Un dizionario di 297.519 parole consultabile
Un rimario di 609.491 parole sempre a disposizione
Un lavoro di 15 anni messo liberamente a disposizione.

Ricerca rime:

Specificare la parola con cui fare rima ed il numero di caratteri finali che devono corrispondere

 
 




Ti sei accorto di un errore o di una definizione sbagliata? Ti chiediamo di segnalarla cliccando

Parola:
saponaio : (sa-po-nà-io)
n.m. Chi fabbrica o vende sapone.


Trovate 43  Rime. AGGETTIVI    NOMI    



AGGETTIVI  TOP
fienaio
(fie-nà-io) agg. Che riguarda il fieno, che è usato per il fieno o per l’erba da fieno. Falce fienaia.
    


NOMI  TOP
salvadanaio
(sal-va-da-nà-io) n.m. Piccolo contenitore di monete.
cascinaio
(ca-sci-nà-io) n.m. Chi sovrintende ad una cascina.
gennaio
(gen-nà-io) n.m. Nel calendario gregoriano, primo mese dell’anno.
lanternaio
(lan-ter-nà-io) n.m. Fabbricante e/o venditore di lanterne.
lucernaio
(lu-cer-nà-io) n.m. Apertura sul tetto, provvista di vetrata per dar luce alle scale.

bottinaio
(bot-ti-nà-io) n.m. Addetto allo svuotamento dei pozzi neri.
pallonaio
(pal-lo-nà-io) n.m. A Chi fabbrica o vende palloni. B Chi racconta fandonie.
bambinaio
(bam-bi-nà-io) n.m. Chi per professione si prende cura dei bambini.
burattinaio
(bu-rat-ti-nà-io) n.m. Chi fabbrica, vende o manovra i burattini.
centinaio
(cen-ti-nà-io) n.m. A L’insieme di cento unità. B Anche, una quantità di circa cento oggetti.

coltellinaio
(col-tel-li-nà-io) n.m. Fabbricante o venditore di coltelli, forbici e simili.
prestinaio
(pre-sti-nà-io) n.m. Chi esercita la professione di fornaio, panettiere.
puttanaio
(put-ta-nà-io) n.m. A Ambiente frequentato da prostitute. B Caos, confusione.
salinaio
(sa-li-nà-io) n.m. Chi presta attività in salina.
tavernaio
(ta-ver-nà-io) n.m. Oste, Taverniere.

calcinaio
(cal-ci-nà-io) n.m. Addetto alla preparazione della calcina.
gallinaio
(gal-li-nà-io) n.m. Locale rustico o recinto per galline e simili; anche, pollaio.
limonaio
(li-mo-nà-io) n.m. Coltivatore e/o venditore di limoni.
prunaio
(pru-nà-io) n.m. A Terreno coltivato a pruni. B Faccenda ingarbugliata.
vinaio
(vi-nà-io) n.m. A Oste. B Venditore di vino.

bottonaio
(bot-to-nà-io) n.m. Fabbricante o venditore di bottoni.
carbonaio
(car-bo-nà-io) n.m. Chi prepara le carbonaie e ne sorveglia la combustione.
carnaio
(car-nà-io) n.m. Locale nel quale si conserva la carne macellata.
lupinaio
(lu-pi-nà-io) n.m. Venditore ambulante di lupini, semi gialli simili alle fave.
mulinaio
(mu-li-nà-io) o molinaio, (mo-li-nà-io), n.m. Mugnaio.

spagnaio
(spa-gnà-io) n.m. Terreno coltivato ad erba medica; anche, nedicaio.
benzinaio
(ben-zi-nà-io) n.m. Addetto o gestore di un distributore di benzina.
campanaio
(cam-pa-nà-io) n.m. Addetto a suonare le campane.
figurinaio
(fi-gu-ri-nà-io) n.m. Fabbricante e venditore di statuette.
fornaio
(for-nà-io) n.m. A Proprietario o gestore di un forno da pane. B Anche lavorante e venditore di pane.

granaio
(gra-nà-io) n.m. Locale per il deposito del grano.
lampionaio
(lam-pio-nà-io) n.m. Addetto ad accendere e spegnere i lampioni lungo le strade.
latrinaio
(la-tri-nà-io) n.m. Addetto alla custodia di una latrina pubblica.
marinaio
(ma-ri-nà-io) n.m. Chi per mestiere svolge la propria attività su una nave.
pulcinaio
(pul-ci-nà-io) n.m. Locale, ambiente o recinto dove si allevano i pulcini.

saponaio
(sa-po-nà-io) n.m. Chi fabbrica o vende sapone.
stagnaio
(sta-gnà-io) n.m. Chi salda con stagno, latta o lamiera sottile.
asinaio
(a-si-nà-io) n.m. Chi conduce o custodisce asini.
mattonaio
(mat-to-nà-io) n.m. Addetto alla fabbricazione dei mattoni.
mugnaio
(mu-gnà-io) n.m. Chi per mestiere al mulino macina grano e granaglie.

pantalonaio
(pan-ta-lo-nà-io) n.m. Lavorante di sartoria addetto alla confezione di pantaloni.
portinaio
(por-ti-nà-io) n.m. Custode di uno stabile privato.
   


Se utilizzi il sito ed apprezzi il lavoro svolto in questi anni ti chiediamo di fare una donazione.
Grazie.