Un dizionario di 297.519 parole consultabile
Un rimario di 609.491 parole sempre a disposizione
Un lavoro di 15 anni messo liberamente a disposizione.

Ricerca rime:

Specificare la parola con cui fare rima ed il numero di caratteri finali che devono corrispondere

 
 




Ti sei accorto di un errore o di una definizione sbagliata? Ti chiediamo di segnalarla cliccando

Parola:
zootecnico : (zo-o-tèc-ni-co)
1 agg. Relativo alla zootecnia. Progresso zootecnico, o, patrimonio zootecnico.
2: n.m. Chi studia la zootecnia o si occupa delle sue applicazioni pratiche.



Trovate 327  Rime. AGGETTIVI    NOMI    



AGGETTIVI  TOP
acetonico
(a-ce-tò-ni-co) agg. In chimica, relativo all’acetone. Acido acetonico.
agonico
(a-gò-ni-co) agg. Che si riferisce all'agonia. Stato agonico; fase agonica.
agrotecnico
(a-gro-tèc-ni-co) agg. Tecnico responsabile della conduzione di un’azienda agricola.
amazzonico
(a-maz-zò-ni-co) agg. Del Rio delle Amazzoni; anche, proprio dei territori attraversati dal Rio delle Amazzoni. Foresta, tribù amazzonica.
anorganico
(a-nor-gà-ni-co) agg. A Che è privo di organi. B Che non è conseguenza di alterazioni organiche. Disturbo anorganico.

antigienico
(an-ti-giè-ni-co) o antiigienico, agg. Che è contrario alle norme igieniche.
barionico
(ba-riò-ni-co) agg. Relativo al barione, ogni particella elementare pesante di massa uguale o superiore a quella del protone.
carbonico
(car-bò-ni-co) agg. In chimica, si dice di composto che contiene carbonio tetravalente. Acido carbonico; anidride carbonica.
cinico
(cì-ni-co) 1 agg. Che mostra disprezzo o insensibilità per ogni valore e sentimento umano. Comportamento, gesto cinico. 2 n.m. Chi mostra disprezzo o insensibilità per ogni valore e sentimento umano.
citofonico
(ci-to-fò-ni-co) agg. Che riguarda o si riferisce al citofono. impianto citofonico; comunicazione citofonica.

ecumenico
(e-cu-mè-ni-co) agg. Detto di tutto il mondo cattolico.
garganico
(gar-gà-ni-co) agg. Detto del Gargano, promontorio della Puglia.
iconico
(i-cò-ni-co) agg. A Nel linguaggio della critica d’arte, si dice di ciò che è basato su immagini che hanno una corrispondenza più o meno diretta con la realtà. B Nelle scienze umane, si dice di quei segni che hanno un rapporto di somiglianza con la realtà denotata. I geroglifici costituiscono un linguaggio iconico.
idrofonico
(i-dro-fò-ni-co) agg. Che si riferisce alla propagazione dei suoni nell’acqua.
igienico
(i-giè-ni-co) agg. Attinente all'igiene, impianto igienico.

istrionico
(i-stri-ò-ni-co) agg. Proprio degli istrioni; da istrione. Scena istrionica; atteggiamento istrionico. Arte istrionica, l’arte degli attori.
lemanico
(le-mà-ni-co) agg. Detto del Lemano, nome classico del Lago di Ginevra.
metalmeccanico
(me-tal-mec-cà-ni-co) 1 agg. Che riguarda la metallurgia e la meccanica insieme, industria metalmeccanica. 2 n.m. Operaio che lavora nelle industrie metalmeccaniche.
napoleonico
(na-po-leò-ni-co) agg. Di Napoleone I° Bonaparte 1769-1821; che concerne Napoleone ed i suoi tempi. periodo napoleonico; le truppe napoleoniche.
neoplatonico
(ne-o-pla-tò-ni-co) 1 agg. Che si riferisce al neoplatonismo, tardo indirizzo della filosofia greca, che, sulla base di elementi platonici, stoici, aristotelici e della cultura orientale, elaborò una complessa metafisica, intendendo Dio come l’Uno, inconoscibile e ineffabile, e la realtà come sua emanazione molteplice, gerarchicamente strutturata. Dottrina, scuola neoplatonica. 2 n.m. Seguace del neoplatonismo.

olecranico
(o-le-crà-ni-co) agg. Detto dell’olecrano. Cavità olecranica, depressione dell’estremità distale posteriore dell’omero che, accogliendo l’olecrano, consente la distensione dell’avambraccio.
olimpionico
(o-lim-piò-ni-co) 1 agg. Che si riferisce alle olimpiadi. Che partecipa a un’olimpiade. Squadra olimpionica; un campione olimpionico. 2 n.m. Chi partecipa ad una gara olimpica.
paleotettonico
(pa-le-o-tet-tò-ni-co) agg. Studio della tettonica, branca della geologia che studia la struttura della crosta terrestre, di una certa regione in epoche precedenti all’attuale.
planctonico
(planc-tò-ni-co) agg. Riferito al plancton; che costituisce, che forma il plancton. Massa planctonica; invertebrato planctonico.
polistirenico
(po-li-sti-rè-ni-co) agg. Di polistirene, che concerne il polistirene, ovvero, materiale termoplastico ottenuto per polimerizzazione dello stirene, correntemente è detto anche polistirolo.

poliuretanico
(po-liu-re-tà-ni-co) agg. Dei poliuretano, relativo ai poliuretano, polimero sintetico risultante dalla poliaddizione tra un diisocianato e un alcol polivalente, impiegato come materia plastica per preparare vernici, adesivi, manufatti per imballaggio e per l'isolamento termico. Poliuritano espanso.
preromanico
(pre-ro-mà-ni-co) agg. Di forme artistiche anteriori al periodo romanico. Architettura preromanica.
schizofrenico
(schi-zo-frè-ni-co) agg. A Che concerne la schizofrenia. B Che è affetto da schizofrenia, uomo schizofrenico.
sciamanico
(scia-mà-ni-co) agg. A Detto di sciamano, relativo allo sciamanismo. B Divinatorio, magico. La funzione sciamanica della poesia.
subsonico
(sub-sò-ni-co) agg. Si dice di velocità inferiore a quella del suono, ma prossima ad essa. Aereo subsonico, che non supera la velocità del suono.

tecnotronico
(tec-no-trò-ni-co) agg. Che riguarda la tecnotronica, tecnologia che si avvale di sistemi elettronici di controllo e di automazione molto progrediti.
tetanico
(te-tà-ni-co) agg. Detto del tetano o provocato dal tetano. Infezione tetanica, o, contrazioni tetaniche.
troncoconico
(tron-co-cò-ni-co) agg. In geometria, che ha forma di tronco di cono.
tuscanico
(tu-scà-ni-co) agg. Si dice di uno degli ordini architettonici classici, di derivazione etrusca, caratterizzato da colonna senza scanalature e capitello simile a quello dorico.
blasonico
(bla-sò-ni-co) agg. Che si riferisce a blasone, stemma gentilizio di famiglia o di città.

catatonico
(ca-ta-tò-ni-co) agg. Che concerne la catatonia, stato morboso proprio di alcune forme schizofreniche, caratterizzato da un'alterazione della capacità motoria. immobilità catatonica.
cianico
(cià-ni-co) agg. Relativo al, derivato dal, contenente il gruppo ciano, radicale monovalente composto da un atomo di carbonio e uno di azoto.
daltonico
(dal-tò-ni-co) 1 agg. Difetto ereditario della vista, per cui, chi ne è affetta, non si distingue il rosso e il verde. 2 n.m. Chi è affetto da daltoismo.
disgenico
(di-sgè-ni-co) agg. Di carattere ereditario non favorevole alla specie.
disorganico
(di-sor-gà-ni-co) agg. Privo di organicità, di organizzazione. Lavoro disorganico.

