Un dizionario di 297.519 parole consultabile
Un rimario di 609.491 parole sempre a disposizione
Un lavoro di 16 anni messo liberamente a disposizione.

Ricerca rime:

Specificare la parola con cui fare rima ed il numero di caratteri finali che devono corrispondere

 
 




Ti sei accorto di un errore o di una definizione sbagliata? Ti chiediamo di segnalarla cliccando

Parola:
metallizzai : (me-tal-liz-zà-i)
dal v.tr. metallizzare, indicativo, passato remoto. Ricoprire di uno strato di metallo o di lega metallica, a scopo protettivo.


Trovate 484  Rime. VERBI    NOMI    



VERBI  TOP
abbozzai
(ab-boz-zà-i) dal v.tr. abbozzare, indicativo, passato remoto. A Fare un abbozzo; anche, dare una prima forma approssimativa ad un’opera. Abbozzare un disegno, un racconto. B Formulare a grandi linee.
alcolizzai
(al-co-liz-zà-i) dal v.tr. alcolizzare, indicativo, passato remoto. Intossicare con abuso di bevande alcoliche.
appuzzai
(ap-puz-zà-i) dal v.tr. appuzzare, indicativo passato remoto. A Riempire di puzzo. B Ammorbare, infettare. “Ecco la fiera con la coda aguzza, / che passa i monti e rompe i muri e l’armi! / Ecco colei che tutto ‘l mondo appuzza!”, Dante, Inferno, XVII°, 1 - 3.
aromatizzai
(a-ro-ma-tiz-zà-i) dal v.tr. aromatizzare, indicativo, passato remoto. Profumare con aromi, anche, rendere aromatico.
autarchizzai
(au-tar-chiz-zà-i) dal v.tr. autarchizzare, indicativo, passato remoto. Rendere autarchico, indipendente.

brezzai
(brez-zà-i) 1 dal v.tr. brezzare, indicativo passato remoto. Effettuare la brezzatura, ovvero, separare il grano dalla pula. 2 dal v.intr. brezzare, indicativo passato remoto. Detto della brezza, spirare.
capitalizzai
(ca-pi-ta-liz-zà-i) dal v.tr. capitalizzare, indicativo, passato remoto. Detto dell’interesse, aggiungerlo al capitale perché frutti interesse a sua volta.
categorizzai
(ca-te-go-riz-zà-i) dal v.tr. categorizzare, indicativo, passato remoto. Classificare, ordinare per categorie.
colpevolizzai
(col-pe-vo-liz-zà-i) dal v.tr. colpevolizzare, indicativo, passato remoto. Far sentire colpevole; anc he, caricare di sensi di colpa.
decaffeinizzai
(de-caf-fei-niz-zà-i) dal v.tr. decaffeinizzare, indicativo, passato remoto. Privare, in tutto od in parte, della caffeina i semi del caffè, le foglie di tè ecc..

decimalizzai
(de-ci-ma-liz-zà-i) dal v.tr. decimalizzare, indicativo, passato remoto. Ricondurre al sistema decimale.
demitizzai
(de-mi-tiz-zà-i) dal v.tr. demitizzare, indicativo, passato remoto. Liberare dalle componenti mitiche, leggendarie, un testo, un’epoca, un evento, un personaggio e simili, anche, smitizzare.
disattrezzai
(di-sat-trez-zà-i) dal v.tr. disattrezzare, indicativo passato remoto. Privare dell’attrezzatura o delle attrezzature.
formalizzai
(for-ma-liz-zà-i) dal v.tr. formalizzare, indicativo, passato remoto. Trasformare in formale, ufficiale, l'istruttoria sommaria, su richiesta del pubblico ministero.
framezzai
(fra-mez-zà-i) o frammezzai, dal v.tr. framezzare o frammezzare, indicativo passato remoto. Mettere qualcosa in mezzo ad altre, inframmezzare, alternare.

fraternizzai
(fra-ter-niz-zà-i) dal v.tr. fraternizzare, indicativo, passato remoto. Fare amicizia, stringere rapporti fraterni.
frizzai
(friz-zà-i) dal v.tr. frizzare, indicativo, passato remoto. Detto di bevande, provocare una sensazione di solletico al palato.
guazzai
(guaz-zai) o sguazzai, (sguaz-zai), dal v.intr. guazzare o sguazzare, indicativo, passato remoto. A Stare nell’acqua, muovendosi vivacemente, ma senza nuotare. B Detto di poco liquido in un recipiente che viene scosso. C Stare a proprio agio in particolari situazioni. D Godere in abbondanza di qcs.
ideologizzai
(i-de-o-lo-giz-zà-i) dal v.tr. ideologizzare, indicativo, passato remoto. Considerare da un punto di vista ideologico.
indicizzai
(in-di-ciz-zà-i) dal v.tr. indicizzare, indicativo, passato remoto. Adeguare automaticamente una grandezza economica al variare dell’indice del costo della vita.

industrializzai
(in-du-stria-liz-zà-i) dal v.tr. industrializzare, indicativo, passato remoto. Trasformare un’attività economica secondo criteri industriali.
inutilizzai
(i-nu-ti-liz-zà-i) dal v.tr. inutilizzare, indicativo, passato remoto. Non utilizzare.
islamizzai
(i-sla-miz-zà-i) dal v.tr. islamizzare, indicativo, passato remoto. Convertire all’islamismo, ai valori religiosi e culturali dell’Islam.
latinizzai
(la-ti-niz-zà-i) dal v.tr. latinizzare, indicativo, passato remoto. Introdurre presso un popolo la lingua e la cultura latina o neolatina.
martirizzai
(mar-ti-riz-zà-i) dal v.tr. martirizzare, indicativo, passato remoto. A Sottoporre a martirio. B Affliggere, tormentare, torturare.

massimizzai
(mas-si-miz-zà-i) dal v.tr. massimizzare, indicativo, passato remoto. Portare al limite massimo, rendere massimo.
mercerizzai
(mer-ce-riz-zà-i) dal v.tr. mercerizzare, indicativo, passato remoto. Sottoporre un filato od un tessuto di cotone, lino o canapa ad immersione in soluzione di soda caustica, per conferirgli lucentezza serica e maggior resistenza.
meridionalizzai
(me-ri-dio-na-liz-zà-i) dal v.tr. meridionalizzare, indicativo, passato remoto. Far assumere caratteri che sono propri delle regioni meridionali.
militarizzai
(mi-li-ta-riz-zà-i) dal v.tr. militarizzare, indicativo, passato remoto. Organizzare, strutturare secondo schemi o principi militari.
monitorizzai
(mo-ni-to-riz-zà-i) dal v.tr. monitorizzare, indicativo, passato remoto. Tradurre in termini di moneta; anche, valutare una cosa nel suo equivalente in denaro.

monopolizzai
(mo-no-po-liz-zà-i) dal v.tr. monopolizzare, indicativo, passato remoto. A Instaurare un monopolio. B Porre sotto il proprio potere, sotto la propria esclusiva influenza.
municipalizzai
(mu-ni-ci-pa-liz-zà-i) dal v.tr. municipalizzare, indicativo, passato remoto. Trasferire al comune la gestione di servizi che, per la loro particolare natura, sono considerati pubblici.
nazionalizzai
(na-zio-na-liz-zà-i) dal v.tr. nazionalizzare, indicativo, passato remoto. Trasferire un’attività di interesse pubblico, dalla gestione privata a quella dello stato.
nevrotizzai
(ne-vro-tiz-zà-i) dal v.tr. nevrotizzare, indicativo, passato remoto. Rendere nevrotico.
ospedalizzai
(o-spe-da-liz-zà-i) dal v.tr. ospedalizzare, indicativo, passato remoto. Ricoverare in ospedale.

accozzai
(ac-coz-zà-i) dal v.tr. accozzare, indicativo, passato remoto. Mettere insieme senza ordine persone o cose.
americanizzai
(a-me-ri-ca-niz-zà-i) dal v.tr. americanizzare, indicativo, passato remoto. Improntare agli usi e ai costumi americani.
apprezzai
(ap-prez-zà-i) dal v.tr. apprezzare, indicativo passato remoto. Stabilire, valutare il prezzo di qualcosa, far apprezzare una casa.
armonizzai
(ar-mo-niz-zà-i) dal v.tr. armonizzare, indicativo, passato remoto. A Corredare di accordi una melodia secondo le leggi dell’armonia. B Mettere d’accordo, rendere armonioso.
atomizzai
(a-to-miz-zà-i) dal v.tr. atomizzare, indicativo, passato remoto. Ridurre un liquido in piccolissime goccioline.

cloroformizzai
(clo-ro-for-miz-zà-i) dal v.tr. cloroformizzare, indicativo, passato remoto. Addormentare qualcuno costringendolo ad aspirare cloroformio.
colonizzai
(co-lo-niz-zà-i) dal v.tr. colonizzare, indicativo, passato remoto. Fondare colonie in un territorio.
concettualizzai
(con-cet-tua-liz-zà-i) dal v.tr. concettualizzare, indicativo, passato remoto. Organizzare in concetti, anche, teorizzare.
corporizzai
(cor-po-riz-zà-i) dal v.tr. corporizzare, indicativo, passato remoto. Materializzare, rendere corporeo.
depolverizzai
(de-pol-ve-riz-zà-i) dal v.tr. depolverizzare, indicativo, passato remoto. Eliminare o ridurre la presenza di polveri, ed altre particelle solide, in un gas.

depressurizzai
(de-pres-su-riz-zà-i) dal v.tr. depressurizzare, indicativo, passato remoto. Riportare la pressione dell’aria in un ambiente da valori più alti ai valori di quella esterna.
desalinizzai
(de-sa-li-niz-zà-i) dal v.tr. desalinizzare, indicativo, passato remoto. Dissalare, liberare dall’eccesso di sale.
desensibilizzai
(de-sen-si-bi-liz-zà-i) dal v.tr. desensibilizzare, indicativo, passato remoto. Annullare la sensibilità di qualcosa.
detronizzai
(de-tro-niz-zà-i) dal v.tr. detronizzare, indicativo, passato remoto. A Deporre dal trono. B Privare del potere, di una posizione di privilegio.
devitalizzai
(de-vi-ta-liz-zà-i) dal v.tr. devitalizzare, indicativo, passato remoto. Eliminare la vitalità di un organo, di un nervo, a scopo terapeutico.

dirozzai
(di-roz-zà-i) dal v.tr. dirozzare, indicativo, passato remoto. Ingentilire, rendere meno rozzo.
disavvezzai
(di-sav-vez-zà-i) dal v.tr. disavvezzare, indicativo passato remoto. Distogliere da un’abitudine, disabituare, disavvezzare qualcuno dal vizio del fumo.
fertilizzai
(fer-ti-liz-zà-i) dal v.tr. fertilizzare, indicativo, passato remoto. Concimare un terreno, rendere fertile.
forfetizzai
(for-fe-tiz-zà-i) dal v.tr. forfetizzare, indicativo, passato remoto. Stabilire un prezzo a forfait, accordo con cui si fissa, in anticipo, un compenso od un prezzo globale invariabile per una data prestazione professionale o per un dato bene.
gambizzai
(gam-biz-zà-i) dal v.tr. gambizzare, indicativo, passato remoto. Atto di terrorismo politico, praticato in Italia negli anni Settanta, consistente nel ferire alle gambe con un’arma da fuoco.

