ipertrofia prostatica. B Che sono affetti da malattia della prostata. 2 n.m.pl. Coloro che sono affetti da malattia della prostata.
protoromantici
(pro-to-ro-màn-ti-ci) 1 agg. In letteratura e nelle arti, che, manifestano caratteristiche che preludono al romanticismo. Vittorio Alfieri è considerato dalla critica un protoromantico. 2 n.m.pl. Coloro che, manifestano caratteristiche che preludono al romanticismo.
terratici
(ter-rà-ti-ci) n.m.pl. Imposte d’affitto del terreno.
antireumatici
(an-ti-reu-mà-ti-ci) 1 agg. Si dice di farmaci, od altri mezzi, che prevengono e curano le affezioni reumatiche. Rimedi antireumatici. 2 n.m.pl. Farmaci contro i reumatismi.

comparatici
(com-pa-rà-ti-ci) n.m.pl. Rapporti tra compari o tra comari e figliocci o figliocce, anche, le condizioni di compari o comari.
dittici
(dìt-ti-ci) n.f.pl. A Sorta di taccuino usato nell’antichità, consistente in due tavolette incerate unite per mezzo di una cerniera, così da potersi aprire e chiudere come un libro. B Immagini sacre dipinte su due tavolette collegate insieme.
epatici
(e-pà-ti-ci) 1 agg. Del fegato, che riguardano il fegato. Estratti epatici, cirrosi epatica. 2 n.m.pl. Coloro che soffrono di mal di fegato.
fanatici
(fa-nà-ti-ci) 1 agg. A Che sono mossi da fanatismo. Una religiosità fanatica. B Che sono mossi da passione eccessiva, da esaltata partigianeria, da entusiasmo sfrenato per qualcuno o per qualcosa. Sono fanatici per la musica, sono fanatici dello sport. 2 n.m.pl. A Coloro che sono mossi da fanatismo. B Coloro che sono mossi da passione eccessiva, da esaltata partigianeria, da entusiasmo sfrenato per qualcuno o per qualcosa.
fisiocratici
(fi-sio-crà-ti-ci) 1 agg. Che hanno attinenza con la fisiocrazia. Teoria fisiocratica. 2 n.m.pl. Sostenitoro della fisiocrazia, dottrina economica e sociale affermatasi in Francia nel secolo XVIII° che, in opposizione al mercantilismo, sosteneva la preminenza economica dell’agricoltura come unica vera fonte di ricchezza.

afroasiatici
(a-fro-a-sià-ti-ci) 1 agg. Dell’Africa e dell’Asia. Le minoranze afroasiatiche. 2 n.m.pl. Gli abitanti dell’Africa e dell’Asia considerati nel loro insieme.
antiflogistici
(an-ti-flo-gì-sti-ci) 1 agg. Detti di rimedi contro le imfiammazioni. 2 n.m.pl. Farmaci contro le infiammazioni.
astigmatici
(a-stig-mà-ti-ci) 1 agg. A Atti a correggere l’astigmatismo. Lenti astigmatiche. B Che sono affetti da astigmatismo. Occhio astigmatico. 2 n.m.pl. Coloro che sono affetti da astigmatismo.
attici
(àt-ti-ci) 1 agg. A Dell’Attica, vaso attico. B Relativi all’atticismo o che ne segue le teorie, oppure, raffinate, eleganti, anche, fini arguzie, sottili ironie. 2 n.m.pl. A Abitanti o native dell’Attica. B Ultimo piano abitabile di un edificio, costruito al di sopra della cornice di coronamento, in genere arretrato rispetto alla facciata.
companatici
(com-pa-nà-ti-ci) n.m.pl. Cibi che si mangiano col pane.