dodecafonico
(do-de-ca-fò-ni-co) agg. Che è fondato sulla dodecafonia, metodo di composizione che organizza in serie tutti i dodici suoni della scala cromatica, svincolandoli dalle strutture tonali tradizionali. Musica, tecnica dodecafonica.
ebefrenico
(e-be-frè-ni-co) 1 agg. A Detto dell'ebefrenia, disturbo ebefrenico. B Che è malato di ebefrenia. 2 n.m. Chi è malato di ebefrenia, ovvero, di una forma di schizofrenia propria dell'età pubere.
idroponico
(i-dro-pò-ni-co) agg. Che riguarda l’idroponica o l’idrocoltura: A Allevamento di pesci o molluschi mediante lo sfruttamento sistematico di acque dolci e marine. B Tecnica di coltivazione delle piante che consiste nel tenere immerse nell’acqua le radici.
ionico
(iò-ni-co) agg. Della Ionia o degli ioni, popolazione di stirpe greca che abitava la Ionia, antica regione situata lungo le coste egee dell’Asia Minore. Le colonie ioniche; la cultura, l’arte ionica. Dialetto ionico, dialetto della Grecia antica,
ipervitaminico
(i-per-vi-ta-mì-ni-co) agg. Molto ricco di vitamine. Frutto ipervitaminico, dieta ipervitaminica.

monsonico
(mon-sò-ni-co) agg. Relativo ai monsoni. Clima monsonico; area monsonica.
mormonico
(mor-mò-ni-co) agg. Che si riferisce ai mormoni, del mormonismo. Dottrina mormonica.
naftenico
(naf-tè-ni-co) agg. Detto degli idrocarburi appartenenti al gruppo dei nafteni e dei loro derivati.
nipponico
(nip-pò-ni-co) 1 agg. Giapponese, del Giappone. Impero nipponico; lingua nipponica. 2 n.m. Abitante o nativo del Giappone.
omeotonico
(o-me-ò-ni-co) agg. Che ha lo stesso tono musicale.

ortofonico
(or-to-fò-ni-co) agg. Che riguarda l’ortofonia, disciplina medica che studia e applica tecniche rieducative per i difetti di pronuncia. tecniche ortofoniche.
paganico
(pa-gà-ni-co) agg. Pagano.
panico
(pà-ni-co) 1 agg. A Del dio Pan. B Ispirato dal senso panteistico della natura. Poesia panica. 2 n.m. Terrore improvviso e incontrollabile. Essere in preda al panico, o, lasciarsi prendere dal panico.
pantotenico
(pan-to-tè-ni-co) agg. Di acido organico azotato, vitamina idrosolubile del complesso B (designata B5), contenuta in tutti i tessuti viventi.
patognomonico
(pa-to-gno-mò-ni-co) agg. Si dice di sintomo specifico di una determinata malattia, tale che la sua sola presenza ne consente la diagnosi.

preagonico
(pre-a-gò-ni-co) agg. Che precede, che preannuncia l’agonia. Stato preagonico.
preolimpionico
(pre-o-lim-piò-ni-co) agg. Che precede le olimpiadi, detto in particolare, di gara che ha lo scopo di scegliere gli atleti da inviare alle olimpiadi.
proteinico
(pro-te-ì-ni-co) agg. Proteico.
protocanonico
(pro-to-ca-nò-ni-co) agg. Si dice di ciascuno dei libri dell'Antico e del Nuovo Testamento, la cui autenticità non fu mai contestata, e che per primi, furono inseriti nel canone.
radiotelefonico
(ra-dio-te-le-fò-ni-co) agg. Che riguarda la radiotelefonia; ottenuto per mezzo della radiotelefonia. Collegamento radiotelefonico; trasmissione radiofonica.

retinico
(re-tì-ni-co) agg. Della retina. Infiammazione retinica.
rizotonico
(ri-zo-tò-ni-co) agg. Si dice di vocabolo che reca l’accento tonico su una vocale di una sillaba radicale.
solfonico
(sol-fò-ni-co) agg. In chimica, si dice del gruppo, derivato dall’acido solforico, composto da un atomo di zolfo, uno di idrogeno e tre di ossigeno.
sopratonico
(so-pra-tò-ni-co) agg. Nella musica, il secondo grado di una scala diatonica maggiore o minore, che viene subito dopo la tonica.
splenico
(splè-ni-co) agg. Che si riferisce allo splene, alla milza, tessuto splenico.

subappenninico
(sub-ap-pen-nì-ni-co) agg. Che è ai piedi od in prossimità degli Appennini, o si riferisce alla zona ai piedi degli Appennini. Paese subappenninico, dorsali subappenniniche.
tiocianico
(tio-cià-ni-co) agg. Si dice dell’acido costituito da un atomo di idrogeno, uno di zolfo, uno di carbonio e uno di azoto.
transamazzonico
(tran-sa-maz-zò-ni-co) agg. Che attraversa l’Amazzonia. Strada transamazzonica, quella che attraversa il Brasile settentrionale.
transoceanico
(tran-so-ce-à-ni-co) agg. Che attraversa o che va oltre un oceano. Linee, rotte transoceaniche.
transonico
(tran-sò-ni-co) agg. Si dice di velocità di poco superiore od inferiore a quella del suono.

vitaminico
(vi-ta-mì-ni-co) agg. Delle vitamine. Complesso vitaminico B.
acronico
(a-crò-ni-co) agg. Senza tempo; non collocabile nel tempo.
amminico
(am-mì-ni-co) od aminico, agg. relativo all’ammina, composto derivato dall’ammoniaca ed impiegato nella produzione di resine e fibre sintetiche.
appenninico
(ap-pen-nì-ni-co) agg. Dell’Appennino. Vegetazione appenninica.
britannico
(bri-tàn-ni-co) 1 agg. Della Gran Bretagna. 2 n.m. Cittadino della Gran Bretagna.

caprinico
(ca-prì-ni-co) agg. Si dice di un acido organico che si trova nel latte di vacca e di capra.
clinico
(clì-ni-co) agg. Che riguarda la clinica come scienza e pratica medica. Quadro clinico, l’insieme di sintomi rilevati dal medico.
colonico
(co-lò-ni-co) agg. A Che si riferisce al colono. Casa colonica. B Che riguarda la colonia. Contratto colonico.
cosmogonico
(co-smo-gò-ni-co) agg. A Che si riferisce alla cosmogonia, ovvero, l’origine dell’universo. B Dottrina, teoria che ricerca o spiega tale origine. Mitologia cosmogonica.
criogenico
(crio-gè-ni-co) agg. Che produce bassissime temperature.

diafonico
(dia-fò-ni-co) agg. Relativo alla diafonia, interferenza tra due segnali negli apparecchi radio, televisivi e radiofonici indotta da un altro circuito.
diatonico
(dia-tò-ni-co) agg. Relativo alla diatonia, passaggio diretto del suono da un grado all’altro della scala fondamentale. Intervallo diatonico. Scala diatonica, scala naturale di cinque toni e due semitoni.
egemonico
(e-ge-mò-ni-co) agg. A Di egemonia, che ha carattere di egemonia, supremazia di uno stato su altri. Posizione egemonica; potere egemonico. B Che esercita egemonia. Stato egemonico.
elettronico
(e-let-trò-ni-co) agg. Relativo all’elettrone od all’elettronica, che utilizza i principi dell’elettronica. Calcolatore, elaboratore elettronico.
emicranico
(e-mi-crà-ni-co) agg. Di emicrania, che si riferisce all'emicrania. Crisi emicranica.