geometrizzai
(ge-o-me-triz-zà-i) dal v.tr. geometrizzare, indicativo, passato remoto. Risolvere secondo i principi della geometria.
idrolizzai
(i-dro-liz-zà-i) dal v.tr. idrolizzare, indicativo, passato remoto. Sottoporre ad idrolisi.
imbozzai
(im-boz-zà-i) dal v.tr. imbozzare, indicativo, passato remoto. Ormeggiare saldamente una nave di prora e di poppa.
informatizzai
(in-for-ma-tiz-zà-i) dal v.tr. informatizzare, indicativo, passato remoto. Applicare sistemi informatici a qualcosa.
ipnotizzai
(ip-no-tiz-zà-i) dal v.tr. ipnotizzare, indicativo, passato remoto. A Indurre qualcuno in stato d’ipnosi. B Esercitare una forte attrazione; anche, ammaliare, incantare, stregare.

lessicalizzai
(les-si-ca-liz-zà-i) dal v.tr. lessicalizzare, indicativo, passato remoto. Trasformare, in unità lessicale, una sequenza di parole, per esempio: per lo più, nell’avverbio “perlopiù”, anche, dopo cena, nel nome maschile invariantivo “dopocena”.
localizzai
(lo-ca-liz-zà-i) dal v.tr. localizzare, indicativo, passato remoto. Determinare il punto preciso in cui si trova qualcosa, od in cui avviene un fenomeno.
miticizzai
(mi-ti-ciz-zà-i) dal v.tr. miticizzare, indicativo, passato remoto. Mitizzare, trasformare in mito.
necrotizzai
(ne-cro-tiz-zà-i) dal v.tr. necrotizzare, indicativo, passato remoto. Provocare la necrosi, ridurre in stato di necrosi, processo irreversibile di morte delle cellule e dei tessuti di un organismo, dovuto a difetti di vascolarizzazione od a cause lesive, infettive o tossiche.
normalizzai
(nor-ma-liz-zà-i) dal v.tr. normalizzare, indicativo, passato remoto. Rendere normale o riportare alla normalità.

olezzai
(o-lez-zà-i) dal v.intr. olezzare, indicativo passato remoto. Emanare un odore gradevole.
parzializzai
(par-zia-liz-zà-i) dal v.tr. parzializzare, indicativo, passato remoto. Dividere in parti.
pastorizzai
(pa-sto-riz-zà-i) dal v.tr. pastorizzare, indicativo, passato remoto. Sottoporre il latte, od altro liquido organico, alla pastorizzazione, cioè, processo termico mediante il quale si distruggono i germi patogeni nei liquidi alimentari, mantenendone tuttavia inalterate le proprietà fisico-chimiche e organolettiche. La pastorizzazione del latte.
percentualizzai
(per-cen-tua-liz-zà-i) dal v.tr. percentualizzare, indicativo, passato remoto. Ricavare i risultati in percentuale da dati statistici o matematici.
profetizzai
(pro-fe-tiz-zà-i) dal v.tr. e v.intr. profetizzare, indicativo, passato remoto. Fare profezie, anche, dire, prevedere cose future.

puzzai
(puz-zà-i) dal v.intr. puzzare, indicativo passato remoto. Emanare puzzo. Questa carne puzza; anche, puzzare di sudore.
quantizzai
(quan-tiz-zà-i) dal v.tr. quantizzare, indicativo, passato remoto. A Determinare la quantità di qualcosa. B In fisica, interpretare secondo i principi della meccanica quantistica.
razionalizzai
(ra-zio-na-liz-zà-i) dal v.tr. razionalizzare, indicativo, passato remoto. Rendere razionale, più rispondente a criteri di funzionalità o di efficienza economica.
accavezzai
(ac-ca-vez-zà-i) dal v.tr. accavezzare, indicativo passato remoto. Mettere la cavezza agli animali, anche, incavezzare.
allegorizzai
(al-le-go-riz-zà-i) 1 dal v.tr. allegorizzare, indicativo, passato remoto. Esprimere, rappresentare per allegoria; anche, interpretare allegoricamente. 2 dal v.intr. allegorizzare, indicativo, passato remoto. Usare allegorie.

automaticizzai
(au-to-ma-ti-ciz-zà-i) dal v.tr. automaticizzare, indicativo, passato remoto. Automatizzare.
battezzai
(bat-tez-zà-i) dal v.tr. battezzare, indicativo passato remoto. Amministrare il battesimo ad una persona.
biscazzai
(bi-scaz-zai) 1 dal v.tr. biscazzare, indicativo passato remoto. Dissipare denaro nelle bjsche. 2 dal v.intr. biscazzare, indicativo passato remoto. A frequentare bische. B Giocare nelle bische.
capitozzai
(ca-pi-toz-zà-i) dal v.tr. capitozzare, indicativo, passato remoto. Potare un albero a capitozza, potatura ottenuta tagliandone il tronco ad una certa altezza affinché getti nuovi rami.
collettivizzai
(col-let-ti-viz-zà-i) dal v.tr. collettivizzare, indicativo, passato remoto. Mettere sotto il controllo della collettività.

concettizzai
(con-cet-tiz-zà-i) dal v.intr. concettizzare, indicativo, passato remoto. Escogitare concetti ingegnosi per ottenere effetti spiritosi.
contabilizzai
(con-ta-bi-liz-zà-i) dal v.tr. contabilizzare, indicativo, passato remoto. Iscrivere nei conti, anche, computare, conteggiare.
contestualizzai
(con-te-stua-liz-zà-i) dal v.tr. contestualizzare, indicativo, passato remoto. Inserire nel contesto, riferire ad un dato contesto.
decolonizzai
(de-co-lo-niz-zà-i) dal v.tr. decolonizzare, indicativo, passato remoto. Trasformare un paese coloniale in paese indipendente.
defiscalizzai
(de-fi-sca-liz-zà-i) dal v.tr. defiscalizzare, indicativo, passato remoto. Sottoporre a defiscalizzazione.

demilitarizzai
(de-mi-li-ta-riz-zà-i) dal v.tr. demilitarizzare, indicativo, passato remoto. Restituire agli usi ed alle condizioni civili luoghi, impianti o categorie di persone che erano militari o sottoposti alle autorità militari.
demineralizzai
(de-mi-ne-ra-liz-zà-i) dal v.tr. demineralizzare, indicativo, passato remoto. Eliminare i minerali contenuti in una sostanza.
demonizzai
(de-mo-niz-zà-i) dal v.tr. demonizzare, indicativo, passato remoto. Far apparire come demoniaco, malvagio.
derattizzai
(de-rat-tiz-zà-i) dal v.tr. derattizzare, indicativo, passato remoto. Liberare dai ratti, dai topi.
disorganizzai
(di-sor-ga-niz-zà-i) dal v.tr. disorganizzare, indicativo, passato remoto. Portare disordine in una cosa organizzata o turbarne in qualche modo l’ordine.

disprezzai
(di-sprez-zà-i) dal v.tr. disprezzare, indicativo passato remoto. A Ritenere indegno di stima, di considerazione. B Non tenere in alcun conto.
disvezzai
(di-svez-zà-i) dal v.tr. disvezzare, indicativo passato remoto. Come disavvezzare.
elementarizzai
(e-le-men-ta-riz-zà-i) dal v.tr. elementarizzare, indicativo, passato remoto. Rendere elementare, semplificare al massimo.
ellenizzai
(el-le-niz-zà-i) 1 dal v.tr. ellenizzare, indicativo, passato remoto. Sottoporre all’influenza ellenica, anche, improntare di caratteri ellenici. 2 dal v.intr. ellenizzare, indicativo, passato remoto. Imitare lo stile od i costumi ellenici.
eroicizzai
(e-roi-ciz-zà-i) dal v.tr. eroicizzare, indicativo, passato remoto. Celebrare come eroe, anche, trattare un argomento con tono eroico.

erotizzai
(e-ro-tiz-zà-i) dal v.tr. erotizzare, indicativo, passato remoto. Dare inconsciamente un significato erotico a qualcosa che di per sé non l’avrebbe.
famigliarizzai
(fa-mi-glia-riz-zà-i) o familiarizzai, dal v.tr. famigliarizzare o familiarizzare, indicativo, passato remoto. Abituare, endere familiare, anche, assuefare.
femminilizzai
(fem-mi-ni-liz-zà-i) dal v.tr. femminilizzare, indicativo, passato remoto. Fornire un individuo, geneticamente maschile, di caratteri sessuali secondari femminili.
ghettizzai
(ghet-tiz-zà-i) dal v.tr. ghettizzare, indicativo, passato remoto. Chiudere in un ghetto, anche, costringere a vivere in un determinato quartiere.
guizzai
(gu-iz-zà-i) dal v.intr. guizzare, indicativo, passato remoto. Muoversi in modo vivace e sinuoso. Il guizzare dei pesci, delle fiamme.

igienizzai
(i-gie-niz-zà-i) dal v.tr. igienizzare, indicativo, passato remoto. Disinfettare, rendere igienico.
insonorizzai
(in-so-no-riz-zà-i) dal v.tr. insonorizzare, indicativo, passato remoto. Isolare acusticamente.
intermezzai
(in-ter-mez-zà-i) dal v.tr. intermezzare, indicativo passato remoto. Come intramezzare.
metabolizzai
(me-ta-bo-liz-zà-i) dal v.tr. metabolizzare, indicativo, passato remoto. Assorbire trasformando in qualcosa di compatibile con sé; anche, assimilare, digerire.
mobilizzai
(mo-bi-liz-zà-i) dal v.tr. mobilizzare, indicativo, passato remoto. Restituire mobilità ad un arto.

modernizzai
(mo-der-niz-zà-i) dal v.tr. modernizzare, indicativo, passato remoto. Adeguare ai tempi moderni.
moralizzai
(mo-ra-liz-zà-i) dal v.tr. moralizzare, indicativo, passato remoto. Adeguare alle norme morali.
mozzai
(moz-zà-i) dal v.tr. mozzare, indicativo, passato remoto. Tagliare violentemente, recidere in un sol colpo una parte da un tutto.
narcotizzai
(nar-co-tiz-zà-i) dal v.tr. narcotizzare, indicativo, passato remoto. Far cadere in stato di narcosi. Narcotizzare un paziente.
orezzai
(o-rez-zà-i) dal v.intr. orezzare, indicativo passato remoto. A Detto dell’aria, spirare lievemente. B Detto di persona, godere la frescura, stare all’ombra.

organizzai
(or-ga-niz-zà-i) dal v.tr. organizzare, indicativo, passato remoto. Coordinare i vari elementi che costituiscono un insieme in modo che, integrandosi reciprocamente, concorrano alla realizzazione di un fine comune.
ottimalizzai
(ot-ti-ma-liz-zà-i) dal v.tr. ottimalizzare, indicativo, passato remoto.
aguzzai
(a-guz-zà-i) dal v.tr. aguzzare, indicativo passato remoto. A Appuntire, rendere aguzzo. Aguzzare un palo. B Acuire, eccitare, stimolare. Aguzzare l’appetito; anche, il bisogno aguzza l’ingegno.
allergizzai
(al-ler-giz-zà-i) dal v.tr. allergizzare, indicativo, passato remoto. Rendere allergico.
ammortizzai
(am-mor-tiz-zà-i) dal v.tr. ammortizzare, indicativo, passato remoto. Attutire urti o vibrazioni mediante ammortizzatore.