eleatici
(e-leà-ti-ci) 1 agg. A Di Elea, antica città della Magna Grecia. B Delle scuole filosofiche fiorite in Elea nei secoli VI° e V° a.C., che ebbero come principali rappresentanti Parmenide, Zenone e Melisso. 2 n.m.pl. Abitanti, nativi di Elea.
fantastici
(fan-tà-sti-ci) 1 agg. A Che riguardano la fantasia. L’attività fantastica dell’uomo. B Che sono frutto della fantasia. Una notizia fantastica. C Che suscitano ammirazione o stupore. Spettacoli fantastici. 2 n.m.pl. A Ciò che è concepito dalla fantasia. Il fantastico predomina nell’arte dell’Ariosto. B Ciò che è straordinario. Il fantastico del suo carattere è l’entusiasmo.
informatici
(in-for-mà-ti-ci) 1 agg. Relativi all’informatica. Sistemi informatici. 2 n.m.pl. Studiosi, esperti di informatica.
logopatici
(lo-go-pà-ti-ci) 1 agg. A Relativi a logopatia. B Che soffrono di logopatia. 2 n.m.pl. Coloro che soffrono di logopatia, difetti del linguaggio che dipendono da disturbi dell’attività psichica.
portatici
(por-tà-ti-ci) n.m.pl. Nel medioevo, tributi da pagarsi all’ingresso nelle città o nei porti.

pronostici
(pro-nò-sti-ci) o prognostici, (pro-gnò-sti-ci), n.m.pl. Previsioni del futuro, per lo più basate su indizi o ipotesi. Azzardare, formulare pronostici.
superattici
(su-pe-ràt-ti-ci) n.m.pl. Piano sovrastante il piano dell’attico, anche, l’appartamento che vi è ricavato.
pontatici
(pon-tà-ti-ci) n.m.pl. Nel medioevo, i diritti di imporre pedaggi a chi passava per un ponte, anche, i pedaggi stessi.
socialdemocratici
(so-cial-de-mo-crà-ti-ci) 1 agg. A Che s’ispirano ai principi della socialdemocrazia, anche, che appartengono all’ala più moderata del movimento socialista. B Che appartengono al Partito socialista democratico italiano. Congressi socialdemocratici. 2 n.m.pl. A Coloro che s’ispirano ai principi della socialdemocrazia, anche, che appartengono all’ala più moderata del movimento socialista. B Coloro che appartengono al Partito socialista democratico italiano.
spillatici
(spil-là-ti-ci) n.m.pl. Somme di denaro, provenienti dalla rendita della dote, che in passato il marito dava annualmente alla moglie per le spese personali.

transatlantici
(tran-sa-tlàn-ti-ci) agg. A Che sono situati al di là dell’Atlantico. Paesi transatlantici. B Che attraversano l’Atlantico. Rotta transatlantica. 2 n.m.pl. Grandi navi per passeggeri, lussuose e veloci, utilizzate sulle rotte oceaniche.
viatici
(vià-ti-ci) n.m.pl. Nell’antica Roma, l’insieme delle provviste per il viaggio. B L’ultima comunione che i cristianii ricevevano per prepararsi alla morte. Portare il viatico, ricevere il viatico.
auletici
(au-lè-ti-ci) 1 agg. Dell'auletica, che concerne l'auletica. 2 n.m.pl. Nell’antichità greca e romana, compositori ed esecutori di musica per aulòs, strumenti a fiato a due canne divergenti.
cattedratici
(cat-te-drà-ti-ci) 1 agg. A Propri di coloro che occupano una cattedra. Insegnamenti cattedratici. B Pedanteschi, saccenti. Toni cattedratici. 2 n.m.pl. Titolari di una cattedra universitaria.
decastici
(de-cà-sti-ci) n.m.pl. Si dice di componimenti poetici formati da dieci versi.

democratici
(de-mo-crà-ti-ci) 1 agg. Della democrazia, che si ispirano ai principi della democrazia. Governi, partiti democratici, sentimenti democratici. 2 n.m.pl. Coloro che hanno idee democratiche o si comportano in modo democratico.
ecclesiastici
(ec-cle-sià-sti-ci) 1 agg. Che riguardano la chiesa od il clero. Le gerarchie ecclesiastiche, diritto ecclesiastico, abiti ecclesiastici. 2 n.m.pl. Uomini di chiesa, sacerdoti, preti.
elastici
(e-là-sti-ci) 1 agg. Dotato di elasticità. Corpo elastico, gomma elastica. 2 n.m.pl. Sottile anello di gomma elastica per tener chiusi pacchi, confezioni ecc..
emostatici
(e-mo-stà-ti-ci) 1 agg. Di rimedi che servono ad arrestare un'emorragia. Medicamenti emostatici, pinza emostatica. 2 n.m.pl. Farmaci emostatici.
focatici
(fo-cà-ti-ci) n.m.pl. Nel medioevo, imposte che gravavano su ogni focolare, cioè su ogni nucleo familiare.