fonico
(fò-ni-co) agg. Che si riferisce al suono, alla voce, al timbro di un suono. I valori fonici di un testo letterario.
fotomeccanico
(fo-to-mec-cà-ni-co) agg. Che riguarda la fotomeccanica, tecnica che, mediante procedimenti fotografici, consente di riportare su matrici metalliche disegni e illustrazioni in modo da poterne ricavare copie a stampa. Procedimento fotomeccanico.
grammofonico
(gram-mo-fò-ni-co) agg. Di, per grammofono. Impianto grammofonico; musica grammofonica.
ipersonico
(i-per-sò-ni-co) agg. Supersonico, si dice di velocità superiore a quella del suono nell’aria.
ipertonico
(i-per-tò-ni-co) agg. In chimica, si dice di soluzione la cui pressione osmotica è maggiore rispetto ad un’altra soluzione presa come riferimento.

ispanico
(i-spà-ni-co) agg. A Detto della Spagna, specialmente della Spagna antica. Le guerre ispaniche. B Detto di un paese di lingua spagnola. Le popolazioni ispaniche dell’America del Sud.
microelettronico
(mi-cro-e-let-trò-ni-co) agg. Che riguarda la microelettronica.
microfonico
(mi-cro-fò-ni-co) agg. Relativo al microfono. Resa microfonica.
mielinico
(mie-lì-ni-co) agg. A Che si riferisce a mielina. B Che è costituito da mielina, sostanza di natura lipoproteica che riveste e protegge le fibre nervose. Guaina mielinica.
mnemonico
(mne-mò-ni-co) agg. A Della memoria, concernente la memoria. Esercizio mnemonico. B Basato sulla memoria.

monofonico
(mo-no-fò-ni-co) agg. In elettroacustica, si dice di apparecchio o dispositivo che registra o riproduce i suoni non in stereofonia.
nevrastenico
(ne-vra-stè-ni-co) o neurastenico, 1 agg. Che è affetta da nevrastenia. 2 n.f. Chi è affetta da nevrastenia.
nirvanico
(nir-và-ni-co) agg. Detto del nirvana, secondo il buddhismo, la condizione di suprema salvezza. Stato nirvanico.
odontotecnico
(o-don-to-tèc-ni-co) 1 agg. Che riguarda l’odontotecnica. Laboratorio odontotecnico. 2 n.m. Tecnico specializzato nella costruzione di protesi dentarie.
olocenico
(o-lo-cè-ni-co) agg. Riferito al più recente periodo dell’era neozoica, iniziatosi con il ritiro dei ghiacciai dopo l’ultima glaciazione.

paraffinico
(pa-raf-fì-ni-co) agg. Relativo a paraffina, sostanza grassa, solida, combustibile, costituita da una miscela di idrocarburi, ricavata dalla lavorazione del petrolio ed utilizzata nella preparazione di candele, appretti, isolanti elettrici ecc..
platonico
(pla-tò-ni-co) agg. Che si riferisce al filosofo greco Platone 427-347 a.C., od al suo pensiero, alla sua opera: accademia platonica; dialogo platonico.
polifonico
(po-li-fò-ni-co) agg. Che si riferisce alla polifonia, insieme simultaneo di più combinazioni di suoni, eseguite da voci o strumenti, che svolgono ciascuno un proprio disegno melodico. Canto polifonico.
pretonico
(pre-tò-ni-co) agg. Lo stesso che protonico.
psicotonico
(psi-co-tò-ni-co) agg. Si dice di farmaco che stimola le attività psichiche.

sardonico
(sar-dò-ni-co) agg. Che esprime derisione e sarcasmo: riso, ghigno, sguardo sardonico; aria, espressione sardonica.
siliconico
(si-li-cò-ni-co) agg. Nella chimica, detto di silicone, costituito di silicone. Resina siliconica.
sinfonico
(sin-fò-ni-co) agg. Di sinfonia; che ha carattere o forma di sinfonia. Produzione sinfonica; concerto sinfonico; musica sinfonica.
tecnico
(tèc-ni-co) 1 agg. Proprio di una scienza o di un’attività particolare. Linguaggio, dizionario, termine tecnico. 2 n.m. Chi è esperto e competente in una particolare disciplina. Il parere dei tecnici.
teogonico
(teo-gò-ni-co) agg. Che concerne la teogonia, nelle religioni politeistiche, narrazione dei miti che illustrano la nascita e la discendenza degli dèi. Narrazione teogonica; mito teogonico.

tettonico
(tet-tò-ni-co) o tectonico, agg. Della tettonica, branca della geologia che studia la struttura della crosta terrestre e le forze che ne determinano le deformazioni e gli spostamenti.
anticiclonico
(an-ti-ci-clò-ni-co) agg. Che si riferisce ad un anticiclone. Area anticiclonica.
astenico
(a-stè-ni-co) 1 agg. A Che si riferisce ad astenia. B Che è affetto da astenia, fenomeno astenico. 2 s.m. Persona affetta da astenia.
cardiotonico
(car-dio-tò-ni-co) agg. Si dice di farmaco, od altro mezzo, atto ad aumentare la forza di contrazione del cuore. Cura cardiotonica; preparato cardiotonico.
geoponico
(ge-o-pò-ni-co) agg. Complesso delle cognizioni teorico-pratiche che riguardano la coltivazione della terra.

giunonico
(giu-nò-ni-co) agg. Si dice in riferimento a donna prosperosa, formosa, dal portamento maestoso, quale appare dalle rappresentazioni classiche della dea Giunone. Forme giunoniche; bellezza giunonica.
idropinico
(i-dro-pì-ni-co) agg. Relativo all’idropinoterapia, cura basata sull’assunzione di acque minerali.
inorganico
(i-nor-gà-ni-co) agg. A Privo di organi e di capacità vitali. B Che appartiene o si riferisce al mondo minerale. Sostanza inorganica.
interetnico
(in-te-rèt-ni-co) agg. Di più etnie, relativo a più popoli, rapporto interetnico.
intracranico
(in-tra-crà-ni-co) agg. Che è situato all’interno del cranio. Vasi sanguigni intracranici.

miotonico
(mio-tò-ni-co) agg. Di miotonia; relativo a miotonia; provocato da miotonia, disturbo a carattere ereditario a carico dei muscoli, che consiste in una contrazione incontrollabile più o meno localizzata.
multietnico
(mul-ti-èt-ni-co) agg. Che riguarda più etnie, che è formato da più etnie, cultura multietnica.
neotenico
(ne-o-tè-ni-co) agg. Che presenta le caratteristiche della neotenia, riferito all’uomo, persistenza dei caratteri infantili fin nell’età adulta.
noumenico
(nou-mè-ni-co) agg. Relativo al noumeno, nella filosofia kantiana, la "cosa in sé", non conoscibile nell’esperienza, ma posta come esigenza della ragione; si contrappone a fenomeno.
omorganico
(o-mor-gà-ni-co) agg. Detto di due o più suoni che hanno il medesimo punto di articolazione ma differiscono per altri tratti.