banalizzai
(ba-na-liz-zà-i) dal v.tr. banalizzare, indicativo, passato remoto. Rendere banale.
beccuzzai
(bec-cuz-zà-i) dal v.tr. beccuzzare, indicativo passato remoto. Lo stesso che beccucchiare, beccare frequentemente e leggermente.
canalizzai
(ca-na-liz-zà-i) dal v.tr. canalizzare, indicativo, passato remoto. A Scavare canali per il prosciugamento o l’irrigazione dei terreni, anche, per la navigazione od altri scopi. B Convogliare in una certa direzione.
caratterizzai
(ca-rat-te-riz-zà-i) dal v.tr. caratterizzare, indicativo, passato remoto. Definire, descrivere qualcuno o qualcosa mettendone in luce le caratteristiche.
cicatrizzai
(ci-ca-triz-zà-i) dal v.tr. cicatrizzare, indicativo, passato remoto. Far rimarginare una ferita.

cristianizzai
(cri-stia-niz-zà-i) dal v.tr. cristianizzare, indicativo, passato remoto. Convertire al cristianesimo, rendere cristiano.
deprezzai
(de-prez-zà-i) dal v.tr. deprezzare, indicativo passato remoto. Far calare di prezzo, far diminuire di valore, deprezzare una merce.
digitalizzai
(di-gi-ta-liz-zà-i) dal v.tr. digitalizzare, indicativo, passato remoto. Convertire una certa grandezza fisica in numeri.
equalizzai
(e-qua-liz-zà-i) dal v.tr. equalizzare, indicativo, passato remoto. Equilibrare, porre o mantenere in equilibrio.
esorcizzai
(e-sor-ciz-zà-i) dal v.tr. esorcizzare, indicativo, passato remoto. Sottoporre alla pratica dell’esorcismo, anche, scacciare mediante esorcismi.

fattorizzai
(fat-to-riz-zà-i) dal v.tr. fattorizzare, indicativo, passato remoto. In matematica, scomporre in fattori.
finalizzai
(fi-na-liz-zà-i) dal v.tr. finalizzare, indicativo, passato remoto. Indirizzare, volgere ad un determinato fine.
fiscalizzai
(fi-sca-liz-zà-i) dal v.tr. fiscalizzare, indicativo, passato remoto. Far gravare sul bilancio dello Stato oneri che erano a carico dei contribuenti.
funzionalizzai
(fun-zio-na-liz-zà-i) dal v.tr. funzionalizzare, indicativo, passato remoto. Rendere adatto ad una specifica funzione.
galvanizzai
(gal-va-niz-zà-i) dal v.tr. galvanizzare, indicativo, passato remoto. A Stimolare per mezzo di una corrente elettrica continua. B Eccitare, stimolare, comunicando entusiasmo.

gargarizzai
(gar-ga-riz-zà-i) dal v.tr. gargarizzare, indicativo, passato remoto. Fare gargarismi.
imbarazzai
(im-ba-raz-zai) dal v.tr. imbarazzare, indicativo passato remoto. Mettere qualcuno a disaggio.
immobilizzai
(im-mo-bi-liz-zà-i) dal v.tr. immobilizzare, indicativo, passato remoto. Costringere all’immobilità, rendere immobile.
incavezzai
(in-ca-vez-zà-i) dal v.tr. incavezzare, indicativo passato remoto. Munire di cavezza, legare con la cavezza, incavezzare un cavallo.
individualizzai
(in-di-vi-dua-liz-zà-i) dal v.tr. individualizzare, indicativo, passato remoto. Adattare alle caratteristiche, alle attitudini di ciascun individuo.

interiorizzai
(in-te-rio-riz-zà-i) dal v.tr. interiorizzare, indicativo, passato remoto. Trasferire dati, valori, norme e simili, all'interno della propria coscienza.
internazionalizzai
(in-ter-na-zio-na-liz-zà-i) dal v.tr. internazionalizzare, indicativo, passato remoto. Far assumere diffusione internazionale.
ionizzai
(io-niz-zà-i) dal v.tr. ionizzare, indicativo, passato remoto. Scindere in ioni.
ironizzai
(i-ro-niz-zà-i) dal v.tr. ironizzare, indicativo, passato remoto. Descrivere o trattare con ironia.
laicizzai
(lai-ciz-zà-i) dal v.tr. laicizzare, indicativo, passato remoto. Rendere laico.

meccanizzai
(mec-ca-niz-zà-i) dal v.tr. meccanizzare, indicativo, passato remoto. Introdurre l’uso delle macchine in un’attività che prima si svolgeva in modo prevalentemente manuale.
miniaturizzai
(mi-nia-tu-riz-zà-i) dal v.tr. miniaturizzare, indicativo, passato remoto. Riprodurre oggetti in dimensioni piccolissime.
monetizzai
(mo-ne-tiz-zà-i) dal v.tr. monetizzare, indicativo, passato remoto. Tradurre in termini monetari, scambiare con denaro.
motorizzai
(mo-to-riz-zà-i) dal v.tr. motorizzare, indicativo, passato remoto. Dotare, fornire di mezzi di trasporto a motore.
naturalizzai
(na-tu-ra-liz-zà-i) dal v.tr. naturalizzare, indicativo, passato remoto. Concedere la cittadinanza ad uno straniero.

nominalizzai
(no-mi-na-liz-zà-i) dal v.tr. nominalizzare, indicativo, passato remoto. Attribuire ad un termine le caratteristiche semantiche e grammaticali proprie del nome.
occidentalizzai
(oc-ci-den-ta-liz-zà-i) dal v.tr. occidentalizzare, indicativo, passato remoto. Conformare altri paesi, specialmente d’Asia e d’Africa, ai modelli economici, politici e culturali europei e nordamericani.
oggettualizzai
(og-get-tua-liz-zà-i) dal v.tr. oggettualizzare, indicativo, passato remoto. Considerare oggetto, trasformare in oggetto.
particolarizzai
(par-ti-co-la-riz-zà-i) dal v.tr. particolarizzare, indicativo, passato remoto. Esporre nei particolari, anche, particolareggiare.
penalizzai
(pe-na-liz-zà-i) dal v.tr. penalizzare, indicativo, passato remoto. Punire con una penalità, sottoporre ad una penale.

poetizzai
(po-e-tiz-zà-i) 1 dal v.tr. poetizzare, indicativo, passato remoto. Mettere in versi. 2 dal v.intr. poetizzare, indicativo, passato remoto. Poetare.
professionalizzai
(pro-fes-sio-na-liz-zà-i) dal v.tr. professionalizzare, indicativo, passato remoto. Conferire professionalità, rendere professionale.
acutizzai
(a-cu-tiz-zà-i) dal v.tr. acutizzare, indicativo, passato remoto. Rendere acuto.
alfabetizzai
(al-fa-be-tiz-zà-i) dal v.tr. alfabetizzare, indicativo, passato remoto. Istruire qualcuno a leggere e scrivere.
appozzai
(ap-poz-zà-i) dal v.tr. appozzare, indicativo, passato remoto. A Scavare facendo delle buche. B Appozzare un avversario, nello sport della pallanuoto, spingerlo fallosamente sott’acqua.

atrofizzai
(a-tro-fiz-zà-i) dal v.tr. atrofizzare, indicativo, passato remoto. Privare di capacità, di energie, anche, paralizzare.
bolscevizzai
(bol-sce-viz-zà-i) dal v.tr. bolscevizzare, indicativo, passato remoto. Conformare alla dottrina bolscevica, rendere bolscevico.
brutalizzai
(bru-ta-liz-zà-i) dal v.tr. brutalizzare, indicativo, passato remoto. Trattare in modo brutale, tormentare crudelmente.
chiazzai
(chiaz-zà-i) dal v.tr. chiazzare, indicativo, passato remoto. Coprire di chiazze, anche, macchiare, mi ha chiazzato di fango i pantaloni.
climatizzai
(cli-ma-tiz-zà-i) dal v.tr. climatizzare, indicativo, passato remoto. Attrezzare un ambiente, od un veicolo, con impianti di aria condizionata.

comicizzai
(co-mi-ciz-zà-i) dal v.tr. comicizzare, indicativo, passato remoto. Rendere comico, volgere al comico.
cozzai
(coz-zà-i) dal v.intr. cozzare, indicativo, passato remoto. A Urtare con violenza. B Detto di animali, fare a testate, battere con le corna.
criminalizzai
(cri-mi-na-liz-zà-i) dal v.tr. criminalizzare, indicativo, passato remoto. Considerare criminale ciò che giuridicamente non lo è.
denuclearizzai
(de-nu-clea-riz-zà-i) dal v.tr. denuclearizzare, indicativo, passato remoto. Liberare una zona dalla presenza di armi nucleari.
depolarizzai
(de-po-la-riz-zà-i) dal v.tr. depolarizzare, indicativo, passato remoto. Ridurre o eliminare la polarizzazione.

disumanizzai
(di-su-ma-niz-zà-i) dal v.tr. disumanizzare, indicativo, passato remoto. Privare l’uomo delle sue qualità.
drizzai
(driz-zà-i) dal v.tr. drizzare, indicativo, passato remoto. Far tornare diritto, anche, raddrizzare.
elasticizzai
(e-la-sti-ciz-zà-i) dal v.tr. elasticizzare, indicativo, passato remoto. Rendere elastico.
estremizzai
(e-stre-miz-zà-i) dal v.tr. estremizzare, indicativo, passato remoto. Portare all’eccesso, all’estremo, ai limiti estremi.
europeizzai
(eu-ro-peiz-zà-i) dal v.tr. europeizzare, indicativo, passato remoto. Rendere conforme all’uso od al gusto europeo.

fidelizzai
(fi-de-liz-zà-i) dal v.tr. fidelizzare, indicativo, passato remoto. Rendere fedele e stabile un cliente, rispetto ad un certo prodotto od ad un esercizio commerciale.
fossilizzai
(fos-si-liz-zà-i) dal v.tr. fossilizzare, indicativo, passato remoto. Ridurre allo stato fossile.
gavazzai
(ga-vaz-zai) dal v.intr. gavazzare, indicativo, passato remoto. Far baldoria, gozzovigliare.
idealizzai
(i-de-a-liz-zà-i) dal v.tr. idealizzare, indicativo, passato remoto. Rappresentare la realtà trasformandola secondo un modello di perfezione ideale.
intronizzai
(in-tro-niz-zà-i) dal v.tr. intronizzare, indicativo, passato remoto. Insediare in trono.

italianizzai
(i-ta-lia-niz-zà-i) dal v.tr. italianizzare, indicativo, passato remoto. Far assumere modi, costumi, lingua, cittadinanza italiani.
liberalizzai
(li-be-ra-liz-zà-i) dal v.tr. liberalizzare, indicativo, passato remoto. Rendere libero, non soggetto o meno soggetto, a divieti, limitazioni, controlli.
marezzai
(ma-rez-zà-i) dal v.tr. marezzare, indicativo passato remoto. Dare il marezzo, una striatura impressa artificialmente su stoffe o lastre di metallo.
metaforizzai
(me-ta-fo-riz-zà-i) dal v.tr. metaforizzare, indicativo, passato remoto. Esprimere in forma metaforica, con metafore.
metallizzai
(me-tal-liz-zà-i) dal v.tr. metallizzare, indicativo, passato remoto. Ricoprire di uno strato di metallo o di lega metallica, a scopo protettivo.