gastropatici
(ga-stro-pà-ti-ci) 1 agg. A Relativi a gastropatia. B Che sono affetti da gastropatia. 2 n.m.pl. Coloro che sono affetti da gastropatia.
lunatici
(lu-nà-ti-ci) 1 agg. Di persone di umore volubile. Temperamenti lunatici. 2 n.m.pl. Persone volubili, strane, facili agli sbalzi d’umore, alle ire improvvise e di breve durata.
mastici
(mà-sti-ci) n.m.pl. A Resine prodotte dal terebinto e dal lentisco, a base di oli essenziali e acidi aromatici, sono usati come adesivi e nella preparazione di vernici. B Prodotti di varia composizione, pastosi, adesivi e di rapida essiccazione, sono usati per saldare fra loro oggetti di materiale diverso o per otturare fessure, fori ecc..
neoscolastici
(ne-o-sco-là-sti-ci) 1 agg. Della neoscolastica. La tematica neoscolastica. 2 n.m.pl. Seguaci della neoscolastica, indirizzo filosofico sorto nell’Ottocento.
neuropatici
(neu-ro-pà-ti-ci) o nevropatici, 1 agg. A Di neuropatia. Diatesi neuropatica. B Che sono affetti da neuropatia. 2 n.m.pl. Coloro che sono affetti da neuropatia, denominazione generica di qualsiasi malattia nervosa.

ottici
(òt-ti-ci) 1 agg. Che riguardano l’apparato visivo dell’uomo. Nervi ottici; illusioni ottiche. 2 n.f.pl. e n.m.pl. Coloro che costruiscono o vendono strumenti ottici.
pneumatici
(pneu-mà-ti-ci) 1 agg. A Che si riferiscono allo pneuma, che nella teologia di san Paolo, è l’uomo che possiede lo spirito di Dio. B Che si riferiscono all’aria, che utilizzano l’aria come fluido operativo. Pompe pneumatiche, freni pneumatici. C Che funzionano ad aria compressa. Martelli, fucili pneumatici. 2 n.m.pl. Rivestimenti delle ruote dei veicoli, costituiti da un involucro elastico di gomma dura, rinforzata da tela, reti metalliche od altro.
profilattici
(pro-fi-làt-ti-ci) 1 agg. Che prevengono le malattie, cure profilattiche. 2 n.m.pl. Preservativi.
saluretici
(sa-lu-rè-ti-ci) 1 agg. Relativo alla saluresi, cioè, all’eliminazione fisiologica dei sali minerali attraverso le urine. 2 n.m.pl. Prodotti o farmaci che favoriscono la saluresi.
telematici
(te-le-mà-ti-ci) 1 agg. Relativi alla telematica, disciplina che studia gli aspetti tecnici e scientifici dell’integrazione tra telecomunicazioni ed elaborazione elettronica. 2 n.m.pl. Esperti di telematica.

plastici
(plà-sti-ci) 1 agg. Si dice di materiali molto malleabili, che possono essere facilmente plasmati. L’argilla è plastica. 2 n.m.pl. A Rappresentazioni in rilievo ed in scala di una determinata porzione della superficie terrestre, anche, modelli in scala ridotta di opere architettoniche. B Esplosivi plastici. Bombe al plastico.
pretattici
(pre-tàt-ti-ci) n.m.pl. Nel linguaggio sportivo, atteggiamenti di un allenatore che, alla vigilia di una gara, mantiene il massimo riserbo sul tipo di formazione che schiererà in campo, fare pretattica.
ripatici
(ri-pà-ti-ci) n.m.pl. Nel diritto medievale, tasse per l’uso della riva di fiumi o di laghi, per l’attracco di natanti o per operazioni di sbarco.
scismatici
(sci-smà-ti-ci) 1 agg. Di scisma, che seguono uno scisma. Dottrina scismatica, comportamenti scismatici. 2 n.m.pl. Coloro che seguono uno scisma o lo promuovono.
diplomatici
(di-plo-mà-ti-ci) 1 agg. Che riguardano la diplomazia. Agenti, corrieri diplomatici, carriera diplomatica, rapporti diplomatici. 2 n.m.pl. A Coloro che esercitano un’attività diplomatica. Una riunione di diplomatici. B Persone accorte, abili, piene di tatto nel trattare con le persone questioni complesse e delicate.