ovonico
(o-vò-ni-co) agg. Che riguarda l’ovonica, tecnica di commutazione elettronica che si fonda sulle proprietà di strati sottili di elementi semiconduttori.
pirotecnico
(pi-ro-tèc-ni-co) 1 agg. A Relativo alla pirotecnica. Spettacolo pirotecnico, materiali pirotecnici. B Pieno di inventiva e di vivacità. 2 n.m. A Chi fabbrica fuochi artificiali. B Stabilimento militare in cui si allestiscono bossoli, inneschi per spolette e simili.
pliocenico
(plio-cè-ni-co) agg. Del Pliocene, ovvero, della seconda e ultima epoca geologica del neogene e quindi ultima dell’era cenozoica o terziaria.
pozzolanico
(poz-zo-là-ni-co) agg. Detto di pozzolana, o, che contiene pozzolana, roccia formata da lapilli e ceneri vulcaniche cementati in modo incoerente, di color grigio o bruno rossastro. Si usa mescolata con calce nella preparazione di malte idrauliche. Cemento pozzolanico.
progestinico
(pro-ge-stì-ni-co) agg. Si dice della seconda fase del ciclo mestruale, caratterizzata da abbondante produzione di progesterone.

propionico
(pro-piò-ni-co) agg. In chimica, si dice di composto organico derivato formalmente dal propano. E’ il primo di una serie di acidi che presentano le caratteristiche proprie dei grassi
radiocarbonico
(ra-dio-car-bò-ni-co) agg. Relativo al radiocarbonio. Analisi radiocarbonica, per la datazione di reperti archeologici di materia organica.
radiotecnico
(ra-dio-tèc-ni-co) 1 agg. Che riguarda la radiotecnica. 2 n.m. Chi si occupa di radiotecnica.
salomonico
(sa-lo-mò-ni-co) agg. A Che si riferosce a Salomone, antico re d’Israele, uomo di eccezionale sapienza e saggezza. B Perfettamente giusto e imparziale. Giudizio salomonico; decisione salomonica.
sinico
(sì-ni-co) agg. Della Cina, cinese.

suboceanico
(su-bo-ce-à-ni-co) agg. Che si trova od è posto sul fondo dell’oceano. Fauna suboceanica.
talismanico
(ta-li-smà-ni-co) agg. Detto di talismano, che ha proprietà magiche.
telefonico
(te-le-fò-ni-co) agg. Che riguarda il telefono, la telefonia. Impianto telefonico; rete telefonica.
telegenico
(te-le-gè-ni-co) agg. Che è adatto alle riprese televisive, ha un aspetto telegenico.
telegrafonico
(te-le-gra-fò-ni-co) agg. Che riguarda il telefono ed il telegrafo. Servizi telegrafonici.

teletecnico
(te-le-tèc-ni-co) agg. Tecnico televisivo.
transgenico
(tran-sgè-ni-co) agg. Di organismo animale o vegetale il cui genoma è stato artificialmente alterato, in modo da rendere permanente la modifica del suo patrimonio genetico.
zoogenico
(zo-o-gè-ni-co) agg. Di roccia organogena formata dall'accumulazione di resti di animali fossili.
antigenico
(an-ti-gè-ni-co) agg. Di antigene, concernente l'antigene.
antistaminico
(an-ti-sta-mì-ni-co) agg. Che contrasta l’azione dell’istamina e cura le sindromi allergiche.

architettonico
(ar-chi-tet-tò-ni-co) agg. Che è proprio dell’architettura. Ordine architettonico; linea architettonica.
conico
(cò-ni-co) agg. Detto di cono; avente forma di cono. Oggetto conico.
cronico
(crò-ni-co) 1 agg. Malattia stazionaria od a lenta progressione di gravità. Asma, bronchite cronica. 2 n.m. Chi è affetto da una malattia cronica.
ellenico
(el-lè-ni-co) agg. Che si riferisce agli Elleni, antico popolo del'Ellade.
enarmonico
(e-nar-mò-ni-co) agg. Relativo all’enarmonia, ovvero: A Nella musica greca antica, l’impiego di intervalli di grandezza inferiore al semitono. B Nella teoria armonica tonale, rapporto tra due suoni diversi nella notazione, ma di altezza identica, ad esempio: tra il do diesis ed il re bemolle.

enotecnico
(e-no-tèc-ni-co) 1 agg. Che riguarda l’enotecnica o l’enologia, la tecnica della lavorazione dei vini. 2 n.m. Chi si occupa di enotecnica.
eudemonico
(eu-de-mò-ni-co) agg. In filosofia, la felicità come fine ultimo dell’agire umano, che può consistere nella rettitudine, o nel piacere “edonismo”, o nella serenità interiore “atarassia”.
faraonico
(fa-ra-ò-ni-co) agg. Dei faraoni dell’antico Egitto. Età faraonica; progetto faraonico.
fotogenico
(fo-to-gè-nio-co) agg. A Che si presta a essere fotografato. B Che riesce espressivo in riprese fotografiche.
fototecnico
(fo-to-tèc-ni-co) agg. Tecnico che si occupa dei procedimenti fotochimici necessari alla riproduzione di scritti e immagini.

galenico
(ga-lè-ni-co) agg. Relativo al medico greco Galeno e alle sue teorie.
grecanico
(gre-cà-ni-co) agg. Che è originario della Grecia, ma non è propriamente greco. Ci si riferisce soprattutto a ciò che ha attinenza con la civiltà greca del mezzogiorno d’Italia. Arte grecanica, anche, i dialetti grecanici della Calabria.
inattinico
(i-nat-tì-ni-co) agg. Si dice di radiazioni elettromagnetiche incapaci di produrre una particolare azione fotochimica. Luce inattinica, che per la sua colorazione o bassa intensità non impressiona le emulsioni fotografiche.
ipotonico
(i-po-tò-ni-co) agg. A Di ipotonia. Stato ipotonico. B Che presenta ipotonia. Muscolatura ipotonica.
iranico
(i-rà-ni-co) 1 agg. Detto dell’antico Iran. Arte iranica. 2 n.m. Abitante o nativo dell’antico Iran.

ironico
(i-rò-ni-co) agg. Detto o fatto con ironia; che esprime ironia. Sorriso ironico; frase ironica.
messianico
(mes-si-à-ni-co) agg. Che riguarda il Messia, anche, che si riferisce al messianismo. Profezie messianiche, o, attesa messianica.
navalmeccanico
(na-val-mec-cà-ni-co) agg. Relativo alla meccanica navale. Industria navalmeccanica, industria per la costruzione, manutenzione e riparazione delle navi. Operaio navalmeccanico.
nectonico
(nec-tò-ni-co) agg. Relativo al necton, il complesso degli animali acquatici che si muovono liberamente, con movimenti propri. Regione nectonica, regione zoogeografica marina popolata dal necton.
neutronico
(neu-trò-ni-co) agg. Che si riferisce al neutrone, relativo al neutrone, particella elementare priva di carica elettrica, di massa circa uguale a quella del protone, costituente fondamentale del nucleo atomico. Densità neutronica.

omofonico
(o-mo-fò-ni-co) agg. Che si riferisce all’omofonia, in musica, caratteristica di una composizione eseguita da più voci o strumenti che procedono all’unisono od ad intervalli di ottava.
optoelettronico
(op-to-e-let-trò-ni-co) agg. Disciplina che integra le conoscenze e le tecnologie dell’ottica con quelle dell’elettronica.
ormonico
(or-mò-ni-co) agg. Che si riferisce agli ormoni. Cura ormonica; equilibrio ormonico.
pentatonico
(pen-ta-tò-ni-co) agg. Lo stesso che pentafonico.
piogenico
(pio-gè-ni-co) agg. Che si riferisce a ciò che è piogeno, ovvero, di germe che provoca una infiammazione purulenta.