metanizzai
(me-ta-niz-zà-i) dal v.tr. metanizzare, indicativo, passato remoto. Rendere un veicolo, od un’apparecchiatura, atti al funzionamento a metano.
minimizzai
(mi-ni-miz-zà-i) dal v.tr. minimizzare, indicativo, passato remoto. Far apparire qualcosa come poco rilevante.
neutralizzai
(neu-tra-liz-zà-i) dal v.tr. neutralizzare, indicativo, passato remoto. In diritto internazionale, rendere neutrale uno stato, dichiararne la neutralità permanente mediante un trattato.
parallelizzai
(pa-ral-le-liz-zà-i) dal v.tr. parallelizzare, indicativo, passato remoto. A Disporre parallelamente. B Far funzionare simultaneamente due apparecchi che svolgono lo stesso lavoro.
polemizzai
(po-le-miz-zà-i) dal v.intr. polemizzare, indicativo, passato remoto. Dar vita ad una polemica, anche, essere in polemica con qualcuno, opponendo attraverso scritti o discorsi le proprie idee a quelle dell’avversario.

politicizzai
(po-li-ti-ciz-zà-i) dal v.tr. politicizzare, indicativo, passato remoto. Dare carattere politico a qualcosa che potrebbe o dovrebbe esserne privo.
privatizzai
(pri-va-tiz-zà-i) dal v.tr. privatizzare, indicativo, passato remoto. Cedere a privati ciò che era proprietà pubblica.
quotizzai
(quo-tiz-zà-i) dal v.tr. quotizzare, indicativo, passato remoto. Dividere in quote, in parti determinate. Quotizzare un terreno.
raccozzai
(rac-coz-zà-i) dal v.tr. raccozzare, indicativo, passato remoto. Mettere insieme, come capita o con difficoltà.
scamozzai
(sca-moz-zà-i) dal v.tr. scamozzare, indicativo, passato remoto. Recidere la parte superiore di una pianta o di un ramo.

schiavizzai
(schia-viz-zà-i) dal v.tr. schiavizzare, indicativo, passato remoto. A Ridurre in schiavitù, rendere schiavo. B Trattare in modo dispotico e umiliante.
sdrammatizzai
(sdram-ma-tiz-zà-i) dal v.tr. sdrammatizzare, indicativo, passato remoto. Attenuare la drammaticità, la gravità di un evento, di una situazione, anche, ricondurre ad un aspetto, a proporzioni meno drammatiche.
aizzai
(aiz-zà-i) dal v.tr. aizzare, indicativo, passato remoto. incitare all’offesa o alla violenza.
alcoolizzai
(al-co-o-liz-zà-i) dal v.tr. alcoolizzare, indicativo, passato remoto. Intossicare con abuso di bevande alcoliche.
analizzai
(a-na-liz-zà-i) dal v.tr. analizzare, indicativo, passato remoto. Sottoporre ad analisi.

attivizzai
(at-ti-viz-zà-i) dal v.tr. attivizzare, indicativo, passato remoto. Attivare, rendere attivo.
attualizzai
(at-tua-liz-zà-i) dal v.tr. attualizzare, indicativo, passato remoto. A Rendere attuale, moderno. Attualizzare un problema, riproporlo in termini attuali. B Portare al tempo presente grandezze finanziarie future.
canonizzai
(ca-no-niz-zà-i) dal v.tr. canonizzare, indicativo, passato remoto. Procedere alla canonizzazione di un beato, che diventa in tal modo santo.
carbonizzai
(car-bo-niz-zà-i) dal v.tr. carbonizzare, indicativo, passato remoto. A Trasformare in carbone. B Ardere in modo da ridurre in carbone o simile al carbone.
carrozzai
(car-roz-zà-i) dal v.tr. carrozzare, indicativo, passato remoto. Fornire un veicolo di carrozzeria.

catechizzai
(ca-te-chiz-zà-i) dal v.tr. catechizzare, indicativo, passato remoto. A Istruire nel catechismo. B Adoperarsi per convincere; indottrinare.
coalizzai
(co-a-liz-zà-i) dal v.tr. coalizzare, indicativo, passato remoto. unire in una coalizione, in una alleanza per uno scopo comune.
commercializzai
(com-mer-cia-liz-zà-i) dal v.tr. commercializzare, indicativo, passato remoto. Mettere in commercio, anche, rendere commerciale, o, facile da vendere.
computerizzai
(com-pu-te-riz-zà-i) dal v.tr. computerizzare, indicativo, passato remoto. Automatizzare mediante l’uso del computer.
concretizzai
(con-cre-tiz-zà-i) dal v.tr. concretizzare, indicativo, passato remoto. Attuare, rendere concreto, anche, realizzare.

consapevolizzai
(con-sa-pe-vo-liz-zà-i) dal v.tr. consapevolizzare, indicativo, passato remoto. Rendere consapevole.
cristallizzai
(cri-stal-liz-zà-i) dal v.tr. cristallizzare, indicativo, passato remoto. Ridurre una sostanza allo stato cristallino.
cronicizzai
(cro-ni-ciz-zà-i) dal v.tr. cronicizzare, indicativo, passato remoto. Rendere cronico.
democratizzai
(de-mo-cra-tiz-zà-i) dal v.tr. democratizzare, indicativo, passato remoto. Adeguare ai principi della democrazia.
demonetizzai
(de-mo-ne-tiz-zà-i) dal v.tr. demonetizzare, indicativo, passato remoto. Togliere ad una moneta metallica il suo valore legale.

denazionalizzai
(de-na-zio-na-liz-zà-i) dal v.tr. denazionalizzare, indicativo, passato remoto. Rendere di nuovo privato ciò che era stato nazionalizzato.
desacralizzai
(de-sa-cra-liz-zà-i) dal v.tr. desacralizzare, indicativo, passato remoto. Privare di valore sacro, anche, sconsacrare.
dinamizzai
(di-na-miz-zà-i) dal v.tr. dinamizzare, indicativo, passato remoto. Attivizzare, rendere dinamico.
divezzai
(di-vez-zà-i) dal v.tr. divezzare, indicativo passato remoto. A Far perdere un’abitudine, disabituare. B Slattare, svezzare.
divinizzai
(di-vi-niz-zà-i) dal v.tr. divinizzare, indicativo, passato remoto. A Considerare ed adorare come dio. B Esaltare come cosa divina.

dogmatizzai
(dog-ma-tiz-zà-i) dal v.intr. dogmatizzare, indicativo, passato remoto. Sostenere una dottrina o un’idea in forma dogmatica.
drammatizzai
(dram-ma-tiz-zà-i) dal v.tr. drammatizzare, indicativo, passato remoto. Ridurre in forma di dramma, rendere adatto alla rappresentazione teatrale.
egemonizzai
(e-ge-mo-niz-zà-i) dal v.tr. egemonizzare, indicativo, passato remoto. Sottoporre alla propria egemonia, ridurre in proprio potere.
esteriorizzai
(e-ste-rio-riz-zà-i) dal v.tr. esteriorizzare, indicativo, passato remoto. Palesare, manifestare esteriormente; anche, estrinsecare.
evangelizzai
(e-van-ge-liz-zà-i) dal v.tr. evangelizzare, indicativo, passato remoto. Convertire alla fede cristiana con la predicazione del Vangelo, anche, ammaestrare alle verità del Vangelo.

fanatizzai
(fa-na-tiz-zà-i) dal v.tr. fanatizzare, indicativo, passato remoto. Rendere fanatico, anche, eccitare, esaltare.
indirizzai
(in-di-riz-zà-i) dal v.tr. indirizzare, indicativo, passato remoto. Far andare in un luogo, in una direzione.
inframezzai
(in-fra-mez-zà-i) od inframmezzai, dal v.tr. inframezzare od inframmezzare, indicativo passato remoto. Intramezzare.
intrallazzai
(in-tral-laz-zai) dal v.intr. intrallazzare, indicativo passato remoto. Fare intrallazzi, intrighi, imbrogli.
intramezzai
(in-tra-mez-zà-i) dal v.tr. intramezzare, indicativo passato remoto. Mettere in mezzo, inframmezzare, alternare.

legalizzai
(le-ga-liz-zà-i) dal v.tr. legalizzare, indicativo, passato remoto. Autencicare, dichiarare legalmente valido.
lottizzai
(lot-tiz-zà-i) dal v.tr. lottizzare, indicativo, passato remoto. A Suddividere in lotti. B Spartire cariche e posizioni di potere secondo le pressioni e gli interessi di partiti politici o di gruppi economici.
magnetizzai
(ma-gne-tiz-zà-i) dal v.tr. magnetizzare, indicativo, passato remoto. Conferire ad un corpo proprietà magnetiche.
marginalizzai
(mar-gi-na-liz-zà-i) dal v.tr. marginalizzare, indicativo, passato remoto. Mettere ai margini, od emarginare, estromettere.
ottimizzai
(ot-ti-miz-zà-i) dal v.tr. ottimizzare, indicativo, passato remoto. Migliorare al massimo, rendere ottimale.

personalizzai
(per-so-na-liz-zà-i) dal v.tr. personalizzare, indicativo, passato remoto. A Rendere personale, considerare come personale. B Adattare ai gusti, alle esigenze di una persona, di un gruppo di persone, di una clientela.
polverizzai
(pol-ve-riz-zà-i) dal v.tr. polverizzare, indicativo, passato remoto. Ridurre in polvere od in minuti frammenti.
psicanalizzai
(psi-ca-na-liz-zà-i) dal v.tr. psicanalizzare, indicativo, passato remoto. ottoporre a trattamento psicoanalitico.
accarezzai
(ac-ca-rez-zà-i) dal v.tr. accarezzare, indicativo passato remoto. Fare carezze, lisciare con la mano, per lo più in segno d’affetto.
agonizzai
(a-go-niz-zà-i) dal v.intr. agonizzare, indicativo, passato remoto. A Essere in agonia. B Sopravvivere a stento, stare per finire.

anestetizzai
(a-ne-ste-tiz-zà-i) dal v.tr. anestetizzare, indicativo, passato remoto. Sottoporre ad anestesia.
anglicizzai
(an-gli-ciz-zà-i) dal v.tr. anglicizzare, indicativo, passato remoto. Improntare agli usi e ai costumi della Gran Bretagna.
automatizzai
(au-to-ma-tiz-zà-i) dal v.tr. automatizzare, indicativo, passato remoto. Rendere automatico.
avvezzai
(av-vez-zà-i) dal v.tr. avvezzare, indicativo passato remoto. Abituare, educare.
burocratizzai
(bu-ro-cra-tiz-zà-i) dal v.tr. burocratizzare, indicativo, passato remoto. Organizzare burocraticamente.

cauterizzai
(cau-te-riz-zà-i) dal v.tr. cauterizzare, indicativo, passato remoto. fare una cauterizzazione, ovvero, bruciare tessuti malati con un filamento incandescente.
demoralizzai
(de-mo-ra-liz-zà-i) dal v.tr. demoralizzare, indicativo, passato remoto. Avvilire, deprimere il morale di qualcuno.
depenalizzai
(de-pe-na-liz-zà-i) dal v.tr. depenalizzare, indicativo, passato remoto. Togliere ad un atto il carattere di reato che aveva in precedenza, facendone eventualmente un illecito passibile di sanzione amministrativa.
depoliticizzai
(de-po-li-ti-ciz-zà-i) dal v.tr. depoliticizzare, indicativo, passato remoto. Spoliticizzare, privare di ogni carattere politico, anche, sottrarre all’influsso della politica.
devitaminizzai
(de-vi-ta-mi-niz-zà-i) dal v.tr. devitaminizzare, indicativo, passato remoto. Ridurre la presenza di vitamine in un organismo.