dogmatici
(dog-mà-ti-ci) 1 agg. A Di dogmi, che riguardano i dogmi. B Che non ammettono discussioni. Affermazione dogmatica, atteggiamenti dogmatici. 2 n.m.pl. Studiosi di teologia dogmatica o di dogmatica giuridica.
erbatici
(er-bà-ti-ci) n.m.pl. Nel medioevo, e anche nei secoli successivi, diritti di falciare erba o di far pascolare il bestiame su prati comuni, anche, i tributi che si pagavano per tali diritti.
giogatici
(gio-gà-ti-ci) n.m.pl. Un tempo, compensi che si corrispondevano per l’affitto degli animali da lavoro.
legnatici
(le-gnà-ti-ci) n.m.pl. A Tributi corrisposti ai proprietari del fondo per avere diritto a fare legna nei loro boschi. B Usi civici consistenti nel diritto di far legna in un bosco di proprietà comunale.
polittici
(po-lìt-ti-ci) n.m.pl. A Dipinto o rilievo composto di tre o più tavole, incernierate fra loro in modo da potersi richiudere l’una sull’altra, anche, pala d’altare composta di più pannelli. B Composizione letteraria o musicale composta di più parti collegate fra loro, ma provviste ciascuna di una certa autonomia.

rustici
(rù-sti-ci) 1 agg. A Riferiti a piccoli poderi. Fondi rustici. B Riferiti a persone, poco socievoli, scontrosi, rozzi. Uomini rustici. C Detti di oggetti, grezzi, non rifiniti. Pareti rustiche, senza intonaco. 2 n.m.pl. A Contadini. B Costruzioni annesse ad una villa od ad una fattoria, usate come depositi per attrezzi agricoli o come alloggi provvisori o stagionali per i contadini. C In edilizia, edifici in costruzione e non ancora rifiniti.
socratici
(so-crà-ti-ci) 1 agg. Di Socrate, filosofo ateniese, 469-399 a.C.. Metodi socratici, ironie socratiche. 2 n.m.pl. Seguaci di Socrate.
splenetici
(sple-nè-ti-ci) 1 agg. A Detto della milza. B Che sono malati alla milza. C Che tendono, per temperamento, alla malinconia. 2 n.m.pl. A Coloro che sono malati alla milza. B Coloro che tendono, per temperamento, alla malinconia.
stallatici
(stal-là-ti-ci) 1 agg. Delle stalle, relativi alle stalle. Concimi stallatici, letame degli animali tenuti nella stalla. 2 n.m.pl. Letame di stalla, anche, stabbio.
aristocratici
(a-ri-sto-crà-ti-ci) 1 agg. A Che appartengono all’aristocrazia. Una famiglia aristocratica. B Raffinati, signorili. Modi aristocratici. 2 n.m.pl. Coloro che appartengono per nascita all’aristocrazia.

asmatici
(a-smà-ti-ci) 1 agg. A Relativi all’asma. B Che soffrono d’asma. 2 n.m.pl. Coloro che soffrono d’asma.
cibernetici
(ci-ber-nè-ti-ci) 1 agg. Che si riferiscono alla cibernetica. 2 n.m.pl. Coloro che si occupano di cibernetica.
domestici
(do-mè-sti-ci) 1 A Della casa, della famiglia, lavori domestici, il focolare domestico le divinità domestiche, economia domestica. B Si dice di animali che sono allevati dall’uomo e vivono presso di lui. 2 n.m. Coloro che attendono alle faccende domestiche presso una famiglia dalla quale sono retribuiti.
elettrodomestici
(e-let-tro-do-mè-sti-ci) 1 agg. Detto di apparecchi elettrici destinati all'uso domestico. 2 n.m.pl. Apparecchi elettrodomestici, un negozio di elettrodomestici.
elvetici
(el-vè-ti-ci) 1 agg. A Dell’antica Elvezia, l’attuale Svizzera, degli elvezi, antico popolo celtico dell’Elvezia. B Della Confederazione Elvetica. 2 n.m.pl. Abitanti della Svizzera.