postvulcanico
(post-vul-cà-ni-co) agg. Si dice di fenomeno che ha luogo nella fase finale di un ciclo vulcanico.
propilenico
(pro-pi-lè-ni-co) agg. Derivato dal propilene, composto propilenico.
protonico
(pro-tò-ni-co) agg. A Relativo al protone. Massa protonica. B In linguistica, si dice di suono o di sillaba che nella parola viene immediatamente prima della vocale o sillaba tonica.
psicotecnico
(psi-co-tèc-ni-co) 1 agg. Relativo alla psicotecnica, parte della psicologia sperimentale che si occupa dei problemi del lavoro. Questionario psicotecnico. 2 n.m. Chi si occupa di psicotecnica.
radiofonico
(ra-dio-fò-ni-co) agg. Che avviene mediante radiofonia. Apparecchio radiofonico; stazione radiofonica.

scenico
(scè-ni-co) agg. Che si riferisce alla scena, al teatro, apparato scenico.
supersonico
(su-per-sò-ni-co) agg. Si dice di velocità superiore a quella del suono nell’aria, circa 1200 km/ora.
timpanico
(tim-pà-ni-co) agg. Che si riferisce al timpano, all’orecchio medio. Cassa, membrana timpanica.
ultrasonico
(ul-tra-sò-ni-co) agg. A Che concerne gli ultrasuoni. B Che ha velocità superiore a quella del suono. Aereo ultrasonico.
xantenico
(xan-tè-ni-co) agg. coloranti organici derivati dallo xantene, impiegati nella produzione di fibre tessili, alimenti, carta.

acetilenico
(a-ce-ti-lè-ni-co) agg. Relativo all'acetilene.
bisonico
(bi-sò-ni-co) agg. Che ha o può raggiungere una velocità doppia di quella del suono. Aereo bisonico.
cardanico
(car-dà-ni-co) agg. Si dice di un giunto che consente la trasmissione del moto tra due alberi ad assi concorrenti.
cranico
(crà-ni-co) agg. Detto del cranio. Fosse craniche, scatola cranica.
distonico
(di-stò-ni-co) 1 agg. A caratterizzato da distonia, alterazione del tono muscolare o del tono nervoso. Distonia muscolare; distonia neurovegetativa. B Che è affetto da distonia. 2 n.m. Chi è affetto da distonia.

elettromeccanico
(e-let-tro-mec-cà-ni-co) 1 agg. A Si dice di qualsiasi macchina o dispositivo in cui avvenga una trasformazione di energia meccanica in energia elettrica o viceversa. B Relativo all’elettromeccanica. 2 n.m. Operaio, tecnico specializzato nella costruzione o manutenzione di macchine elettriche.
elettrotecnico
(e-let-tro-tèc-ni-co) 1 agg. Che si riferisce all’elettrotecnica. 2 n.m. Operaio o tecnico specializzato in elettrotecnica.
embrionico
(erm-briò-ni-co) agg. Embrionale. Sviluppo embrionico; vita embrionica.
etnico
(èt-ni-co) agg. Proprio di una razza o di un popolo, gruppo etnico.
isocianico
(i-so-cià-ni-co) agg. Si dice dell’acido formato da ossigeno legato al carbonio, a sua volta legato all’azoto, e questo all’idrogeno.

laconico
(la-cò-ni-co) agg. A Della Laconia, antica regione della Grecia in cui si trovava Sparta. Dialetto laconico. B Si dice di persona che si esprime concisamente, con poche parole.
messenico
(mes-sé-ni-co) agg. Detto della Messenia, regione del Peloponneso, conflitto messenico.
metanico
(me-tà-ni-co) agg. Che si riferisce a metano. Giacimento metanico.
miocenico
(mio-cè-ni-co) agg. Riguardante il miocene, penultimo periodo dell’era cenozoica.
neoellenico
(ne-o-el-lè-ni-co) agg. Che si riferisce alla Grecia moderna, modello neoellenico.

nicotinico
(ni co-tì-ni-co), agg. Della nicotina, relativo alla nicotina. Acido nicotinico.
ossiacetilenico
(os-sia-ce-ti-lè-ni-co) agg. A Che è composto da ossigeno ed acetilene. B Fiamma ossiacetilenica, ottenuta bruciando l'acetilene in una corrente di ossigeno, usata per le saldature autogene.
panellenico
(pa-nel-lè-ni-co) agg. Che riguarda tutti i Greci.
pneumonico
(pneu-mò-ni-co) agg. Che riguarda i polmoni.
poligenico
(po-li-gè-ni-co) agg. Di poligene, che concerne i poligeni, ovvero, in genetica, gene che partecipa con altri diversi alla formazione di un solo carattere.

poliginico
(po-li-gì-ni-co) agg. Che concerne la poliginia, caratterizzato da poliginia, forma di poligamia per la quale un uomo vive contemporaneamente in unione matrimoniale con più donne. Società poliginiche.
politecnico
(po-li-tèc-ni-co) 1 agg. Che si riferisce a più arti e scienze, spec. nelle loro applicazioni pratiche. Istituto politecnico. 2 n.m. Istituto universitario per l’insegnamento delle scienze fisiche, chimiche e matematiche e delle loro applicazioni.
polonico
(po-lò-ni-co) agg. Parola usata oggi soltanto nelle espressioni: grano polonico, grano duro dalle lunghe glume; influenza polonica, malattia infettiva trasmessa dai pidocchi.
preellenico
(pre-el-lè-ni-co) agg. Anteriore alla civiltà ellenica, culto preellenico.
protogermanico
(pro-to-ger-mà-ni-co) agg. Si dice della protolingua indoeuropea capostipite delle lingue germaniche.

radiostereofonico
(ra-dio-ste-re-o-fò-ni-co) agg. relativo alla radiostereofonia, sistema di radiotrasmissione che consente la ricezione stereofonica dei suoni.
resinico
(re-sì-ni-co) agg. Detto di acido contenuto nelle resine naturali.
sonico
(sò-ni-co) agg. Che si riferisce al suono. Velocità sonica.
stregonico
(stre-gò-ni-co) agg. Stregonesco, da stregone o da strega. Rito stregonico o stregonesco.
valerianico
(va-le-rià-ni-co) agg. Della valeriana: A Genere di piante erbacee perenni, con foglie pennate e fiori bianchi o rosati, odorosi. Alcune specie si coltivano per ornamento. B La droga costituita dalle radici e dai rizomi disseccati della varietà detta “officinale”. Acido valerianico.

videotelefonico
(vi-de-o-te-le-fò-ni-co) agg. Che riguarda la videotelefonia o il videotelefono.
vulcanico
(vul-cà-ni-co) agg. Che è proprio dei vulcani, relativo al vulcanismo: eruzione vulcanica, o, fenomeno vulcanico.
albionico
(al-biò-ni-co) agg. Britannico, inglese. Oggi per lo più in forma ironica.
alginico
(al-gì-ni-co) agg. Si dice di acido presente in alghe marine.
ammonico
(am-mò-ni-co) agg. Dell’ammonio, che contiene ammonio, radicale monovalente presente nelle soluzioni acquose di ammoniaca. Composto ammonico.