economizzai
(e-co-no-miz-zà-i) 1 dal v.tr. economizzare, indicativo, passato remoto. Risparmiare. 2 dal v.intr. economizzare, indicativo, passato remoto. Fare economia, contenere al minimo i costi.
enfatizzai
(en-fa-tiz-zà-i) dal v.tr. enfatizzare, indicativo, passato remoto. Accentuare, esagerare, rendere enfatico, solenne.
erborizzai
(er-bo-riz-zà-i) dal v.intr. erborizzare, indicativo, passato remoto. Erborare, cercare erbe per uso medicinale o per studio.
focalizzai
(fo-ca-liz-zà-i) dal v.tr. focalizzare, indicativo, passato remoto. Far convergere un fascio di luce, mediante un sistema ottico, oppure, un fascio di elettroni, mediante un campo magnetico o elettrostatico, in un punto determinato.
gelatinizzai
(ge-la-ti-niz-zà-i) dal v.tr. gelatinizzare, indicativo, passato remoto. Ridurre allo stato gelatinoso.

generalizzai
(ge-ne-ra-liz-zà-i) dal v.tr. generalizzare, indicativo, passato remoto. Estendere ad un valore generale un dato, od un fenomeno singolo.
germanizzai
(ger-ma-niz-zà-i) 1 dal v.tr. germanizzare, indicativo, passato remoto. Adattare allo spirito, al costume germanico. 2 dal v.intr. germanizzare, indicativo, passato remoto. Imitare usi, modi germanici.
insozzai
(in-soz-zà-i) dal v.tr. insozzare, indicativo, passato remoto. Insudiciare, rendere sozzo, sporcare.
liofilizzai
(lio-fi-liz-zà-i) dal v.tr. liofilizzare, indicativo, passato remoto. Sottoporre a liofilizzazione, operazione industriale consistente nel disidratare per sublimazione una sostanza congelata, al fine di conservarne inalterate le proprietà.
marmorizzai
(mar-mo-riz-zà-i) dal v.tr. marmorizzare, indicativo, passato remoto. Dare apparenza di marmo; anche, riprodurre, con vernici od altri mezzi, venature e macchie caratteristiche di alcuni marmi.

memorizzai
(me-mo-riz-zà-i) dal v.tr. memorizzare, indicativo, passato remoto. A Imprimere, fissare nella memoria. B Registrare informazioni e dati nella memoria di un elaboratore elettronico.
micronizzai
(mi-cro-niz-zà-i) dal v.tr. micronizzare, indicativo, passato remoto. Ridurre una sostanza in particelle di grandezza dell’ordine dei millesimi di millimetro.
mimetizzai
(mi-me-tiz-zà-i) dal v.tr. mimetizzare, indicativo, passato remoto. Mascherare qualcosa in modo da renderlo simile all’ambiente naturale circostante e sottrarlo così all’osservazione altrui.
mineralizzai
(mi-ne-ra-liz-zà-i) dal v.tr. mineralizzare, indicativo, passato remoto. A Trasformare in minerale. B Impregnare un materiale organico con sali minerali.
mitizzai
(mi-tiz-zà-i) dal v.tr. mitizzare, indicativo, passato remoto. Far diventare leggendario, trasformare in mito.

nebulizzai
(ne-bu-liz-zà-i) dal v.tr. nebulizzare, indicativo, passato remoto. Ridurre un liquido in gocce minutissime disperse in un mezzo gassoso.
nuclearizzai
(nu-clea-riz-zà-i) dal v.tr. nuclearizzare, indicativo, passato remoto. Dotare di energia nucleare.
opacizzai
(o-pa-ciz-zà-i) dal v.tr. opacizzare, indicativo, passato remoto. Rendere opaco.
periodizzai
(pe-rio-diz-zà-i) dal v.tr. periodizzare, indicativo, passato remoto. Dividere in periodi il tempo, la storia.
polarizzai
(po-la-riz-zà-i) dal v.tr. polarizzare, indicativo, passato remoto. Attrarre, far convergere su qualcuno o su qualcosa.

preconizzai
(pre-co-niz-zà-i) dal v.tr. preconizzare, indicativo, passato remoto. Prevedere, predire, profetizzare.
puntualizzai
(pun-tua-liz-zà-i) dal v.tr. puntualizzare, indicativo, passato remoto. Definire con precisione i termini di una questione.
rateizzai
(ra-te-iz-zà-i) dal v.tr. rateizzare, indicativo, passato remoto. Dividere in rate, anche, stabilire il numero, l’importo e la scadenza delle rate.
relativizzai
(re-la-ti-viz-zà-i) dal v.tr. relativizzare, indicativo, passato remoto. Considerare o rendere relativo.
responsabilizzai
(re-spon-sa-bi-liz-zà-i) dal v.tr. responsabilizzare, indicativo, passato remoto. Spingere ad assumere delle responsabilità, rendere responsabile.

reumatizzai
(reu-ma-tiz-zà-i) dal v.tr. reumatizzare, indicativo, passato remoto. Causare un reumatismo.
ribattezzai
(ri-bat-tez-zà-i) dal v.tr. ribattezzare, indicativo passato remoto. A Battezzare di nuovo. B Chiamare con un nuovo nome.
alcalinizzai
(al-ca-li-niz-zà-i) dal v.tr. alcalinizzare, indicativo, passato remoto. Rendere alcalino.
alchimizzai
(al-chi-miz-zà-i) 1 dal v.tr. alchimizzare, indicativo, passato remoto. trattare i metalli con pratiche alchimistiche. 2 dal v.intr. alchimizzare, indicativo, passato remoto. Praticare l’alchimia.
ammazzai
(am-maz-zai) dal v.tr. ammazzare, indicativo, passato remoto. Uccidere con mezzi violenti.

ammezzai
(am-mez-zà-i) dal v.tr. ammezzare, indicativo passato remoto. Dividere a metà, dimezzare, smezzare.
anatomizzai
(a-na-to-miz-zà-i) dal v.tr. anatomizzare, indicativo, passato remoto. Studiare la struttura di organismi animali per mezzo della dissezione.
attizzai
(at-tiz-zà-i) dal v.tr. attizzare, indicativo, passato remoto. Ravvivare il fuoco accostando i tizzoni, o smuovendo la brace.
attrezzai
(at-trez-zà-i) dal v.tr. attrezzare, indicativo passato remoto. Fornire di attrezzi, di attrezzatura, attrezzare un’officina.
autorizzai
(au-to-riz-zà-i) dal v.tr. autorizzare, indicativo, passato remoto. Consentire, concedere; in particolare, permettere il compimento di una determinata azione od attività, a chi, senza tale permesso, non avrebbe avuto il diritto di compierla.

balcanizzai
(bal-ca-niz-zà-i) dal v.tr. balcanizzare, indicativo, passato remoto. Ridurre un paese alle condizioni di caos che all’inizio del Novecento hanno improntato la vita politica degli stati balcanici.
capillarizzai
(ca-pil-la-riz-zà-i) dal v.tr. capillarizzare, indicativo, passato remoto. Diffondere capillarmente.
carezzai
(ca-rez-zà-i) dal v.tr. carezzare, indicativo passato remoto. Accarezzare.
catalizzai
(ca-ta-liz-zà-i) dal v.tr. catalizzare, indicativo, passato remoto. Accelerare un processo.
centralizzai
(cen-tra-liz-zà-i) dal v.tr. centralizzare, indicativo, passato remoto. Accentrare, fare dipendere qualcosa da un’autorità o da un organo centrale.

civilizzai
(ci-vi-liz-zà-i) dal v.tr. civilizzare, indicativo, passato remoto. Rendere civile portando e diffondendo la civiltà.
decentralizzai
(de-cen-tra-liz-zà-i) dal v.tr. decentralizzare, indicativo, passato remoto. Allontanare dal centro, anche, dislocare in zone periferiche.
destabilizzai
(ìde-sta-bi-lz-za) dal v.tr. destabilizzare, indicativo, passato remoto. Rendere meno stabile, anche, turbare l’equilibrio, l’assetto, specialmente, di un sistema politico.
dimezzai
(di-mez-zà-i) dal v.tr. dimezzare, indicativo passato remoto. Dividere una cosa in due metà, dimezzare una mela.
elettrizzai
(e-let-triz-zà-i) dal v.tr. elettrizzare, indicativo, passato remoto. Produrre l’elettrizzazione di un corpo.

elettrolizzai
(e-let-tro-liz-zà-i) dal v.tr. elettrolizzare, indicativo, passato remoto. Sottoporre ad elettrolisi.
fluorizzai
(flu-o-riz-zà-i) dal v.tr. fluorizzare, indicativo, passato remoto. In medicina, aggiungere fluoruri all'acqua potabile per prevenire la carie dei denti.
gerarchizzai
(ge-rar-chiz-zà-i) dal v.tr. gerarchizzare, indicativo, passato remoto. Disporre gerarchicamente.
grammaticalizzai
(gram-ma-ti-ca-liz-zà-i) dal v.tr. grammaticalizzare, indicativo, passato remoto. Attribuire ad un elemento del lessico una funzione grammaticale.
immunizzai
(im-mu-niz-zà-i) dal v.tr. immunizzare, indicativo, passato remoto. Conferire l’immunità ad un organismo mediante procedimenti come la vaccinazione o la sieroterapia.

impermeabilizzai
(im-per-me-a-bi-liz-zà-i) dal v.tr. impermeabilizzare, indicativo, passato remoto. Rendere impermeabile.
indennizzai
(in-den-niz-zà-i) dal v.tr. indennizzare, indicativo, passato remoto. Compensare mediante il pagamento di un’indennità, in particolare, risarcire di danni subiti o, più in generale, di disagi incontrati nell’espletamento del proprio lavoro o per ragioni di pubblico interesse.
ingozzai
(in-goz-zà-i) dal v.tr. ingozzare, indicativo, passato remoto. A Far entrare nel gozzo; anche, ingoiare. B Riempire a forza il gozzo di un animale perché ingrassi.
intellettualizzai
(in-tel-let-tua-liz-zà-i) dal v.tr. intellettualizzare, indicativo, passato remoto. Rendere intellettuale, intellettualistico.
ipotizzai
(i-po-tiz-zà-i) dal v.tr. ipotizzare, indicativo, passato remoto. Ammettere, prevedere, suppore come ipotesi.

istituzionalizzai
(i-sti-tu-zio-na-liz-zà-i) dal v.tr. istituzionalizzare, indicativo, passato remoto. Dare carattere di istituzione, conferire forma giuridica a qualcosa.
materializzai
(ma-te-ria-liz-zà-i) dal v.tr. materializzare, indicativo, passato remoto. A Rendere materiale. B Prendere corpo, acquistare concretezza.
mondializzai
(mon-dia-liz-zà-i) dal v.tr. mondializzare, indicativo, passato remoto. Estendere a livello mondiale.
opalizzai
(o-pa-liz-zà-i) dal v.tr. opalizzare, indicativo, passato remoto. Rendere opalino, opalescente.
orientalizzai
(o-rien-ta-liz-zà-i) 1 dal v.tr. orientalizzare, indicativo, passato remoto. Far assimilare la cultura, gli usi ed i costumi orientali. 2 dal v.intr. orientalizzare, indicativo, passato remoto. Tendere a forme culturali, artistiche o di vita proprie dell’Oriente.