grammatici
(gram-mà-ti-ci) 1 agg. Della grammatica. 2 n.m.pl. A Studiosi di grammatica. B Letterati o critici pedanti, attenti solo alle regole ed ai costrutti grammaticali.
matematici
(ma-te-mà-ti-ci) 1 agg. Propri della matematica, relativi alla matematica. Calcoli matematici. 2 n.m.pl. Coloro che si dedicano allo studio della matematica.
sovietici
(so-viè-ti-ci) 1 agg. Dei soviet, fondati sui soviet, la rivoluzione sovietica. 2 n.m.pl. Cittadini dell’ex Unione Sovietica.
testatici
(te-stà-ti-ci) n.m.pl. Nel medioevo, imposizioni fiscali per testa, che colpiva perciò in misura uguale ciascun membro della collettività.
trittici
(trìt-ti-ci) n.m.pl. A Polittico formato da tre elementi, dipinti od intagliati in legno od in avorio, tenuti insieme dalla cornice o da cerniere. B Opera letteraria o teatrale.

antispastici
(an-ti-spà-sti-ci) 1 agg. Che prevengono o calmano gli spasmi muscolari e vasali. Azione antispastica. 2 n.m.pl. Farmaci contro gli spasmi muscolari.
baciatici
(ba-cià-ti-ci) n.m.pl. Istituti medievali di origine romana per i quali, i mariti assegnavano alle spose, una donazione nuziale per le spese personali, anche, la donazione stessa.
baliatici
(ba-lià-ti-ci) n.m.pl. A Durata dell'allattamenti fatti dalla balia. B Compiti della balia. C Salari che si pagano alla balia. D Bimbi tenuti a balia.
baltici
(bàl-ti-ci) 1 agg. Relative ai paesi e ai popoli dell’area geografica che circonda il mar Baltico. Lingue baltiche. 2 n.m.pl. Abitanti, nativi dell'area geografica baltica.
boscatici
(bo-scà-ti-ci) n.m.pl. Nel Medioevo, imposte pagate per esercitare il diritto di far legna nei boschi di proprietà comune.

cantici
(càn-ti-ci) n.m.pl. Componimenti in versi di tono solenne, generalmente di contenuto religioso. Cantico delle creature, scritto da san Francesco d’Assisi.
cardiopatici
(car-dio-pà-ti-ci) 1 agg. Che sono affetti da una malattia di cuore. 2 n.m.pl. Coloro che sono affetti da una malattia di cuore.
eurasiatici
(eu-ra-sià-ti-ci) od euroasiatici, (eu-ro-a-sià-ti-ci), 1 agg. Dell’Eurasia, denominazione geografica comprensiva di Europa e Asia. Il continente eurasiatico. 2 n.m.pl. Figli di un genitore asiatico e di uno europeo.
macchiatici
(mac-chià-ti-ci) n.m.pl. Diritti di tagliare legname minuto nelle macchie, anche, le tasse relative.
psicopatici
(psi-co-pà-ti-ci) 1 agg. A Relativi a psicopatia. Manifestazioni psicopatiche. B Che sono affetto da psicopatia. 2 n.m.pl. Coloro che sono affetti da psicopatia, termine generico che indica qualsiasi forma di disturbo psichico.

scorbutici
(scor-bù-ti-ci) 1 agg. A In medicina, che sono affetti da scorbuto. B Che hanno un carattere scontroso, aspro e scostante. Tipi scorbutici; non fate le scorbutiche! 2 n.m.pl. A In medicina, coloro che sono affetti da scorbuto. B Coloro che hanno un carattere scontroso, aspro e scostante.
    


NON DEFINITO  TOP
imbambolatici
(im-bam-bo-là-ti-ci) imbambolati, participio passato del v.tinr. imbambolare, rimanere estatico, con lo sguardo fisso nel vuoto, seguito dalla particella pronominale ci.
vertici
(vèr-ti-ci) A Il punto più alto. B I livelli più alti dell’amministrazione di uno stato, della direzione di un partito ecc., anche, il complesso dei massimi dirigenti di un ente. C Il punto d’incontro dei lati di un angolo o di un poligono.
   


Se utilizzi il sito ed apprezzi il lavoro svolto in questi anni ti chiediamo di fare una donazione.
Grazie.