balcanico
(bal-cà-ni-co) agg. Che si riferisce ai Balcani, alla regione dei Balcani. penisola balcanica, anche, metodo balcanico.
benzenico
(ben-ze-ni-co) agg. Del benzene, che concerne il benzene.
biconico
(bi-cò-ni-co) agg. Che ha forma di due coni contrapposti, uniti per il vertice o per la base.
bionico
(bi-ò-ni-co) agg. Che riguarda la bionica.
botanico
(bo-tà-ni-co) 1 agg. Che riguarda la botanica. Giardino, orto botanico. 2 n.m. Studioso di botanica.

brahmanico
(brah-mà-ni-co) o bramanico, agg. del brahmanesimo, dei brahmani, sistema sociale e religioso dell’antica India, posteriore al vedismo e precedente all’induismo.
braminico
(bra-mì-ni-co) agg. Che si riferisce al brahmanesimo. Dottrina brahmanica.
cacofonico
(ca-co-fò-ni-co) agg. Che produce cacofonia; che produce un suono sgradevole. Effetto cacofonico, musica cacofonica.
cartotecnico
(car-to-tèc-ni-co) 1 agg. Che riguarda la lavorazione della carta e del cartone. 2 n.m. A Lavoratore dell’industria cartotecnica. B Chi confeziona oggetti di carta.
coranico
(co-rà-ni-co) agg. Del Corano, che riguarda il Corano. Versetti coranici, anche, religione coranica, precetto coranico.

cortisonico
(cor-ti-sò-ni-co) agg. Che si riferisce al cortisone. Preparato cortisonico, sostanza prodotta sinteticamente, con proprietà terapeutiche affini a quelle del cortisone. Terapia cortisonica, che si avvale di tali preparati.
demonico
(de-mò-ni-co) agg. Che si riferisce al demonio. Potenza demonica.
disarmonico
(di-sar-mò-ni-co) agg. Non armonico, privo di armonia. Incontro disarmonico di colori; frasi disarmoniche.
filarmonico
(fi-lar-mò-ni-co) 1 agg. Che ama e coltiva la musica classica. Società filarmonica. 2 n.m. Dilettante di musica; anche, appartenente ad una società filarmonica. Un gruppo di filarmonici.
fisiognomonico
(fi-sio-gno-mò-ni-co) agg. Che riguarda la fisiognomica, disciplina parascientifica che si propone di dedurre i caratteri psicologici e morali di una persona dal suo aspetto fisico, soprattutto dai lineamenti e dalle espressioni del volto.

germanico
(ger-mà-ni-co) agg. A Degli antichi germani. Diritto germanico. B Della Germania moderna, anche, tedesco. Confederazione germanica.
insulinico
(in-su-li-ni-co) agg. Dell’insulina, a base di insulina. Preparato insulinico.
irenico
(i-re-ni-co) agg. Che portano la pace.
massonico
(mas-sò-ni-co) agg. Della massoneria. Principio massonico; loggia massonica.
meccanico
(mec-cà-ni-co) 1 agg. A Che riguarda i meccanismi o le macchine. Congegno, guasto, incidente meccanico. B Che viene fatto in modo automatico, come da una macchina, quindi senza l’intervento della volontà o dell’intelligenza. Lavoro, movimento meccanico. 2 n.m. Operaio specializzato o tecnico che provvede alla riparazione e alla manutenzione di macchine. Portare l’automobile dal meccanico.

melanico
(me-là-ni-co) agg. Detto di colore nero o scuro. La varietà melanica della pantera.
mesonico
(me-sò-ni-co) agg. Proprio del mesone, relativo ai mesone, particella elementare instabile, di massa intermedia tra quella dell’elettrone e quella del protone, presente nei raggi cosmici e responsabile delle forze di coesione nucleare.
oceanico
(o-ce-à-ni-co) agg. Che è proprio dell’oceano. Corrente oceanica, o, clima oceanico.
oligofrenico
(o-li-go-frè-ni-co) agg. Che è affetto da oligofrenia, cioè, deficienza intellettuale congenita o acquisita.
organico
(or-gà-ni-co) 1 agg. Che è dotato, che è costituito di organi. Corpo organico, quello degli esseri viventi. 2 n.m. Il complesso del personale di un ufficio, di un’amministrazione e simili. Ampliare, diminuire l’organico.

ossianico
(os-si-à-ni-co) agg. Detto di Ossian, leggendario bardo scozzese del III° secolo d. C., a cui il poeta scozzese J. Macpherson, 1736-1796, attribuì una serie di poemi. Si dice anche, del tono fantastico e tenebroso della poesia attribuita a Ossian.
pentafonico
(pen-ta-fò-ni-co) agg. Relativo a pentafonia. Scala pentafonica, quella formata da cinque suoni, tipica di molte musiche non europee. E’ sinonimo di pentatonico.
pollinico
(pol-lì-ni-co) agg. di polline, relativo al polline. Granello pollinico.
quadrifonico
(qua-dri-fò-ni-co) agg. Di quadrifonia, sistema stereofonico di registrazione e riproduzione dei suoni che usa quattro canali anziché due come la normale stereofonia, ottenendo effetti di maggior fedeltà. Effetto quadrifonico; registrazione e riproduzione quadrifonica.
romanico
(ro-mà-ni-co) agg. Termine che definisce l’arte dell’Europa occidentale dalla fine del X° secolo, all’inizio del XIII°, soprattutto in riferimento all’architettura e alla scultura; sue caratteristiche sono la complessa organizzazione delle masse e degli spazi e un senso di robustezza e di grandiosa severità. La basilica di Sant’Ambrogio a Milano è un esempio di architettura romanica.

satanico
(sa-tà-ni-co) agg. 1 di Satana: il regno satanico del male; tentazione satanica
selenico
(se-lè-ni-co) agg. A Della Luna, lunare. B Detto di composto del selenio, acido selenico.
stenico
(stè-ni-co) agg. Che manifesta stenia, vigore, tono muscolare.
stereofonico
(ste-re-o-fò-ni-co) agg. A Che riguarda la stereofonia. Effetto stereofonico. B Che è basato sulla stereofonia. Impianto stereofonico, impianto per l’ascolto di musica incisa su dischi o su nastri, che riproduce la spazialità dell’orizzonte sonoro originario, emettendo i suoni da due o più diffusori acustici.
tannico
(tàn-ni-co) agg. Riferito al tannino

tirrenico
(tir-rè-ni-co) agg. Detto del mare Tirreno, il versante tirrenico.
titanico
(ti-tà-ni-co) agg. Da titano, gigantesco, straordinario. Forza titanica, o, sforzo titanico.
transilvanico
(tran-sil-và-ni-co) agg. Della Transilvania, regione della Romania.
transuranico
(tran-su-rà-ni-co) agg. Si dice di elemento chimico artificiale che ha caratteristiche simili a quelle dell’uranio, ma numero atomico superiore.
uranico
(u-rà-ni-co) agg. A Del cielo. B Nella mitologia classica, appellativo delle divinità celesti. C Si dice di composto che contiene uranio esavalente.