parcellizzai
(par-cel-liz-zà-i) dal v.tr. parcellizzare, indicativo, passato remoto. Suddividere in piccole parti.
proletarizzai
(pro-le-ta-riz-zà-i) dal v.tr. proletarizzare, indicativo, passato remoto. Ridurre a condizione proletaria.
pubblicizzai
(pub-bli-ciz-zà-i) dal v.tr. pubblicizzare, indicativo, passato remoto. Far conoscere al pubblico un prodotto commerciale, od altro, per mezzo della pubblicità.
rappezzai
(rap-pez-zà-i) dal v.tr. rappezzare, indicativo passato remoto. A Aggiustare sostituendo un pezzo, mettendo una pezza, rappezzare un lenzuolo. B Aggiustare, mettere insieme alla meglio.
rattizzai
(rat-tiz-zà-i) dal v.tr. rattizzare, indicativo, passato remoto. Attizzare, attizzare di nuovo. Rattizzare il fuoco.

realizzai
(rea-liz-zà-i) dal v.tr. realizzare, indicativo, passato remoto. A Attuare, tradurre in realtà. B Convertire in moneta un bene.
regolarizzai
(re-go-la-riz-zà-i) dal v.tr. regolarizzare, indicativo, passato remoto. Mettere in regola, rendere regolare.
ricapitalizzai
(ri-ca-pi-ta-liz-zà-i) dal v.tr. ricapitalizzare, indicativo, passato remoto. Incrementare il capitale di una società per adeguarlo all’incremento dell’attività o per ricostituirlo dopo una riduzione determinata dall’esigenza di coprire delle perdite.
riorganizzai
(ri-or-ga-niz-zà-i) dal v.tr. riorganizzare, indicativo, passato remoto. Organizzare nuovamente.
robotizzai
(ro-bo-tiz-zà-i) dal v.tr. robotizzare, indicativo, passato remoto. Dotare di robot.

sbarazzai
(sba-raz-zai) dal v.tr. sbarazzare, indicativo, passato remoto. Liberare qualcuno o qualcosa da ciò che ingombra.
schizzai
(schiz-zà-i) dal v.intr. schizzare, indicativo, passato remoto. Detto di liquido, uscir fuori d’improvviso, con forza, anche, zampillare.
scozzai
(scoz-zà-i) dal v.tr. scozzare, indicativo, passato remoto. Mescolare le carte da gioco prima di distribuirle.
smitizzai
(smi-tiz-zà-i) dal v.tr. smitizzare, indicativo, passato remoto. Privare dell’impronta, del carattere di mito, anche, riportare ad una valutazione più concreta e realistica epoche, fatti o persone precedentemente mitizzati.
solidarizzai
(so-li-da-riz-zà-i) dal v.intr. solidarizzare, indicativo, passato remoto. Mostrarsi solidale, anche, esprimere solidarietà.

sottilizzai
(sot-ti-liz-zà-i) dal v.intr. sottilizzare, indicativo, passato remoto. Esaminare un argomento, ragionare facendo osservazioni o distinzioni sottili, cavillose. Sottilizzare su questioni poco importanti.
terrazzai
(ter-raz-zai) dal v.tr. terrazzare, indicativo, passato remoto. Sistemare un terreno in pendio in terrazze.
tramezzai
(tra-mez-zà-i) dal v.tr. tramezzare, indicativo passato remoto. A Mettere una cosa tra altre due. B Dividere con un tramezzo, anche, intramezzare, tramezzare un locale con una parete divisoria.
velocizzai
(ve-lo-ciz-zà-i) dal v.tr. velocizzare, indicativo, passato remoto. Rendere più veloce, anche, accelerare, sveltire.
verticalizzai
(ver-ti-ca-liz-zà-i) dal v.tr. verticalizzare, indicativo, passato remoto. Rendere verticale, dare andamento verticale.

vitalizzai
(vi-ta-liz-zà-i) dal v.tr. vitalizzare, indicativo, passato remoto. Rendere vitale.
semaforizzai
(se-ma-fo-riz-zà-i) dal v.tr. semaforizzare, indicativo, passato remoto. Provvedere di semafori; anche, regolamentare mediante semafori. Semaforizzare il traffico.
smagnetizzai
(sma-gne-tiz-zà-i) dal v.tr. smagnetizzare, indicativo, passato remoto. Operare la smagnetizzazione di un corpo.
spersonalizzai
(sper-so-na-liz-zà-i) dal v.tr. spersonalizzare, indicativo, passato remoto. Privare della personalità, rendere impersonale.
spezzai
(spez-zà-i) dal v.tr. spezzare, indicativo passato remoto. Dividere, rompere in pezzi, spezzare una lastra di vetro.

spiritualizzai
(spi-ri-tua-liz-zà-i) dal v.tr. spiritualizzare, indicativo, passato remoto. Vedere soltanto sotto l’aspetto spirituale, anche, idealizzare.
stigmatizzai
(stig-ma-tiz-zà-i) dal v.tr. stigmatizzare, indicativo, passato remoto. Biasimare energicamente, disapprovare con asprezza.
stilizzai
(sti-liz-zà-i) dal v.tr. stilizzare, indicativo, passato remoto. Raffigurare, rappresentare qualcosa riducendola agli elementi essenziali o modificandone i tratti secondo un determinato criterio stilistico.
strabuzzai
(stra-buz-zà-i) dal v.tr. strabuzzare, indicativo passato remoto. Stravolgere, stralunare; solo nell’espressione strabuzzare gli occhi.
strizzai
(striz-zà-i) dal v.tr. strizzare, indicativo, passato remoto. Stringere energicamente qualcosa per farne uscire il liquido contenuto.

svolazzai
(svo-laz-zai) dal v.intr. svolazzare, indicativo, passato remoto. Volare qua e la senza una direzione.
tappezzai
(tap-pez-zà-i) dal v.tr. tappezzare, indicativo passato remoto. Rivestire con una tappezzeria.
teologizzai
(te-o-lo-giz-zà-i) dal v.tr. teologizzare, indicativo, passato remoto. Discutere o scrivere di teologia o secondo la dottrina teologica.
tesorizzai
(te-so-riz-zà-i) dal v.tr. e dal v.intr. tesorizzare, indicativo, passato remoto. A Accumulare tesori, ricchezze, senza impiegarli in investimenti. B Accumulare denaro liquido, metalli preziosi od altri beni ritenuti non deprezzabili.
trimestralizzai
(tri-me-stra-liz-zà-i) dal v.tr. trimestralizzare, indicativo, passato remoto. Rendere trimestrale una scadenza.

utilizzai
(u-ti-liz-zà-i) dal v.tr. utilizzare, indicativo, passato remoto. Impiegare, porre a frutto, usare.
verbalizzai
(ver-ba-liz-zà-i) dal v.tr. verbalizzare, indicativo, passato remoto. A Mettere a verbale. B Esprimere con parole.
volatilizzai
(vo-la-ti-liz-zà-i) o volatizzai, (vo-la-tiz-zà-i), dal v.tr. volatilizzare o volatizzare, indicativo, passato remoto. Rendere volatile una sostanza, farla evaporare.
ribuzzai
(ri-buz-zà-i) dal v.tr. ribuzzare, indicativo passato remoto. Battere con il ribuzzo, sorta di scalpello con punta ottusa e testa piana.
rivitalizzai
(ri-vi-ta-liz-zà-i) dal v.tr. rivitalizzare, indicativo, passato remoto. Rendere di nuovo vivo, vitale, anche, rivivificare.

sbattezzai
(sbat-tez-zà-i) dal v.tr. sbattezzare, indicativo passato remoto. A Obbligare qualcuno ad abiurare la fede cristiana. B Cambiare nome a qualcuno.
sbozzai
(sboz-zà-i) dal v.tr. sbozzare, indicativo, passato remoto. Delineare concisamente la struttura o l’impianto essenziale di un’opera letteraria, di un progetto ecc..
sguazzai
(sguaz-zai) o guazzai, (guaz-zai), dal v.intr. guazzare o sguazzare, indicativo, passato remoto. A Stare nell’acqua, muovendosi vivacemente, ma senza nuotare. B Detto di poco liquido in un recipiente che viene scosso. C Stare a proprio agio in particolari situazioni. D Godere in abbondanza di qcs.
sinterizzai
(sin-te-riz-zà-i) dal v.tr. sinterizzare, indicativo, passato remoto. Sottoporre a sinterizzazione, processo di produzione di oggetti mediante compressione e successivo riscaldamento di polveri metalliche, ceramiche o di altra natura, ad una temperatura di poco inferiore a quella del loro punto di fusione.
sintetizzai
(sin-te-tiz-zà-i) dal v.tr. sintetizzare, indicativo, passato remoto. Esporre in forma sintetica, riunire in sintesi, anche, riassumere.

sistematizzai
(si-ste-ma-tiz-zà-i) dal v.tr. sistematizzare, indicativo, passato remoto. Classificare secondo un determinato sistema.
smilitarizzai
(smi-li-ta-riz-zà-i) dal v.tr. smilitarizzare, indicativo, passato remoto. Restituire agli usi e alle condizioni civili luoghi, impianti o categorie di persone che erano militari o sottoposti alle autorità militari.
spazzai
(spaz-zai) dal v.tr. spazzare, indicativo, passato remoto. Pulire con la scopa.
sponsorizzai
(spon-so-riz-zà-i) dal v.tr. sponsorizzare, indicativo, passato remoto. Fare da sponsor a qualcuno, a qualcosa. Sponsorizzare un allestimento teatrale.
sprezzai
(sprez-zà-i) dal v.tr. sprezzare, indicativo passato remoto. Disprezzare, disdegnare.

spruzzai
(spruz-zà-i) dal v.tr. spruzzare, indicativo passato remoto. A gettare un liquido a spruzzi; anche, spargere una polvere a piccoli getti. B Bagnare, inumidire o anche macchiare, imbrattare qualcosa con spruzzi di un liquido. Spruzzare la biancheria prima di stirarla.
strombazzai
(strom-baz-zai) dal v.tr. strombazzare, indicativo, passato remoto. Vantare qualcosa in modo esagerato e chiassoso.
vaporizzai
(va-po-riz-zà-i) dal v.tr. vaporizzare, indicativo, passato remoto. Ridurre un liquido in vapore od in goccioline minutissime che sembrano vapore. Vaporizzare un profumo.
ovalizzai
(o-va-liz-zà-i) dal v.tr. ovalizzare, indicativo, passato remoto. Dare forma ovale, rendere ovale.
piazzai
(piaz-zà-i) dal v.tr. piazzare, indicativo, passato remoto. A Collocare, mettere in una data posizione, ha piazzato l’automobile davanti al cancello. B Collocare un prodotto presso un compratore.

pluralizzai
(plu-ra-liz-zà-i) dal v.tr. pluralizzare, indicativo, passato remoto. Volgere al plurale.
polimerizzai
(po-li-me-riz-zà-i) dal v.tr. polimerizzare, indicativo, passato remoto. sottoporre a polimerizzazione, il processo che dà luogo alla polimeria, fenomeno per cui molecole semplici, o monomere, si uniscono l’una all’altra mediante reazioni di poliaddizione o di policondensazione, a formare molecole complesse con proprietà anche totalmente diverse.
popolarizzai
(po-po-la-riz-zà-i) dal v.tr. popolarizzare, indicativo, passato remoto. Diffondere tra il popolo, anche, rendere accessibile al popolo.
potabilizzai
(po-ta-bi-liz-zà-i) dal v.tr. potabilizzare, indicativo, passato remoto. Rendere potabile.
pressurizzai
(pres-su-riz-zà-i) dal v.tr. pressurizzare, indicativo, passato remoto. Rendere la pressione interna di un ambiente superiore a quella esterna.