teutonico
(teu-tò-ni-co) agg. A Che appartiene o si riferisce all’antica popolazione germanica dei teutoni, stanziata originariamente nello Jutland. Fu sbaragliata dall’esercito romano nel 102 a. C. B Tedesco. Tenacia teutonica.
antitetanico
(an-ti-te-tà-ni-co) agg. Che previene o combatte il tetano. Siero, vaccino antitetanico.
arizotonico
(a-ri-zo-tò-ni-co) agg. Che si riferisce a vocabolo che non ha accento sulla radice.
attinico
(at-tì-ni-co) agg. Si dice di radiazione elettromagnetica dotata di particolare azione fotochimica. Luce attinica, quella atta a impressionare correttamente una emulsione fotografica.
borbonico
(bor-bò-ni-co) agg. Dei Borboni, relativo ai Borboni, dinastia francese che deriva il suo nome dal castello di Bourbon. Si usa soprattutto con riferimento al ramo della famiglia che regnò su Napoli e l’Italia meridionale dal 1735 al 1860. Governo borbonico, galera borbonica.

botulinico
(bo-tu-lì-ni-co) agg. Inerente al bacillo botulino e all’intossicazione che questo determina. Tossina botulinica.
bubbonico
(bub-bò-ni-co) agg. Che si manifesta con l’insorgere di bubboni. Peste bubbonica.
ciclonico
(ci-clò-ni-co) agg. Che è proprio dei cicloni. Area ciclonica, area di bassa pressione atmosferica.
edenico
(e-dè-ni-co) agg. A Riferito all'eden. B Degno dell'eden. C Paradisiaco.
endocranico
(en-do-crà-ni-co) agg. Che si trova o che avviene all’interno del cranio.

ercinico
(er-cì-ni-co) agg. Si dice del fenomeni orogenetici, cioè fenomeni che determinarono la formazione delle catene montuose e che ebbero luogo tra il periodo carbonifero e il permiano, interessando vaste zone della crosta terrestre.
eufonico
(eu-fò-ni-co) agg. A Detto di eufonia, effetto gradevole prodotto dall’incontro di certi suoni nel corpo di una parola od in parole consecutive. B Che crea eufonia. C Che ha la funzione di rendere più facile la pronuncia. Consonante eufonica.
galvanico
(gal-và-ni-co) agg. Che si riferisce al fisico L. Galvani od al galvanismo. Bagno galvanico, quello in cui s’immergono gli oggetti per sottoporli a galvanostegia, procedimento elettrochimico con il quale oggetti metallici vengono ricoperti a scopo di protezione o di ornamento da un sottile strato di un altro metallo depositato per via elettrolitica.
geotettonico
(ge-o-tet-tò-ni-co) agg. Tettonico, branca della geologia che studia la struttura della crosta terrestre e le forze che ne determinano le deformazioni e gli spostamenti.
ialuronico
(ia-lu-rò-ni-co) agg. In chimica biologica, si dice di un acido organico, derivato dalla polimerizzazione di un disaccaride, da cui dipendono l’idratazione dei tessuti e la permeabilità capillare.

inarmonico
(i-nar-mò-ni-co) agg. Non armonico, privo di armonia; anche, disarmonico. Un insieme inarmonico di colori.
interoceanico
(in-te-ro-ceà-ni-co) agg. Che si trova tra due o più oceani o che li collega. Il canale interoceanico di Panama.
labronico
(la-brò-ni-co) agg. Livornese, abitante o nativo di Livorno
luteinico
(lu-te-ì-ni-co) agg. Relativo al corpo luteo, corpuscolo che si forma nell'ovaio dopo l'espulsione dell'ovulo e che produce progesterone.
maccheronico
(mac-che-rò-ni-co) agg. Detto di linguaggio letterario, parodia del latino classico, composto di parole italiane e dialettali foggiate e costruite alla latina, usato in composizioni poetiche satiriche o burlesche del XV° e XVI° secolo. Linguaggio maccheronico; letteratura maccheronica; poeti maccheronici.

malinconico
(ma-lin-cò-ni-co) o melanconico, (me-lan-cò-ni-co), agg. A Che tende, per disposizione d’animo, alla malinconia. Un uomo, un temperamento malinconico. B Che dimostra, che esprime malinconia. Uno sguardo malinconico. C Che invita alla malinconia, che dà malinconia: una giornata malinconica.
medianico
(me-dià-ni-co) agg. Che è proprio di un medium, anche, che avviene per mezzo di un medium. Potere medianico, o, fenomeni medianici.
miastenico
(mia-stè-ni-co) agg. Che si riferisce alla miastenia, malattia caratterizzata da esaurimento rapido dell'energia dei muscoli volontari, sintomo miastenico.
morenico
(mo-rè-ni-co) agg. Dovuto a morena, cioè da un accumulo di detriti rocciosi portati a valle dal movimento di un ghiacciaio.
neovulcanico
(neo-vul-cà-ni-co) agg. Si dice di roccia effusiva risalente al terziario od ad un periodo successivo.

occitanico
(oc-ci-tà-ni-co) agg. Dell’Occitania, anche, della lingua d’oc, scritto in lingua d’oc.
oitanico
(oi-tà-ni-co) agg. Della lingua d'oïl, che riguarda la lingua d'oïl.
ottanico
(ot-tà-ni-co) agg. Dell’ottano o contenente ottano, idrocarburo della serie del metano, la cui molecola contiene otto atomi di carbonio.
ozonico
(o-zò-ni-co) agg. Relativo all’ozono, gas allotropo dell’ossigeno, dal caratteristico odore pungente, dotato di forte potere ossidante in quanto la sua molecola è costituita da tre atomi di ossigeno e tende a perdere l’atomo in più rispetto a quella dell’ossigeno; è usato come disinfettante, decolorante, deodorante e per la conservazione di alimenti.
pannonico
(pan-nò-ni-co) 1 agg. Della Pannonia, denominazione storica di una parte dell’attuale Ungheria. 2 n.m. Abitante o nativo della Pannonia.

pleistocenico
(plei-sto-cè-ni-co) agg. Che concerne il pleistocene, ovvero, il primo periodo dell’era neozoica o quaternaria, caratterizzato dalle grandi glaciazioni e dalla comparsa dei primi ominidi.
rabbinico
(rab-bì-ni-co) agg. Detto di rabbino o dei rabbini. Seminario rabbinico.
sintonico
(sin-tò-ni-co) agg. Che è in sintonia. Rendere sintonico un radioricevitore.
tirannico
(ti-ràn-ni-co) agg. Dispotico, prepotente. Carattere tirannico.
tonico
(tò-ni-co) agg. A In linguistica, si dice di vocale o sillaba su cui cade l’accento di intensità; per estensione, l’accento stesso. B In medicina, che ha un buon tono fisico. Avere i muscoli tonici.

vaccinico
(vac-cì-ni-co) agg. Di vaccino, che concerne il vaccino. Pus vaccinico, pustola vaccinica.
zootecnico
(zo-o-tèc-ni-co) 1 agg. Relativo alla zootecnia. Progresso zootecnico, o, patrimonio zootecnico. 2 n.m. Chi studia la zootecnia o si occupa delle sue applicazioni pratiche.
   


NOMI  TOP
cronico
(crò-ni-co) 1 agg. Malattia stazionaria od a lenta progressione di gravità. Asma, bronchite cronica. 2 n.m. Chi è affetto da una malattia cronica.
daltonico
(dal-tò-ni-co) 1 agg. Difetto ereditario della vista, per cui, chi ne è affetta, non si distingue il rosso e il verde. 2 n.m. Chi è affetto da daltoismo.
elettromeccanico
(e-let-tro-mec-cà-ni-co) 1 agg. A Si dice di qualsiasi macchina o dispositivo in cui avvenga una trasformazione di energia meccanica in energia elettrica o viceversa. B Relativo all’elettromeccanica. 2 n.m. Operaio, tecnico specializzato nella costruzione o manutenzione di macchine elettriche.
ebefrenico
(e-be-frè-ni-co) 1 agg. A Detto dell'ebefrenia, disturbo ebefrenico. B Che è malato di ebefrenia. 2 n.m. Chi è malato di ebefrenia, ovvero, di una forma di schizofrenia propria dell'età pubere.
meccanico
(mec-cà-ni-co) 1 agg. A Che riguarda i meccanismi o le macchine. Congegno, guasto, incidente meccanico. B Che viene fatto in modo automatico, come da una macchina, quindi senza l’intervento della volontà o dell’intelligenza. Lavoro, movimento meccanico. 2 n.m. Operaio specializzato o tecnico che provvede alla riparazione e alla manutenzione di macchine. Portare l’automobile dal meccanico.

tecnico
(tèc-ni-co) 1 agg. Proprio di una scienza o di un’attività particolare. Linguaggio, dizionario, termine tecnico. 2 n.m. Chi è esperto e competente in una particolare disciplina. Il parere dei tecnici.
nipponico
(nip-pò-ni-co) 1 agg. Giapponese, del Giappone. Impero nipponico; lingua nipponica. 2 n.m. Abitante o nativo del Giappone.
olimpionico
(o-lim-piò-ni-co) 1 agg. Che si riferisce alle olimpiadi. Che partecipa a un’olimpiade. Squadra olimpionica; un campione olimpionico. 2 n.m. Chi partecipa ad una gara olimpica.
pannonico
(pan-nò-ni-co) 1 agg. Della Pannonia, denominazione storica di una parte dell’attuale Ungheria. 2 n.m. Abitante o nativo della Pannonia.
politecnico
(po-li-tèc-ni-co) 1 agg. Che si riferisce a più arti e scienze, spec. nelle loro applicazioni pratiche. Istituto politecnico. 2 n.m. Istituto universitario per l’insegnamento delle scienze fisiche, chimiche e matematiche e delle loro applicazioni.

psicotecnico
(psi-co-tèc-ni-co) 1 agg. Relativo alla psicotecnica, parte della psicologia sperimentale che si occupa dei problemi del lavoro. Questionario psicotecnico. 2 n.m. Chi si occupa di psicotecnica.
filarmonico
(fi-lar-mò-ni-co) 1 agg. Che ama e coltiva la musica classica. Società filarmonica. 2 n.m. Dilettante di musica; anche, appartenente ad una società filarmonica. Un gruppo di filarmonici.
manico
(mà-ni-co) n.m. Parte di un oggetto, che si afferra con la mano per adoperarlo o per sollevarlo. Manico della scopa.
odontotecnico
(o-don-to-tèc-ni-co) 1 agg. Che riguarda l’odontotecnica. Laboratorio odontotecnico. 2 n.m. Tecnico specializzato nella costruzione di protesi dentarie.
policlinico
(po-li-clì-ni-co) n.m. Ospedale suddiviso in più reparti o cliniche per le diverse specialità mediche e chirurgiche.

elettrotecnico
(e-let-tro-tèc-ni-co) 1 agg. Che si riferisce all’elettrotecnica. 2 n.m. Operaio o tecnico specializzato in elettrotecnica.
iranico
(i-rà-ni-co) 1 agg. Detto dell’antico Iran. Arte iranica. 2 n.m. Abitante o nativo dell’antico Iran.
capotecnico
(ca-po-tèc-ni-co) n.m. Chi svoge un servizio tecnico in fabbrica.
radiotecnico
(ra-dio-tèc-ni-co) 1 agg. Che riguarda la radiotecnica. 2 n.m. Chi si occupa di radiotecnica.
serramanico
(ser-ra-mà-ni-co) n.m. Solo nella locuzione; coltello a serramanico, coltello la cui lama è ripiegabile nel manico.

zootecnico
(zo-o-tèc-ni-co) 1 agg. Relativo alla zootecnia. Progresso zootecnico, o, patrimonio zootecnico. 2 n.m. Chi studia la zootecnia o si occupa delle sue applicazioni pratiche.
botanico
(bo-tà-ni-co) 1 agg. Che riguarda la botanica. Giardino, orto botanico. 2 n.m. Studioso di botanica.
britannico
(bri-tàn-ni-co) 1 agg. Della Gran Bretagna. 2 n.m. Cittadino della Gran Bretagna.
metalmeccanico
(me-tal-mec-cà-ni-co) 1 agg. Che riguarda la metallurgia e la meccanica insieme, industria metalmeccanica. 2 n.m. Operaio che lavora nelle industrie metalmeccaniche.
cetnico
(cèt-ni-co) n.m. Durante la seconda Guerra Mondiale, nazionalista serbo che combatteva contro i partigiani di Tito.

enotecnico
(e-no-tèc-ni-co) 1 agg. Che riguarda l’enotecnica o l’enologia, la tecnica della lavorazione dei vini. 2 n.m. Chi si occupa di enotecnica.
fonogenico
(fo-no-gè-ni-co) n.m. Di suono o voce che si presta a essere riprodotta.
neoplatonico
(ne-o-pla-tò-ni-co) 1 agg. Che si riferisce al neoplatonismo, tardo indirizzo della filosofia greca, che, sulla base di elementi platonici, stoici, aristotelici e della cultura orientale, elaborò una complessa metafisica, intendendo Dio come l’Uno, inconoscibile e ineffabile, e la realtà come sua emanazione molteplice, gerarchicamente strutturata. Dottrina, scuola neoplatonica. 2 n.m. Seguace del neoplatonismo.
panico
(pà-ni-co) 1 agg. A Del dio Pan. B Ispirato dal senso panteistico della natura. Poesia panica. 2 n.m. Terrore improvviso e incontrollabile. Essere in preda al panico, o, lasciarsi prendere dal panico.
pirotecnico
(pi-ro-tèc-ni-co) 1 agg. A Relativo alla pirotecnica. Spettacolo pirotecnico, materiali pirotecnici. B Pieno di inventiva e di vivacità. 2 n.m. A Chi fabbrica fuochi artificiali. B Stabilimento militare in cui si allestiscono bossoli, inneschi per spolette e simili.

cartotecnico
(car-to-tèc-ni-co) 1 agg. Che riguarda la lavorazione della carta e del cartone. 2 n.m. A Lavoratore dell’industria cartotecnica. B Chi confeziona oggetti di carta.
cinico
(cì-ni-co) 1 agg. Che mostra disprezzo o insensibilità per ogni valore e sentimento umano. Comportamento, gesto cinico. 2 n.m. Chi mostra disprezzo o insensibilità per ogni valore e sentimento umano.
distonico
(di-stò-ni-co) 1 agg. A caratterizzato da distonia, alterazione del tono muscolare o del tono nervoso. Distonia muscolare; distonia neurovegetativa. B Che è affetto da distonia. 2 n.m. Chi è affetto da distonia.
nevrastenico
(ne-vra-stè-ni-co) o neurastenico, 1 agg. Che è affetta da nevrastenia. 2 n.f. Chi è affetta da nevrastenia.
organico
(or-gà-ni-co) 1 agg. Che è dotato, che è costituito di organi. Corpo organico, quello degli esseri viventi. 2 n.m. Il complesso del personale di un ufficio, di un’amministrazione e simili. Ampliare, diminuire l’organico.



Se utilizzi il sito ed apprezzi il lavoro svolto in questi anni ti chiediamo di fare una donazione.
Grazie.