riattizzai
(ri-at-tiz-zà-i) dal v.tr. riattizzare, indicativo, passato remoto. Attizzare di nuovo. Riattizzare il fuoco.
schematizzai
(sche-ma-tiz-zà-i) dal v.tr. schematizzare, indicativo, passato remoto. Ridurre alle linee essenziali, rappresentare in forma schematica.
sensibilizzai
(sen-si-bi-liz-zà-i) dal v.tr. sensibilizzare, indicativo, passato remoto. Rendere sensibile o più sensibile ad uno stimolo.
simmetrizzai
(sim-me-triz-zà-i) dal v.tr. simmetrizzare, indicativo, passato remoto. Disporre in modo simmetrico, anche, rendere simmetrico.
sintonizzai
(sin-to-niz-zà-i) dal v.tr. sintonizzare, indicativo, passato remoto. In radiotecnica, mettere in sintonia due circuiti oscillanti.

sminuzzai
(smi-nuz-zà-i) dal v.tr. sminuzzare, indicativo passato remoto. Ridurre in pezzetti minuti; spezzettare, sbriciolare. Sminuzzare il pane.
socializzai
(so-cia-liz-zà-i) dal v.tr. socializzare, indicativo, passato remoto. Educare un individuo alla socialità, renderlo sociale.
solennizzai
(so-len-niz-zà-i) dal v.tr. solennizzare, indicativo, passato remoto. Celebrare con solennità, anche, rendere solenne.
spoliticizzai
(spo-li-ti-ciz-zà-i) dal v.tr. spoliticizzare, indicativo, passato remoto. Privare di ogni carattere politico, anche, sottrarre all’influsso della politica.
statalizzai
(sta-ta-liz-zà-i) dal v.tr. statalizzare, indicativo, passato remoto. Rendere di proprietà dello stato.

stazzai
(staz-zai) dal v.tr. stazzare, indicativo, passato remoto. Misurare la stazza di una imbarcazione.
sterilizzai
(ste-ri-liz-zà-i) dal v.tr. sterilizzare, indicativo, passato remoto. A Rendere sterile, anche, privare della capacità procreativa mediante sterilizzazione. B Liberare da germi e da altri microrganismi con appositi procedimenti.
stozzai
(stoz-zà-i) dal v.tr. stozzare, indicativo, passato remoto. A Lavorare con lo stozzo, tipo di cesello per lavorare a sbalzo lastre di metallo. B Eseguire scanalature mediante la stozzatrice.
svezzai
(svez-zà-i) dal v.tr. svezzare, indicativo passato remoto. A Far perdere un vizio, un’abitudine, svezzare qualcuno dal fumo. B Porre termine all’allattamento del bambino per abituarlo ad un’alimentazione più ricca e varia.
terrorizzai
(ter-ro-riz-zà-i) dal v.tr. terrorizzare, indicativo, passato remoto. Diffondere, incutere il terrore; anche, tenere in uno stato di terrore.

tipicizzai
(ti-pi-ciz-zà-i) dal v.tr. tipicizzare, indicativo, passato remoto. Tipizzare, ridurre a tipo, uniformare ad un tipo.
tranquillizzai
(tran-quil-liz-zà-i) dal v.tr. tranquillizzare, indicativo, passato remoto. Rendere tranquillo, togliere qualcuno da uno stato ansioso o liberarlo da timori e preoccupazioni.
umanizzai
(u-ma-niz-zà-i) dal v.tr. umanizzare, indicativo, passato remoto. Rendere compatibile con il rispetto che si deve alla persona umana ed ai suoi diritti.
virilizzai
(vi-ri-liz-zà-i) dal v.tr. virilizzare, indicativo, passato remoto. Rendere virile.
vitaminizzai
(vi-ta-mi-niz-zà-i) dal v.tr. vitaminizzare, indicativo, passato remoto. Arricchire con vitamine.

vittimizzai
(vit-ti-miz-zà-i) dal v.tr. vittimizzare, indicativo, passato remoto. Considerare o presentare come una vittima.
vivacizzai
(vi-va-ciz-zà-i) dal v.tr. vivacizzare, indicativo, passato remoto. Rendere vivace, anche, animare, movimentare, rallegrare.
paralizzai
(pa-ra-liz-zà-i) dal v.tr. paralizzare, indicativo, passato remoto. Rendere paralitico.
parametrizzai
(pa-ra-me-triz-zà-i) dal v.tr. parametrizzare, indicativo, passato remoto. Effettuare una parametrizzazione o classificazione ed ordinamento delle possibili forme di una funzione, di una curva, di una legge fisica, secondo i valori di uno o più parametri.
raddrizzai
(rad-driz-zà-i) dal v.tr. raddrizzare, indicativo, passato remoto. Far tornare diritto.

radicalizzai
(ra-di-ca-liz-zà-i) dal v.tr. radicalizzare, indicativo, passato remoto. Spingere alle posizioni estreme, alle ultime conseguenze.
radiolocalizzai
(ra-dio-lo-ca-liz-zà-i) dal v.tr. radiolocalizzare, indicativo, passato remoto. Localizzare mediante radiolocalizzatori.
risocializzai
(ri-so-cia-liz-zà-i) dal v.tr. risocializzare, indicativo, passato remoto. Reinserire chi ne è stato emarginato nella normale vita civile e sociale.
ritualizzai
(ri-tua-liz-zà-i) dal v.tr. ritualizzare, indicativo, passato remoto. A Considerare come elemento di un rito. B Stabilire l’insieme delle norme secondo le quali si deve svolgere un rito.
rivalorizzai
(ri-va-lo-riz-zà-i) dal v.tr. rivalorizzare, indicativo, passato remoto. Valorizzare di nuovo o più di prima.

romanizzai
(ro-ma-niz-zà-i) dal v.tr. romanizzare, indicativo, passato remoto. Infondere i caratteri della civiltà di Roma antica.
sbevazzai
(sbe-vaz-zai) dal v.intr. are, indicativo, passato remoto. Detto in senso spreg., Bere, specialmente vino, a più riprese ed in abbondanza.
sburocratizzai
(sbu-ro-cra-tiz-zà-i) dal v.tr. sburocratizzare, indicativo, passato remoto. Snellire od eliminare le procedure burocratiche.
scapezzai
(sca-pez-zà-i) dal v.tr. scapezzare, indicativo passato remoto. A Potare i rami di una pianta fino al tronco. B Mozzare qualcosa nella parte superiore.
scolarizzai
(sco-la-riz-zà-i) dal v.tr. scolarizzare, indicativo, passato remoto. Mettere in condizione, mediante provvedimenti adeguati, di poter usufruire dell’insegnamento scolastico.

simbolizzai
(sm-bo-liz-zà-i) dal v.tr. simbolizzare, indicativo, passato remoto. Rappresentare mediante simboli; anche, attribuire un valore simbolico.
simpatizzai
(sim-pa-tiz-zà-i) dal v.intr. simpatizzare, indicativo, passato remoto. Entrare in rapporto di reciproca simpatia con qualcuno.
singhiozzai
(sin-ghioz-zà-i) dal v.intr. singhiozzare, indicativo, passato remoto. A Piangere con singhiozzi. B Avere il singhiozzo.
sodomizzai
(so-do-miz-zà-i) dal v.tr. sodomizzare, indicativo, passato remoto. Sottoporre a sodomia, rapporto sessuale per via anale.
somatizzai
(so-ma-tiz-zà-i) dal v.tr. somatizzare, indicativo, passato remoto. Trasformare un disturbo psichico in organico attraverso un processo di somatizzazione.

spedalizzai
(spe-da-liz-zà-i) dal v.tr. spedalizzare, indicativo, passato remoto. Ricoverare in ospedale.
spiazzai
(spiaz-zà-i) dal v.tr. spiazzare, indicativo, passato remoto. Nel gioco del calcio, del tennis ed altri ancora, ingannare l’avversario inviando la palla od il dischetto, dalla parte opposta a quella in cui se l’aspetta l'avversario.
stabilizzai
(sta-bi-liz-zà-i) dal v.tr. stabilizzare, indicativo, passato remoto. Rendere stabile.
tropicalizzai
(tro-pi-ca-liz-zà-i) dal v.tr. tropicalizzare, indicativo, passato remoto. Detto di un materiale, di una macchina, di un apparecchio e simili, renderlo compatibile con i climi tropicali.
visualizzai
(vi-sua-liz-zà-i) dal v.tr. visualizzare, indicativo, passato remoto. Esprimere per mezzo di immagini.

ridicolizzai
(ri-di-co-liz-zà-i) dal v.tr. ridicolizzare, indicativo, passato remoto. Rendere ridicolo, mettere in ridicolo; anche, prendere in giro.
rintuzzai
(rin-tuz-zà-i) dal v.tr. rintuzzare, indicativo passato remoto. A Rendere ottuso, spuntare. Rintuzzare un chiodo. B Respingere. Rintuzzare un assalto.
ruzzai
(ruz-zà-i) dal v.intr. ruzzare, indicativo passato remoto. Correre e saltare per gioco.
sacralizzai
(sa-cra-liz-zà-i) dal v.tr. sacralizzare, indicativo, passato remoto. Attribuire carattere sacro, rendere sacro.
scarrozzai
(scar-roz-zà-i) dal v.tr. scarrozzare, indicativo, passato remoto. Portare in giro in carrozza, in automobile o con altro veicolo.

scavezzai
(sca-vez-zà-i) dal v.tr. scavezzare, indicativo passato remoto. A Spezzare la cima degli alberi, anche, scapezzare. B Rompere, spezzare in genere.
secolarizzai
(se-co-la-riz-zà-i) dal v.tr. secolarizzare, indicativo, passato remoto. Rendere laico ciò che è religioso.
semestralizzai
(se-me-stra-liz-zà-i) dal v.tr. semestralizzare, indicativo, passato remoto. Organizzare secondo scadenze semestrali.
sgozzai
(sgoz-zà-i) dal v.tr. sgozzare, indicativo, passato remoto. Tagliare la gola, scannare. Sgozzare un agnello.
silicizzai
(si-li-ciz-zà-i) dal v.tr. silicizzare, indicativo, passato remoto. Provocare un processo di silicizzazione o, di fossilizzazione in cui atomi di silicio si sostituiscono agli atomi di carbonio delle sostanze organiche.

sincronizzai
(sin-cro-niz-zà-i) dal v.tr. sincronizzare, indicativo, passato remoto. Rendere sincroni due o più movimenti od i funzionamenti di due o più congegni.
smezzai
(smez-zà-i) dal v.tr. smezzare, indicativo passato remoto. Dividere, spezzare a metà, anche, tagliare in due parti, smezzare il pane.
smozzai
(smoz-zà-i) dal v.tr. smozzare, indicativo, passato remoto. Mozzare, specialmente se in modo deciso, violento.
specializzai
(spe-cia-liz-zà-i) dal v.tr. specializzare, indicativo, passato remoto. Delimitare un’attività in un campo ristretto e specifico, al fine di ottenere risultati più qualificati, anche, far acquisire una preparazione specialistica.
spettacolarizzai
(spet-ta-co-la-riz-zà-i) dal v.tr. spettacolarizzare, indicativo, passato remoto. Rendere spettacolare, trasformare in una sorta di spettacolo.

spettacolizzai
(spet-ta-co-liz-zà-i) dal v.tr. spettacolizzare, indicativo, passato remoto. rendere spettacolare, trasformare in una sorta di spettacolo.
spoetizzai
(spoe-tiz-zà-i) dal v.tr. spoetizzare, indicativo, passato remoto. Far dileguare l’atmosfera poetica che si attribuiva a qualcuno od a qualcosa, anche, disincantare, disilludere.
stramazzai
(stra-maz-zai) dal v.intr. stramazzare, indicativo, passato remoto. Cadere a terra pesantemente.
svirilizzai
(svi-ri-liz-zà-i) dal v.tr. svirilizzare, indicativo, passato remoto. Privare della forza, del vigore virile.
tecnicizzai
(tec-ni-ciz-zà-i) dal v.tr. tecnicizzare, indicativo, passato remoto. Dare un carattere tecnico.

traumatizzai
(trau-ma-tiz-zà-i) dal v.tr. traumatizzare, indicativo, passato remoto. A Dare, provocare un trauma. B Impressionare profondamente, sconvolgere.
urbanizzai
(ur-ba-niz-zà-i) dal v.tr. urbanizzare, indicativo, passato remoto. Dare ad un centro abitato il carattere di città.
vulcanizzai
(vul-ca-niz-zà-i) dal v.tr. vulcanizzare, indicativo, passato remoto. Sottoporre a vulcanizzazione, cioè, il complesso dei procedimenti seguiti per la riparazione e la messa a nuovo dei pneumatici deteriorati.
regionalizzai
(re-gio-na-liz-zà-i) dal v.tr. regionalizzare, indicativo, passato remoto. Rendere di proprietà o di competenza della regione.
ricanalizzai
(ri-ca-na-liz-zà-i) dal v.tr. ricanalizzare, indicativo, passato remoto. Canalizzare nuovamente.

rimpiazzai
(rim-piaz-zà-i) dal v.tr. rimpiazzare, indicativo, passato remoto. Fare le veci, prendere il posto, sostituire, rimpiazzare un operaio con un altro.
ripezzai
(ri-pez-zà-i) dal v.tr. ripezzare, indicativo passato remoto. Rammendare, rappezzare.
rizzai
(riz-zà-i) dal v.tr. rizzare, indicativo, passato remoto. A Mettere ritto, alzare. B Legare solidamente gli oggetti a bordo, per evitarne gli spostamenti con mare grosso.
sanforizzai
(san-fo-riz-zà-i) dal v.tr. sanforizzare, indicativo, passato remoto. Sottoporre a sanforizzazione, o procedimento per rendere irrestringibili i tessuti di cotone.
scapitozzai
(sca-pi-toz-zà-i) dal v.tr. scapitozzare, indicativo, passato remoto. Potare a capitozza, potatura ottenuta tagliandone il tronco ad una certa altezza affinché getti nuovi rami.

sclerotizzai
(scle-ro-tiz-zà-i) dal v.tr. sclerotizzare, indicativo, passato remoto. A Provocare una sclerosi. B Privare di elasticità, determinare in schemi fissi, precostituiti.
sensualizzai
(sen-sua-liz-zà-i) dal v.tr. sensualizzare, indicativo, passato remoto. Rendere sensuale.
sindacalizzai
(sin-da-ca-liz-zà-i) dal v.tr. sindacalizzare, indicativo, passato remoto. Rendere cosciente dei diritti dei lavoratori e della necessità dell’organizzazione sindacale.
smaterializzai
(sma-te-ria-liz-zà-i) dal v.tr. smaterializzare, indicativo, passato remoto. Privare di consistenza materiale, anche, spiritualizzare, idealizzare.
solarizzai
(so-la-riz-zà-i) dal v.tr. solarizzare, indicativo, passato remoto. Dotare di un impianto di riscaldamento ad energia solare.

sonorizzai
(so-no-riz-zà-i) dal v.tr. sonorizzare, indicativo, passato remoto. A Trasformare un suono sordo in sonoro. B Dotare un film di colonna sonora.
sozzai
(soz-zà-i) dal v.tr. sozzare, indicativo, passato remoto. Insozzare.
spolverizzai
(spol-ve-riz-zà-i) dal v.tr. spolverizzare, indicativo, passato remoto. Cospargere con una sostanza in polvere.
sprizzai
(spriz-zà-i) dal v.intr. sprizzare, indicativo, passato remoto. Uscire con violenza, sotto forma di spruzzo, di zampillo.
spulezzai
(spu-lez-zà-i) dal v.tr. spulezzare, indicativo passato remoto. Fuggire in gran fretta, andarsene volando via come fa la pula, sottoprodotto della trebbiatura del grano e dell’avena.

standardizzai
(stan-dar-diz-zà-i) dal v.tr. standardizzare, indicativo, passato remoto. Conformare ad uno standard, anche, uniformare, unificare.
starnazzai
(star-naz-zai) dal v.tr. starnazzare, indicativo, passato remoto. A Riferitp ai gallinacei, agitare le ali sbattendole sul terreno. B Fare chiasso ed agitarsi inutilmente.
strozzai
(stroz-zà-i) dal v.tr. strozzare, indicativo, passato remoto. A Stringere con forza la gola con le mani fino a uccidere. B Prestare denaro a forte usura.
strumentalizzai
(stru-men-ta-liz-zà-i) dal v.tr. strumentalizzare, indicativo, passato remoto. A Far eseguire ad uno strumento parti musicali destinate in origine alla voce umana. B Considerare qualcosa, o qualcuno, come uno strumento e servirsene per i propri scopi.
tagliuzzai
(ta-gliuz-zà-i) dal v.tr. tagliuzzare, indicativo passato remoto. Tagliare minutamente in pezzetti o in strisce.

teatralizzai
(tea-tra-liz-zà-i) dal v.tr. teatralizzare, indicativo, passato remoto. Rendere teatrale un evento, accentuandone istrionescamente o melodrammaticamente gli aspetti.
temporizzai
(tem-po-riz-zà-i) dal v.tr. temporizzare, indicativo, passato remoto. Regolare a tempo, far funzionare ad intervalli di tempo predisposto.
teorizzai
(te-o-riz-zà-i) 1 dal v.tr. teorizzare, indicativo, passato remoto. Ridurre a teoria; anche, formulare secondo principi generali. 2 dal v.intr. teorizzare, indicativo, passato remoto. Irattare un argomento in modo puramente teorico.
ufficializzai
(uf-fi-cia-liz-zà-i) dal v.tr. ufficializzare, indicativo, passato remoto. Conferire carattere di ufficialità, anche, rendere pubblico ciò che è stato precedentemente deciso o compiuto.
universalizzai
(u-ni-ver-sa-liz-zà-i) dal v.tr. universalizzare, indicativo, passato remoto. Rendere universale.

valorizzai
(va-lo-riz-zà-i) dal v.tr. valorizzare, indicativo, passato remoto. Far acquistare valore, far aumentare di valore. Valorizzare un terreno.
vocalizzai
(vo-ca-liz-zà-i) 1 dal v.tr. vocalizzare, indicativo, passato remoto. Trasformare un suono consonantico in suono vocalico. 2 dal v.intr. vocalizzare, indicativo, passato remoto. Cantare su vocali per esercizio, non usando parole compiute od i nomi delle note.
provincializzai
(pro-vin-cia-liz-zà-i) dal v.tr. provincializzare, indicativo, passato remoto. Trasferire all’amministrazione provinciale.
raccapezzai
(rac-ca-pez-zà-i) dal v.tr. raccapezzare, indicativo passato remoto. A Mettere insieme, raccogliere, con diligenza e fatica, raccapezzare una somma. B Trovare a stento, con difficoltà, raccapezzare la via giusta.
reclamizzai
(re-cla-miz-zà-i) dal v.tr. reclamizzare, indicativo, passato remoto. Divulgare mediante la pubblicità.

riacutizzai
(ria-cu-tiz-zà-i) dal v.tr. riacutizzare, indicativo, passato remoto. Acutizzare di nuovo.
ricristallizzai
(ri-cri-stal-liz-zà-i) 1 dal v.tr. ricristallizzare, indicativo, passato remoto. Ridurre di nuovo in cristallo o cristalli. 2 dal v.intr. ricristallizzare, indicativo, passato remoto. Assumere di nuovo una struttura cristallina.
riutilizzai
(ri-u-ti-liz-zà-i) dal v.tr. riutilizzare, indicativo, passato remoto. Utilizzare cosa che sia già stata usata, specialmente per uno scopo diverso dal precedente.
sbuzzai
(sbuz-zà-i) dal v.tr. sbuzzare, indicativo passato remoto. A Aprire il ventre di polli, pesci ecc.. B Colpire al ventre, producendo una profonda lacerazione.
scandalizzai
(scan-da-liz-zà-i) dal v.tr. scandalizzare, indicativo, passato remoto. dare scandolo o provocare scandalo.

scopiazzai
(sco-piaz-zà-i) dal v.tr. scopiazzare, indicativo, passato remoto. Copiare male e senza criterio o discernimento, un tema fatto scopiazzando qua e là.
sferruzzai
(sfer-ruz-zà-i) dal v.intr. sferruzzare, indicativo passato remoto. Lavorare alacremente con i ferri da maglia.
sghignazzai
(sghi-gnaz-zai) dal v.intr. sghignazzare, indicativo, passato remoto. Ridere sguaiatamente per deridere o schernire qualcuno.
smobilizzai
(smo-bi-liz-zà-i) dal v.tr. smobilizzare, indicativo, passato remoto. Disinvestire, trasformare beni capitali o titoli in moneta.
sollazzai
(sol-laz-zai) dal v.tr. sollazzare, indicativo, passato remoto. Far divertire, intrattenere piacevolmente.

spiegazzai
(spie-gaz-zai) dal v.tr. spiegazzare, indicativo, passato remoto. Riempire di pieghe, sgualcire.
storicizzai
(sto-ri-ciz-zà-i) dal v.tr. storicizzare, indicativo, passato remoto. Interpretare alla luce del processo storico.
strapazzai
(stra-paz-zai) dal v.tr. strapazzare, indicativo, passato remoto. Trattare od usare senza riguardo, maltrattaare.
totalizzai
(to-ta-liz-zà-i) dal v.tr. totalizzare, indicativo, passato remoto. Calcolare in totale o nel complesso.
transistorizzai
(tran-si-sto-riz-zà-i) dal v.tr. transistorizzare, indicativo, passato remoto. Impiegare transistor in sostituzione di altri componenti.

vocabolarizzai
(vo-ca-bo-la-riz-zà-i) dal v.tr. vocabolarizzare, indicativo, passato remoto. Inserire in un vocabolario.
volgarizzai
(vol-ga-riz-zà-i) dal v.tr. volgarizzare, indicativo, passato remoto. A Esporre in forma accessibile ad un pubblico non specializzato nozioni difficili e complesse. B Tradurre in una lingua volgare, specialmente dal latino o dal greco.
   


NOMI  TOP
immondezzai
(im-mon-dez-zà-i) n.m.pl. A Luoghi o recipienti in cui si raccolgono le immondizie. B Ambienti immorali, corrotti.
mondezzai
(mon-dez-zà-i) n.m.pl. A Luogo in cui si raccoglie l’immondizia. B Luogo sporco, un locale, un ambiente ridotto a mondezzaio.
   


Se utilizzi il sito ed apprezzi il lavoro svolto in questi anni ti chiediamo di fare una donazione.
Grazie.